Un TV Box Android è uno degli accessori hi-tech più desiderati di questo 2017. Il successo è anche dovuto, secondo noi, a un calo della qualità delle trasmissioni nei normali canali televisivi. Qualche prova? Su Google la frase “stasera in tv” è una delle più cercate giornalmente! Se la TV generalista è in crisi, le principali case che si occupano di film e serie TV godono di ottima salute. Lo stesso si può dire di MotoGP, Formula 1, Calcio e altri sport, che raccolgono sempre più fondi.

Grazie all’avvento di Netflix, Amazon Video e Now TV se si ha una buona connessione internet (ADSL 20 Mega o addirittura la fibra ottica) si possono guardare tutti questi eventi legalmente e spendendo molto meno rispetto agli abbonamenti Sky e Mediaset Premium.




Come sfrutto al meglio un TV Box Android?

Purtroppo se non si è dotati di una smart TV il modo più semplice per guardare contenuti sul web è utilizzare il PC. Ma doverlo collegare ogni volta al proprio televisore è davvero una noia: per questo motivo i TV Box, specie con installato Android, hanno sfondato negli ultimi anni. Una volta comprato uno di questi interessanti dispositivi è pressoché obbligatorio installare Kodi per trasformare il vostro televisore in un mediacenter dai mille contenuti.

 

I criteri di scelta del TV Box Android perfetto

Come si fa a scegliere il TV Box Android perfetto? Si tratta di un’ottima domanda! I parametri da tenere in considerazione non sono assolutamente pochi! Secondo il mio modo di vedere ce ne sono diversi da tenere in considerazione e nelle prossime righe cercherò di spiegarveli.

Partiamo dalla GPU. La scheda grafica è alla base, secondo molti, di un ottimo mediacenter. Trattandosi di riproduzione di contenuti video un chip grafico migliore corrisponde a prestazioni migliori, no? Tutto corretto ma non si tiene presente un fattore. Un TV Box, per la sua natura, non è un PC. Il successo di questi device rispetto agli HTPC è il costo. Pagando una cifra intorno ai 150 euro, se non di meno, si ha un dispositivo dotato di sufficiente capacità computazionale per lo streaming. Complice anche le continue evoluzioni dell’hardware, sia lato performance che lato miniaturizzazione, la maggior parte di questi prodotti ha abbastanza potenza bruta per riprodurre video senza interruzioni (il temuto buffering).

Secondo aspetto da considerare è la connettività. A mio modo di vedere si tratta del parametro più importante per un TV Box, sebbene spesso ignorato. Il motivo? Avere un buon numero di porte USB (idealmente aderenti allo standard USB 3.0) rende più versatile il nostro mediacenter: non si è più dipendenti dalla rete per guardare film, serie TV o eventi sportivi e si possono collegare anche NAS per rendere la piattaforma streaming di casa una vera bomba.
Concludiamo il discorso sulla connettività parlando di Bluetooth e Wi-Fi. Il primo è utile per collegare le periferiche accessorie come tastiera e mouse.

Altro aspetto importante è il sistema operativo. O meglio, la versione di Android installata. La motivazione è dovuta al fatto che Google ogni anno circa presenta una nuova versione del proprio sistema mobile. Oltre a nuove funzionalità e a una nuova grafica si ha in genere un miglioramento delle performance. Ciò è dovuto sia al miglioramento della gestione dei carichi di lavoro per ogni risorsa hardware sia all’implementazione di nuovi codec, pensati appositamente per standard del momento come HDR e 4K.

I migliori TV Box Android per vedere contenuti in streaming nel salotto di casa!

NVIDIA Shield TV Pro

Se volete comprare il miglior TV Box attualmente presente sul mercato per guardare video in streaming su Kodi, il prodotto ideale è Nvidia Shield TV Pro

Come primo prodotto non potevamo non mettere la creazione di Nvidia per i salotti di tutti i “nerd”. Shield TV Pro, infatti, è stata pensata appositamente per coloro che vogliono giocare a numerosi videogiochi in Full HD o addirittura in 4K comodamente sul divano.

