Consigli per gli acquisti

Le migliori webcam sul mercato: guida all’acquisto

Migliori webcam HD

Migliori webcam HD

Quali sono le migliori webcam sul mercato e come sceglierle? Un accessorio tecnologico molto diffuso e apprezzato è quello delle webcam, ovvero quei dispositivi con i quali effettuare videochiamate e nel caso delle webcam HD, anche per girare video. In questa guida all’acquisto andremo a vedere tre aspetti importanti della questione: quali sono le migliori webcam HD, perché scegliere questo dispositivo e quali sono i criteri su cui effettuare un confronto.

Le migliori webcam sul mercato: classiche o HD?

Partiamo dallo scopo: perché scegliere una webcam HD rispetto a un modello classico? Rispondere a questa domanda ci può permettere anche di individuare in quale fascia di mercato ci vogliamo orientare. Tra un dispositivo indirizzato a videoconferenze professionali e una utilizzabile per parlare la sera con i propri cari, come appare evidente, vi è una notevole differenza. Se nel secondo caso basta una webcam economica, nel caso di un utilizzo in ambito lavorativo la situazione è notevolmente diversa. A questi tipi di utilizzo va poi a inserirsi quella dei videomaker (che si tratti di YouTuber o meno) che, a loro volta, hanno altri tipi di esigenze.

Anche solo per una questione di professionalità, presentarsi in una videoconferenza con un effetto “pixelloso” o con una qualità pessima, può dare una idea davvero pessima della nostra persona. Per poter affrontare al meglio questo genere di riprese dunque, è possibile affidarsi ai dispositivi in HD. Oltre a diverse caratteristiche, che analizzeremo in seguito, ciò che differenzia i prodotti standard da quelli in HD sono i costi. Una webcam base, può costare facilmente meno di 20 euro. Una professionale, di contro, può superare il centinaio.

In questo articolo vedremo di fare luce sulle principali caratteristiche delle migliori webcam in commercio per comprendere quali modelli possono essere più utili ai nostri scopi. Per facilitare la scelta poi, abbiamo preparato anche una carrellata con alcuni tra i dispositivi più interessanti del settore con peculiarità che, in base a determinati contesti, risultano le più adatte per determinati target.

Webcam HD

Notebook e webcam integrate

Oggi, data anche l’evoluzione tecnologica, tutti i notebook sono dotati di webcam. A meno di modelli particolarmente avanzati però, è difficile trovare montato su un portatile una webcam di altissimo profilo. Dunque, per particolari necessità legate all’ambito professionale, può essere comunque utile adottare un dispositivo esterno e prediligerlo rispetto all’hardware già presente sul dispositivo. Discorso diverso, invece, per quel che riguarda i PC fissi. In questo caso infatti è necessario acquistare sempre e comunque una webcam esterna.

Caratteristiche tecniche

Caratteristiche tecniche: Webcam HD

Come fare a capire qual è la migliore webcam da acquistare? Come è facilmente comprensibile, molto dipende dall’utilizzo che si intende fare di questa periferica. Non esiste infatti un modello in assoluto migliore degli altri, anche se alcuni prodotti si propongono come ottimali per alcuni ambiti specifici. Al di là del parametro del prezzo, la prima peculiarità su cui è bene concentrarsi è la qualità fisica delle lenti.

La fattura e i materiali impegnati per la costruzione, sono elementi molto importanti in questo senso e influiscono in maniera considerevole sulla qualità delle immagini catturate. Oltre a questo elemento bisogna valutare la capacità dello zoom,  oltre all’angolo di visione e la capacità del dispositivo di ruotare o meno. Questi elementi permettono di avere sia riprese e immagini più belle, ma anche di usufruire di una maggiore libertà di ripresa, aspetto da non trascurare o sottovalutare. Queste vere e proprie finezze però, come già detto, sono particolarmente indicate per chi vuole fare un uso avanzato delle webcam e dunque, influiscono notevolmente sul coste delle stesse.

Migliori webcam HD: la risoluzione

Naturalmente poi, la risoluzione ricopre un ruolo molto importante in fase di scelta. Nello specifico, le webcam HD sono ormai considerate praticamente uno standard in questo settore. In tal senso, il discorso non si discosta più di tanto dalle considerazioni che si possono fare per quanto riguarda le fotocamere degli smartphone. Quando una webcam presenta  una risoluzione di 720p può essere considerata HD, mentre quando raggiunge la risoluzione di 1080p è considerabile come Full High-Definition (Full HD).

Come è facilmente intuibile, le webcam possono essere utilizzate anche per scattare fotografie. In questo caso, si può anche prendere in considerazione la risoluzione fotografica, utilizzando un tipo di unità che, anche in questo caso, non suonerà nuovo agli appassionati di smartphone (ovvero il Megapixel).

Fluidità e la messa a fuoco automatica

Un altro tipo di caratteristica troppo spesso sottovalutata è la fluidità. In tal senso, chi ha utilizzato le prime webcam sul mercato, sapeva bene come le immagini fossero riprodotte a scatti. Ciò era dovuto al frame rate o meglio ai FPS (frame per second). Questa terminologia, stavolta ben nota ai videogiocatori, va a definire proprio la fluidità di una trasmissione video. Altra peculiarità di cui non bisogna dimenticarsi e la messa a fuoco automatica. Tale caratteristica, spesso non presente nei modelli più a buon mercato, permette di poter regolare automaticamente la messa a fuoco dei volti e delle persone inquadrate dalla webcam.

Se poi vi è l’intenzione di usare il dispositivo in condizioni di semi oscurità, è bene focalizzarsi anche su una eventuale luce integrata o comunque un prodotto capace di effettuare riprese notturne. Questa caratteristica non è indispensabile e, a meno di particolari necessità, è possibile snobbarla senza particolari precauzioni.

Messa a fuoco webcam HD

Microfoni e software

Concludiamo la carrellata di caratteristiche in grado di determinare se un prodotto può rientrare tra le migliori webcam sul mercato o meno, con due peculiarità non salienti ma comunque interessanti da affrontare. Il primo in tal senso è il microfono integrato, la cui qualità va valutata attentamente in quanto qualunque tipo di videochat o videoconferenza necessita anche di un comparto audio adeguato per comunicare al meglio. In tal senso, i microfoni possono risultare monodirezionali o omnidirezionali, con questi ultimi migliori in quanto capaci di catturare l’audio da qualsiasi punto esso provenga. Molto importante risulta anche essere la capacità del microfono di filtrare i suoni, affinché il dispositivo riesca a eliminare i rumori di fondo e permetta all’interlocutore di ascoltare senza alcun tipo di fastidio.

Infine, è bene spendere giusto qualche parola per la compatibilità a il software. Anche se la maggior parte di dispositivi è pienamente compatibile  con sistemi operativi Windows e con Mac, è sempre meglio dare una rapida occhiata per evitare spiacevoli sorprese. Le webcam di qualità media o elevata poi, solitamente presentano programmi particolari che permettono di raffinare le riprese, aggiungere effetti speciali e modificare le impostazioni delle riprese.

I migliori modelli di webcam attualmente sul mercato

Scegliere una webcam HD

Nella scelta e nella selezione delle migliori webcam HD abbiamo tenuto conto di diversi aspetti. Innanzitutto il budget, proponendo modelli di diverso prezzo, ma tutti con un ottimo rapporto qualità-prezzo in relazione alle caratteristiche tecniche offerte. L’altro criterio di scelta è stato quello di offrire consigli utili all’acquisto per diversi scopi, proponendo modelli diversi top di gamma nelle rispettive categorie.

AUKEY 2K PC-LM1A

Migliori webcam HD: AUKEY 2K PC-LM1A

Una delle migliori webcam in assoluto è attualmente AUKEY 2K PC-LM1A, un dispositivo compatibile non solo con i sistemi Mac e Windows, ma anche con quelli Android. Si tratta di una webcam con microfono integrato, focus manuale (fino a tre metri), regolazione luminosità automatica, ma soprattutto è dotata di una risoluzione video da 2K (2048 x 1536 pixel) con sensore CMOS 1/3”. Da sottolineare anche la grande fluidità e l’ampio campo visivo di 80°.

L’installazione di questa webcam HD è estremamente semplice. Non è necessario affidarsi ad alcun software o driver per l’installazione: collegare il dispositivo attraverso una comune porta USB è tutto ciò che serve per poterla usare. Allo stesso modo, anche il posizionamento risulta estremamente semplice visto che è possibile fissare il prodotto AUKEY su un qualunque schermo, sulla scrivania o su un pratico treppiede.  Infine va sottolineato un particolare che può fare piacere a chi ha particolarmente a cuore la propria privacy: con la pressione di un tasto è possibile oscurare la webcam, evitando sguardi indiscreti di hacker o personaggi simili.

Microsoft LifeCam Studio

Migliori webcam HD: Microsoft LifeCam Studio

Passiamo ora ad una webcam professionale, ovvero la Microsoft LifeCam Studio. Stiamo parlando di un dispositivo con una risoluzione di 1080p (1920 x 1080 Pixel) dotato un ampio campo visivo e una messa a fuoco automatica impressionante che va da una distanza di 10 centimetri in su. È inoltre presente la tecnologia TrueColor per la regolazione automatica dell’esposizione, della certificazione Skype for Business e di un microfono a banda larga che regala una fedeltà pazzesca del suono. Visto il produttore, Microsoft LifeCam Studio risulta un prodotto compatibile con pressoché qualunque tipo di computer che sfrutti un sistema operativo Windows (da Windows 7 in poi). Come è facile intuire, si tratta di un modello di webcam particolarmente consigliato per usi aziendali e professionali.

AUKEY PC-LM1

Migliori webcam HD: AUKEY PC-LM1

Torniamo ad una webcam AAUKEY, questa volta la PC-LM1, che nella nostra recensione abbiamo definito come la migliore webcam FullHD economica. Si tratta effettivamente di un prodotto dotato di un rapporto qualità prezzo davvero invidiabile, che la rende particolarmente appetibile per praticamente qualunque tipo di utente. Forte risoluzione ad alta definizione 1080p,  essa può vantare una buona ottica e un sensore CMOS da 1/3″ per immagini fluide e stabili. Le foto raggiungono una risoluzione di 2MP, l’angolo di visione p di 55° e anche in questo caso abbiamo la possibilità di utilizzare la webcam sia con dispositivi Windows, Mac e Android.

Il microfono doppio incorporato riesce con una certa efficacia a ridurre i rumori di fondo, permettendo di dialogare con l’interlocutore senza particolari difficoltà. Infine, come per il precedente modello AUKEY, anche in questo caso la webcam si presenta adattabile sia al posizionamento su scrivania che all’aggancio su un monitor.

Webcam 3D Minoru

Migliori webcam HD: Webcam 3D Minoru

Andiamo dunque a esaminare un modello piuttosto singolare, ovvero la Webcam 3D Minoru. Al di là di un design a dir poco stravagante infatti, questo dispositivo ha delle caratteristiche che la rendono pressoché unica in questo settore. Tramite essa infatti, è possibile eseguire chat tridimensionali. L’abbiamo inserita in questa guida all’acquisto proprio per la particolarità tecnologica offerta, anche se presenta alcuni limiti tecnici piuttosto evidenti.

La risoluzione, per esempio, non è decisamente ottimale (800 x 600 pixel), mentre la messa a fuoco è manuale. Pienamente compatibile con Skype, Live Messenger e AOL Instant Messenger (a patto che si lavori in ambiente Windows), la confezione include anche 5 paia di occhiali 3D da utilizzare con la webcam.

Logitech C922 Pro Stream

Migliori webcam HD: Logitech C922 Pro Stream

Tra le migliori webcam in assoluto, troviamo anche la Logitech C922 Pro Stream, un modello consigliato per gli amanti dei videogame. La risoluzione di questa webcam è Full HD, con correzione automatica della luminosità, autofocus automatico e due microfoni omnidirezionali. Da segnalare inoltre il supporto allo streaming in 720p a 60 fps  (o 1080p con limitazione a 30 fps) che permette una trasmissione di dati video di altissima fluidità.

Il software fornito in dotazione permette di sostituire lo sfondo di una ripresa video durante le dirette su YouTube o durante le registrazioni video. Pur essendo particolarmente utile, serve un po’ di pratica per poter padroneggiare questo programma con efficienza. Nella confezione è presente anche un comodo treppiede con supporto girevole (pur esistendo una versione che ne è priva e che dunque costa leggermente meno). Il prodotto Logitech di cui stiamo parlando è ideale per gamer, streamer, videomaker e per chi si affaccia al mondo dei video online.

CANALE TELEGRAM_OUTOFBIT

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
Potrebbero interessarti
Consigli per gli acquisti

I migliori tablet per studiare e disegnare

Consigli per gli acquistiNewsSmartphone

Smartphone più venduti del mese: Classifica | Dicembre 2019

Consigli per gli acquisti

Promozioni ADSL 2020: tutte le migliori offerte con o senza fili

Consigli per gli acquisti

I 4 Migliori tablet da regalare a Natale 2019