Recensione Xiaomi Mi8 Lite Global

Xiaomi Mi8 Lite Global

Xiaomi Mi8 Lite è il modello economico della serie Mi8 ma si difende alla grande grazie ad un’ottima qualità costruttiva, alle notifiche a fianco del notch e ad un’interessante combinazione di hardware e software. Dopo aver visto le recensioni di Xiaomi Mi8 e Mi8 Pro ci concentriamo sul modello più sorprendente della serie.

Videorecensione Xiaomi Mi8 Lite

Confezione, contenuto ed unboxing

Xiaomi Mi8 Lite Global scatola

La scatola coloratissima di Mi8 Lite racchiude un contenuto abbastanza completo: alimentatore 5V/2A, cavo USB/USB-C, la spilletta per lo slot SIM, una bella cover in silicone ed un adattatore da USB-C a jack da 3,5 millimetri. Mancano solamente le cuffie ma il contenuto è largamente sufficiente.

Design, costruzione ed ergonomia

Xiaomi Mi8 Lite Global retro 1

Quando ho preso fra le mani Mi8 Lite ho onestamente pensato “è molto più bello di quanto mi aspettavo”. Il design di Mi8 Lite è quello di uno smartphone sobrio, quasi classico e sempre bello da vedere e da impugnare. Lo stile, proprio come Mi8, risulta chiaramente ispirato alle linee di iPhone X. Le linee morbide degli angoli e la combinazione di vetro (con ottimo trattamento oleofobico che trattiene davvero poche ditate) e metallo, rispettivamente per frame e cover, rendono Mi8 Lite molto comodo da impugnare e trasmettono un ottimo senso di solidità e quel bel feeling premium che non guasta mai. L’ergonomia è generalmente buona con dimensioni comode (156,4 x 75,8 x 7,5 mm), un peso ben bilanciato (169 grammi) ed un’ottima impugnabilità, anche ad una mano.

Sul retro sporge leggermente la fotocamera posteriore ed al centro è posizionato il preciso e veloce sensore per le impronte digitali. Sul lato destro trovano posto i tasti fisici che si lasciano raggiungere ed utilizzare agevolmente. Sul sinistro invece c’è lo slot ibrido che consente di ospitare due Nano Sim ed una microSD. Nella parte alta ci sono il microfono secondario, mentre in basso le due uscite dell’altoparlante mono con buon volume massimo e poca distorsione, il microfono principale e la porta USB Type-C. Va fatta notare la mancanza del jack audio da 3,5 mm, ma in confezione c’è un adattatore. Nel notch di medie dimensioni trovano posto la fotocamera frontale, utilizzabile anche per lo sblocco con il volto ed un LED di notifica.

Hardware

Xiaomi Mi8 Lite Global porta usb c

Da gran medio di gamma Mi8 Lite monta un buon hardware in grado di fornire performance al di sopra della media della categoria. Il processore è il valido Snapdragon 660 octa core da 2,2 GHz a cui è stata affiancata una GPU Adreno 512. Per il comparto memorie ci troviamo fra le mani 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile. La memoria si può espandere grazie ad una microSD ma si deve rinunciare ad uno dei due slot per NanoSIM. È disponibile anche una versione con 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

È possibile sfruttare lo sblocco con impronta grazie al preciso e veloce sensore sul retro ed utilizzare anche lo sblocco con il volto in 2D, grazie alla fotocamera frontale, che funziona bene in condizioni di luminosità sufficiente.

Connettività e parte telefonica

La connettività di Mi8 Lite è più che sufficiente grazie a Dual SIM Dual Standby con supporto alla banda 20 del 4G LTE fino a 300 Mbps, WiFi 802.11 a/b/g/n/ac e Bluetooth 5.0. Mancano purtroppo il chip NFC e jack audio.

Il segnale telefonico e la ricezione dati sono buoni, nella media, e durante i miei test non hai mai riscontrato problemi o cali improvvisi. Il volume in chiamata è buono e la qualità delle voci sempre sufficiente.

Per la geolocalizzazione sono presenti A-GPS, Glonass e BDS che garantisco un’ottima navigazione con buona precisione e fix sempre veloci.

Display

Xiaomi Mi8 Lite Global schermo

Lo schermo di Mi8 Lite è un 6,26 pollici con risoluzione FullHD+(1080 x 2280 pixel) in formato 19:9 e basato su tecnologia IPS. Il display è molto valido per questa fascia di prezzo e risulta molto solido, con colori tutto sommato ben tarati, neri medi, una buona luminosità massima ed una buona visibilità sotto la luce diretta del sole. Il notch, posizionato nella parte alta dello schermo, è di dimensioni abbastanza contenute, sicuramente inferiori a quelle viste su altri device di fascia media. Il piccolo notch lascia spazio sufficiente per la visualizzazione delle notifiche (da attivare tramite le impostazioni). All’interno del notch sono posizionati: fotocamera frontale, capsula auricolare ed i classici sensori di luminosità e prossimità. Non mancano il risveglio con doppio tap e con il sollevando dello smartphone che si integra perfettamente con lo sblocco facciale: basta sollevare lo smartphone e guardarlo per trovarsi direttamente nella propria home.

Fotocamera

Xiaomi Mi8 Lite monta un sistema di fotocamere identiche a quelle viste su Redmi Note 5. Sul retro è montata una doppia fotocamera: ottica principale da 12 megapixel, apertura focale ƒ/1.9, con pixel da 1,4 µm e Dual Pixel AutoFocus; fotocamera secondaria da 5 megapixel con apertura focale ƒ/2.0 sfruttata per la profondità delle immagini. A fianco delle ottiche trova posto un flash LED singolo. La fotocamera frontale ha un sensore da 24 megapixel con pixel larghi 0,9 µm.

L’app fotocamera della MIUI permette di sfruttare al meglio l’HDR automatico e l’intelligenza artificiale per il miglioramento delle immagini. A queste feature si aggiungono vari filtri in tempo reale e una buona quantità di differenti modalità di scatto. L’AI aiuta, grazie al riconoscimento della scena, a migliorare la resa degli scatti lavorando sulla definizione e sulla vivacità dei colori.

La fotocamera principale risulta valida per la fascia media ed in linea con quanto offerto da altri produttori. Con condizioni di buona luce si riescono ad ottenere scatti di ottima qualità con colori ben bilanciati, poco rumore ed un soddisfacente livello di dettaglio. Quando scende la luce, e dove non può aiutare il flash, si nota un generale calo di qualità degli scatti che risultano più scuri e rumorosi ma comunque sufficienti. Grazie a questa fotocamera è possibile registrare video con risoluzione FullHD a 60 fps o in 4K fino a 30 fps. Nei video la messa a fuoco è molto rapida ma può capitare di dover tappare sullo schermo per una messa a fuoco ottimale. Molto efficace la stabilizzazione ottica e buona la qualità audio delle registrazioni.

La fotocamera frontale riesce a realizzare selfie sufficienti che potranno essere utilizzati in maniera efficace sui social ma che non saranno in grado di brillare per qualità a causa dei colori e dei dettagli un po’ impastati. E’ presente la modalità ritratto che funziona bene e scontorna con buona precisione.

Software

Xiaomi Mi8 Lite Global monta una versione di MIUI 10 basata su Android 9 Pie ed arriva con a bordo lingua italiana, Play Store e notifiche perfettamente funzionanti. La MIUI 10 rimane una delle mie UI preferite e risulta sempre bella e fluida. Su Mi8 Lite MIUI 10 introduce finalmente la possibilità di vedere le notifiche a fianco del notch e risolve così il suo più grande difetto. Sono sempre presenti le funzionalità classiche del produttore cinese: multitasking in stile iOS, second space, split screen, dual app, modalità ad una mano, temi, sicurezza e quanto altro.

Il sistema risulta sempre veloce e scattante e lo stile in Material Design lo rende davvero bello, colorato e piacevole da utilizzare. L’unica “mancanza” è quella del drawer, problema facilmente risolvibile con l’utilizzo di Poco Launcher.

Batteria ed autonomia

La batteria di Xiaomi Mi8 Lite ha una capacità di 3350 mAh che non la rende la migliore della categoria ma che permette, grazie alle ottime prestazioni energetiche della MIUI, di arrivare sempre tranquillamente a coprire un’intera giornata anche con utilizzo stress e 6 ore di schermo acceso. Difficilmente però, anche con utilizzo blando, si riescono a coprire 2 giorni interi di utilizzo.

Il caricatore da 5V/2A contenuto nella confezione non supporta la ricarica rapida ed un ciclo completo di carica richiede poco meno di 2 ore. E’ possibile utilizzare la ricarica rapida affidandosi a caricabatterie compatibili con QuickCharge.

Prezzo

Il prezzo di vendita di Xiaomi Mi8 Lite è sceso molto dal suo arrivo sul mercato a fine 2018. Il prezzo ufficiale di vendita per il modello 6/64 era di 299 euro ma è già disponibile su Amazon a circa 120 euro in meno. A questo prezzo di vendita è sicuramente uno dei best buy per la fascia media del mercato.

Conclusioni e giudizio finale

Xiaomi Mi8 Lite è il classico smartphone solido di fascia media di Xiaomi: elegante, ben costruito, buon hardware, buona fotocamera e con un software spettacolare. C’è  qualche difetto: mancano NFC e jack audio. Ma ci sono anche dei miglioramenti grazie al notch di dimensioni ridotte ed alle notifiche al suo fianco. All’attuale prezzo di vendita è uno dei best buy per la fascia media di inizio 2019.

GIUDIZIO FINALE
Confezione
7
Design e costruzione
8,5
Hardware
8,5
Display
8
Fotocamera
8
Software
9
Batteria
7,5
SHARE
Articolo precedenteCome installare l’Android SDK su Windows 10 per programmare
Articolo successivoI 3 trucchi per rendere il tuo Chromebook sicuro
Il fondatore di OutOfBit. Recensore e blogger per passione con poca tecnica ma con grande tenacia. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, presunto blogger.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome