PCWindows

Le migliori alternative alle app preinstallate su Windows

App alternative Windows

Windows, così come qualunque altro sistema operativo, presenta un pacchetto piuttosto vasto di app preinstallate. Qualunque OS infatti, a parte una struttura base che ne permette l’avvio, è un insieme di software più o meno funzionali. Nonostante l’impegno degli sviluppatori Microsoft però, alcune di queste soluzioni sono poco pratiche o, molto spesso, non sono state in grado di evolversi con il passare degli anni.

Per fortuna, al giorno d’oggi esiste un gran numero di sviluppatori volenterosi che propone alternative più che convincenti.

Windows 11

App preinstallate su Windows? Queste alternative sono di gran lunga migliori

Dalla produttività all’apprendimento fino al puro intrattenimento: con il passare del tempo sono apparse soluzioni alternative per ogni tipologia di contesto. A dispetto di quanto si possa pensare, non si tratta di semplici “surrogati” ma, molto spesso, di software decisamente superiori a quelli Microsoft.

Andiamo dunque a dare uno sguardo alle principali alternative disponibili.

Alternativa al blocco note: NotePad++

L’umile Blocco note è spesso messo in ombra da Microsoft Word, principalmente a causa delle limitazioni stesse di questa app così basilare. È possibile che Microsoft abbia limitato il Blocco note in modo che non rappresenti una sorta di concorrenza interna a Word.

Al di là di queste considerazioni, si tratta di un’app che consente agli utenti di annotare rapidamente le note e che, nel corso degli anni, non ha visto particolari cambiamenti. Per questo viene spesso snobbato dall’utenza. Una versione di gran lunga superiore, Notepad ++, ha invece trovato sempre più apprezzamenti nell’ambiente Windows (e non solo).

Su tratta di un’alternativa al Blocco note open source e ricca di funzionalità. Supporta più di 50 linguaggi di programmazione e scripting, rendendolo un potente strumento per i programmatori. Inoltre, Notepad ++ ha una serie di funzionalità di completamento automatico e scorciatoie da tastiera per rendere la codifica più rapida e semplice. L’app offre la possibilità di lavorare con macro e installare plug-in che espandono le funzionalità disponibili.

Infine, Notepad++ è un software considerabile come “ecologico”. Il programma è scritto in C++ e utilizza API Win32 e STL puri, che ottimizzano le prestazioni. Ciò consente al programma di utilizzare meno risorse, con conseguente riduzione del consumo energetico.

Strumento di cattura immagini alternativo: ShareX

Il pulsante con cui attivare uno screenshot a scorrimento in un computer su cui gira Windows 10

ShareX non è forse il programma più attraente di questo elenco,  ma una volta che ci si abitua, è uno strumento potente. Gli utenti Windows hanno due opzioni per l’acquisizione dello schermo: il pulsante PrtScr e lo Strumento di cattura.

Il pulsante PrtScr è veloce da utilizzare, scatta un’istantanea dell’intero schermo, richiedendo l’uso di un editor di immagini per ritagliare ciò di cui hai bisogno. Lo strumento di cattura mitiga questi problemi consentendo agli utenti di acquisire parti specifiche dello schermo, sebbene l’app sia piuttosto limitata.

ShareX offre un’ampia varietà di opzioni di acquisizione dello schermo, inclusa l’acquisizione a scorrimento. Inoltre, gli utenti possono impostare un timer per ritardare l’acquisizione e persino eseguire il riconoscimento ottico dei caratteri per trasformare le immagini di testo in testo codificato dalla macchina che può essere modificato.

Oltre all’acquisizione di immagini, ShareX offre agli utenti anche la possibilità di registrare il proprio schermo come video o GIF. Infine, questa app offre agli utenti una miriade di opzioni di condivisione, tra cui una varietà di servizi cloud, siti di hosting di immagini e persino social media.

Alternativa per analizzare lo spazio su disco: WizTree

La gestione dello spazio di archiviazione sul tuo PC Windows è un’operazione piuttosto banale. Mentre la manutenzione regolare come la deframmentazione del disco è in gran parte un ricordo del passato (a meno che tu non stia ancora utilizzando Windows XP), è ancora possibile trovarsi di fronte a una diminuzione dello spazio di archiviazione improvviso.

Con le unità di archiviazione che diventano più grandi e i file digitali in aumento esponenziale, sembra che non ci siano mai abbastanza gigabyte per archiviare tutti i tuoi prodotti digitali. In passato, capire come tagliare il superfluo sul tuo PC era un processo piuttosto laborioso. Potresti condurre una ricerca manuale che richiede tempo e non è sicuramente un lavoro particolarmente entusiasmante.

Oppure puoi eseguire l’analizzatore di spazio su disco dalla riga di comando. Tuttavia, nessuna di queste opzioni è particolarmente attraente. Per fortuna, WizTree può aiutarti a capire cosa sta consumando spazio su disco in pochissimo tempo.

Può eseguire la scansione di unità NTFS di grandi dimensioni in pochi secondi e presentare i risultati in un elenco grafico di facile navigazione che presenta i file e le cartelle più grandi nella parte superiore e i file più piccoli nella parte inferiore.

Alternativa ad Aggiungi/Rimuovi programmi: Bulk Crap Uninstaller

Dopo aver utilizzato WizTree per analizzare cosa sta occupando spazio sul tuo PC, ti consigliamo di recuperare parte di quello spazio su disco. Certo, puoi cercare manualmente i file e spostarli nel Cestino e puoi sempre utilizzare l’utilità Aggiungi/Rimuovi programmi in Windows per dare ai programmi che hai installato l’avvio.

Ma che dire di tutti i file spazzatura avanzati che lasciano, il bloatware che sembra impossibile da disinstallare e i pacchetti di installazione e altri avanzi vari di cui ti sei dimenticato?

Fortunatamente, Bulk Crap Uninstaller non ha mai incontrato un file spazzatura che non potesse cancellare. L’app consente agli utenti di eliminare i file indesiderati dal proprio sistema e liberare spazio di archiviazione. Va notato che mentre Bulk Crap Uninstaller può essere facilmente utilizzato da chiunque, pur avendo un sacco di funzionalità rivolte agli utenti più avanzati.

Alternativa allo strumento di ricerca file di Windows: Everything

Lo strumento di ricerca file di Windows può essere lento e terribilmente impreciso. Everything risolve entrambi questi problemi, fornendo indicizzazione e ricerca dei file velocissimi. In rapporto al software che va a sostituire, Everything è un’alternativa alle app preinstallate più apprezzata dagli utenti.

Ciò consente agli utenti di concentrarsi su file specifici in modo rapido e semplice. Inoltre, l’interfaccia è semplice e pulita, il che la rende facile da usare. Inoltre, Everything è un programma molto piccolo, che utilizza risorse minime. Raggiunge questo creando un indice di ogni file su tutti i volumi NTFS e ReFS la prima volta che viene avviato.

Tutto quindi aggiorna continuamente l’indice, ottenendo prestazioni molto più veloci ed efficienti in fase di ricerca.

Alternativa alle impostazioni del display: DisplayFusion

Apri le impostazioni di visualizzazione di Windows e probabilmente rimarrai deluso dalle opzioni offerte. Ciò è ancora più sentito se si utilizzano più monitor. DisplayFusion ti consente di modificare tutto secondo le tue specifiche esigenze. Configurare barre degli strumenti, vari sfondi e scorciatoie da tastiera è semplice e facile con questo programma.

DisplayFusion ha una versione gratuita e una versione a pagamento più ricca di funzionalità. La versione Pro ha più opzioni di licenza, con la più economica che costa 29 dollari. Puoi confrontare le funzionalità di ciascuna versione prima di decidere quale sia la migliore per te.

Alternativa a Windows Media Player: VLC

VLC Media Player è una delle applicazioni di terze parti più conosciute (e per una buona ragione!). Questo tuttofare può riprodurre praticamente qualsiasi file audio/video esistente ed è un must per chiunque utilizzi molti contenuti multimediali sul proprio computer.

A livello pratico, si rivela un’alternativa per app preinstallate come Windows Media Player, Groove Music Player e l’app Film e TV. Perché così tante opzioni? Mantieni le cose più semplici possibili sostituendo tutti i programmi suddetti con VLC.

Alternativa a Microsoft Defender: Avast Antivirus

Windows 10 è dotato di un rilevatore di malware integrato chiamato Microsoft Defender Antivirus. L’opinione popolare è che Microsoft Defender offre una protezione solida e di base per il PC dell’utente medio. Defender vanta una protezione in tempo reale per aiutare gli utenti a rilevare malware e può scansionare manualmente directory o file specifici. Perché dunque trovare un’app alternativa?

Avast Antivirus è un veterano del settore della sicurezza ed uno dei migliori antivirus disponibili.. Offre una miriade di prodotti, incluse opzioni a pagamento e gratuite. La versione gratuita di Avast Antivirus ottiene effettivamente voti più alti rispetto alle app preinstallate quando si tratta di identificare un malware. Questo fa sì che Avast in molti casi, sia preferito al semplice Defender.

Alternativa a Microsoft Paint: Paint.net

PaintNet

Presente dal 1995 sui sistemi Windows, ormai pochi utenti conoscono o usano Microsoft Paint. Certo, negli ultimi anni è stato aggiornato per aggiungere alcune funzionalità, ma non c’è motivo di usarlo da quando esiste Paint.net.

Questo software è stato originariamente concepito come un sostituto di Microsoft Paint ed è emerso come un editor di immagini completo che si concentra sulla semplicità e facilità d’uso. Ha una serie di strumenti a sua disposizione, che consentono agli utenti di eseguire varie modifiche e manipolazioni simili a quelle di applicazioni più complesse come Photoshop, Corel Paint Shop o GIMP.

Se hai bisogno di convertire i formati di alcune immagini o di ottimizzare le stesse, Paint.net è una soluzione pratica e semplice da padroneggiare.

Alternativa alla calcolatrice: Speedcrunch

L’umile calcolatrice è una delle applicazioni più trascurate. È probabile che, se non sei un contabile o uno studente, probabilmente non prendi molto in considerazione questo tool. Tuttavia, se sei un matematico, uno scienziato o qualcuno che lavora con formule matematiche complesse, probabilmente potresti pretendere qualcosa di più rispetto all’app preinstallata.

Fortunatamente, c’è un’app calcolatrice più potente là fuori che ti aspetta. Non solo: è gratuita e open source. Speedcrunch è una calcolatrice scientifica precisa che può essere utilizzata per risolvere funzioni complesse. Gli utenti possono definire le proprie funzioni oltre a oltre 80 funzioni matematiche integrate.

Inoltre, Speedcrunch può eseguire calcoli con un massimo di 50 cifre, utilizzando numeri complessi, conversioni di unità e altro. Di fatto, si tratta di un vero e proprio upgrade rispetto allo strumento standard offerto da Windows.

Alternativa a Informazioni su Windows: HWiNFO

HWiNFO è un programma che consente agli utenti di visualizzare informazioni sull’hardware del proprio PC. È uno strumento completo che ordina tutte le informazioni in un elenco ad albero di facile lettura suddiviso in categorie, come CPU, scheda madre, memoria, unità disponibili e tanto altro.

Oltre a identificare cose come il numero di modello della scheda madre o la velocità della RAM, HWiNFO fornisce anche una diagnostica in tempo reale, come la temperatura della CPU o del disco rigido. HWiNFO può anche esportare questi dati in un report completo che può essere esportato su file.

Alternativa a Microsoft Office: LibreOffice

ODT

In questo caso andiamo un po’ oltre alle app preinstallate, visto che Microsoft Office non è disponibile di default su Windows. Anzi, sappiamo bene come Microsoft si fa pagare sia la sua suite che l’eventuale abbonamento a Office 365.

Pur trattandosi di uno strumento utile e molto avanzato, se hai necessità contenute puoi trovare alternative gratuite. Infatti, con LibreOffice, non dovrai pagare un centesimo. Si tratta di una suite di produttività completa, con alternative a Word, Excel, PowerPoint e persino Access. La parte migliore è che LibreOffice è completamente compatibile con i suoi equivalenti Microsoft.

Se poi questa alternativa non è di tuo gradimento, vi è un’ulteriore possibilità ovvero OpenOffice. Si tratta di un’altra suite simile a LibreOffice, anch’essa open source.

Alternativa al Task Manager: Process Explorer

Quando la maggior parte degli utenti di PC incontra un problema con Windows, la prima reazione è premere Ctrl + Alt + CANC e avviare Task Manager.

Qui, gli utenti possono terminare determinati programmi e processi nella speranza di eliminare qualsiasi fattore scatenante abbia causato il blocco del sistema. Sebbene Task Manager funzioni la maggior parte del tempo, è un modo limitato e abbastanza poco elegante. Fortunatamente, esiste un’alternativa molto migliore: Process Explorer.

Originariamente sviluppato da Sysinternals, Process Explorer è un software così funzionale che Microsoft stessa l’ha acquisito e ora è un’utilità ufficiale di Windows. L’app in questione mostra ogni processo in corso all’interno del PC di un utente in un dato momento. Visualizza queste informazioni tramite una struttura ad albero espandibile, che ne facilita la lettura.

Inoltre, se non riconosci un processo, è sufficiente fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Search online per aprire una finestra del browser che lo identifica automaticamente. Process Explorer è uno sguardo più dettagliato su cosa sta succedendo all’interno del PC, consentendo agli utenti di diagnosticare problemi e trovare facilmente soluzioni appropriate.

Alternativa a Foto: IrfanView

IrfanView

L’app Foto di Windows va bene se vuoi solo guardare casualmente alcune fotografie. Tuttavia, se hai bisogno di qualcosa che ti permetta di fare un po’ di editing, convertire il tipo di file e un po’ di organizzazione delle stesse attraverso tag, allora IrfanView è l’app che fa per te.

Certo, l’interfaccia è un po’ goffa e potrebbe non essere esteticamente gradevole come altri programmi, ma IrfanView lo compensa con la pura funzionalità. Puoi usare questo software semplicemente per sfogliare le tue foto e non solo.

Ha anche un editor fotografico completo per il ritocco e può convertire in batch praticamente ogni file di immagine esistente. Se ciò non bastasse, gli utenti possono espandere le sue capacità tramite appositi plugin.


Fonte maketecheasier.com

Potrebbero interessarti
PCWindows

Come personalizzare la schermata di blocco di Windows 10 e 11

GuidePCWindows

Come risolvere i problemi di un controller Xbox che non funziona su PC

Consigli per gli acquistiPC

Migliori docking station per ogni tipo di laptop ed esigenza

Consigli per gli acquistiPC

5 migliori dispositivi NAS per archiviare dati