GuidePC

Come ottimizzare il computer per il gaming

Gaming PC

Sei un gamer appassionato ma scoraggiato dalle performance del tuo PC? Al giorno d’oggi, con pochissimi e semplici accorgimenti, potrai impostare il tuo computer in modo da godere di sessioni di gaming più fluide e soddisfacenti. Per chi non sa bene dove mettere le mani potrebbe risultare difficile capire quali modifiche apportare alle impostazioni del computer per migliorare l’esperienza di gioco. Se non sei in possesso di un computer da gaming di fascia alta è probabile che alcuni giochi, soprattutto le nuove uscite, risultino rallentati e poco performanti. Questo potrebbe essere dovuto al fatto che il tuo PC non è ottimizzato appositamente per il gaming. Andiamo a vedere quali sono le migliori modifiche da apportare alle impostazioni per rendere il tuo computer più adatto ai tuoi giochi preferiti.

Genesis Thor 660 RGB con setup gaming

Tieni a freno i processi in background

Per godere di un’esperienza di gioco fluida e senza intoppi non è necessario solamente apportare modifiche alle impostazioni. Spesso e volentieri, la prima cosa da fare è controllare quale sia lo stato attuale del PC: se per esempio dovessi avere tanti programmi aperti e processi in backround il computer potrebbe non avere l’energia necessaria da dedicare ai giochi. Il primo passo per ottimizzare il computer per il gaming è quindi quello di chiudere tutti i programmi inutili e che finirebbero solo per rubare potenza alla CPU rallentando il gioco. La Modalità Gioco di Windows 10 e 11 sarà un’ottima alleata da questo punto di vista: ti aiuterà a chiudere eventuali processi in background e a impedire al sistema operativo di lanciare aggiornamenti, di installare nuovi driver o di inviare notifiche di riavvio durante le tue sessioni di gaming. Sebbene questa modalità sia sempre attiva per impostazione predefinita nelle ultime versioni di Windows 10 e Windows 11 potrai facilmente verificare il suo stato di attività accedendo alla sezione Impostazioni> Giochi> Modalità gioco e cliccando infine su Attivato.

Tieni sempre aggiornati i tuoi driver grafici

I driver dell’hardware non devono essere necessariamente aggiornati per ottimizzare il computer per il gaming. Ciò che invece va necessariamente aggiornato sono i driver grafici. Produttori come Nvidia e AMD pubblicano periodicamente nuovi update dei driver proprio per ottimizzare i computer per le ultime uscite: tenere aggiornati i driver grafici ti darà la possibilità di aumentare le prestazioni del tuo computer durante le sessioni di gaming e di goderti appieno anche i giochi più nuovi.

Collegati su Ethernet o migliora la rete WiFi

Se ami giocare online, cambiare le impostazioni e aggiornare i driver grafici non sarà sufficiente per migliorare le prestazioni del tuo PC. Giocare su Internet richiede necessariamente una connessione stabile per evitare fastidiosi lag e crash. La soluzione migliore a questi problemi è quella di connettersi alla rete Ethernet collegando il computer direttamente al router con un apposito cavo. Nel caso in cui il tuo computer si trovasse lontano dal router potrai anche collegarti alle prese Ethernet o utilizzare adattatori powerline. In alternativa, nel caso in cui la rete Ethernet non dovesse essere disponibile, il nostro consiglio è quello di cercare di migliorare la rete WiFi.

asus monitor gaming rog swift

Modifica le impostazioni del mouse

Cambiare le impostazioni del mouse è un’altra ottima idea per godersi appieno tutte le funzionalità offerte dai videogiochi. Probabilmente il tuo mouse è ancora impostato per il lavoro desktop e non per i giochi, e dare un’occhiata alle impostazioni disponibili potrebbe fare davvero la differenza. Se hai un computer con Windows 10 ti basterà seguire il percorso Impostazioni > Dispositivi > Mouse > Opzioni mouse aggiuntive. Con Windows 11 invece dovrai cliccare su Impostazioni > Bluetooth e dispositivi > Mouse > Impostazioni aggiuntive del mouse. Ma quali sono le impostazioni da modificare? In primo luogo la velocità del puntatore dovrà essere impostata sulla sesta tacca predefinita partendo da sinistra. Assicurati anche di disabilitare l’opzione Migliora Precisione Puntatore, altrimenti rischieresti di non riuscire a prevedere con precisione in che punto dello schermo andrà a finire il puntatore, cosa molto scomoda e fastidiosa durante i videogiochi più frenetici. Se invece possiedi un mouse da gaming ti basterà accedere alla pagina di impostazioni del dispositivo e regolarle a piacimento.

Modifica le opzioni di visualizzazione

Modificare le impostazioni di visualizzazione è un altro step fondamentale per chi desidera ottimizzare il computer per il gaming. Spesso e volentieri, succede che chi acquista un monitor da gioco di alta qualità si dimentichi di dare un’occhiata alla pagina delle impostazioni, finendo per non sfruttare appieno le funzionalità offerte dal dispositivo. Dopo aver acquistato il tuo nuovo monitor assicurati di abilitare immediatamente la frequenza di aggiornamento più alta in modo da ottenere un gameplay più fluido e senza intoppi. Per farlo ti basterà accedere alla schermata dedicata alle impostazioni e selezionare Sistema > Schermo > Impostazioni schermo avanzate. Qui non dovrai fare altro che selezionare la frequenza di aggiornamento più alta disponibile. Nella stessa sezione potrai controllare e modificare le opzioni di gioco integrate nel tuo monitor, come per esempio la funzionalità Overdrive. Inoltre, se disponi di una scheda grafica di alta qualità potrai anche attivare il sovracampionamento recandoti nella sezione dedicata alle opzioni del driver grafico: questa impostazione ti permetterà di ottenere immagini più nitide e realistiche. Infine, se il tuo display supporta l’HDR ti consigliamo vivamente di configurarlo a dovere.

Modifica le impostazioni grafiche dei singoli giochi

Infine, potrai ottenere prestazioni migliori dalle tue sessioni di gaming modificando le impostazioni grafiche dei singoli giochi. Alcuni giochi sono in grado di adottare le impostazioni ottimali in base al dispositivo su cui girano, mentre altri hanno bisogno di qualche modifica. Se disponi di una scheda grafica Nvidia potrai anche godere di un ottimizzatore delle impostazioni di gioco integrato chiamato GeForce Experience. Si tratta di un software che permette all’utente di mantenere il driver della propria scheda grafica costantemente aggiornato, ottimizzando in questo modo i videogiochi per ottenere le massime prestazioni possibili. Se il tuo computer appartiene a una fascia di prezzo bassa e hai sempre fatto fatica a goderti appieno le prestazioni dei tuoi giochi preferiti potrai anche modificare le impostazioni grafiche delle ultime uscite per renderle più giocabili e fluide.

Migliori monitor da gaming

Se nessuno di questi consigli ti è stato utile, forse è giunto il tempo di acquistare un nuovo PC per giocare.

Potrebbero interessarti
NewsPC

Acer Chromebook Spin 514: anteprima e hands-on

PCWindows

Recensione EASEUS Data Recovery Wizard: software per il recupero di file persi e cancellati

ApprofondimentiPC

Cos'è Windows 11 on ARM e a chi si rivolge?

GuidePCWindows

Come ottenere Windows 11 su un PC che non soddisfa i requisiti