Recensione Xiaomi Mi Box S – Il nuovo media player Xiaomi Mi Box S è da poco disponibile in Italia nella sua versione Global. Questa versione monta il sistema operativo Android TV completo di lingua italiana e di tutte le applicazioni di Google ed è compatibile con tutti i più famosi servizi di streaming. Lo abbiamo testato per alcune settimane e lo abbiamo collegato a schermi e TV col fine di rendere smart ogni TV con questo TV Box Android 4K.

Videorecensione Xiaomi Mi Box S

Perché scegliere Xiaomi Mi Box S

xiaomi mi box s

Se non hai una smart TV, o se vuoi usare uno schermo, e vuoi goderti film e serie TV in streaming e vuoi avere la possibilità di utilizzare applicazioni per Android, fare il Cast delle immagini e dei video dal tuo smartphone o vuoi giocare ai tuoi giochi Android preferiti allora un media player, chiamato anche TV Box Android, è il prodotto che fa al caso tuo.
Xiaomi Mi Box S ha tutte le caratteristiche richieste dalla nostra guida all’acquisto ai TV Box Android: vanta un ottimo hardware ed un eccellente sistema operativo Android TV, ha dimensioni davvero ridotte e viene venduto ad un prezzo davvero interessante. Grazie a queste caratteristiche, che ora analizziamo meglio, Xiaomi Mi Box S è il miglior media player in commercio e viene venduto su HonorBuy a soli 73 euro a cui puoi applicare uno sconto di 5 euro con il COUPON OUTOFBIT5

Confezione, unboxing e primo avvio

xiaomi mi box s contenuto confezione

All’interno della bella scatola arancione trovano posto tutti gli accessori necessari per utilizzare fin da subito il media player. Nella confezione sono contenuti: Mi Box S, telecomando (senza pile AAA), alimentatore con presa europea, cavo HDMI e manualistica varia.

Una volta collegato Mi Box S alla TV tramite HDMI si inizia un rapido processo di configurazione. E’ possibile attivare il TV BOX Android con la classica procedura che comprende l’inserimento dell’account gmail e la connessione ad una rete internet oppure si può utilizzare uno smartphone con l’app Google installata. Con questa procedura diventa davvero facile attivare il media player ed in pochi minuti si arriva alla home page di Android TV.

Design, dimensioni e materiali

xiaomi mi box s recensione

Xiaomi Mi Box S si presenta come una piccola scatola nera di dimensioni ridotte. Grazie alle dimensioni compatte, parliamo di soli 9,5 x 9,5 x 1,7 cm per 300 grammi di peso, è davvero facile posizionarla sotto la TV o sul mobile del salotto, soprattutto tenendo conto che basta collegare il piccolo alimentatore ed il cavo HDMI.

Il design risulta perfetto per non farla stonare con nessun tipo di arredamento. Le linee sono semplici e minimali con angoli arrotondati, queste caratteristiche donano al Mi Box S un design sobrio ed elegante. La superficie superiore è piana e riporta il logo di Xiaomi. Nella parte frontale trova posto un LED di stato bianco. Sul retro sono posizionati 4 i connettori.

Hardware e connettività

xiaomi mi box s e telecomando

Xiaomi Mi Box S vanta caratteristiche hardware che ci permetteranno di utilizzarlo per qualche anno prima di sentire il bisogno di passare ad un nuovo modello. Le specifiche tecniche ci mettono di fronte ad una processore quad core, composto da 4 core Cortex-A53 a 64 bit, affiancato da un coprocessore grafico GPU Mali-450 e da 2 GB di RAM DDR3. La memoria interna è di soli e 8 GB eMMC, non è espandibile tramite microSD ed è forse l’unico limite di questo media player, ma va considerato che è possibile collegare chiavette USB ed hard disk esterni. Nella parte posteriore sono posizionati la porta di alimentazione, una porta USB 2.0, una porta HDMI 2.0.1 ed un connettore audio out S/PDIF.

Il reparto connettività ci mette a disposizione una connessione Bluetooth 4.2 ed una connessione WiFi 802.11 a/b/g/n/ac dual band, compatibile quindi con reti a 2.4 GHz e a 5 GHz. La connettività può essere espansa tramite l’utilizzo di hub USB e, sempre tramite la porta USB, è possibile utilizzare un adattatore USB a Ethernet per sfruttare la connessione via cavo. Quest’ultima possibilità è particolarmente comoda nel caso in cui abbiate problemi di copertura del vostro segnale WiFi e decidiate di affidarvi alla connessione ethernet.

Durante tutti i nostri testa la fluidità del sistema e le prestazioni sono sempre state ottime. Non abbiamo mai incontrato problemi di rallentamenti o cali di frame rate, neanche con la risoluzione 4K. Grazie all’ottimo hardware è possibile godersi al meglio lo streaming ed il gaming.

