I videogiochi sviluppati per Android sono sempre più studiati e curati, sia per la grafica che per quanto riguarda la narrativa. Molti smartphone, magari con una scheda tecnica che non brilla, non riescono a supportare dei videogame troppo complessi. Perché, allora, non provare a sfruttare le potenzialità di questi videogiochi nel proprio PC?

Questa possibilità potrebbe andare incontro anche a tutti coloro i quali, pur avendo un dispositivo abbastanza potente, vorrebbero provare alcuni meravigliosi videogiochi ideati per il mondo mobile anche nel proprio personal computer.

Ecco, allora, due semplicissimi metodi che ti consentiranno di compiere questa azione: pronto a divertirti con i tuoi videogiochi preferiti disponibili nell’oramai immenso Google Play Store?

Emulatore: il metodo più semplice

Il metodo più semplice e, forse, migliore per portare i videogiochi per Android nel proprio PC è l’utilizzo di un emulatore. Gli emulatori sono degli strumenti che permettono di emulare in una qualsiasi macchina l’esperienza di una console o di un altro congegno elettronico. Molto apprezzati, per esempio, sono gli emulatori che permettono di utilizzare nel PC i videogiochi sviluppati per console.

Quello che, per molti motivi, potrebbe essere il principale candidato come “il miglior emulatore Android per PC” è sicuramente BlueStacks, sviluppato nel 2011 e che oggi conta più di un miliardo di partite giocate.

BlueStacks è un ottimo prodotto dedicato esclusivamente ai videogame Android. Questa soluzione assicura agli utenti un’esperienza unica: i prodotti ideati per smartphone potrebbero girare notevolmente meglio in alcuni computer dotati di determinate caratteristiche tecniche. Basti pensare che uno smartphone di buona qualità, all’inizio del 2019, offre circa 4 GB di RAM; un computer con la stessa caratteristica, invece, è oramai ritenuto obsoleto.

BlueStacks è perfetto per lo scopo per cui è stato ideato e ti permetterà di goderti i videogiochi per Android in uno schermo più grande e con una qualità nettamente superiore.

Come effettuare l’installazione

Per effettuare l’installazione di BlueStacks, dovrai recarti nel sito web ufficiale della piattaforma e cliccare il pulsante verde su cui emerge la dicitura “Scarica BlueStacks”. Il file di installazione verrà scaricato: il peso totale supera i 400 megabyte e quindi dovrai aspettare un bel po’ di tempo (in base alla velocità della tua connessione). Dopo aver completato il download, clicca due volte sul file e prosegui effettuando la procedura guidata.

BlueSTacks: la fase di installazione
La schermata di installazione di BlueStacks.

Dopo aver installato il programma, puoi lanciarlo e iniziare immediatamente a giocare.

Installare i propri videogiochi preferiti

Per installare un qualsiasi videogioco Android e utilizzarlo nel tuo PC grazie all’emulatore, dovrai aprire Google Play Store, selezionando l’apposita icona, e, sfruttando il classico campo di ricerca, inserire una parola chiave o il titolo del videogame desiderato. Puoi consultare anche diverse collezioni divise per generi e le classifiche. Una volta scelto il videogioco da provare, ti basterà aprire l’apposita pagina dedicata e cliccare con il mouse sul pulsante verde su cui è riportata la parola “Installa”.

La pagina principale di Google Play Store
Google Play Store all’interno dell’emulatore.

Il prodotto sarà automaticamente installato e sarà inserito nella lista delle app disponibili. La procedura è praticamente identica a quella con cui è possibile installare le applicazioni in uno smartphone o tablet con sistema operativo Android.

Utilizzando un’estensione per Chrome

Questa procedura è particolarmente consigliata per gli utenti Chrome OS, dove il procedimento permetterà di ottenere la massima esperienza di gioco. Tutti quelli che non apprezzano molto gli emulatori o vorrebbero evitare di installare un’applicazione abbastanza importante come BlueStacks possono ottenere un risultato simile grazie all’estensione per Chrome chiamata “Welderio”.

Scaricare Google Chrome

Chrome è il browser lanciato da Google nel 2008. Già nel 2015, 7 anni dopo l’uscita ufficiale, il progetto dell’azienda era considerato come uno dei migliori browser in circolazione diventando anche quello più scaricato: il 65% degli utenti globali lo aveva installato. Per scaricare l’ultima versione, puoi recarti nel sito web ufficiale e, nella home page, dovrai cliccare il pulsante blu su cui è presente la dicitura “Scarica Chrome” e, solo successivamente, leggere e accettare i termini e le condizioni. Il download partirà automaticamente. Apri il file .exe ed effettua la procedura guidata.

Aggiungere l’estensione

Google permette anche a sviluppatori terzi di caricare in uno store interno alcune estensioni che permettono di aggiungere nel browser altre funzionalità. Per accedere a questo store delle estensioni, dovrai aprire una nuova scheda e cliccare su “App”, posto nella parte alta (vicino ai siti web preferiti). Troverai tutte le applicazioni interne a Google Chrome, da Documenti a Gmail. A noi, in questo momento, interessa l’icona “Web Store”.

I risultati della ricerca nello store delle estensioni di Chrome
L’estensione per Google Chrome.

Accedendo a questa area, troverai tutte le estensioni disponibili. Cerca, con la funzione dedicata, “Welderio” (o “Arc Welder”). Clicca su “Aggiungi” e attendi che la procedura venga ultimata.

Caricare i videogiochi

Per utilizzare i videogiochi nel PC grazie a questa estensione, dovrai procurarti il file con l’estensione “apk”. Per farlo, ti basterà cercare su Google “Nome gioco apk” e preferire, nei risultati, siti web sicuri come Apkpure e Apkmirror.

Il file che contiene un videogioco per Android
Un file con estensione “.apk”.

Ricorda che scaricare contenuti, tutelati da diritti d’autore, da siti web non autorizzati non è concesso: noi non vogliamo assolutamente invitarti a compiere questa azione; la presente guida ha il solo scopo illustrativo. Scarica l’app che preferisci e accedi all’estensione: nel caso in cui non dovessi trovare immediatamente il videogame appena scaricato, clicca sull’apposita icona “+” e seleziona il file apk scegliendo il percorso in cui esso è stato salvato.

Non dovrai far altro: il videogame sarà già pronto.

Conclusione

Grazie a questi due metodi potrai finalmente sfruttare le potenzialità degli innumerevoli videogiochi Android. Se ami riprendere le tue partite e postarle online, l’utilizzo dell’emulatore ti semplificherà notevolmente il lavoro. Non ti resta che preparare il Joystick o la coppia mouse/tastiera e iniziare immediatamente a divertirti.