Consigli per gli acquistiGuideWindows

I migliori Mini PC con Windows e MacOS del 2020

Mini PC - computer- laptop - scheda madre

Un Mini PC può essere utile per mille utilizzi, è facile da trasportare, economico e si adatta ad ogni esigenza. Negli ultimi anni abbiamo visto un generale aumento dei prezzi di tablet, notebook e PC top di gamma ed abbiamo visto un progressivo aumento della diffusione dei Mini PC. Questi ultimi sono dei computer completi a tutti gli effetti racchiusi in dimensioni ridotte. I migliori Mini PC Windows e MacOS sono dei prodotti in grado di adattarsi a notevoli tipologie di utilizzo e possono essere usati per giocare, per il tempo libero, per guardare la TV ed anche per lavoro.

Di fatto i Mini PC sono dei computer in miniatura racchiusi nei migliori case compatti ed hanno dimensioni che stanno nel palmo di una mano. Per il loro funzionamento è semplicemente sufficiente collegarli ad un monitor o ad una TV. I Mini computer sono davvero adatti a tutti e, grazie alle ridotte dimensioni, sono ideali per molti scopi, fra questi ci piace pensarli come computer da salotto o gaming station per emulatori.

Come scegliere un Mini PC

mini pc - raspberry

Scegliere un Mini Computer è abbastanza semplice ma ci sono alcuni aspetti da valutare prima di procedere con l’acquisto. Primo aspetto da valutare nella scelta di un mini PC è il sistema operativo che ci troviamo installato, solitamente troviamo a bordo Windows 10 su quasi tutti i prodotti. Alternativamente possiamo optare per il sistema operativo MacOS, in questo caso l’unica soluzione è quella di acquistare un Mac Mini, di cui vi parliamo più in basso, o possiamo scegliere un computer senza sistema operativo preinstallato ed optare per l’installazione di Linux, Android o di Windows fatta da noi.

Hardware

In base all’utilizzo che vogliamo farne dovremo poi valutare l’hardware. Per esecuzioni di semplici programmi e per un utilizzo casalingo può essere sufficiente un mini computer di fascia bassa, per utilizzo più intensi come il gaming o la visione di programmi TV 4K in streaming vi consigliamo di salire un po’ di prezzo.

Le schede tecniche, e quindi la componentistica hardware, dei Mini PC sono pressoché identiche a quelle di PC desktop e notebook. Fra gli aspetti fondamentali da valutare al momento dell’acquisto di un Mini PC ci sono: processore, memoria RAM ed hard disk /SSD. La scelta del processore varia in base all’utilizzo che andrai a fare del tuo computer. Troverai processori di fasce diverse: nella parte bassa del mercato ci sono i processori Celeron; per la fascia media processori i3 e i5; mentre CPU Intel i7 per la fascia alta.

Per quanto riguarda la RAM non accettare compromessi e non scendere sotto i 4/8 GB, tutti i GB in aumento faranno sicuramente comodo e miglioreranno le prestazioni in tutti i settori. Altro consiglio che ci sentiamo di darti è quello di puntare su modelli con SSD già installato. La scelta di un disco SSD garantisce prestazioni molto superiori rispetto a quelle offerte da un hard disk standard e permette di allungare la vita utile di un computer di almeno 5 anni. Quasi tutti i mini computer offrono la possibilità di effettuare l’upgrade in seguito e passare quindi da un hard disk classico ad un SSD, il nostro consiglio è puntare fin da subito su device con Solid State Drive montano di serie. Se sei alla ricerca di un Mini PC davvero minuscolo ma con ottime caratteristiche puoi puntare su Raspberry Pi 4, di cui parleremo tra poche righe.

Sistema operativo

Il sistema operativo scelto farà sicuramente la differenza per l’utilizzo del tuo Mini PC. Gli attuali mini computer sono dotati principalmente di 4 sistemi operativi: Android, Linux, Windows e MacOS. Android, il sistema operativo di Google, è probabilmente il meno adatto ad essere utilizzato su computer e ti consigliamo di escluderlo dalla lista dei sistemi operativi da prendere in considerazione. Linux è il secondo sistema da lasciare da parte nonostante le enormi potenzialità che può offrire, salvo che tu non sia un appassionato di informatica con le conoscenze necessarie per installare tu stesso il sistema operativo. La lotta principale è fra MacOS e Windows 10.

L'immagine principale di macOS Catalina

Il sistema operativo di Apple è disponibili solo su Mac Mini ed offre prestazioni eccellenti e software realizzati in maniera impeccabile per campi come il video editing o la musica. Windows 10 è il S.O. più adatto ad un mini PC per uso generico grazie all’enorme quantità di programmi disponibili e alla sua maneggevolezza e capacità di adattarsi a svariate tipologie di utilizzo.

Perché scegliere un Mini Computer

La scelta di un Mini PC può essere fatta per due principali motivi: dimensioni e prezzo. Le ridotte dimensioni del case lo rendono un PC facilmente trasportabile ed altrettanto facilmente posizionabile a casa o in ufficio anche se hai pochissimo spazio a disposizione. Altro grande vantaggio è dato dal prezzo inferiore a quello dei notebook e dei PC classici. L’hardware meno potente rispetto a quelli di PC desktop e la mancanza di schermo rispetto ai PC portatili rende i Mini PC economici.

Che differenza c’è tra Mini PC e TV Box

La differenza fra un buon mini computer e i migliori TV Box è nelle modalità e nell’esperienza d’uso. I TV Box sono delle “scatolette” adibite all’utilizzo multimediale e proprio visto il loro scopo sono dotate di un hardware inferiore ai PC e insufficiente per attività casalinghe avanzate o lavorative. Gli smart TV Box sono piccole console progettate col fine di vedere film e materiale vario in TV o sullo schermo di un PC o per la navigazione. Possono essere anche utilizzati per app semplici e di base ma non sono dotate di un hardware sufficiente per impieghi più dispendiosi. I migliori Mini Computer sono, invece, paragonabili ai normali PC ed offrono prestazioni superiori e, grazie ad hardware decisamente più potenti, si adattano a molteplici usi.

Migliori Smart Box TV: Roku Premiere+

Se ti serve un device per vedere solo la TV e i tuoi film e serie TV preferite opta per un TV Box, in tutti gli altri casi lanciati senza troppi pensieri in uno dei migliori Mini PC Windows e MacOS che ti consigliamo nella nostra guida all’acquisto.

I 5 migliori Mini PC

Iniziamo subito a scoprire i migliori Mini PC attualmente disponibili nel mercato. Come abbiamo avuto modo di capire, esistono diverse possibili soluzioni con caratteristiche diverse. Sarà possibile scegliere il dispositivo con il sistema operativo desiderato, con le specifiche tecniche ideali per ogni esigenza e con un costo pari o inferiore al budget. Ecco quindi la lista completa dei migliori Mini PC.

Mini PC con Windows

I Mini PC su cui gira il sistema operativo Windows sono adatti per un po’ tutti gli utenti: sarà possibile utilizzare i dispositivi di questa tipologia in ufficio, per giocare o per realizzare grafica digitale, ovviamente considerando i limiti tecnici. Il sistema operativo sviluppato da Microsoft accompagna gli utenti da diversi anni: il successo deriva dalla sua flessibilità, dai continui aggiornamenti e dalle numerose applicazioni disponibili.

SeeKool Z83-V – il più economico

L'economico Mini PC SeeKool Z83-V

Z83-V di SeeKool è un Mini PC economico e pensato per gli utenti che non hanno particolari esigenze, viste le specifiche tecniche. A questo prezzo è però difficile trovare di meglio. Con questo dispositivo sarà possibile compiere tutte quelle attività richieste, ad esempio, in un ufficio: modificare documenti, inviare e-mail e navigare online. Non avranno particolari problemi neanche coloro i quali cercano un prodotto per guardare/ascoltare contenuti multimediali.

Il Mini PC è equipaggiato con il processore Intel Athom x5, una soluzione di fascia bassa e molto economica. Ad affiancare la CPU troviamo 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna e la scheda video Intel Graphics HD 400. Quest’ultima consente di riprodurre anche video in 4K e può gestire fino a 2 monitor contemporaneamente. Per quanto riguarda la connettività, troviamo Wi-Fi 5.8G e 2.4G, Bluetooth 4.0, USB 3.0, ingressi HDMI e VGA.

Lenovo ThinkCentre M93p

ThinkCentre M93p di Lenovo

Necessiti di un Mini PC completo e con prestazioni migliori? La soluzione potrebbe essere ThinkCentre M93p. Con meno di 260 euro, sarà possibile acquistare un ottimo dispositivo perfetto per l’intrattenimento, per il lavoro e per numerose altre attività.

Sotto la scocca troviamo il processore Intel Core i5 – che assicura delle prestazioni migliori rispetto a Intel Athom x5 -, accompagnato da 8 GB di RAM e un SSD da 256 GB. Come abbiamo già detto nell’articolo dedicato, le unità di memoria a stato solido consentono agli utenti di compiere diverse attività in molto meno tempo rispetto a quello che accade con un normale HDD.

Questo Mini PC prodotto da Lenovo, brand molto conosciuto e apprezzato in questo settore, presenta anche diverse porte – tra cui due ingressi USB frontali e un’uscita HDMI – e un ottimo dissipatore, con cui far raffreddare il dispositivo.

Beelink J45

La foto del Mini PC Beelink J45

J45 è un Mini PC di fascia alta. Sotto la scocca troviamo una memoria RAM DDR4 da 8 GB: essa è più veloce rispetto alle comuni memorie DDR3, che spesso vengono scelte per i dispositivi di questa tipologia. Beelink J45 è equipaggiato con il processore Intel Pentium J4205 e un SSD da 256 GB. La presenza della scheda video Intel HD Graphics 505 e le due porte HDMI consentono di gestire contemporaneamente due monitor senza particolari difficoltà. Questo Mini PC supporta anche i filmati 4K, ottenendo così un’immagine chiara e vivida.

Non manca la connettività Bluetooth, WiFi a doppia banda 2,4G e 5,8G, per essere sempre connessi. Il produttore ha inoltre deciso di ideare un design e un sistema di dissipazione con cui poter limitare i possibili problemi correlati a un aumento della temperatura. Ad esempio, quando l’utilizzo della CPU raggiunge il 100%, la ventola gira a 3.800 rpm.

Mini PC con macOS

Un altro valido sistema operativo per i Mini PC è macOS, sviluppato da Apple a partire dal 2001. Con Catalina – versione di cui abbiamo già parlato – l’OS è stato rinnovato, ottenendo un’interfaccia più moderna e diversi strumenti aggiuntivi.

Apple Mac mini – il migliore

L'apprezzato Apple Mac mini, il miglior Mini PC

Possiamo affermare che Apple Mac mini è il miglior Mini PC attualmente disponibile nel mercato. Si tratta di un prodotto che, in un corpo molto piccolo, nasconde la potenza dei computer prodotti dal colosso di Cupertino. Mac mini è ideale un po’ per tutti: dai lavoratori che intendono utilizzarlo in ufficio ai graphic designer che necessitano di ottime prestazioni.

Il costo è più alto rispetto ai dispositivi precedentemente trattati, ma bisogna tenere in considerazione che questo Mini PC risponde alle richieste anche degli utenti più esigenti. Sarà possibile scegliere diversi tagli di memoria e diversi processori. Una buona ipotesi è optare per la variante con processore Intel Core i5, 8 GB di RAM (DDR4 a 2666 MHz) e un’archiviazione SSD ultraveloce da 512 GB. Troviamo diverse porte: quattro Thunderbolt 3 (USB-C), una HDMI 2.0 e due USB 3. Non manca ovviamente gigabit Ethernet e Wi-Fi 802.11ac, con cui poter raggiungere una velocità molto elevata.

Per sostenere questi componenti, Apple ha deciso di riprogettare l’architettura termica del nuovo Mac mini, includendo l’archiviazione flash, ventola più grande, prese d’aria più ampie e un nuovo alimentatore. Gli utenti possono scegliere di aumentare la memoria RAM fino a 64 GB, ottenendo alte prestazioni grazie alla memoria SO-DIMM DDR4. Lo spazio della SSD può essere aumentato fino a 2 TB, mentre i processori a disposizione sono Intel Core i3, i5 o i7. La porta Thunderbolt 3 permette di trasferire dati fino a 40 Gbps, ricaricare dispositivi esterni e collegare fino a due monitor 4K.

Raspberry Pi

La foto di un Raspberry Pi

Concludiamo questa nostra lista con Raspberry Pi, un prodotto che renderà felici tutti coloro i quali amano progettare o programmare. Si tratta di un computer – grande poco più di una carta di credito – composto da una single-board computer, da diverse porte per le varie periferiche (tra cui USB, HDMI, video e audio) e il resto dell’hardware essenziale. Gli utenti, acquistando uno dei kit attualmente disponibili nel mercato, potranno modificare a loro piacimento il dispositivo, sia dal punto di vista hardware che software. I risultati sono spesso sorprendenti: potrai ad esempio incrementare la memoria RAM e scegliere un sistema operativo.

L’ultimo modello è Raspberry Pi 4, che è disponibile in diverse varianti. Quella consigliata, che potrai comunque potenziare in qualunque momento, è il Modell B. Troverai SDRAM LPDDR4-2400 da 4 GB, processore Quad Core Broadcom BCM2711 (Cortex A-72) (ARM v8), SoC @ 64-bit 1,5 GHz, WLAN da 2,4 GHz e 5,0 GHz IEEE 802.11b/g/n/ac, Bluetooth 5.0, 2 porte USB 3.0 e 2 porte USB 2.0.

Conclusione

Abbiamo visto quindi la lista dei migliori mini PC Windows, MacOS e Raspberry adatti alle varie esigenze. Non dimenticate che potrebbero anche fare al caso vostro uno tra i migliori laptop da gaming o i migliori Chromebook. I Mini PC sono ottimi dispositivi per diverse ragioni: sono facili da trasportare, costano poco e possono offrire buone prestazioni. Questa categoria di prodotti viene spesso scelta da tutti coloro i quali vorrebbero un piccolo personal computer da portare sempre con sé durante viaggi o altri spostamenti.

❄️Cerchi una idea per un regalo di Natale coi fiocchi? Ecco per te la selezione dei migliori Regali di Natale tecnologici! regali di natale tecnologici 2020 - outofbit

Non perderti le nostre guide e recensioni, seguici su Telegram: t.me/OutOfBitit

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Il fondatore di OutOfBit. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, ma non capisco niente nè di una nè dell'altra.
    Potrebbero interessarti
    GuidePC

    Come rimuovere la protezione da scrittura per unità USB e schede SD

    GuideMacPC

    Come aumentare la durata della batteria del PC portatile

    GuidePCWindows

    Come impostare uno sfondo dinamico su Windows 10

    AccessoriAccessoriConsigli per gli acquisti

    Migliori accessori per fare foto con lo smartphone