AppleGuideMac

Quale Macbook fa al caso tuo? I pro e i contro di ogni modello

macbook pro o air

Macbook Pro o MacBook Air?  Processore Intel Core o chip M1? Questi sono i dilemmi. Apple è un’azienda unica nel suo genere, che ha da sempre una particolare attenzione per i suoi affezionati clienti. In questa ottica, è in grado di offrire prodotti focalizzati su specifici target di clienti, proponendo soluzioni specifiche. Se segui questo brand da anni, sai bene come esso curi maniacalmente tutti i particolari dei suoi device.

Nonostante ciò, soprattutto per chi non respira da molti anni l’ambiente Apple, può essere difficile prendere certe scelte. Il dubbio amletico che probabilmente ti sta attanagliando riguarda i due modelli proposti dal colosso tecnologico di cui stiamo parlando. Questo articolo, vuole affrontare proprio la fatidica domandaAcquisto un Macbook Pro o Air?”.

macbook pro o air

Macbook Pro o Air: una scelta piuttosto complessa

Per prendere una decisione saggia in merito, devi ragionare in maniera lucida sulle prestazioni e sulle specifiche tecniche di entrambi i dispositivi. Peso, potenza, possibilità di espansione e in ultimo il prezzo, sono caratteristiche che devi prendere in grande considerazione prima di prendere una decisione definitiva ed effettuare l’acquisto.

Di seguito analizzeremo, a grandi linee, pro e contro di ogni serie, cercando di comprendere quale si sposa maggiormente con le tue necessità.

I pro e i contro di un Macbook Pro

Il MacBook Pro è un laptop lanciato sul mercato nell’ormai lontano 2006, in sostituzione del più datato PowerBook G4. Come è facile intuire dal nome, si tratta di un prodotto indirizzato verso i professionisti e, proprio in virtù di ciò, presenta costi piuttosto elevati. Attualmente vede la produzione di modelli con monitor da 16″ anche se sono ancora piuttosto diffusi modelli precedenti da 13″ e 15″.

Tale MacBook Pro, lanciato sul mercato alla fine del 2019, oltre al già citato schermo retroilluminato, con risoluzione nativa 3072 × 1920 a 226 pixel per pollice, presenta anche altre caratteristiche interessanti. Il processore è un Intel Core i7 6‑core a 2,6GHz (Turbo Boost fino a 4,5GHz) con 12MB di cache L3 condivisa, mentre la scheda grafica è una AMD Radeon Pro 5500X con 4GB di memoria GDDR6. Per quanto concerne la RAM si parla di 16 GB, mentre lo spazio di archiviazione ammonta a 512 GB. Si tratta insomma, di un vero e proprio mostro di potenza nell’ambito dell’ecosistema Apple.

Nel caso il budget sia più ristretto, è pur sempre possibile optare per un MacBook Pro da 13”. Esso si presenta, oltre che con un monitor più piccolo, con una CPU Intel Core i5, ormai considerata datata, visto che lo standard più comune è l’i7. Al di là di ciò, i 16 GB di RAM e lo spazio di archiviazione, pari a 512 GB, garantisce comunque delle prestazioni più che decorose. Ciò che differenza principalmente i modelli di Macbook Pro dall’Air è la presenta della nuova Touch Bar con sensore biometrico e con Touch ID. Inoltre, i modelli Pro, possiedono da due a 4 porte USB e una porta Thunderbolt 3.

I pro e i contro dei Macbook Air

macbook air

Se scegli un MacBook Air, si va una scelta estremamente diversa a livello di usabilità. Questi dispositivi infatti, si concentrano su un target che viaggia molto e ha bisogno di un laptop facile da portare con sé. Sotto questo punto di vista, per esempio i 13 pollici diventano un vantaggio. Il computer in questione, si presenta ideale se hai bisogno di lavorare online fuori casa, anche in virtù di batterie particolarmente prestanti (e generalmente superiori a quanto proposto dai MacBook Pro).

Che si tratti di inviare e ricevere mail, lavorare con documenti, navigare sul web e qualunque altra operazione di questo tipo, un MacBook Air si dimostra all’altezza della situazione. A livello di costo, di fatto, si tratta di un dispositivo molto più economico rispetto al Pro. Per quanto concerne le altre specifiche tecniche, segnaliamo la possibilità di scegliere tra modelli i5 e i7 a livello di CPU, oltre a una scheda grafica integrata Intel UHD Graphics 617, 8 GB di RAM e 256 GB di spazio d’archiviazione. A ciò vanno aggiunte due porte Thunderbolt 3 (USB‑C) per ricarica, DisplayPort, Thunderbolt (fino a 40 Gbps) e USB‑C 3.1 Gen 2 (fino a 10 Gbps).

macbook pro

Come può apparire evidente dunque, la scelta non è così scontata. Se stai cercando un dispositivo con uno schermo un po’ più ampio, devi optare per i 15” di MacBook Pro, con il vantaggio di fruire anche di un processore Intel Core i7. In rapporto alla qualità-prezzo e tecnologia, i modelli più datati da 13” e con Intel Core i5 non sembrano più particolarmente vantaggiosi, soprattutto in virtù del prezzo.

Per poter comprendere meglio le differenze tra le due serie però, è bene concentrarsi su un confronto vero e proprio, al fine di paragonare ogni singola specifica tecnica.

Display

  • Macbook Air: Display widescreen retroilluminato LED da 13,3″ (diagonale).
  • Macbook Pro: Display Retina retroilluminato Retina da 16″ con tecnologia True Tone (modello più recente).
  • Vincitore: Macbook Pro

Processore

  • Macbook Air: presenta un processore Intel Core i5 dual‑core a 1,8GHz o Intel Core i7 dual‑core a 2,2GHz e con Turbo Boost fino a 3,2GHz.
  • Macbook Pro: ha un processore Intel Core i5 dual‑core a 2,3GHz o Intel Core i7 dual‑core a 2,5GHz Turbo Boost fino a 4,0GHz.
  • Vincitore: Macbook Pro per utilizzi intensivi, Macbook Air in tutti gli altri

Spessore

  • Air: da 0,3 a 1,7 cm di spessore.
  • Pro: spessore è pari a 1,49 cm.
  • Vincitore Macbook Air

Peso

  • Macbook Air: 1,35 chilogrammi.
  • Macbook Pro: 1,37 chilogrammi
  • Vincitore: (di poco) Macbook Air

Batteria

  • Macbook Air: 12 ore di navigazione web.
  • Macbook Pro: 10 ore di navigazione web
  • Vincitore: Macbook Air

Porte USB e Thunderbolt

Il modello Air presenta 3 porte USB e 1 porta Thunderbolt 2, mentre il Macbook Pro è dotato di sole 2 porte Thunderbolt 3 USB-C. Chi vince? Macbook Air se si guarda il numero di porte, mentre Macbook Pro permette di sfruttare al meglio le velocità di trasferimento più elevate degli ultimi standard di connettività.

MacBook Pro M1 vs Air M1

Il recente arrivo sul mercato di MacBook Pro M1MacBook Air M1 ha costituito una vera e propria svolta in questo settore. L’introduzione del Chip M1 infatti, ha segnato il lancio sul mercato di nuovi prodotti Apple, capaci di offrire prestazioni di altissimo livello.

Nel caso del MacBook Pro M1, le specifiche tecniche parlano da sole rispetto le sue enormi potenzialità. Si parla infatti di:

  • Processore Apple Silicon M1 3.2 GHz 8 Core
  • Display 13.3″ antiriflesso 2K IPS 16:10
  • 8 GB RAM (ampliabile fino a 16 GB)
  • 256 GB SSD (ampliabile fino a 2 TB)
  • 2 prese USB-C
  • Batteria da 58,2 Wh

Si tratta di caratteristiche tecniche che rendono questo portatile estremamente ambito da qualunque fan della mela.

Discorso simile per MacBook Air M1, che si presenta sul mercato forte delle seguenti specifiche tecniche:

  • Processore Apple Silicon M1 3.2 GHz 8 Core TDP 10W
  • Display 13.3″ antiriflesso 2K IPS 16:10
  • 8 GB RAM
  • 256 GB SSD
  • Doppia presa USB-C
  • Batteria da 49,9 Wh

Le caratteristiche tecniche risultano un complessivo upgrade rispetto ai classici MacBook Air, rendendo questo modello molto appetibile ai consumatori.

In conclusione

A prescindere dall’analisi, possiamo affermare con certezza che si tratta comunque di due prodotti di alto livello. A livello di scelta, può essere considerato come determinante il fattore prezzo. Nonostante ciò, molto dipende dall’utilizzo che si intende fare del laptop e se si è maggiormente propensi a viaggiare o a una vita sedentaria.

Nel primo caso, l’opzione Air appare più indicata, per dimensioni, peso e batterie. Nel secondo caso, un MacBook Pro può risultare più fruibile e con specifiche tecniche più convincenti, che risultano pesare (come è giusto che sia) sul costo complessivo del prodotto.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

L'account della Redazione e degli Editori di OutOfBit.
    Potrebbero interessarti
    AccessoriAppleNews

    Apple AirTags presentati ufficialmente: come funzionano e quanto costano

    AppleiPadNews

    Nuovi iPad Pro 2021 con chip M1 e Mini-LED: tutte le caratteristiche e i prezzi

    AppleNews

    Spring Loaded, oggi l'atteso evento di Apple. Oltre ai nuovi iPad, possibili "alcune sorprese"

    AccessoriAccessoriAndroidAppleRecensioniRecensioni

    Recensione Cubot C5: l’ennesimo clone di Apple Watch