AppleMac

20 app per macOS gratuite che ogni utente Mac dovrebbe avere

app macOS gratuite

Spesso si sente la frase: “Una volta che hai provato Mac, non torni più indietro”, questo perchè i Mac sono dispositivi premium con funzionalità sorprendenti, app fantastiche e programmi desktop di prim’ordine forniti da Apple. Spesso, però, si pensa che molte delle app macOS che si andranno ad utilizzare siano costosi software a pagamento, in realtà, ci sono moltissime applicazioni utili e gratuite che ti costeranno solo il tempo necessario per scaricarle ed installarle sul tuo Mac.

Che tu abbia appena acquistato il tuo primo Mac o che tu sia un cliente Apple di lunga data, ecco una lista delle 20 app macOS gratuite indispensabili che ogni utente Mac dovrebbe avere.

app macOS gratuitePrima di iniziare a consigliarti le migliori app macOS gratuite, vogliamo segnalarti una cosa. Apple ha modificato le sue impostazioni di sicurezza in macOS, quindi, quando scarichi un’applicazione da internet e non dall’App Store dovrai consentire al tuo sistema di procedere. In questi casi, infatti, potrebbe apparire una finestra di dialogo che ti dice che una determinata app “è un’applicazione scaricata da Internet. Sei sicuro di volerla aprire?” Fare clic su Apri per procedere con l’installazione. È un passaggio in più aggiunto dall’azienda di Cupertino per motivi di sicurezza.

Le 20 migliori app per macOS gratuite

1. PDFelement

PDFelement una delle migliori app macOS del 2020 per visualizzare file PDF, modificare le pagine, proteggere e archiviare informazioni, modificare testi, compilare moduli PDF e convertire PDF in documenti Word. Quest’applicazione può modificare i file con assoluta facilità, mettere il tuo timbro sui file PDF, condividere i tuoi file senza alcuna difficoltà, dividere e unire pagine, inserire immagini ed estrarre pagine con un solo clic. PDFelement per Mac ha tutto ciò di cui hai bisogno per lavorare con i PDF, grazie ad un interfaccia semplice e intuitiva. PDFelement per Mac può essere utilizzato per compilare documenti e salvare moduli compilati online per poi condividerli o inviarli rapidamente. L’applicazione ha una versione base gratuita e una versione Pro.

app per mac gratuite

2. Unarchiver

Unarchiver è una delle migliori applicazioni per macOS 10.14 nel 2020 per decomprimere file e gestire nomi di file in set di caratteri stranieri e creati con diversi sistemi operativi. Rispetto all’utilità di decompressione nativa di macOS, ArchiveUtility, precedentemente nota come BOMArchiveHelper, offre molti più formati e più opzioni. Tutti i file di archivio che hai si apriranno automaticamente con Unarchiver senza errori di sorta, facendoti risparmiare un sacco di tempo durante la decompressione di file di grandi dimensioni. Ricorda, però, che Unarchiver non puoi comprimere file, ma puoi aprire i file .RAR e gestire i file in Zip, Tar-BZip2. Tar-GZip, LhA, 7-Zip e molti altri.

Unarchiver per mac

3. VLC Media Player

VLC Media Player è un’altra delle migliori app per Mac che riproduce video e audio in qualsiasi formato. Oltre a poter riprodurre HD e BluRay, VLC Media Player riproduce formati di file in MPEG, FLV, MP4, AVI, RMBV e una miriade di altri formati. Questo software open source supporta praticamente tutti i file multimediali che puoi raccogliere, da AAC a Theora, offrendo al contempo una rapida conversione video e una serie di filtri video che ti consentono di ritagliare e personalizzare la riproduzione. Un’applicazione stabile e leggera con un’interfaccia davvero intuitiva. Un’altra caratteristica interessante di VLC Media Player è che consente l’aggiunta di file di sottotitoli ai tuoi video semplicemente aggiungendo il file dei sottotitoli (che di solito è in formato SRT).

4. Alfred

Spotlight, lo strumento di ricerca predefinito su macOS, non è male ma Alfred è un’alternativa super potente che ti consente di creare scorciatoie personalizzate per attivare comandi e creare flussi di lavoro automatizzati che iniziano con la semplice pressione di un pulsante o di una frase digitata.

Lo scopo di base di Alfred è autorizzare scorciatoie da tastiera facili e potenti e avviare applicazioni e file senza sforzo ed in tempi rapidi. In breve, Alfred ti consente di eseguire tutti i tipi di progetti solo con i tasti di scelta rapida. Alfred colma il divario tra Siri e la ricerca su Spotlight consentendoti di automatizzare le attività ed eseguire funzioni avanzate facendoti risparmiare tempo, perché apprende le tue preferenze e ti aiuta a lavorare in modo più efficiente.

5. Amphetamine

Amphetamine è una delle migliori app gratuite per macOS utilizzata per monitorare e mantenere attivo lo schermo del dispositivo. Nel tentativo di impedire a macOS di attivare la funzione di risparmio della batteria a causa dell’inattività, Amphetamine mantiene il tuo Mac attivo quando hai delle attività in esecuzione anche se tu non sei al computer. Ad esempio, quando si scarica un file di grandi dimensioni, l’app mantiene il display acceso e non consente a macOS di spegnerlo. Infatti, per il modo con cui è progettato macOS, una volta che questo va in stand-by anche ogni altra attività viene interrotta.

Quindi, immagina di dover scaricare un file pesante ma lasci la postazione e il tuo Mac va in stand-by, in questo caso anche il download si interrompe automaticamente. È qui che entra in gioco Amphetamine, facendo sì che il tuo macOS non si addormenti e continui il download. Con Amphetamine, devi solo fare clic su un’icona nella barra dei menu del tuo Mac per mantenere il tuo sistema attivo fino a quando decidi tu. Nota che Amphetamine non funziona più con le versioni precedenti a Yosemite di macOS.

amphetamine app gratis per macOS

6. AppCleaner

Quando scarichi un’applicazione sul tuo Mac anche alcuni piccoli file non necessari vengono scaricati sul disco. Questi file successivamente occupano spazio ma sono di fatto assolutamente inutili. È proprio qui che entra in gioco l’AppCleaner permettendoti di trovare questi piccoli file e cancellarli completamente dal tuo spazio. Grazie a questa applicazione puoi fare pulizia nel tuo Mac trascinando qualsiasi app nella sua finestra e attendendo mentre scopre file correlati ma inutili che potresti voler eliminare per liberare spazio. Una volta trovati questi file puoi semplicemente premere il pulsante Elimina per cancellarli con successo.

7. Audacity

Audacity è un’app open source per macOS gratuita e utilizzata per modificare i file audio. Che si tratti di migliorare un file o di creare qualcosa di diverso, Audacity ha funzionalità specifiche che consentono agli utenti di registrare e riprodurre suoni, importare ed esportare file WAV, OGG o MP3, copiare, tagliare e incollare, mixare tracce e applicare effetti alle registrazioni. L’app viene fornita con effetti incorporati che includono il potenziamento dei bassi, la rimozione del rumore e moltissime altre opzioni.

Le principali funzioni di Audacity:

  • Registra e riproduce tracce audio
  • Salva i file audio in diversi formati / estensioni come AIFF, OGG, WAV e MP3
  • Registra e modifica (16, 24 e 32) campioni di bit
  • Modifica file di grandi dimensioni molto velocemente
  • Applica effetti a tracce audio

8. Lightworks

Lightworks è un’app di editing video con un’interfaccia intuitiva, semplice e che presenta una grande varietà di strumenti e funzionalità. Quest’applicazione viene utilizzata per modificare registrazioni, mixare tracce, applicare effetti, importare ed esportare file video. Può modificare i formati da 4k a SD / HD. Se vuoi davvero creare video potenti e sorprendenti, allora ti consigliamo di scaricare Lightworks.
Qualunque formato finale tu voglia dare al tuo video, Lightworks lo copre. Con quest’applicazione, infatti, puoi confezionare video per qualsiasi uso, dai social network (esempio: Facebook, Vimeo e YouTube) a video in HD o 4K.

9. Simplenote

Apple offre moltissime app per gestire elenchi di cose da fare sul tuo Mac, tra le tante ricordiamo anche Simplenote che è una delle migliori app per creare e organizzare le note senza stress. Grazie al suo potente sistema organizzativo che ti consente di scrivere elenchi, annotare pensieri, prendere appunti,potrai condividere i tuoi contenuti in maniera davvero veloce ed efficiente. Con Simplenote le note vengono sincronizzate correttamente su tutti i dispositivi Apple o sul cloud.

Anche se il tuo elenco di note si moltiplica di giorno in giorno, i file sono organizzati in modo efficace con tag che rendono ogni nota facilmente ricercabile. L’app è completamente gratuita. L’unico modo per comprendere la bellezza di Simplenote è installarlo!

10. OmniDiskSweeper

Per organizzare al meglio file e cartelle sul tuo Mac e tenerlo sempre pulito, OmniDiskSweeper è davvero l’app migliore. OmniDiskSweeper, creato dagli sviluppatori di OmniFocus, analizza i file sul tuo Mac e li mette in ordine decrescente per dimensione consentendo di scoprire quali sono i file di grandi dimensioni che occupano più spazio sul tuo dispositivo. Nel caso lo desideri potrai anche eliminare i file che ritieni superflui, tuttavia ti ricordiamo di prestare attenzione perchè una volta eliminato un file con OmniDiskSweeper questo non sarà più recuperabile. OmniDiskSweeper è, quindi, un ottimo modo per liberare spazio su disco e fare pulizia sul tuo dispositivo.

11. Spark

Spark è una potente app per Mac utilizzata per organizzare e classificare le e-mail all’interno del tuo client di posta. Le email importanti di persone che conosci vengono automaticamente spostate in cima, assicurandoti che queste non vengano perse tra newsletters e spam.

Riceverai notifiche solo quando arriva un messaggio di posta dai tuoi contatti, aiutandoti così a eliminare le distrazioni. Spark è un’app ricca di molte altre funzionalità come le etichette e le cartelle utili per filtrare le email e riordinarle. Con quest’app puoi anche creare team di lavoro con cui discutere e condividere email. L’app presenta un’interfaccia facile da usare ed è totalmente gratuita.

12. F.lux

F.lux è stato progettato per regolare la temperatura del colore del display del tuo Mac in base all’ora del giorno o anche in base alla tua posizione al fine di ridurre l’affaticamento degli occhi durante l’utilizzo del dispositivo. Questa app calibra il colore dello schermo in base ai momenti della giornata, attenuando automaticamente la luminosità e passando a un colore più caldo o più freddo in base all’ora del giorno. Con F.lux puoi anche scegliere di disabilitare la sua funzione con specifiche app. È un applicazione che ti aiuta a non affaticare troppo gli occhi ed è utile soprattutto per tutti coloro che rimangono molte ore davanti al pc.

13. Wunderlist

Wunderlist è un’app progettata per creare elenchi e promemoria. Con Wunderlist puoi organizzare la tua vita personale e professionale, creare elenchi di attività e impostare date di scadenza. Quando un appuntamento si avvicina, dal centro notifiche sul tuo Mac viene emesso un promemoria. La cosa divertente è che puoi lavorare con Wunderlist su più dispositivi anche quando sei offline e tutto il contenuto si sincronizza quando sei di nuovo online. Grazie alla sua interfaccia semplice e intuitiva puoi contrassegnare alcune attività come importanti per dare la priorità e non dimenticarle.

14. Android Studio

Se sei uno sviluppatore e hai hai bisogno di un emulatore per simulare su Mac l’ambiente Android al fine di sviluppare app, Android Studio è sicuramente l’app che fa per te. Quest’applicazione ha tutti gli strumenti necessari per progettare e costruire app e testare i software creati su dispositivi virtuali. Con Android Studio puoi riprodurre nel tuo Mac anche le chiamate in arrivo e i messaggi SMS.

Un’applicazione non semplice da utilizzare che si presenta con un’interfaccia ricca di funzioni e che è uno strumento adatto ai più esperti, ma che è davvero uno dei migliori emulatori Android per Mac.

15. GIMP

GIMP, acronimo di GNU Image Manipulation Program, è un’alternativa a Photoshop gratuita e potente. Quest’applicazione è utilizzata per tutti i tipi di foto-ritocco sia di base che più complessi. GIMP, uno strumento per modificare le immagini multi-piattaforma, è utile anche nella conversione di formati immagine e nella produzione di massa di immagini. La sua interfaccia utente molto intuitiva permette anche ai non esperti di utilizzare strumenti avanzati. Essendo Mac considerato un vero e proprio ambiente creativo, esistono anche moltissime app per disegnare su Mac, come Patina e Sketch, per dare sfogo alla nostra fantasia e alla nostra creatività.

16. ApolloOne

Se hai bisogno di un’applicazione che ti permetta di visualizzare e riordinare tutte le immagini salvate nel tuo Mac, ApolloOne è l’app che fa per te. Grazie a quest’applicazione potrai modificare e visualizzare i metadati delle tue foto, avere un’anteprima ultra veloce dei file in formato RAW, vedere i punti AF e i volti rilevati, elaborare in batch cataloghi di immagini RAW e impostare processi automatizzati per ordinare e classificare le foto. Se l’app ”Anteprima” già presente sui Mac ti sembra lenta e limitata, ti consigliamo davvero di provare ApolloOne che è veloce, intuitivo e può aprire anche file RAW. Questo è un programma per professionisti che gestiscono molte immagini (per esempio fotografi, agenzie di comunicazione, ecc…) o per persone che scattano molte foto e vogliono organizzarle al meglio. L’app si trova nell’App Store e la sua versione gratuita ha dei limiti su ciò che puoi fare, ma è un buon modo per valutare se vale la pena pagare 16,99 € per l’esperienza completa.

17. Ulysses

Ulysses è un editor di testo sviluppato con cura che ti aiuta a creare e modificare testi ed esportarli senza sforzo e senza perdere la formattazione originale. Questa applicazione è un’ambiente di scrittura unificato per Mac, iPhone e iPad. Ulysses, infatti, è efficace non solo nella redazione e nella gestione dei documenti ma anche grazie alla sua opzione di sincronizzazione tra i diversi dispositivi. Tutto quello che scrivi viene conservato nella libreria unificata di Ulysses, dove è possibile gestire progetti di tutti i tipi e dimensioni, siano essi romanzi, diari o appunti di studio che vengono sempre salvati e automaticamente sincronizzati.

L’applicazione ha un’interfaccia user-friendly, pulita e semplice e un’opzione di controllo di grammatica integrata disponibile per ben più di 20 lingue che analizza i tuoi testi e offre suggerimenti per maiuscole, punteggiatura, ridondanze, semantica, stile e molto altro. Ulysses può trasformare il tuo testo in un PDF, in documenti Word, in ebook, o esportare codice HTML pronto da usare in qualunque pagina web. L’app offre la possibilità di pubblicare direttamente dall’applicazione il testo già completo di immagini, tag, categorie, ecc. sulle principali piattaforme web come WordPress, Ghost e Medium. Ulysses si scarica direttamente dall’App Store e presenta una versione gratuita e una versione a pagamento.

18. HandBrake

Sviluppato nel lontano 2003, HandBrake è uno strumento gratuito multi-piattaforma utilizzato per la conversione di video o audio dai formati sorgente a formati più comuni come MP4, MKV o WebM. Con questa applicazione è possibile trasformare tutti i file multimediali più comuni, i DVDs e i BluRay (che non siano protetti da copyright) in altri formati digitali, tramite GUI (Graphical User Interface). Con HandBrake puoi anche ridurre le dimensioni un video in tuo possesso in modo che questo sia più leggero e occupi meno spazio di archiviazione sul tuo dispositivo.

HandBrake è un’app open source disponibile per Linux, Mac e Windows. Ecco le principali funzioni di HandBrake:

  • Convertire quasi tutti i video in MP4, MKV o WebM
  • Ritagliare e ridimensionare video
  • Ripristinare video vecchi e di bassa qualità
  • Regolare i livelli del volume audio e la gamma dinamica per determinati tipi di audio
  • Conservare i sottotitoli esistenti o aggiungere \ rimuovere sottotitoli

19. Easyfind

Easyfind è una delle migliori app per Mac OS utilizzata per eseguire ricerche sul tuo Mac. Facendo uso di operatori booleani avanzati, trova comodamente i file con velocità e precisione anche se questi non sono indicizzati. EasyFind è un’applicazione gratuita alternativa a Spotlight che ti aiuta a trovare qualsiasi tipo di file che è contenuto all’interno del tuo dispositivo. La sua interfaccia è intuitiva e permette di cercare i file per nome, per contenuto o per parola chiave e gestirli con successo. Con Easyfind puoi ottimizzare l’uso dei filtri di ricerca affinché tu possa avere risultati sempre migliori. Con quest’applicazione puoi trovare anche file invisibili all’interno di pacchetti (.pkg), cosa che Spotlight non è in grado di fare e visualizzare la posizione di ogni file in una colonna dedicata. Easyfind ha un’interfaccia semplice, intuitiva e personalizzabile in base alle esigenze dell’utente.easyfind app per mac

20. Shift

Shift è l’app desktop che ti aiuta a snellire il tuo flusso di lavoro. Invece di dover accedere a tutti i tuoi account di posta elettronica, dei social media e delle diverse piattaforme a cui sei iscritto tramite le singole app o le schede del browser, puoi aprirli tutti tramite Shift. Ciò significa avere una sola finestra dell’app aperta per tutte le tue attività lavorative. Puoi collegare a Shift diversi account come Gmail, WhatsApp, Slack, Instagram, Facebook Messenger, Airbnb, LinkedIn, Spotify, Google Docs e molte altre piattaforme (oltre alle estensioni di Chrome!).

Puoi accedere al web dall’interno di Shift, in modo da poter gestire le schede del tuo browser e organizzarle per account e avere così una migliore esperienza di navigazione. È possibile anche creare un’area di lavoro con le app che preferisci, le schede e i segnalibri di cui hai bisogno e condividerla con il tuo team. Shift presenta un piano base gratuito e due tipologie di piani a pagamento.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Travel blogger, copywriter e articolista mi sono avvicinata al mondo della scrittura per pura passione. Sono di origini venete, ma amo viaggiare, scoprire posti nuovi e nuove culture.
    Potrebbero interessarti
    App iOSAppleGuideiPhone

    5 Migliori app di editing fotografico per iPhone

    AppleNews

    Apple annuncia l'A14 Bionic, che alimenterà l'iPhone 12 Pro Max. Ma i primi benchmark non convincono

    AppleNews

    iOS 14.0.1, Apple rilascia un nuovo aggiornamento che risolve molti bug

    AppleGuideMac

    Come personalizzare le icone su Mac di file, cartelle e disco rigido