News

I migliori controller alternativi per Xbox One

Compatibilità mouse e tastiera Xbox One S

Xbox One è la principale concorrente PS4 nell’ambito del ricco mercato delle console. Come per il diretto concorrente, il pad è una parte molto importante nel contesto dell’esperienza di gioco. Oltre a quelli forniti di default con il dispositivo però, esistono una serie di controller alternativi per Xbox One alquanto interessanti.

La console Microsoft, pur proponendo un numero minore di alternative in tal senso rispetto alla piattaforma Sony, può vantare su diverse periferiche che si discostano dai pad ufficiali. In questo articolo analizzeremo 5 tra i dispositivi più interessanti in tal senso, cercando di scovare i prodotti più interessanti attualmente presenti sul mercato.

Xbox One

Controller alternativi per Xbox One: come sceglierli?

Innanzi tutto va fatta una domanda: perché è necessario cambiare i pad originali? Seppur si tratti di strumenti estremamente validi, questi (come i controller di qualunque altra piattaforma) sono soggetti ad usura. Talvolta, i controller Xbox One possono smettere di funzionare o, più semplicemente, si hanno esigenze particolari e si vuole provare un tipo di controllo diverso per il proprio videogame preferito.

Dunque, giunti a questo punto, è bene analizzare quali sono le caratteristiche importanti per poter definire un controller Xbox One un ottimo strumento di gioco:

  • I materiali di costruzione, proprio in virtù dell’usura e di un ciclo vitale soddisfacente, questa caratteristica è imprescindibile.
  • Il design, sia per una questione di comodità, sia per il fatto che un uso prolungato di un controller può teoricamente comportare disagi alle mani e alle dita. Un fattore da non sottovalutare dunque.
  • La tipologia di collegamento, ovvero wireless o con cavo. Nel primo caso si evita l’ingombro dei fili, nel secondo si ottiene una latenza pressoché nulla (dunque ideale per il gioco multiplayer)
  • La compatibilità, nel caso l’utente abbia anche altre piattaforme con cui gioca più o meno regolarmente, avere a disposizione un controller Xbox One compatibile con Mac o PC può essere molto utile.

Fatta questa breve premessa, non ci resta che analizzare 5 tra i migliori modelli di controller alternativi per Xbox One attualmente disponibili all’acquisto.

Razer Wolverine Tournament Edition

Razer Wolverine Tournament Edition

Cominciamo la lista con un controller di altissimo livello, ovvero il Razer Wolverine Tournament Edition. Forte di un brand affermato in periferiche di gioco e non, questo dispositivo appare come ideale per i videogiocatori più incalliti.

Questa periferica così ricercata, propone un design molto simile a quello dei controller originali di Xbox One, aggiungendo qualche gustosa caratteristica extra. Oltre ai 2 paraurti multifunzione è disponibile un pannello di controllo rapido che consente di gestire al meglio il dispositivo sotto ogni punto di vista. I blocchi meccanici di cui è dotato Razer Wolverine Tournament Edition riducono notevolmente la distanza di corsa dei grilletti principali, rendendo più agevoli i controlli.

Non manca naturalmente una buona dose di accorgimenti estetici, in grado di accontentare i videogiocatori più esigenti. Stiamo parlando di effetti luminosi customizzabili attraverso Synapse 3. Il cavo per collegare il pad alla console è lungo 3 metri e funziona attraverso un connettore Micro-USB.

Come è facile intuire, Razer Wolverine Tournament Edition ha un prezzo decisamente più elevato rispetto a tanti altri controller. Si parla infatti di un costo che si aggira attorno ai 140 euro. Trattandosi di un prodotto di fascia alta, esso è consigliato prevalentemente solo ai videogiocatori più incalliti, o a chi pratica eSports ad alto livello.

Xbox One Elite Controller

Elite Controller one

Torniamo su un prodotto Microsoft, che al contempo però si discosta notevolmente dai pad classici. Con Xbox One Elite Controller, l’azienda creata da Bill Gates propone una versione potenziata delle periferiche solitamente utilizzate con tale console.

Oltre alla compatibilità anche con la piattaforma PC, questo controller offre impugnature antiscivolo che contribuiscono a facilitare l’utilizzo del prodotto. Il Controller Wireless Elite per Xbox è dotato di quattro slot per levette posteriori intercambiabili, che si possono montare e smontare senza l’impiego di alcun attrezzo. Risulta possibile scegliere se montare solo alcune o tutte le levette per configurare il controller a seconda delle proprie esigenze.

Per saltare, mirare e sparare non è più necessario più togliere i pollici dalle levette ed eseguire complicate combinazioni. Grazie all’applicazione, disponibile sia su console che per Windows 10, è possibile assegnare un’ampia serie di azioni a ogni levetta. Per quanto riguarda il grilletto per fare fuoco, questo è posizionabile per rendere più efficace la gestione degli spazi sul controller.

Di per sé, Xbox One Elite Controller si presenta come un pad facile da usare ma al contempo dalle grandi prestazioni, capace di soddisfare anche i pro più esigenti. Da sottolineare come sia presente anche un jack per le cuffie stereo da 3.5 mm.

La prima serie di Xbox One Elite Controller è disponibile sul mercato dal 2015 e, stando a quanto riportato su Amazon Italia, si tratta di uno dei dispositivi più apprezzati di questo settore. A fronte di circa 370 recensioni, la media globale delle stesse si aggira attorno alle 4,3 stelle su 5, con quasi il 70% delle recensioni che hanno assegnato al prodotto 5 stelle su 5.

GameSir T2a

GameSir T2a

Anche Xbox One può contare su alcuni controller dal prezzo non altissimo. Uno dei più eminenti esponenti di questa categoria è GameSir T2a, pad di concezione classica che consente di ottenere un buon rapporto qualità-prezzo.

A dispetto di quanto si possa credere, pur spendendo appena 30 euro, questo dispositivo ha tanto da dire. Funzionale anche su PC, Android e SteamOS, GameSir T2a si adatta anche a Xbox 360 e Xbox One.

Il dispositivo propone connessioni con latenza pressoché nulla, sia che si sfrutti la tecnologia Bluetooth, sia che ci si affidi al buon vecchio cavo (USB da 2,4 GHz). Il design proposto è piuttosto classico, caratterizzato dalla superficie antiscivolo presente su entrambi i lati della maniglia. Questo accorgimento consente di avere una presa sicura sul controller.

Va tenuto presente che GameSir T2a non include una batteria integrata e dunque, per l’utilizzo attraverso Bluetooth, è necessario acquistare delle pile AA (possibilmente ricaricabili).

Afterglow Prismatic

Afterglow Prismatic Controller

Passiamo dunque a un controller decisamente fuori dalla norma, ovvero Afterglow Prismatic. Compatibile con tutti i tipi di Xbox One ma anche con Windows, questo tipo di periferica garantisce un feedback con vibrazioni di prima qualità.

Grazie al jack audio da 3,5 mm è possibile collegare le cuffie direttamente al dispositivo, potendo dunque godere al massimo dell’immersione in game anche sotto il punto di vista uditivo. Il cavo con presa Micro-USB da 3 metri, garantisce di poter giocare anche a notevole distanza dalla console.

Oltre alle già citate caratteristiche però, è innegabile che la principale attrattiva di Afterglow Prismatic sia il lato estetico. L’illuminazione a LED è modificabile a seconda dei gusti personali, scegliendo il proprio colore preferito. L’impatto, sotto il punto visivo di questo controller, non ha eguali.

PDP Wired Controller

PDP Wired Controller

Terminiamo la lista di controller alternativi per Xbox One con un modello semplice ed economico. Stiamo parlando di PDP Wired Controller, un dispositivo che con i suoi 8,2 x 10,8 x 20,6 cm e i circa 400 grammi di peso abbondante non è certamente tra i più leggeri del settore. Questa periferica funziona con cavo USB, risultando impiegabile facilmente anche in ambito Windows.

Sotto il punto di vista del design, questa volta, non vi è nulla di particolarmente eclatante. Si tratta infatti di un prodotto molto simile ai controller proposti da Microsoft. Di interessante vi è il prezzo, inferiore ai 30 euro. Ma cosa pensano gli utenti di un prodotto di questo genere? Su Amazon Italia, PDP Wired Controller ha ricevuto una ventina di recensioni per una media totale di 4 stelle su 5: tutto sommato un buon valore visto l’appartenenza alla fascia bassa di questo genere di prodotti.

Non hai trovato il regalo giusto per Natale? Consulta la nostra super guida al regalo di Natale tech perfetto!
Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Vivo S5 è ufficiale: quattro fotocamere posteriori, "foro" nel display e Snapdragon 712

AndroidNewsSmartphone

OnePlus 7T e 7T Pro ricevono il nuovo aggiornamento OxygenOS: tutte le novità

News

TIM e Vodafone, valanga di GB con le nuove offerte "operator attack"

AndroidNewsSmartphone

Motorola Razr 2019 è ufficiale: il nuovo pieghevole a breve in Italia a 1.599 euro