L’ambiente Mac è considerato da molti utenti come un vero e proprio laboratorio creativo. Per questo motivo, tale ambiente di lavoro viene intensamente utilizzato da professionisti come grafici, interior designer, architetti e tante altre figure creative.

Questa affinità tra certe professioni e il Mac è dovuta al fatto che questo ambiente è stato proprio concepito per premiare chi lavora con la creatività. Non per niente, la prima versione di Photoshop è nata specificatamente per gli utenti Macintosh.

macbook pro o air

Disegnare su Mac? Le app non mancano di sicuro

E per chi vuole semplicemente disegnare su Mac? Questo ambiente operativo ha da offrire applicazioni a chi vuole semplicemente dare sfogo alla propria immaginazione? Naturalmente, tale ambiente non può escludere questo tipo di software.

In questo articolo analizzeremo una serie di programmi appositamente ideati per dare libero sfogo ai disegnatori che intendono usare il proprio Mac in tal senso.

Patina

La prima app per disegnare su Mac di cui parleremo è Patina. Si tratta di un software che, per sue caratteristiche, si presenta molto simile al classico Paint di Microsoft, pur proponendo alcune funzioni decisamente più avanzate. Allo stesso tempo però, si tratta di uno strumento molto più basilare rispetto a Photoshop.

Per fare un esempio pratico, non troverai alcun sistema a livelli. Ti sarà invece possibile effettuare ritagli, rotazioni, regolazioni di colori e altre opzioni interessanti. L’elegante interfaccia rende Patina un piacere da usare ed è compatibile con una miriade di tipi di file come file PDF e Photoshop, insieme a formati piuttosto classici come JPG e PNG.

Sketch

Sketch è un’app per disegnare con il mac che presenta una grande versatilità. Questa può essere utilizzata per creare opere d’arte professionali, disegnare e progettare siti Web e molto altro ancora. Si tratta di un’applicazione basata su vettori con diverse funzionalità come barra degli strumenti, forme modificabili e molto altro ancora.

Non è forse lo strumento più immediato per una piccola modifica alle immagini, mentre risulta estremamente potente se si vuole fare qualcosa di più approfondito.

Paintbrush

Paint Brush è un’applicazione per dipingere e disegnare su Mac. Questa app è abbastanza simile a Microsoft Paint di Windows in termini di funzionalità, offrendo  all’utente la migliore esperienza artistica quando intende lavorare a mano libera.

Non ti sarà molto difficile padroneggiare Paint Brush, in quanto è un software appositamente ideato per un utilizzo intuitivo e dunque ideale per chi vuole semplicemente rilassarsi disegnando un po’.

Made with Mischief

Di tenore estremamente diverso risulta invece Made with Mischief. Si tratta di un’app raffinata che cerca di riprodurre l’esperienza di disegno legata a mezzi classici come carta e matite.

Non è né basato su vettori né pixel e propone un modo totalmente diverso di disegnare rispetto alle altre app di questa lista. Tra le tanti e interessanti funzionalità da segnalare, vi è quella che consente di creare e personalizzare il tuo set di pennelli, matite e penne.come consentire di creare e personalizzare il tuo set di pennelli e strumenti penna.

ArtBoard

ArtBoard è una semplice applicazione per il disegno su Mac che ti consente di creare opere d’arte minimaliste ed elaborate per scopi professionali o anche solo personali. ArtBoard offre davvero tanto quando si tratta di strumenti, funzionalità, componenti di usabilità e flessibilità.

L’applicazione in questione consente di lavorare su diversi layer, permettendoti di lavorare su diversi aspetti dei tuoi disegni contemporaneamente. Una delle caratteristiche più notevoli di ArtBoard è l’opzione di trascinamento che consente di importare facilmente immagini già fatte nel tuo lavoro. Sebbene la sua mancanza di strumenti di distorsione e carenze nella conversione delle immagini tra vettoriali e raster sia evidente, ArtBoard rimane uno strumento di disegno tra i più apprezzati in ambiente Mac.

La soluzione interna al sistema operativo

Prima di andare avanti e scaricare un sacco di app di cui non hai mai sentito parlare, dovresti provare la funzione di pittura segreta di macOS, nascosta proprio lì sotto il tuo naso, ovvero l’app Anteprima.

Quando apri un’immagine in anteprima, fai clic sull’icona accanto alla barra di ricerca in alto a destra per aprire la barra degli strumenti di markup, che troverai rapidamente molto di più del semplice markup.

Questa barra degli strumenti funziona praticamente come un programma di disegno base, che ti consente di disegnare, scrivere, creare forme e annotare l’immagine che stai visualizzando in anteprima. Ci sono anche alcune funzioni leggermente più avanzate e, tutto sommato, per piccole modifiche questa soluzione va più che bene.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome