In questa guida all’acquisto ti spiego quali sono le 5 migliori dock da utilizzare con Macbook Pro per aumentare potenzialità, porte, connessioni e modalità di utilizzo dei nostri portatili Apple.

Sul mercato esistono molte dock diverse che si distinguono in universali e compatibili sono con prodotti Apple. Ci sono docking station economiche ed anche dispositivi molto costosi, la differenza principale è sempre riscontrabile nel numero di porte e connessioni disponibili.

migliori dock per macbook pro
Un esempio di dock per Macbook

I laptop si stanno sempre più diffondendo per l’utilizzo casalingo e lavorativo. Solamente qualche anno fa l’utilizzo del PC fisso a casa ed in ufficio era un’abitudine. Nel corso degli ultimi anni, con l’aumento della potenza e con il miglioramento delle batterie e degli schermi, una buona fetta dell’utenza business e casalinga è passata in massa a notebook e netbook sia Windows che Mac. L’uso dei computer portatili però limita fortemente le possibilità di utilizzo di device esterni, accessori, dispositivi e monitor. Questa problematica si presenta a causa del ridotto numero di porte USB e video presenti sui notebook, in questi casi ci vengono in aiuto le docking station.

Perché usare una docking station con Macbook Pro

Uno dei problemi principali delle ultime versioni di Macbook Pro, anche nella versione con touchbar che abbiamo recensito, sono dotati di pochi connettori e talvolta sono presenti  solo due connettori USB type C. Grazie ad una dock puoi aumentare il numero di porte del tuo Mac, migliorarne la connettività, ricaricarlo e collegarlo ad uno o più monitor, a questo proposito ti invito a leggere la nostra selezione dei migliori monitor 4k e 5k da usare con MacBook,e collegare accessori esterni come tastiera, mouse o hub USB. L’uso di una docking station ti permette di facilitarti la vita: quando torni in ufficio o a casa di basta collegare il tuo Macbook alla dock e sfruttare tutti i dispositivi ed accessori che hai collegato in precedenza. Immagina: torni a casa dal lavoro con il tuo Macbook, lo colleghi alla dock ed in pochi secondi sarai pronto ad usare il monitor esterno, la tastiera ed il mouse, oltre alle casse ed l’hard disk esterno. Un sogno! Il tutto senza dover utilizzare dongle dal design discutibile e dal prezzo eccessivo che ti riempiono la scrivania con un sacco di cavi.

Cosa puoi fare in maniera semplice con una dock per Mac:

  • Connettere dispositivi esterni, hard disk e memorie SD e microSD
  • Connettere tastiera, mouse ed altri device
  • Usare memorie esterne
  • Utilizzare più uscite video che non sono disponibili sul Macbook
  • Utilizzare più schermi contemporaneamente senza problemi
  • Ampliare il numero di porte disponibili
  • Riunire i tuoi hub in un unico accessorio
  • Liberarti dell’unica porta USB-C
  • Usare la connessione via cavo Ethernet
  • Tenere in ordine la scrivania riducendo i cavi
  • Avete sempre tutti i tuoi accessori e schermi pronti all’uso

Per questi motivi ho realizzato la selezione delle migliori dock per Macbook Pro che ti aiutano a migliorare l’utilizzabilità del tuo notebook Apple. Se oltre ad una dock cerchi anche altri accessori ti consiglio di leggere la mia selezione dei 7 migliori accessori per MacBook.

Quale dock comprare per Macbook? Ecco le migliori 5 da usare a casa e al lavoro

LandingZone USB-C Dock

migliori dock macbook - LandingZone USB-C Dock
LandingZone USB-C Dock per MacBook Pro

La LandingZone USB-C Dock per MacBook Pro con TouchBar è una dock non basata sulla connettività via Thunderbolt ma mirata a sfruttare al meglio le potenzialità di connessione della porte USB-C presente sul lato del Mac. La scelta di optare per l’USB-C permette di far funzionare correttamente tutte le tipologie di device ed accessori, compresi quelli con porta Thunderbolt. La dock in questione è pensata principalmente per i Macbook Pro da 15 pollici e non funziona con sistemi Windows.

La LandingZone USB-C Dock integra una grande serie di porte. Sul retro della dock sono posizionate due porte HDMI ed una mini Display Port, potrete utilizzarle contemporaneamente per connettere un massimo di due monitor (cosa impossibile da fare tramite MacBook senza dock). Oltre alle porte per il collegamento dei monitor, sono presenti uno slot per memorie SD ed uno per memorie microSD, 3 porte USB-C per il trasferimento di soli dati (niente video), 3 porte USB 3.1 Type A ed una porte Gigabit Ethernet. Questa dock riesce a differenziarsi dalla massa grazie alla buona serie di porte ed alla possibilità di connettere due monitor in maniera diretta ed un terzo sfruttando la porta presente sul lato destro. Potrai collegare il MacBook Pro con Touch Bar alla dock sfruttando la porta USB-C presente sul lato destro della base. Sulla base è presente anche un connettore jack audio da utilizzare per la trasmissione di audio e musica. Una volta connesso alla basetta il MacBook risulta saldamente ancorato e, grazie ai sistemi di blocco, sarà messo al sicuro da scollegamenti involontari dalla dock. Per scollegare i due device sarà necessario agire manualmente sulla leva di sblocco.

La qualità costruttiva di questo device è abbastanza buona. La realizzazione è interamente in plastica ma risulta solida e non avrai sicuramente problemi di resistenza.

La LandingZone USB-C Dock offre un buon mix di porte e possibilità di connessione a device e display. Unica pecca è la carenza di porte Thunderbolt 3 che potrebbero però non servirti nel quotidiano utilizzo del tuo Mac

OWC Thunderbolt 3 Dock

migliori dock per macbook pro - OWC Thunderbolt 3 Dock
La OWC Thunderbolt 3 Dock per MacBook Pro

La dock OWC Thunderbolt 3 Dock è una delle mie dock Thuderbolt preferite grazie al buon numero di porte ed al design sobrio e minimal.

Sulla parte frontale della dock è presente un connettore per schede SD, il jack per l’audio ed una porta USB 3.1 per il trasferimento dati. Sul retro trova posto un’altra decine di porte che ci permetteranno di collegare qualsiasi tipologia di dispositivo. Nel dettaglio sono presenti 4 porte USB-A 3.1, una porta FireWire 800, una porta Gigabit Ethernet, 2 porte Thunderbolt 3, una miniDisplay Port ed un connettore S/PDIF. Grazie alle porte miniDisplay e Thunderbolt 3 è possibile connettere più monitor alla dock e sfruttare quindi la possibilità di lavorare in maniera professionale con il multi monitor. Se decidete di collegare alla dock dei monitor ad alta risoluzione tenete presente che è possibile utilizzare un solo display 5K mentre potrete collegare contemporaneamente due monitor 4K.

La qualità costruttiva è eccellente e la dock risulta solida ed ottimamente rifinita. Ottima anche la compatibilità visto che è possibile utilizzarla con tutti i computer Mac e Windows grazie alla connessione Thunderbolt 3. La dock è disponibile in due modelli: con e senza porta FireWire 800, se quest’ultima non vi serve potete optare per la versione più economica e risparmiare qualche euro

Kensington SD5200T Thunderbolt 3 Docking Station

migliori dock macbook - Kensington SD5200T
La dock Kensington SD5200T per MacBook Pro

La dock Kensington SD5200T Thunderbolt 3 Docking Station è un device eccellente e cross-platform che consente di essere utilizzare al meglio sia con MacOS che con Windows 10. Grazie all’ottima qualità è possibile sfruttarla per connettere al PC portatile un singolo monitor 5K o due monitor 4K a 60 Hz. Altro plus notevole è la predisposizione per gli attacchi VESA che consentono di collegarla alla parete, magari dietro allo schermo, per avere una scrivania ancora più pulita ed ordinata.

La dock di Kensington è alimentata da una connettore a 85W che fornisce potenza alle varie porte. Sul fronte sono posizionate una porta USB-A ed una porta USB-C / Thunderbolt 3. Sul retro trovano posto una Gigabit Ethernet, una porta USB-A 3.1, una porta audio in/out, un Kensington lock, una porta Thunderbolt 3, una TB3 in ed una Display Port. Una connettività ridotta rispetto agli altri modelli di cui ti ho parlato ma che rimane pienamente compatibile con i display 4K e 5K ed ampiamente sufficiente.

La qualità costruttiva della dock OWC è molto buona e combina plastica e metallo al fine di ottenere un design moderno ed elegante. La dock è collegabile a Mac e Windows utilizzando la porta Thunderbolt 3 presente sul retro, posizione dove è anche presente il connettore ad 85W per l’alimentazione.

La dock Kensington SD5200T è ottimamente costruita e mette a disposizione una buona serie di porte e collegamenti ad un prezzo ben bilanciato

StarTech.com Mini Thunderbolt 3 Dock

migliori dock per macbook pro - StarTech.com Mini Thunderbolt 3 Dock
La StarTech.com Mini Thunderbolt 3 Dock pre MacBook Pro

La dock di StarTech che ti consiglio è a versione Mini. Grazie a questa docking station per Mac e Windows puoi ampliare le possibilità di connessione dei monitor. La piccola dock, non per niente è il modello Mini, va collegata al MacBook Pro tramite un semplice cavo USB-C. Sul retro della dock sono presenti due DisplayPort che permettono quindi di collegare al Mac due monitor 4K con frequenza a 60 Hz o un singolo monitor 5K a 60 Hz, una porta USB 3.0 ed una porta Gigabit Ethernet. I vantaggi di questa dock sono la portabilità, grazie alle piccole dimensioni,e l’indipendenza energetica, tutta l’alimentazione passa attraverso il cavo USB-C. Quest’ultimo punto può anche essere visto come un punto debole: vista l’assenza di alimentatore esterno non è possibile collegare a questo super dongle device esterni che necessitino di alimentazione.

La qualità costruttiva è nella media e la scocca è realizzata interamente in plastica. Le piccole dimensioni la rendono facilmente trasportabile e molto più simile ad un semplice dongle che ad una docking classica.

Se stai cercando una dock per MacBook Pro per connettere più schermi hai trovato il prodotto giusto per te. Questo accessorio è in grado di offrirti un ottimo rapporto qualità prezzo. Potresti anche pensare di comprarne due e di usarle a cascata per connettere il tuo MacBook Pro 15” con TouchBar con 4 display 4Kcontemporaneamente

HUB Wavlink Thunderbolt 3

migliori dock per macbook pro - HUB Wavlink Thunderbolt 3
L’ HUB Wavlink Thunderbolt 3 per MacBook Pro

Come ultimo accessorio della mia selezione ti propongo una dock molto simile ad un semplice dongle, ma in grado di espandere la connettività del tuo MacBook Pro. La dock di Wavlink funziona esclusivamente con MacBook Pro con TouchBar e richiede di essere collegata al Mac con entrambe le porte USB-C/Thunderbolt contemporaneamente. Le porte disponibili sono in numero inferiore rispetto agli altri modelli ma consentono comunque di avere a disposizione: due USB-C, due USB 3.0, slot per memorie SD, slot per memorie microSD e porta HDMI. Grazie alla presenza della porta HDMI è possibile collegare il Mac con uno schermo con risoluzione massima a 4K. Le dimensioni sono davvero ridotte e la rendono un prodotto facile da trasportare e comodo da portare sempre con te. Lo stile ricalca le linee di Apple e permette di rendere questo piccolo dongle una splendida appendice del Mac

Conclusioni

Come hai visto esistono molte dock diverse per il MacBook Pro, alcune sono compatibili solo con prodotti Apple ed altre sono universali. Esistono versioni di dock con poche e con tante porte, economiche e costose. In questa guida all’acquisto alla dock per MacBook Pro ho cercato di consigliarti le migliori per categoria e fascia di prezzo, ora sta a te decidere quale acquistare in base alle tue esigenze.