Allora perchè lo inseriamo tra i migliori TV Box? Visto l’hardware da primo della classe (3 GB di RAM e 500 GB di Hard Disk, senza considerare l’eccellente chip grafico) questo prodotto è l’ideale per chi vuole guardare film, serie TV e sport in streaming.

Qualora foste interessati, vi rimandiamo alla pagina del TV Box targato Nvidia su Amazon.it per maggiori dettagli!

H96 Pro Plus

H96 Pro Plus è l'Android TV Box adatto a chi non vuole perdere tempo nell'installazione di Kodi: fin da subito potrete guardare film, serie tv e sport in streaming!

Se volete un prodotto più economico per il film streaming, senza rinunciare alla qualità, H96 PRO Plus potrebbe essere il prodotto adatto a voi. A differenza di Shield Pro si tratta di una vera e propria Android TV.

Il punto forte? Aver già installato Kodi 16.1! Di conseguenza lo consigliamo vivamente a coloro che vogliono fin da subito guardare in streaming film, serie TV e sport!

H96 PRO+ Android 6.0 3GB/32GB TV Box, ShySky Amlogic S912 64bit Octa Core 4K Kodi 16.1 Preinstalled Full Loaded Double WiFi 2.4G/5.8G Bluetooth 4.1 1000M Ethernet Streaming Media Player (H96 PRO+ 3GB/32GB)
Se il budget a vostra disposizione si aggira sui 100 euro, H96 PRO+ è il prodotto adatto a voi e potete comprarlo su Amazon

Beelink GT1

Beelink GT1 è il TV Box con sistema operativo Android per chi vuole guardare Kodi in streaming sul proprio televisore.

I TV Box per lo streaming presentati fino ad ora vi sono sembrati belli ma un po’ costosi? Beelink GT1 è il dispositivo adatto a voi.

Se siete di stanchi di cercare ogni volta cosa ci sarà stasera in tv, affidarsi a Kodi e a un bel TV Box è la scelta migliore.

2 GB di RAM, 32 GB di memoria interna (espandibili mediante Micro SD) e il supporto allo standard Wi-Fi 802.11 ac sono degli ottimi motivi per scegliere Beelink GT1.

Se ci tenete ad avere un device economico per lo streaming in Full HD sul vostro bel televisore vi consigliamo di comprare Beelink GT1 su Amazon.

Xiaomi Mi Box 3

Xiaomi Mi Box 3 può vantare rispetto agli altri TV Box Android un design migliore e il supporto a Netflix

Xiaomi viene spesso paragonata ad Apple. Il motivo? Sforna una serie incredibile di prodotti e punta forte sulla creazione di un ecosistema: notebook, smartphone, fitness band e gadget per la casa. Le differenze finiscono qui: Xiaomi ancora non riesce a sfondare in Occidente, complice la mancanza di un supporto ufficiale per questi mercati.

Uno degli ultimi arrivi in questa grande famiglia è Xiaomi Mi Box 3. Si tratta di un prodotto davvero di qualità, che non ha nulla a che fare con i “compatrioti”. Infatti Mi Box 3 non è assolutamente identico agli altri TV Box cinesi: supporta Netflix, Kodi, Spotify, Youtube e potrete collegare anche la Chromecast se ne siete in possesso.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche evidenziamo gli 8 GB di storage interno, 2 GB di RAM DDR3 e il supporto al 4K e a H.265.

Conclusioni

In questo articolo vi abbiamo proposto tre interessanti prodotti per godervi al meglio lo streaming. Acquistando uno di questi prodotti siamo sicuri che non vi preoccuperete più di quello che verrà trasmesso di sera in televisione e potrete costruirvi come meglio desiderate il palinsesto.

Come sempre, durante i prossimi mesi ci occuperemo di aggiornare questo articolo in modo da proporvi sempre quelli che sono, secondo noi, i migliori TV Box per vedere film, serie TV e sport in streaming.

Fateci sapere cosa ne pensate attraverso i commenti e non dimenticatevi di iscrivervi alla nostra newsletter nel box sulla destra!

Guida ai regali di Natale 2017 - banner - outofbit .