10 prodotti tecnologici su cui vale la pena risparmiare

Seguici su Google News

Chi più spende meno spende: questa affermazione è valida sempre e comunque? Molte persone credono che acquistando un dispositivo elettronico, e non, a un prezzo maggiore sia possibile ottenere un qualcosa in più rispetto alla controparte più economica. Ciò è vero, ma sono fino a un certo punto.

In realtà, puoi risparmiare denaro su molti prodotti tecnologici senza compromettere la tua esperienza complessiva e, in questo articolo, andremo proprio a vedere i contesti in cui è possibile guardare ai prezzi più bassi senza particolari preoccupazioni.

computer non si avvia

Cavi HDMI

Se stai acquistando un monitor ultramoderno 4k, potresti essere propenso a spendere un po' di più anche per il cablaggio dei dispositivi. In tal senso, non lasciarti ingannare: finché il cavo HDMI è in grado di trasportare dati sufficienti per l'utilizzo dato, è abbastanza buono.

Spendere di più può forse farti ottenere un cavo più resistente nel contesto di collegamenti e scollegamenti ripetuti, ma nella maggior parte dei casi i cavi HDMI si trovano sul retro della TV e raramente vengono scollegati.

Se desideri utilizzare un dispositivo compatibile con HDMI 2.1 con la tua TV, avrai bisogno di un cavo che soddisfi tale standard. Ciò significa un cavo in grado di trasportare 48 GB/sec o un'immagine 4K a 120 Hz. Se non hai una TV con un pannello a 120Hz, non devi preoccuparti di questi parametri.

In questo caso infatti, puoi accontentarti di un cavo HDMI 2.0 Amazon Basics.

Se invece stai cercando un cavo HDMI 2.1, fai grande attenzione ai tanti falsi presenti in rete. La soluzione migliore è acquistare i cavi da un rivenditore di fiducia in modo da poter ottenere un rimborso se il prodotto non è quello che aveva promesso di essere.

Schede SD e microSD (in molti casi)

Le schede SD e microSD sono facilmente classificabili in base alla loro velocità, con velocità più elevate associate a tempi di lettura e scrittura più rapidi. Sembra tutto fantastico in teoria, ma si applica solo se il dispositivo che stai utilizzando può sfruttare quelle velocità. Dovresti abbinare la qualità della scheda microSD al dispositivo che utilizzerai per ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo.

Un esempio è Nintendo Switch, che secondo il produttore nipponico è in grado di raggiungere velocità massime di lettura e scrittura di circa 95 MB/sec. Ciò significa che una scheda di memoria UHS-I standard è la soluzione migliore poiché lo Switch non dispone della fila aggiuntiva di pin necessaria per utilizzare le schede UHS-III più veloci.

Lo stesso vale per le fotocamere digitali. Molti richiedono velocità di scrittura più elevate per acquisire video con bitrate elevato, mentre altre no. Controlla sempre i consigli del produttore in termini di velocità di scrittura ottimali per questi dispositivi e ricorda che il superamento della velocità consigliata non fornirà alcun vantaggio.

In questo modo, potresti risparmiare diversi euro senza notare alcun tipo di differenza a livello prestazionale. Detto questo, in alcuni casi d'uso non puoi permetterti di lesinare sulle velocità di scrittura. Ad esempio, la scheda SD che scegli per il tuo Raspberry Pi può avere un effetto determinante per i tuoi progetti.

Adattatori USB-C (e simili)

Il passaggio a USB-C è alle porte, con molti dispositivi privi di connettività USB-A. Ciò include laptop come la gamma MacBook di Apple, dispositivi portatili come Steam Deck di Valve e tante altre piattaforme. Gli adattatori ti consentono di utilizzare i tuoi vecchi cavi USB-A con dispositivi privi di tali porte.

Gli adattatori USB-C, in genere, hanno un ottimo rapporto qualità-prezzo rispetto all'acquisto di cavi completamente nuovi, ma puoi comunque risparmiare un po' di denaro. Alcuni adattatori sono limitati alle velocità USB 2.0, il che significa che sono lenti per il trasferimento dei dati ma vanno bene in alcuni contesti, come quelli di ricarica.

Altri sono conformi allo standard USB 3.0 o superiore, il che significa velocità più elevate per un trasferimento dati più rapido. Se non ti aspetti di aver bisogno di spostare spesso file di grandi dimensioni, un adattatore USB 2.0 farà comunque il suo dovere.

Cavi USB

cavo USB

I cavi USB hanno il compito di trasmettere un segnale digitale tra due dispositivi. Ciò che conta è che la velocità del cavo corrisponda alla velocità dei device in questione, quindi se stai trasferendo dati da un disco rigido o da una fotocamera digitale che supporta velocità USB 3.0, scegli un cavo USB 3.0 per ottenere le migliori velocità possibili.

Non è necessario spendere soldi per cavi USB placcati in oro poiché quelli con nichel standard fanno il loro lavoro egregiamente. Spendere più soldi potrebbe fornirti un cavo più resistente (il che potrebbe essere una buona idea se hai bisogno di un cavo da portare con te durante i viaggi), ma non renderà i tuoi trasferimenti dati più veloci.

Lo stesso vale di solito quando si acquistano cavi di ricarica per smartphone e altri dispositivi mobili. Controlla sempre i consigli e le recensioni del produttore per assicurarti che un cavo sia adatto al tuo dispositivo.

Caricabatterie portatili

La maggior parte dei power bank trovati su siti Web come Amazon sono capaci di essere efficienti nella maggior parte dei contesti. I modelli economici contemporanei offrono funzionalità come la ricarica rapida, la possibilità di caricare più dispositivi contemporaneamente, una struttura robusta e resistente alle intemperie e in molti casi addirittura pannelli solari per recuperare energia.

I modelli più costosi, a dispetto del prezzo, non possono evitare il processo di invecchiamento che colpisce tutte le batterie agli ioni di litio, quindi c'è poco vantaggio in termini di longevità complessiva del prodotto. All'aumentare del numero totale di cicli di carica, la capacità totale del power banks tende comunque a diminuire.

Invece di acquistare la versione più costosa, cerca le funzionalità che ti interessano come capacità elevate, design comodo, capacità di caricare rapidamente i dispositivi, presenza di porte USB-C o altre caratteristiche con risvolti concreti.

Case dei computer desktop

Basta dare un occhio sui principali E-commerce online per capire come funziona il mercato dei case per PC. I prodotti più popolari infatti, sono spesso relativamente economici.

Persino un prodotto realizzato da un'azienda solida del settore come il Corsair 4000D, ha un costo piuttosto contenuto. Perché la gente tende a risparmiare su questa componente? In genera, più soldi spendi per un case, meno soldi devi spendere per le parti che contano davvero come CPU, GPU e scheda madre.

Il suddetto 4000D di Corsair offre tutto ciò che serve per un case, come una buona gestione del flusso d'aria e dei cavi, spazio per ventole e una qualità dei materiali più che accettabile.

Naturalmente, non tutti i modelli economici sono ottimi a prescindere. Spendendo un po' di più puoi ottenere funzionalità come filtri antipolvere, maggiore spazio per i dissipatori più grandi e una migliore qualità costruttiva nel complesso.

Smartphone (in alcuni casi)

Smartphone Android Back Tap

Facciamo una doverosa premessa: gli smartphone moderni più venduti sono utilizzati da tutti e, dunque, molto rispetto al rapporto qualità/prezzo dipende dal singolo utente.

Se fai parte di quella fetta di popolazione che non sfrutta il dispositivo mobile per far girare giochi esosi in termine di risorse e come macchina fotografica professionale, puoi rinunciare ad alcune specifiche tecniche in nome del risparmio (senza particolari pentimenti post acquisto).

Infatti potresti non aver bisogno dell'ultima versione di Apple, Samsung, Google o chiunque altro a cui hai "giurato fedeltà". Se sei un fan dei melafonini, puoi optare su modelli come iPhone SE per risparmiare rispetto ai dispositivi di più recente uscita.

Lo stesso vale per dispositivi Android economici di Samsung e altri produttori. A livello generale, vige una regola non scritta: il modello dell'anno scorso è solitamente disponibile con prezzi molto più bassi rispetto ai dispositivi appena usciti.

Una cosa da tenere a mente è che più vecchio è un dispositivo, meno supporto software dovresti aspettarti nel tempo. I modelli di iPhone generalmente ricevono da cinque a sette anni di aggiornamenti dal momento dell'uscita. I dispositivi Android variano a seconda del produttore, ma alcuni si limitano a soli tre anni.

Tieni conto di questo fattore e trova un giusto equilibrio tra costo e tempo di supporto rimanente.

Tablet (a seconda dell'utilizzo)

L'iPad è il miglior tablet che puoi acquistare, ma esistono molte opzioni più economiche.

Anche all'interno della gamma di tablet di Apple, probabilmente non hai bisogno dell'iPad Pro a meno che tu non stia cercando un'esperienza che possa rivaleggiare per forza con un laptop. In tal senso, è possibile risparmiare mantenendo standard elevati affidandosi a iPad Air.

Ma ci sono molti tablet più economici sul mercato se non vuoi spendere soldi con prodotti Apple. I modelli Android non hanno mai avuto il software o l'esperienza utente per rivaleggiare con l'offerta del suddetto produttore, ma potrebbe non importare se non utilizzerai un sacco di app o giochi.

Alcune persone vogliono solo un tablet per guardare film mentre sono in viaggio o sono letto, mentre altri utilizzano il dispositivo con app Google come Gmail e Google Documenti per prendere appunti o rispondere ai messaggi di posta elettronica. Altri invece, pur apprezzando il gaming optano per emulatori o soluzioni simili.

TV (in alcuni casi)

smart tv hdr

L'acquisto di una TV per uso generale come guardare telegiornali o la programmazione della TV per bambini durante il giorno è un po' diverso dall'acquisto di un OLED per le serate al cinema o di una TV per il gaming.

I pannelli OLED sono autoemissivi, con neri perfetti e un eccellente rapporto di contrasto che li rende imbattibili in una stanza buia. Non diventano luminosi come i pannelli LCD illuminati a LED e potrebbero essere soggetti a burn-in se li sottoponi alle stesse immagini frequentemente.

I display di gioco dovrebbero idealmente essere compatibili con HDMI 2.1 con pannelli a 120 Hz per supportare gli ultimi standard in uso su Xbox Series X, PlayStation 5 e PC. Dovrebbero supportare funzionalità come la frequenza di aggiornamento variabile (VRR) e avere una latenza molto bassa per offrire un'esperienza di gioco fluida.

Puoi risparmiare un sacco di soldi optando per un LCD illuminato a LED di un marchio di fascia medio-alta. Non è difficile trovare un display che diventi abbastanza luminoso per l'uso diurno in piena luce solare che rinunci a un rapporto di contrasto perfetto o alle ultime funzionalità legate al gaming. Se non stai utilizzando le console più recenti, non hai bisogno di HDMI 2.1, VRR o modalità a bassa latenza.

Monitor per l'ufficio

Lampada per monitor Quntis
Lampada per monitor Quntis

I monitor per gaming o per l'uso professionale nell'ambito di foto e video editing sono dotati di molte funzionalità di cui la maggior parte delle persone non ha realmente bisogno. Anche se occasionalmente potresti concederti il lusso di un videogioco, se il tuo uso principale è fissare fogli di calcolo, controllare la posta elettronica o gestire i social media, puoi optare su qualcosa di più essenziale.

Apple produce alcuni display molto belli, ma puoi risparmiare un sacco di soldi se ti accontenti di qualcosa fornito da LG, Dell o Samsung, come il Dell U2723QE, in pieno stile Apple ma disponibile per un prezzo decisamente più contenuto.

Nel contesto dei monitor (e non solo) frequenze di aggiornamento più elevate rispetto alle offerte standard a 60 Hz e 75 Hz si traducono in un movimento sullo schermo più fluido, evidente quando si trascinano le finestre o si scorre una pagina Web. Tutto ciò è esteticamente molto apprezzabile, ma non strettamente necessario, a meno che tu non stia cercando un'esperienza "premium".

Se starai seduto davanti al tuo monitor a lavorare per ore al giorno, la cosa più importante è il comfort e le dimensioni dello schermo.

Spendere un po' di soldi per un buon supporto per monitor, per esempio, può essere un investimento saggio. Questo infatti può consentirti di assumere una posizione migliore durante il lavoro, con grandi benefici a livello di salute sul medio-lungo periodo.

Altri modi per risparmiare denaro

Ci sono tutti i modi per risparmiare sui prodotti tecnologici, come l'acquisto dell'usato. Puoi risparmiare anche cercando in rete e acquistando all'estero, individuando aree dove i prodotti sono più economici.

Se poi vuoi tagliare i costi mensili fissi, puoi optare per tagliare sui servizi di streaming o cambiare il piano telefonico con uno dal costo inferiore. Se non puoi fare a meno di acquistare videogiochi, aspetta almeno che questi siano disponibili scontati.

Piattaforme come Switch e PC (soprattutto con Steam) offrono spesso promozioni e saldi molto interessanti.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram