Guide

Come collegare i controller di PS4 e Xbox One a Nintendo Switch

Nintendo Switch

Far funzionare i controller di PS4 e Xbox One su Nintendo Switch può essere qualcosa di straordinario per gli utenti particolarmente legati alle due home console per eccellenza.

Anche se piuttosto diversi come feeling infatti, i due pad sono molto apprezzati dalle relative community. Chi si avvicina alla console Nintendo dunque, può trovare estremamente comodo poter giovare di un controller a cui è già largamente abituato. A prescindere da quale delle due soluzioni si intenda adottare, è necessario avere a portata di mano un apposito adattatore.

Va inoltre tenuto conto che, quanto descritto in questo articolo, si riferisce principalmente alle periferiche ufficiali delle due piattaforme. In ogni caso, Nintendo Switch supporta anche la maggior parte di controller prodotti da terze parti.

Xbox One

Controller di PS4 e Xbox One su Nintendo Switch? Con un adattatore è possibile!

Anche se la console Nintendo può vantare il supporto alla tecnologia Bluetooth, risulta sempre necessario l’adozione di un adattatore per far funzionare un pad nativo di un’altra piattaforma. In tal senso, va detto, Nintendo Switch offre però ampia scelta. Risulta persino possibile usare un controller per GameCube (a patto di essere dotati di un adattatore che permette allo stesso di collegarsi con Wii U).

Va detto che, a livello di feeling dell’utente, la soluzione di adattare controller di PS4 e Xbox One a Nintendo Switch può non essere sempre ottimale. Questi infatti si adattano maggiormente all’impiego di giochi classici, semplici platform o, più generalmente, al retrogaming.

In ogni caso, per un utente ormai particolarmente legato a una delle due piattaforme, la tentazione di affidarsi a una console apposita può comunque essere molto forte.

Come collegare un controller PS4 alla Switch

Chi intende collegare un controller ufficiale della propria PS4 alla Switch deve innanzitutto procurarsi un adattatore. Di seguito indichiamo come procedere con uno dei prodotti più diffusi in tal senso, ovvero il MAGIC-NS.

:

  • Scollega il controller dalla PS4 (se collegato).
  • Posiziona la Switch nel dock e accenderlo.
  • Collega Magic-NS a una delle porte USB di Nintendo Switch.
  • Utilizza i controller Joy-Con per riattivare lo Switch, quindi premi L + R per associare entrambe le periferiche alla console.
  • Seleziona Impostazioni di sistema dalla schermata principale.
  • Scegli Controller e sensori, quindi seleziona Pro Controller Wired Communication per l’attivazione
  • Seleziona OK
  • Collega il controller PS4 a Magic-NS con un cavo USB. La luce LED sul controller dovrebbe accendersi, indicando che è stata rilevata.
  • Tieni premuto il pulsante nero sulla parte superiore dell’adattatore Magic-NS fino a quando la luce sul retro inizia a lampeggiare.
  • Premi contemporaneamente il pulsante PS e il pulsante Condividi sul DualShock 4. L’adattatore dovrebbe rilevarlo automaticamente
  • A questo punto potrai scollegare il controller PS4 dall’adattatore e utilizzarlo in modalità wireless come se fosse un controller Switch Pro.

Come utilizzare un controller Xbox One su Switch

Passando alle operazioni legate a un controller Xbox One, non vi è grande differenza per quanto concerne la configurazione. Sempre usando lo stesso adattatore, è necessario tenere premuto il pulsante di associazione sul controller Xbox One e premere contemporaneamente il pulsante sull’adattatore fino a quando la luce LED Xbox inizia a lampeggiare.

I pulsanti sul controller Xbox One sono analoghi a Switch Pro. L’unica grande differenza è che risulta necessario premere Visualizza + Menu per acquisire compire l’accoppiamento. In ogni caso, ricordiamo che MAGIC-NS viene fornito con un’apposita guida che permette, oltre che a completare la mappatura dei pulsanti, di dissipare qualunque dubbio riguardo alle suddette procedure.

I limite che si hanno con il collegamento di controller di PS4 e Xbox One a Nintendo Switch

Come qualunque altro tipo di periferica adattata, i controller di queste due console hanno comunque delle limitazioni una volta collegati a Nintendo Switch. Per esempio, non è possibile riattivare lo Switch dalla modalità di sospensione con un controller che non sia nativo Nintendo. A grandi linee però, utilizzando un ottimo adattatore, l’esperienza a livello di gioco dovrebbe comunque risultare fluida e non presentare particolari problematiche.


Fonte lifewire.com

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
    Potrebbero interessarti
    Guide

    Come prolungare la vita di una console: PS4 o Xbox One

    GuideGuidePC

    Come riprodurre un video di YouTube con VLC

    Guide

    Come trasferire gli eBook su Kindle tramite Calibre

    Guide

    Migliori siti di streaming per Film, Serie TV e Sport