Consigli per gli acquistiPC

Migliori mouse verticali sul mercato | Guida all’acquisto

Quali sono i migliori mouse verticali sul mercato e perché potrebbe essere molto utile acquistarne uno?

Queste particolari periferiche, seppur poco conosciute, stanno gradualmente conquistando una considerevole fetta di mercato. Si tratta, a tutti gli effetti, di mouse da un design particolare, che vengono utilizzati con un’impugnatura diversa (appunto, tendente al verticale) rispetto ai classici dispositivi di questo tipo. Una soluzione bizzarra, ma per nulla immotivata.

Come vedremo in seguito infatti, dietro questo tipo di prodotto, può risultare molto utile per utenti che passano svariate ore davanti al computer. Un mouse verticale, in tale contesto, va ad arricchire la dotazione ergonomica che dovrebbe prevedere altre soluzioni come tastiere, sedie da scrivania e quant’altro.

Mouse verticale

Perché optare per i mouse verticali?

I migliori mouse sul mercato presentano varie caratteristiche da considerare, come la precisione (misurata in DPI), la tipologia di collegamento (wireless o cablato) e l’eventuale autonomia. Troppo spesso però, si considera poco l’aspetto ergonomico.

Mantenere la mano in una posizione scomoda per ore e ore, può infatti avere ripercussioni piuttosto gravi non solo sulla mano, ma anche su tutto il braccio. Fenomeni come il tunnel carpale o il tunnel cubitale, sono fastidiosi, limitanti e difficili da sconfiggere. In questo caso, un mouse verticale può essere utile sia per prevenire che durante la fase di lunga convalescenza in seguito a trattamenti medici.

Con un’impugnatura verticale, o comunque obliqua, si va infatti a sovraccaricare in maniera minore i nervi dell’avambraccio e della mano. In questo modo, è possibile utilizzare il mouse per più tempo senza ripercussioni.

Ovviamente, la disposizione dei tasti è leggermente diversa rispetto ai mouse classici e, per abituarsi a tale periferica, è necessario qualche giorno. Una volta abituati a questo tipo di impugnatura però, i benefici per l’arto coinvolto saranno veramente notevoli. Alcuni utenti, una volta provato questo tipo di prodotto, pur non avendo problemi al braccio, lo adotta come standard definitivo.

Quali sono i modelli di mouse verticale più interessanti?

I parametri da tenere in considerazione per i mouse verticali, come già accennato, non si discostano più di tanto dalla controparte standard. Nonostante ciò, per chi si avvicina a questa nicchia di mercato, consigliamo di cominciare con un prodotto piuttosto economico.

Il feeling, a livello di impugnatura, va infatti provato “con mano” proprio per poter comprendere se questa soluzione ergonomica può costituire un reale vantaggio a livello lavorativo e, perché no, anche per il gaming.

Trust Verto Mouse Verticale con filo

Il mouse verticale Trust Verto con filo è uno dei modelli più economici attualmente in commercio. Con un design ergonomico e confortevole, il dispositivo consente di mantenere una posizione naturale del polso e del braccio per lavorare senza alcuna fatica. Il supporto per il pollice e il rivestimento in gomma offrono una presa più salda e maggiori livelli di comfort. Il sensore ottico 1000/1600 DPI consente un controllo preciso dello strumento, mentre i due pulsanti azionabili con il pollice rendono ogni più operazione più rapida e comoda.

Trust Verto Mouse Verticale Wireless

Ecco la versione senza filo del mouse appena descritto: il mouse verticale wireless Trust Verto è un altro prodotto economico ma di alta qualità, studiato per aiutarti a mantenere il polso nella posizione ottimale senza affaticare il braccio durante il lavoro. Il design compatto ed economico si adatta a tutti i tipi di mano. Si tratta di uno strumento molto preciso grazie al sensore ottico 800/1200/1600 DPI e ai due pulsanti azionabili con il pollice.

TeckNet Mouse Verticale Wireless

Un altro ottimo strumento che viene venduto a un prezzo eccezionale è il mouse verticale wireless TeckNet, che offre una presa più comoda e un’ottima risoluzione ottica, con una maggiore sensibilità e un tracciamento più preciso su tanti tipi di superficie. Anche questo dispositivo è dotato di due comodi pulsanti laterali e di un ottimo sistema di risparmio energetico che si attiva dopo otto minuti di inattività e si disattiva con un semplice click. La batteria dura fino a 18 mesi.

ECHTPower Mouse Verticale Wireless

Ecco un altro dispositivo appartenente a una fascia di prezzo bassa ma in grado di offrire ottime prestazioni. Il mouse verticale ECHTPower è un dispositivo wireless dalla forma ergonomica e comoda, caratterizzato da una superficie in gomma ruvida pensata per offrire un maggiore supporto del pollice durante il lavoro. La batteria a lunga durata e i sei tasti laterali rendono il dispositivo perfetto per chi lavora tante ore al computer. Inoltre, la batteria può essere ricaricata comodamente con un cavetto USB in dotazione. I DPI possono essere regolati a piacimento dell’utente, così come la sensibilità del mouse.

Anker Mouse Verticale Wireless

Il mouse verticale Anker è un modello wireless pensato per incoraggiare una posizione sana del polso e dell’intero braccio per chi soffre di tendinite. Il design ergonomico è studiato appositamente per garantire un utilizzo comodo e privo di alcun tipo di sforzo. Inoltre, la risoluzione ottica del dispositivo offre una maggiore sensibilità e un sistema di tracciamento preciso su più superfici. Il mouse è anche dotato di alcuni speciali pulsanti pensati per rendere più comoda e veloce la navigazione su Internet. Dopo otto minuti di inattività il dispositivo entra in modalità risparmio energetico, disattivabile semplicemente con un click. All’interno della confezione troverai anche il ricevitore USB, un manuale di istruzioni e la garanzia di 18 mesi. Potrai inoltre usufruire di un eccellente servizio clienti.

Perixx Mouse verticale

Il mouse verticale Perixx è un altro ottimo dispositivo dotato di tre diversi metodi di connessione wireless (wireless 2.4 G, Bluetooth 5.0 e Bluetooth 3.0). Studiato per garantire una presa più comoda e ore di lavoro senza dolore, il mouse Perixx favorisce la naturale posizione della mano per evitare la torsione dell’avambraccio, riducendo al minimo ogni possibile sforzo durante il lavoro. Si tratta di uno strumento molto preciso e con una sensibilità regolabile su tre diversi livelli. All’interno della confezione troverai il mouse, il ricevitore USB e il manuale di istruzioni. Lo stesso modello è disponibile in diverse colorazioni, nella versione col filo e per mancini.

Logitech Mx Mouse Verticale Wireless

Infinte troviamo il mouse verticale Logitech Mx, un dispositivo wireless dal design comodo ed ergonomico pensato per essere utilizzato anche da chi soffre di tendinite e altre problematiche del poldo. Grazie alle modalità easy-switch e flow sarà possibile utilizzare il mouse su più computer, personalizzare i pulsanti e impostare la velocità del cursore. La batteria offre una durata di oltre quattro mesi e può essere ricaricata comodamente tramite l’apposito cavetto USB.

Potrebbero interessarti
GuidePCWindows

Come gestire uno schema personalizzato dei cursori su Windows 11

Consigli per gli acquisti

Desideri una sedia ergonomica? Ecco i migliori modelli del 2022!

ApprofondimentiGuidePC

Monitor ultrawide o doppio monitor: quale acquistare?

PCRecensioni

Recensione monitor ultrawide AOC CU34P2C: perfetto per il multitasking