All’interno della scatola è inserito un telecomando Bluetooth di buona qualità. La presenza della connessione Bluetooth rimuove il vincolo di tenere box e telecomando in vista e ci permette di nascondere il media player all’interno di un mobile e di continuare ad usarlo senza problemi. Il telecomando funziona molto bene e si presenta con una dotazione minimale di pulsanti: accensione/spegnimento, tasto per i comandi vocali di Google, un pad, 3 tasti per applicazioni, indietro e home, un tasto per l’accesso rapido a Netflix, un inutilizzato (in Italia) tasto Live ed un bilanciere del volume. Il remote controller può essere sostituito da uno smartphone grazie all’app Android TV Remote Control. L’app per il remote controller ci permette di simulare il pad del telecomando e di sfruttare il touchscreen per muoverci fra i menu, rende inoltre più facile l’inserimento delle parole grazie all’utilizzo della tastiera.

Attivando la funzione HDMI CEC è possibile usare il telecomando della TV per controllare Xiaomi Mi Box S, anche se non sempre l’accensione del media player avviene correttamente alla selezione dell’ingresso HDMI. Grazie alla connessione WiFi è inoltre possibile sfruttare il servizio di Chromecast integrata per fare lo streaming dei contenuti dal proprio smartphone alla TV, senza dover passare per cavi o altre applicazioni.

Software e funzionalità

xiaomi mi box s home page android tv

Xiaomi Mi Box S monta il sistema operativo Android TV basato su Android 8.1 Oreo. Come detto prima la configurazione è davvero veloce e dopo qualche minuto ci si ritrova nella home page. Dalla schermata principale è possibile accedere velocemente ai canali principali delle app preinstallate, fra le altre Netflix, RedBull TV, YouTube, Spotify, che risultano modificabili e personalizzabili a piacere per rendere immediato trovare i propri contenuti all’avvio del media player. Non mancano poi i servizi di Google e la possibilità di installare app e giochi grazie al Play Store. Xiaomi Mi Box S è compatibile con tutti i servizi di streaming più noti ma non sono disponibili le app di Sky Go (qui la nostra guida per installare Sky Go) e di Now TV (e qui la nostra guida per installare Now TV). Da segnalare anche la possibilità di utilizzare Kodi per la configurazione di un media server con all’interno i proprio contenuti.

L’utilizzo del sistema avviene combinando telecomando e comandi vocali di Google Assistant. La presenza dei comando vocali risulta molto comoda e ci permette di aprire applicazioni e dettare nomi senza aver la scocciatura di scrivere con tastiera virtuale e dpad. Unica nota negativa: se avete i comandi vocali attivi sullo smartphone e volete utilizzare i comandi vocali sul TV Box vi capiterà spesso di ricevere risposta da entrambi i dispositivi.

La navigazione fra i menu risulta semplice e veloce. Dalle impostazioni è possibile personalizzare le uscite audio e video: è possibile impostare risoluzione, frequenza di refresh e modalità di colore oltre ai profili audio. Grazie alla connessione Bluetooth è possibile collegare controller in modo da poter usare Mi Box S anche per il gaming.

Durante le nostre settimane di test abbiamo sfruttato la Mi Box S in FullHD ed in 4K ed abbiamo ottenuto risultati sempre convincenti senza mai aver problemi di lag, rallentamenti o cali di frame rate. Naturalmente la qualità video dello streaming dipenderà molto dalla vostra connessione e dai vostri account: in una situazione ideale riuscirete a sfruttare pienamente lo spettacolo del 4K. Ho provato anche ad utilizzare la console da salotto per il gaming ottenendo ottime perfomance ma risulta impossibile utilizzare il telecomando per giocare, in questo caso meglio affidarsi ad un controller Bluetooth.

Prezzo

Xiaomi Mi Box S viene venduto a 73 euro su HonorBuy con spedizione dall’Italia e 2 anni di garanzia. Al prezzo di 73 euro è possibile aggiungere 5 euro di sconto con il COUPON OUTOFBIT5 Il rapporto qualità-prezzo è decisamente interessante, è leggermente più costoso dei modelli entry level di altri brand ma le prestazioni sono di livello superiore.

Conclusioni

Xiaomi Mi Box S è probabilmente il miglior media player in circolazione. Grazie all’ottimo hardware ci permette di trasformare ogni schermo in una smart TV con prestazioni convincenti. La disponibilità delle principali applicazioni di streaming, il supporto nativo a Chromecast e la possibilità di personalizzare audio e video lo rendono un TV Box Android completo e performante, forse il migliore del 2019.

Galleria fotografica

GIUDIZIO FINALE
Confezione
8,5
Design e costruzione
9
Hardware
8,5
Software
9
Prezzo
8,5
SHARE
Articolo precedenteWindow 10 Pro, Office 2016 Pro e altre licenze OEM a prezzi stracciati!
Articolo successivoCome cancellare in modo sicuro un disco rigido o una memoria SSD
Il fondatore di OutOfBit. Recensore e blogger per passione con poca tecnica ma con grande tenacia. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, presunto blogger.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome