I DNS sono un servizio fondamentale per navigare sul web. Ogni volta che digiti l’indirizzo di un sito web nella barra degli indirizzi in pochissimi decimi di secondo avvengono una serie incredibile di operazioni. Tra queste ce ne sono alcune che riguardano i DNS.

Il meraviglioso sito “www.outofbit.it” è comprensibile a noi umani ma non per le macchine, che invece vedono di buon occhio indirizzi come “123.456.789.0987”, detti indirizzi IP. Ricordarsi tutti questi numeri, però, sarebbe veramente uno sforzo titanico anche per i più bravi in matematica.

 

Per fortuna arrivano in nostro soccorso i Domain Name Servers, noti come DNS. Questi servizi si comportano come delle grandi tabelle composte sostanzialmente da due colonne: l’indirizzo IP di un sito web e l’indirizzo “human-friendly” che tutti noi comprendiamo. Ogni volta che noi digitiamo un indirizzo web nella barra degli indirizzi, il nostro PC, tablet o smartphone contatta i DNS preimpostati per ottenere l’indirizzo IP: una volta ottenuto questo valore i pacchetti potranno viaggiare da e verso il nostro dispositivo per ottenere la pagina che vogliamo.

In questo articolo ti mostrerò quali sono i migliori servizi DNS gratuiti per navigare su Internet nel 2019.

Perchè cambiare i DNS

La prima domanda che potresti farmi è “Sì, i DNS sono affascinanti. Perchè dovrei cambiarli?”. Domanda più che legittima a cui proverò a rispondere.

Innanzitutto un buon motivo per cambiare i DNS predefiniti è l’aumento della stabilità e velocità di connessione a Internet. I servizi offerti dagli ISP come Fastweb o TIM non sono di certo famosi per la loro velocità. I DNS che ti andrò a proporre sono decisamente migliori e più stabili di quelli predefiniti.

Un altro motivo per cambiare i DNS è l’accesso ad alcuni siti oscurati. E’ pratica comune bloccare tramite DNS l’accesso a siti che contengono materiale protetto da copyright in seguito all’ordinanza di un giudice. Queste limitazioni però sono presenti solamente utilizzando i DNS di default del tuo fornitore Internet. Pertanto utilizzando uno dei migliori servizi DNS del 2019 potrai accedere ai migliori siti per scaricare rivisite e ai migliori portali per il download di Torrent eventualmente soggetti a blocco DNS tanto per fare un esempio.

Disclaimer

Cambiare DNS per navigare in rete non è un reato. I motivi per farlo possono essere molteplici, pertanto non ti devi sentire un criminale. Ricorda, però, che usufruire di materiale protetto da copyright nelle modalità non previste dai detentori dei diritti è un reato penale secondo l’ordinamento italiano. Prima di intraprendere azioni potenzialmente illecite consulta i detentori dei diritti e/o persone con competenze giuridiche.

Lo staff di OutOfBit non incoraggia la pirateria e non si assume la responsabilità di utilizzi illegali di quanto scritto in questo articolo dimostrativo.

Come cambiare i DNS

Ok, sono riuscito a convincerti sull’importanza dei DNS. Ti ho anche convinto sul perchè i DNS degli ISP italiani non siano il massimo. E’ arrivato a questo punto il momento di parlare di come cambiare i DNS sui tuoi dispositivi. Nel passato noi di OutOfBit abbiamo trattato questo tema, pertanto ti consiglio di leggere questi articoli:

In caso di problemi o imprecisioni negli articoli non esitare a segnalarcelo nella sezione commenti. Provvederò il prima possibile ad aggiornare le guide e a fornirti tutto il supporto necessario.

Migliori servizi DNS del 2019

Google DNS

Sono senz’altro i DNS più noti e utilizzati al mondo nel 2019. Google ha investito e investe moltissime risorse per realizzare un ottimo servizio DNS che renderà la tua navigazione su Internet decisamente migliore.

Per utilizzare i Google DNS i parametri da impostare sono i seguenti:

  • DNS Primario: 8.8.8.8
  • DNS Secondario: 8.8.4.4

1.1.1.1 – Cloudflare

Oltre alla velocità molti utenti potrebbero avere l’esigenza di maggiore sicurezza. Sotto questo punto di vista credo la proposta di Cloudflare non abbia eguali. Questo servizio di DNS è sicuramente tra i più sicuri al mondo visto che le policy di sicurezza adottate sono costantemente oggetto di audit da parte di KPMG. E’ un approccio unico nel suo genere e mi auguro che sempre più servizi DNS decidano, nel 2019, di far esaminare a terze parti le regole tecniche adottate.

Per utilizzare 1.1.1.1 come DNS i parametri da impostare sono:

  • DNS Primario: 1.1.1.1
  • DNS Secondari:
    • 1.0.0.1
    • 2606:4700:4700::1111
    • 2606:4700:4700::1001

Cisco Open DNS

Open DNS, gestito da Cisco, permette una personalizzazione decisamente maggiore rispetto a 1.1.1.1 e Google DNS. Infatti potrai impostare una cinquantina di filtri sui siti che potranno essere visualizzati, come ad esempio i siti per adulti: per questo motivo la soluzione di Cisco rappresenta il miglior servizio DNS del 2019 per famiglie, aziende e istituzioni governative.

Per impostare i Cisco Open DNS sul tuo dispositivo dovrai registrarti sul portale ufficiale e scegliere il piano più adatto alle tue esigenze (2 sono gratuiti, gli altri a pagamento).

Quad9

schema di funzionamento quad9

Quad9 è il classico underdog nella lotta per il titolo di miglior servizio DNS gratuito del 2019. Rispetto agli altri tre servizi DNS, quesao proposta punta soprattutto sulla sicurezza. Quando viene richiesto di risolvere un IP, Quad9 controlla la presenza dell’IP in un registro di minacce informatiche: se l’IP è presente in questa lista il servizio DNS invierà una risposta di blocco, per evitare che il sito venga caricato. In questo modo la tua navigazione sarà molto più sicura, visto che molte minacce non arriveranno mai sui tuoi dispositivi.

Per iniziare a utilizzare Quad9 come DNS i parametri da impostare sono i seguenti:

  • DNS Primario: 9.9.9.9
  • DNS Secondari:
    • 149.112.112.112
    • 2620:fe::fe (per utenti IPv6)
    • 2620:fe::9 (per utenti IPv6)

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome