Migliori Chromebook per Febbraio 2024 | Guida all’acquisto

samsung-galaxy-chromebook
Seguici su Google News

I Chromebook sono una tipologia di notebook presente sul mercato già da qualche anno ed in costante evoluzione grazie ai continui sviluppi e miglioramenti ChromeOS. Nonostante ciò, specialmente in Italia, la loro diffusione è stata meno “esplosiva” rispetto alle previsioni di Google. Questa tipologia di dispositivi, sta comunque vivendo un ottimo momento tanto che Chrome OS ha superato macOS ed è diventato il secondo sistema operativo più diffuso al mondo, un successo assolutamente meritato.Ma quali sono di fatto le differenze tra un classico portatile con Windows 10 e questo tipo di prodotto? E quali sono i migliori Chromebook da acquistare a febbraio 2024? Ecco la nostra selezione.

La selezione dei migliori Chromebook attualmente sul mercato

Dopo aver spiegato quali sono i criteri con cui scegliere un Chromebook, possiamo passare al lato prettamente pratico, individuando i modelli più affidabili attualmente presenti sul mercato. Nonostante ciò, va sempre ricordato che esistono tanti altri prodotti validi nel settore e che, frequentemente, questo vede l’introduzione di marchi emergenti, pronti a proporre nuovi modelli.

Chi ha assimilato bene le caratteristiche suddette riguardo la qualità dei Chromebook, può districarsi in questa nicchia di mercato con una certa disinvoltura è individuare una soluzione su misura in totale autonomia. Noi vi consigliamo quelli che secondo noi, attualmente, sono i 5 migliori Chromebook più completi.

Lenovo IdeaPad 3

Lenovo IdeaPad è un’ottima soluzione per chi desidera un computer in miniatura che sia economico ma performante. Con un display ampio da 15.6’’ in Full HD e una risoluzione di  1920×1080, IdeaPad 3 presenta un ottimo pannello IPS in grado di offrire immagini dettagliate, realistiche e nitide da ogni angolazione. Grazie al processore Intel Celeron N4500 è inoltre possibile ottenere ottime prestazioni su un notebook sottile e leggero, semplice da trasportare e da portare sempre con sé. Inoltre, il chromebook offre 64 GB di spazio di archiviazione per salvare i documenti di lavoro velocemente e in modo sicuro. I 4 GB di RAM offrono invece una grande fluidità di utilizzo, anche durante le lunghe sessioni di lavoro. 

ASUS Chromebook CX1 CX1500CKA

ASUS Chromebook CX1 presenta un display da 15.6 pollici nel suo chassis semplice da portare sempre con sé. Grazie al display antiriflesso FHD, il dispositivo offre un’ampia area di visualizzazione, creando un’esperienza coinvolgente per una produttività mirata, perfetto per chi necessita di un dispositivo da utilizzare in viaggio o fuori casa. Equipaggiato con un processore Intel, l’ASUS Chromebook CX1 offre prestazioni eccellenti, garantendo reattività utilizzando ogni app e programma. Con le complete funzionalità di Google Workspace e altre app per la produttività di Google Play, questo Chromebook mette a tua disposizione tutto il necessario in un’unica soluzione. Il design di ASUS Chromebook CX1 è pensato per offrire il massimo comfort e portabilità, con un chassis leggero che pesa solo 1,74 kg e un aspetto moderno ed elegante. Il chromebook di Asus è progettato per offrire aggiornamenti automatici e una protezione antivirus integrata, garantendo la sicurezza e la costante aggiornamento del tuo dispositivo.

Acer Chromebook Spin 314

Passiamo ora a un altro modello di fascia bassa. Acer Chromebook Spin 314 è uno dei migliori Chromebook economici attualmente sul mercato, un dispositivo versatile, leggero e semplice da trasportare, adatto a chiunque sia sempre in viaggio.

Grazie al processore Intel di ultima generazione a basso consumo energetico e alle prestazioni software rapide, il Chromebook Acer consente di gestire facilmente progetti grafici complessi. ChromeOS ottimizza inoltre l’utilizzo della batteria, consentendo di lavorare per oltre dieci ore senza mai doversi preoccupare di cercare una presa di corrente.

Il sistema operativo ChromeOS sviluppato da Google è una vera e propria garanzia per chi necessita di un dispositivo veloce, efficiente e sicuro. Il device riceve infatti automaticamente gli aggiornamenti software e diverse funzionalità di sicurezza pensate per incrementare la sicurezza e per mantenere le prestazioni sempre al top.

Acquistando il Chromebook di Acer si ha anche accesso a un’ampia gamma di app tramite il Google Play Store.

Lenovo Chromebook C340-11

Il Lenovo Chromebook C340-11 è un dispositivo che offre prestazioni affidabili in un formato compatto. Con un processore Intel Celeron N4000 Dual-Core e un display retroilluminato LED HD IPS da 11,6 pollici, il dispositivo permette di eseguire facilmente tutte le attività quotidiane.

È dotato di 4 GB di memoria LPDDR4 RAM e 32 GB di archiviazione eMMC Solid State Drive, e offre la potenza di calcolo e lo spazio di archiviazione necessari per studiare, lavorare e tanto altro. Questo Chromebook esegue il sistema operativo Chrome OS, che è noto per la sua efficienza e sicurezza. Con opzioni di input tra cui touchscreen, touchpad e tastiera, è altamente flessibile per soddisfare le esigenze di diverse categorie di utenti.

In particolare, si tratta di una scelta ideale per chi trascorre molto tempo fuori casa e necessita di un dispositivo leggero e compatto da portare sempre con sé.

Lenovo Chromebook C340 2 in 1

Lenovo Chromebook C340 2-in-1 è un dispositivo versatile con uno schermo multi-touch da 11,6 pollici che supporta fino a 10 punti di contatto. Il display offre una tipica risoluzione HD di 1366 x 768 pixel ed è basato su tecnologia IPS per assicurare un ampio angolo di visione. Questo Chromebook è alimentato da un processore Intel Celeron N4000.

È dotato di 32 GB di memoria flash eMMC per lo storage, insieme a 4 GB di memoria RAM per supportare attività multitasking di base. Il design 2-in-1 consente di piegare il dispositivo a 360 gradi, offrendo versatilità nelle modalità di utilizzo. È integrato con supporto cloud e dispone di grafica Intel UHD 600.

Per la connettività, questo Chromebook offre il supporto alla prossima generazione di connessioni wireless Intel. Dispone di connettività AC per una connessione veloce. Include un lettore multimediale integrato per il trasferimento semplice di foto e dispone di varie porte, tra cui 2 USB 3.0 di tipo A, 2 USB 3.1 di tipo C e una presa jack combinata per cuffie e microfono. Lenovo Chromebook C340 2-in-1 è alimentato dal sistema operativo Chrome OS e pesa solo 1,2 kg. Questa caratteristica lo rende perfetto per chi è sempre in viaggio e necessita di un dispositivo leggero e compatto da tenere sempre a portata di mano.

HP Chromebook Plus 15-nb0000sl

Ecco un altro dei migliori Chromebook sul mercato. Questa volta parliamo di HP Chromebook Plus 15, un dispositivo di fascia media in grado di offrire ottime prestazioni. Equipaggiato con il sistema operativo ChromeOS di HP, il dispositivo è progettato per offrire sicurezza, protezione avanzata online, facilità d’uso, velocità e una durata della batteria eccezionale.

Per quanto riguarda la memoria, questo Chromebook è dotato di 8 GB di RAM LPDDR5 a 4800 MHz, integrata e non espandibile. Per garantire un avvio istantaneo, è dotato di un’unità di archiviazione SSD da 128 GB UFS.

Lo schermo da 15,6″ offre un ampio angolo di visione di 178 gradi con una risoluzione FHD di 1920×1080 pixel. Si tratta di un pannello IPS con tecnologia Micro-Edge, caratterizzato da una finitura antiriflesso e una luminosità di 250 nits. Copre il 45% dello spazio colore NTSC.

La batteria offre un’autonomia fino a 10 ore, il che lo rende ideale per il lavoro in viaggio senza interruzioni. Inoltre, grazie alla funzionalità di Ricarica Rapida, la batteria può essere ricaricata completamente in soli 45 minuti.

Asus Chromebook Flip CX5

Il modello ASUS Chromebook Flip CX5 da 15,6 pollici presenta un nuovo design e offre prestazioni potenti grazie ai più recenti processori Intel, grafica Intel Iris Xe e WiFi 6 per alimentare la produttività quotidiana.

ASUS Chromebook Flip CX5 offre un design elegante e resistente. Inoltre, il dispositivo è leggero e compatto, perfetto per essere portato sempre con sé, per lavorare, per studiare o per godersi il migliore intrattentimento da qualsiasi luogo.

Il supporto per Google Play Store perfettamente sincronizzato con le tue app preferite per la produttività, la comunicazione, il divertimento e altro ancora.

Abbiamo quindi visto una buona selezione di ottimi Chromebook. Se volete provare un nuovo sistema operativo ed avere un PC sempre connesso ed un sistema operativo snello ve ne consigliamo l’acquisto.

Diamo ora un’occhiata ai requisiti fondamentali che un buon Chromebook deve avere per essere considerato tale.

Le differenze con un PC Windows

La principale differenza rispetto ai classici laptop è, naturalmente, il sistema operativo. In questo caso infatti, si parla di Chrome OS, un sistema operativo basato su Linux e sviluppato ed ottimizzato da Google. Si tratta di un OS focalizzato su un tipo di utenza che necessità di un portatile leggero e fortemente basato sul cloud. Questi dispositivi puntano molto sulla connessione alla rete e sulla tecnologia cloud per offrire i propri servizi e programmi.

La natura cloud si nota guardando le caratteristiche tecniche, mai esagerate come quelle dei computer Windows e più spinte all’ottimizzazione, all’efficienza energetica e alla connettività. Saltano agli occhi Hard disk e SSD con capacità ridotte al minimo, favorendo sia costi più accessibili che un peso complessivamente più contenuto, il tutto a favore di un salvataggio di dati su server esterni, come Google Drive. Le difficoltà riscontrare nella diffusione dei Chromebook nel nostro paese sono da ricercarsi in gran parte alle nostre linee Internet, tutt’altro che stabili e prestanti.

Tra le varie caratteristiche che spingono la vendita dei Chromebook, vi è sicuramente il prezzo. Alcuni modelli di tali dispositivi, sono infatti proposti sul mercato è meno della metà del costo rispetto ai migliori notebook economici. Di fatto, a circa 300 euro, è possibile usufruire già di computer dalle specifiche tecniche considerevoli, realizzati con materiali di prima scelta e con schermi di qualità.

Se vuoi saperne di più sul sistema operativo ChromeOS ti invito a leggere il nostro approfondimento in cui abbiamo spiegato come un Chromebook possa sostituire un PC con Windows o un Mac:

Come scegliere un Chromebook: guida all’acquisto

Un Chromebook si presenta come un normale dispositivo, simile ai modelli Windows e Mac che siamo abituati a vedere sul mercato e che conosciamo ormai bene. Si tratta invece, di device che, come preannunciato, sono decisamente più “basic” sotto il punto di vista hardware. Di fatto, si tratta di prodotti che, per esempio, non sono adatti al gaming classico, seppur esistano diversi titoli compatibili con Chrome OS, in quanto poco esosi in ottica di specifiche tecniche .

Al di là di tali limitazioni, è possibile individuare una serie considerevole di vantaggi che, a seconda del modello scelto, possono essere più o meno accentuati. Essendo Chrome OS strettamente collegato al celebre browser Chrome, risulta la piattaforma ideale per utilizzare le estensioni dello stesso browser, ma anche tutte le app legate a Google Docs e Google Drive.

Ovviamente, essendo tutto progettato su misura, il funzionamento di tali pacchetti risulta decisamente migliore rispetto a quanto può avvenire su una qualunque piattaforma Mac o Windows. Proprio rispetto a tali sistemi operativi poi, va detto che Chrome OS è particolarmente facile da configurare, vista la sua natura particolarmente leggera. Detto ciò, passiamo al lato pratico, cercando di capire quali sono le caratteristiche salienti in fase di scelta del proprio Chromebook.

Pur trattandosi di laptop, le priorità rispetto a questi vanno leggermente riviste. Le specifiche tecniche di fatto non cambiano ma, alcune caratteristiche, assumono maggiore/minore importanza. Lo spazio di archiviazione per esempio, nei Chromebook ha un impatto minore a livello di esperienza utente. Seppur un hard disk o una microSD capienti siano sempre ben accetti, sono altre le peculiarità da prediligere in un dispositivo di questa natura.

Display

Guida acquisto notebook: Schermo

Lo schermo di un Chromebook è forse l’elemento più importante durante la scelta di un prodotto specifico. Come spesso accade, le dimensioni e la qualità del pannello contano. Il ragionamento che sta dietro la scelta di un display, sia esso di un tablet o di un qualunque tipo di portatile, vi è anche il fattore ingombro. Ovviamente, un dispositivo con uno schermo più ampio, non è solo più ingombrante, ma tende anche a pesare di più ed è più difficile da trasportare.

In tal senso, un Chromebook può per esempio presentare un display da 11.6 pollici, risultando estremamente compatto e ideale per chi viaggia molto. Allo stesso tempo, è possibile optare per alcuni particolari modelli da 15 pollici, con risoluzione maggiore ma, al contempo, con un rapporto peso/ingombro non ottimale. Prima di effettuare una scelta definitiva, il consiglio è quello di dare una rapida occhiata anche alle risoluzioni proposte.

Nella valutazione del display, oltre alle dimensioni, è necessario tenere conto della qualità del pannello, della tecnologia utilizzata, LED o LCD, e della risoluzione.

CPU e RAM

Come appare più che logico, il processore ha un peso specifico notevole quando si sceglie un Chromebook. Pur non mancando le alternative, generalmente si predilige per i conosciutissimi processori Intel (siano essi i3, i5 e i7) che sono una garanzia non solo per quanto riguarda le prestazioni ma anche per la loro longevità. Visto però la natura cloud un processore molto prestante non è sempre necessario.

Per quanto concerne la RAM, anch’essa importantissima per supportare qualunque tipo di operazione svolta dal computer. Attualmente esistono Chromebook che propongono 2, 4 e persino 8 GB di RAM. Anche se questa componentistica ha un costo, dunque è necessario cercare di capire quale utilizzo si intende fare del device.

Per chi intende acquistare un Chromebook per svolgere semplici operazioni come il controllo delle mail o la navigazione in rete, 4 GB possono bastare. Se si intende invece lavorare in maniera più intensa (e si ha un budget elevato a disposizione) optare per un modello con 8 GB di RAM può offrire maggiore libertà d’azione.

Acer Chromebook XB3-431-C1AN

Batterie

Le batterie sono un’altra caratteristica essenziale in fase di scelta. Generalmente, nella sfida laptop tradizionale e Chromebook, è proprio quest’ultima categoria a presentare le migliori risposte in tal senso. Le rinunce in ambito hardware infatti, hanno un effetto positivo anche in ottica consumi energetici.

Alla prova pratica, un dispositivo di questo tipo può raggiungere anche 10 ore di autonomia, grazie alla particolare conformazione dell’hardware/software su cui può contare. Di contro, va ricordato che questi modelli presentano solitamente delle batterie integrate che, di fatto, sono pressoché impossibili da sostituire in caso di guasto.

Materiali

Anche il design e i materiali con cui è realizzato un prodotto di questo genere devono avere un certo peso in fase di scelta. Esistono infatti molti sottoprodotti, spesso assemblati in maniera approssimativa e realizzati con materiali scadenti. Inutile dire che, affidandosi a modelli di questo genere, è difficile aspettarsi prestazioni degne di nota e soprattutto una longevità complessiva accettabile.

Il design deve essere quanto possibile ergonomico, soprattutto se si intende usare con una certa intensità e frequenza il dispositivo. A ciò, va aggiunto il fatto che materiali più costosi solitamente aiutano a rendere il device decisamente più leggero, nonché a resistere meglio all’usura.

Costo e garanzia

Infine, per determinare quali sono i migliori Chromebook sul mercato, è bene dare una rapida occhiata anche alla garanzia. Le migliori aziende del settore infatti, sono in grado di proporre garanzie che permettono di usufruire con totale tranquillità del dispositivo per molti anni.

Non va poi ovviamente dimenticato il costo complessivo del prodotto che è il frutto di qualità e potenza dell’hardware reso disponibile dal produttore.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram