Chi lavora nel ramo della grafica o del web design sa benissimo che i font possono costare cifre anche a tre zeri. Per fortuna, il mondo di internet è vasto e pieno di risorse che vi offrono la vantaggiosa opportunità di scaricare font su internet gratis. Con questo post vi segnaliamo i migliori siti web.

Scaricare font su internet gratis: i migliori siti web

Google Fonts: senza ombra di dubbio uno degli archivi più capienti di font pronti al download gratuito e al successivo utilizzo in progetti grafici o su documenti di studio/di lavoro. Una volta sfogliati quelli disponibili sul sito internet di Big G, potete selezionare dal menu “All Categories” i filtri per affinare la ricerca. Il menù “Sorting”, posizionato in basso a destra, vi permette di consultare i font più scaricati e quelli pubblicati di recente. Nel momento in cui individuerete i set di caratteri più in linea con le vostre intenzioni, vi basterà in primo luogo pigiare il tasto “Add to Collection”, per poi cliccare sull’icona della freccia e dal riquadro comparsa sulla voce “Zip File”. Le condizioni d’uso sono visualizzabile sul tasto raffigurante l’icona con due quadrati.scaricare font -Font Squirrel

Font Squirrel: ecco uno dei migliori siti web dove scaricare font su internet gratis per via della collezione di caratteri costantemente aggiornata. I filtri sono più o meno gli stessi di Google Fonts. Per scaricare il pacchetto di font che più vi aggrada, dovrete far altro che premere il pulsante “Download”, posizionato in basso sotto l’anteprima. Qualche volta può capitarvi di scaricare il set di caratteri non da Font Squirrel, ma da siti web esterni. Per l’installazione, vi basta estrarre i font dall’archivio ZIP che li contiene.

FontStruct: in termini di grandezza dell’archivio, questo sito internet forse non è il top, ma ha dalla sua la possibilità di farvi creare, scaricare e condividere con gli altri internauti font.

Da Font: questo sito internet vi piacerà moltissimo, specialmente se siete grafici o web designer. L’interfaccia utente è pulita e completamente in italiano. L’archivio è ricchissimo, vista la presenza di font gotici, western, horror e a tema (Natale, Pasqua, Halloween, San Valentino). Per la procedura di installazione dei font, variabile in base al sistema operativo, vi invito a consultare direttamente la homepage. Tenete conto che i font con la dicitura “Gratis per uso personale” non possono essere utilizzati su progetti di lavoro.

Fontspace: si tratta di un sito che offre migliaia e migliaia di caratteri. Oltre alla solita anteprima dei font, è possibile vedere il set di caratteri impiegato direttamente su un progetto grafico. Per chi sta cercando font da inserire in un progetto di design grafico, vederlo usato in un’immagine è sicuramente utile.

Per impostazione predefinita, Fontspace mostra tutti i caratteri. Se desideri visualizzare solo i caratteri disponibili per uso commerciale gratuito, è necessario fare clic sull’icona a forma di ingranaggio e selezionare l’opzione Only show commercial-use fonts.

Urbanfonts: si tratta di una piattaforma da molti paragonata a Da Font, in quanto dotati di una struttura e di un layout piuttosto simile. L’elenco di font è ordinabile in base alla categoria, alla data di caricamento o a seconda della popolarità.

Anche la funzione di anteprima di Urbanfont è degna di nota. È possibile visualizzare l’anteprima dei caratteri utilizzando un testo personalizzato su uno sfondo nero. Passando il mouse sopra l’anteprima inoltre, è possibile vedere l’intero alfabeto nella casella di anteprima.

Abstract Fonts: grazie alla presenza di ben 13.000 font, si conferma come uno dei siti internet migliori della Rete. La ricerca può essere impostata per “tipologia di font” e “autore”.scaricare font - 1001 free fonts

1001 free fonts: in riferimento a dove scaricare font su internet gratis, questo è l’ultimo sito web dell’elenco. Il nome potrebbe trarre in inganno, visto che i caratteri sono 10.000, catalogabili per categoria ed autore. Se i download di font hanno superato già i 4 miliardi, beh qualcosa vorrà pur dire.

Behance: in questo non parliamo di una vera e propria piattaforma dalla quale scaricare font grauitamente. Behance è una piattaforma in mano ad Adobe che viene utilizzata per l’auto-promozione e i portfolio online.

Si tratta di un servizio piuttosto ampio che, tra i tanti materiali proposti, può contare anche su diversi font del tutto gratuiti messi a disposizione da alcuni utenti. Un’occasione imperdibile per chi è sempre pronto a scoprire nuovi font da usare.

Dribbble: si tratta di una piattaforma simile a Behance, anche se un po’ meno conosciuta. Come per essa, è possibile individuare diversi creatori di font che permettono il download e l’uso gratuito delle proprie creazioni.

Il materiale presente, sotto il punto di vista dei caratteri, non è tantissimo, ma vale ugualmente fare una ricerca con le parole “free fonts” per vedere cosa c’è da scaricare gratuitamente.

Fontbundles: questo sito offre font generalmente a pagamento anche se, ogni settimana, propone a rotazione alcuni set di caratteri a titolo di gratuito. Basta una registrazione gratuita per poter accedere ai download e usufruire dunque dei font premium (anche a scopo commerciale) senza spendere neanche un euro.

Il consiglio, per appassionati di font, è di dare un occhio una volta a settimana al sito visto che, come detto, ogni 7 giorni cambiano i caratteri gratuiti disponibili.

Ora conoscete quali sono i migliori siti web dove scaricare font su internet gratis. Non vi resta da far altro che installarli sul pc.

Come aggiungere un tipo di font a Word

Una volta scaricati i file zip però, è necessario sapere anche come installare i font affinché siano utilizzabili con Microsoft Word. Va chiarito come, nella maggior parte dei casi, un archivio contiene diversi tipi dello stesso font.

Una volta scompattati in una cartella, per procedere è sufficiente effettuare un clic destro sui caratteri che si vogliono utilizzare e scegliere la voce Installa. Se Windows chiede il permesso di apportare modifiche al computer, naturalmente, va confermata tale operazione. Così facendo i font selezionati saranno disponibili per Word e per qualunque altro software locale che utilizzi i caratteri della cartella C:\Windows\Fonts.

Un’alternativa più brutale a tale procedura, consiste nello spostare direttamente nella suddetta cartella i file dei font.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome