Guide

Come evitare l’affaticamento degli occhi dovuto all’uso dello schermo

affaticamento occhi

Al giorno d’oggi, passiamo gran parte della giornata davanti a uno schermo. Dal lavoro, ai giochi, alle chat con gli amici fino al relax con i nostri siti di streaming preferiti, trascorriamo quasi ogni momento da svegli con gli occhi puntati su display di dimensioni diverse.

Che si tratti dei nostri laptop, tablet o telefoni, è uno schermo nero dopo l’altro… e ciò può causare problemi piuttosto evidenti alla vista, con l’affaticamento degli occhi che è la conseguenza più comune..

Molti di noi sperimentano sintomi stressanti del temuto affaticamento degli occhi del computer come visione offuscata, secchezza oculare e mal di testa. Questo fenomeno, a lungo termine può portare a una minore produttività, nonché a veri e propri problemi di vista. Allora, come si evita?

schermo-e-reader

Affaticamento della vista: come evitarlo

La risposta più logica a tale domanda è ridurre il tempo giornaliero davanti ai display. In realtà, non si tratta di una scelta così semplice: davanti a un monitor ci sono anche persone che non possono farne a meno per lavoro. Dunque è possibile intervenire con alcuni semplici esercizi per intervenire alleggerendo il lavoro degli occhi e rendendo meno devastante l’effetto degli schermi sulla vista.

Palming

Il primo trucco da adottare si chiama palming. A livello pratico, si tratta di una tecnica per usare il palmo della mano (e il relativo calore corporeo) per alleviare la tensione sui muscoli vicino agli occhi.

Per provare questa tecnica, lavati le mani prima di strofinarle insieme per generare calore. Quindi, posiziona entrambi i palmi sulle palpebre. Puoi ripetere l’operazione tutte le volte che è necessario fino a quando i muscoli intorno agli occhi non si rilassano.

Girare lo sguardo verso l’alto

Sappiamo che sembra sciocco, ma gli occhi al cielo sono in realtà un ottimo modo per alleviare l’affaticamento visivo.

Per mantenere allenati i muscoli oculari, siediti comodamente e ruota gli occhi in senso orario dieci volte. Quindi, ruota gli occhi in senso antiorario altre dieci volte. Per evitare le vertigini, esegui questo esercizio lentamente, in posizione seduta e con delle pause nel mezzo.

Usa lo zoom

No, non stiamo parlando dell’app per videoconferenze! Lo zoom comporta l’allenamento degli occhi per regolare la messa a fuoco occasionalmente per non concentrarsi sulla stessa distanza per troppo tempo.

Tutto quello che devi fare è sollevare un dito e guardarlo mentre si avvicina e si allontana lentamente da te. Per questo, non dimenticare di concedere ai tuoi occhi il tempo necessario per adattarsi alla messa a fuoco mentre muovi la mano.

Sbattere le palpebre lentamente

Quando si lavora in una stanza climatizzata con un condizionatore, l’ambiente spesso manca della stessa umidità dell’esterno. A parte questo, lavorare per lunghe ore davanti a un computer significa anche non sbattere le palpebre così spesso.

Per mantenere i tuoi occhi naturalmente lubrificati, dovresti prenderti un momento intenzionalmente per battere le palpebre molto lentamente.

Guardati attorno!

Un modo per rompere la monotonia per i tuoi occhi è trovare oggetti intorno a te e fissarli. Per un uso ottimale, puoi anche guardare fuori dalla finestra e concentrarti sulle foglie che ondeggiano o sui contorni degli edifici.

Ciò contribuirà a esercitare i muscoli meno utilizzati che circondano gli occhi.

due monitor contemporaneamente

Scrivi sul muro

Se non riesci a guardare attraverso una finestra, puoi trovare invece un muro vuoto. Con le spalle rilassate, puoi procedere a scrivere visivamente le parole sul muro con gli occhi.

Non dimenticare di variare la lunghezza delle parole con cui scrivi e di prendere pause di tanto in tanto. Questo esercizio può sembrare decisamente bizzarro ma è decisamente efficace!

Suggerimenti per evitare l’affaticamento degli occhi

Esistono diversi fattori che aggravano l’affaticamento visivo legato al computer, come la scarsa illuminazione o alcune impostazioni errate del dispositivo. Oltre agli esercizi, ecco alcuni metodi aggiuntivi che puoi provare per mantenere gli occhi sani.

Imposta delle interruzioni di utilizzo dello schermo

La maggior parte dei dispositivi ha un tracker del tempo dello schermo integrato. Per questo è bene impostare manualmente dei reminder che possono aiutarti a fare interruzioni dello schermo durante il corso della giornata. In tal senso, a seconda del tipo di attività, è possibile trovare un frangente di tempo per una pausa ogni tot minuti.

A tal proposito, puoi utilizzare le app che usano la tecnica Pomodoro per ricordarti di fare una pausa e, al contempo, rendere più produttivo il tuo tempo.

Imposta la dark mode sui tuoi dispositivi

La maggior parte degli schermi sui dispositivi elettronici avrà probabilmente una funzione dark mode che regolerà le impostazioni di visualizzazione del dispositivo per avere un tema più scuro. Ideale per gli utenti che amano lavorare di notte, aiuta a ridurre il contrasto naturale tra lo schermo e l’ambiente.

La modalità oscura non è perfetta, poiché alcuni utenti segnalano un ulteriore affaticamento degli occhi con testo bianco su sfondo scuro, ma vale la pena sperimentare.

Impacco caldo

Quando le tue mani non sono sufficienti per rilassare i muscoli degli occhi, puoi usare l’aiuto di un impacco caldo.

Usando un panno pulito imbevuto di acqua tiepida, puoi metterli sugli occhi per aiutare a calmare i muscoli oculari dopo una lunga giornata di lavoro.

Usa una lampada

L’illuminazione è una potente arma contro l’affaticamento degli occhi. Infatti la lampada giusta può aiutare a ridurre il contrasto tra lo schermo e l’area circostante.

Tieni presente che anche il colore e il tipo di lampadina fanno la differenza in termini di esperienza visiva a lungo termine. Pertanto il nostro consiglio è di sperimentare con diversi prodotti in modo da trovare quello corretto e puntare all’equivalente top di gamma!

Lubrificanti per occhi e collori

Se sospetti che la tua vista sia affaticata a causa della secchezza oculare, potrebbe essere necessario acquistare colliri per mantenere gli occhi lubrificati.

Quando si utilizza lo schermo per utenti estesi in ambienti asciutti, è normale che gli occhi abbiano bisogno di un piccolo aiuto in più.

Considera una visita da uno specialista

Se dovessi riscontrare spesso affaticamento degli occhi o fastidi legati a quella zona del corpo, potrebbe essere il momento di consultare un professionista autorizzato per una corretta valutazione. L’affaticamento cronico degli occhi può essere dovuto anche ad altri fattori. In alcuni casi, potrebbe essere necessario rivalutare le lenti graduate o le lenti a contatto.

D’altra parte, la causa scatenante potrebbe essere l’astigmatismo o lesioni non ancora diagnosticate. Sebbene gli esercizi e i suggerimenti sopraelencati possano funzionare per la maggior parte delle persone, alcune cause di affaticamento degli occhi potrebbero richiedere un trattamento aggiuntivo e un aiuto professionale per una risoluzione definitiva.

9 cose da fare prima di utilizzare un nuovo computer

Mantieni i tuoi occhi sani

A differenza degli anni prima della luce artificiale, i nostri occhi hanno molti stimoli luminosi elettronici. A causa di questo, molti di noi stanno vivendo problemi di vista che andrebbero però evitati per quanto possibile.

Sebbene l’affaticamento degli occhi non sia letale, è sicuramente un enorme inconveniente. Eseguendo questi esercizi, seguendo i suggerimenti di cui sopra o consultando un oculista, puoi prenderti cura dei tuoi occhi meglio e più a lungo.

Chi passa molte ore davanti al PC, può avere anche altri tipi di problemi. Ad esempio, è consigliato utilizzare un’apposita sedia da gaming di alto livello per evitare problemi alla schiena e non solo.


Fonte makeuseof.com

Potrebbero interessarti
Guide

11 meravigliose impostazioni di Waze che tutti dovrebbero usare

Guide

L'audio bluetooth lossless è (quasi) realtà: ecco cos'è

Guide

Come disattivare gli annunci pop-up su Steam

Guide

8 considerazioni da fare prima di acquistare dispositivi ricondizionati