Esistono molti metodi per riciclare un telefonino datato. Quello di cui parleremo quest’oggi, vedrà trasformarsi il tuo smartphone Android in una dash cam. Ma cos’è realmente una dash cam? Si tratta della contrazione del termine dashboard camera (ovvero telecamera da cruscotto). Questi dispositivi servono per catturare le immagini di ciò che avviene nelle immediate vicinanze della nostra automobile per riprendere eventuali incidenti o, più semplicemente, per catturare il paesaggio.

Nonostante esistano telecamere appositamente ideate per questo scopo, si tratta di uno dei tanti utilizzi ideali per riciclare uno smartphone ormai troppo vecchio e/o usurato. In questo articolo ti spiegheremo cosa fare per compiere questa trasformazione e donare nuova vita al tuo telefonino.

Supporti auto per smartphone

Come creare una dash cam con il tuo vecchio smartphone

Analizziamo dunque cosa è necessario per trasformare il telefonino in una telecamera. Innanzi tutto è una buona idea avere un cavo di ricarica sempre collegato a una fonte di energia, in modo da non doverti preoccupare delle batterie. Lavorando con uno smartphone datato, è probabile che altrimenti avresti problemi di longevità. Controlla i tuoi cassetti, poiché potresti averne uno vecchio in giro e, in caso contrario, puoi sempre acquistarne uno a un prezzo ragionevole su Amazon.

Avrai anche bisogno di un supporto per auto. Assicurati di posizionare il supporto in modo che possa puntare la fotocamera del telefono in una direzione in cui registri l’angolazione desiderata. Ci sono un numero infinito di supporti per auto disponibili sul mercato, ma non tutti ti permetteranno di ottenere l’angolazione giusta.

È meglio che l’angolazione registrata dalla tua fotocamera sia uguale di entrambi i lati dell’auto. Sta a te se scegliere il supporto per auto registrerà dal cruscotto o dal parabrezza della tua auto, ma assicurati di avere una visione chiara della strada (che è sempre la cosa più importante).

La scelta dell’app per la tua dash cam

Ci sono varie app che puoi scegliere su Google Play per questo scopo. Anche se per sintetizzare il più possibile descriveremo la procedura con un unico software (ovvero Auto Boy Dash Cam) in calce a questo articolo mostreremo una lista di più che valide alternative.

Perché Auto Boy Dash Cam? Si tratta di un’app gratuita con ottime funzionalità. Prima di iniziare, è una buona idea conoscere l’app in modo da non dover intervenire sul dispositivo durante la guida (azione molto pericolosa).

Come usare Auto Boy Dash Cam

Una volta che il tuo telefono Android è in una posizione che consente all’app di registrare con un’angolazione corretta, esegui un test dell’app premendo il pulsante Record. Il pulsante ha la forma di una fotocamera e, una volta premuto, l’icona si trasformerà in un quadrato rosso.

Se desideri abilitare la funzione GPS dell’app, tocca l’opzione in basso a sinistra sul display. In basso a destra vedrai anche quanto spazio di archiviazione ha utilizzato l’app e quanto ti è rimasto.

Se tocchi lo spazio di archiviazione che hai a disposizione, l’app ti chiederà se desideri registrare sull’ultimo video in modo da poter continuare a registrare. Se sei d’accordo, tocca il pulsante Confirm.

Come accedere alle funzionalità extra

Toccando i tre punti in alto a sinistra, è possibile accedere a varie opzioni come passare dalla modalità orizzontale a quella verticale, regolare l’esposizione, l’effetto colore, la messa a fuoco, lo schermo e la modalità e, se si desidera, anche registrare ciò che sta succedendo all’interno della tua auto.

Scorri dal lato del display per ulteriori opzioni come la possibilità di caricare il tuo video su YouTube. Se vuoi guardare uno dei video registrati dall’app, tocca l’immagine all’interno della forma del cerchio e scorri verso sinistra fino a quando non individui il video che desideri vedere.

Le altre app utili allo scopo

AutoBoyBlackBox non è l’unica app in grado di compiere questa mansione. Di seguito illustreremo brevemente le sue principali alternative, siano esse totalmente gratuite oppure disponibili a pagamento.

DailyRoads Voyager

DailyRoads Voyager è un’app disponibile sia in versione gratuita che a pagamento, anche se nel primo caso ti sarà mostrata diversa pubblicità. L’app propone ai suoi utenti un set di funzionalità standard come la quantità di spazio di archiviazione totale utilizzato prima che le vecchie registrazioni vengano sovrascritte.

Utilizza anche il GPS e i sensori di movimento del telefono per funzionare esattamente come una dash cam hardware. Puoi persino configurare la sensibilità dei sensori necessaria per attivare una registrazione uniforme. DailyRoads Voyager può essere eseguito anche in background con pulsanti di acquisizione video/foto opzionali che possono essere sovrapposti ad altre app.

AutoGuard

AutoGuard è un’app per realizzare la propria dash cam disponibile sia in versione gratuita che premium. La versione gratuita propone diversa pubblicità, anche se queste non fanno ad influenzare in nessun modo le riprese.

La versione a pagamento invece, presenta funzionalità avanzate come la possibilità di sincronizzare i video su YouTube ed eseguire AutoGuard in contemporanea con altre app. Va anche detto come la versione premium sia comunque alla portata di tutti, visto che costa appena 2,99 dollari.

Come già affermato con AutoGuard in versione premium, se hai un’app di navigazione, puoi lasciare la dash cam attiva mentre la usi. Un vantaggio non da poco, visto che così facendo trasformerai il tuo dispositivo in un vero e proprio computer di bordo.

Uno dei problemi principali con diverse le app che legate alla dash cam è che devi configurare l’app ogni volta. AutoGuard, riesce a memorizzare le impostazioni, rendendo tutto molto più semplice.

Smart Dash Cam

Smart Dash Cam è una dash cam gratuita di IP Cam Soft. Si tratta di un software dotato di registrazione in loop automatico, integrazione con Google Drive per l’archiviazione su cloud e persino una funzione di rilevamento delle collisioni.

Come le altre app di dash cam gratuite, Smart Dash Cam è supportata dalla pubblicità, il che significa che c’è un grande banner pubblicitario sullo schermo ogni volta che lo usi. Anche se questo sembra estremamente fastidioso, è importante ricordare ancora una volta che non dovresti guardare lo schermo di una dash cam mentre stai guidando.

Smart Dash Cam è disponibile anche su iOS nella versione premium senza pubblicità al costo di 2,99 dollari.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome