Vuoi resettare il tuo MacBook perché stai pensando di venderlo e non vuoi lasciare sopra nulla che riguardi la tua persona? Se pensi che sia giunto il momento di cambiare dispositivo e trovi il tuo attuale MacBook troppo vecchio, si tratta di un’operazione dovuta.

Se gli utenti più sbadati si limitano a cancellare le proprie foto e i documenti, dimenticando inevitabilmente qualcosa, i più scaltri sanno bene come questo genere di operazione non vada presa assolutamente sottogamba. In questo breve articolo ti spiegheremo come rimuovere ogni singola traccia del tuo passaggio sul dispositivo in questione, riportandolo di fatto alle impostazione predefinite che aveva quando è uscito dalla fabbrica.

macbook pro o air

Resettare il tuo MacBook non è un’operazione particolarmente complicata

Non si tratta di nulla di particolarmente complesso, ma non per questo bisogna sottovalutare le procedure da seguire. Come prima cosa esci da tutti gli account a cui sei loggato, di qualunque tipo di servizio, soprattutto iTunes.

Per quanto riguarda questa app, apri iTunes e vai su AccountAutorizzazioniRimuovi l’autorizzazione da questo computer. Dovrai inserire l’ID Apple e la password, quindi premere il pulsante Rimuovi autorizzazioni.

Adesso è il turno di iCloud. Vai dunque su Preferenze di SistemaiCloud e fai clic sul pulsante Disconnetti. Ti verrà chiesto se desideri conservare una copia dei tuoi dati iCloud sul tuo Mac, ma non importa come rispondi perché cancellerai tutto in un secondo momento comunque. L’importante è rimanere comunque disconnessi dal servizio (naturalmente i dati che hai archiviato con iCloud non subiranno nessuna cancellazione).

L’ultima app da trattare con cautela è Messaggi. Apri l’applicazione e vai su MessaggiPreferenze, dunque fai clic su Account. Scegli il tuo account iMessage, quindi fai clic su Esci.

Tempo di backup

A queste operazioni dovresti abbinare un bel backup globale, soprattutto se vuoi passare tutto ciò che hai su un nuovo MacBook. Dopo aver spostato i tuoi dati sul nuovo Mac o comunque hai messo al sicuro i dati salvati, è ora di passare all’azione rimuovere tutte le tracce del tuo passaggio sul vecchio dispositivo.

Scollegare il Bluetooth

Se non hai intenzione di vendere il tuo vecchio Mac ma più semplicemente di “girarlo” a qualche membro della tua famiglia, è bene effettuare il disaccoppiamento qualsiasi dispositivo collegato tramite ade esso tramite sistema Bluetooth.

Ciò serve non tanto per questioni di sicurezza, ma per garantirti che il tuo mouse o la tastiera del tuo nuovo Mac non possa in qualche modo interferire con il vecchio dispositivo. In tal senso, vai su Preferenze di SistemaBluetooth e passa il mouse sul dispositivo che vuoi disaccoppiare, fai clic sul pulsante X a destra del suo nome e scegli Rimuovi.

Ripristino delle impostazioni di fabbrica

Ci siamo: è arrivato il momento del reset vero e proprio! A questo punto devi avviare il tuo MacBook in modalità di ripristino per poter cancellare definitivamente tutti i dati e per reinstallare MacOS. Per avviare il Mac in questa modalità, tieni premuto CommandR in fase di avvio del sistema. Puoi rilasciare i tasti quando vedi il logo Apple.

A questo punto, ti ritroverai nella finestra delle utility MacOS. Scegli Utility Disco, fai clic su Continua e seleziona il tuo disco di avvio (a meno che non lo hai rinominato, le probabilità sono etichettate come Macintosh HD o qualcosa di molto simile). Ora fai clic sul pulsante Cancella nella parte superiore della finestra Utility Disco e compila questi tre campi:

  • Nome: qui scegli un nuovo nome per la nuova installazione: nel dubbio vai su un classico Macintosh HD
  • Formato: scegli APFS o Mac OS Extended (Journaled). Il più recente APFS è il migliore per le unità solido di recente fabbricazione, mentre Mac OS Extended (Journaled) è la soluzione migliore per dischi rigidi meccanici più vecchi.
  • Schema: scegli la mappa delle partizioni GUID.

Quindi, fai clic su Cancella e dopo che Utility Disco fa il suo effetto, esci da esso.

Dovresti tornare alla finestra delle utility di MacOS. (In caso contrario, riavvia il Mac di nuovo, tenendo premuto ancora una volta Command – R mentre si riavvia.) Dalla finestra delle utility MacOS, seleziona Reinstalla MacOS e segui le istruzioni per installare il sistema operativo. Dopo aver reinstallato MacOS, sarai accolto dal Setup Assistant, che è il chiaro segnale di come sia andato tutto per il verso giusto: ora il tuo MacBook è stato completamente resettato!