GuidePC

Cosa fare se il laptop si blocca: i consigli per Windows e macOS

laptop si blocca

Sei alle prese con un laptop che si blocca proprio mentre stai facendo qualcosa di importante? Molto spesso i computer, portatili e non, rallentano o si bloccano del tutto proprio nei momenti meno appropriati. Anche se in un primo momento questo può farti arrabbiare, in realtà l’unico modo per risolvere il problema una volta per tutte è individuare il problema ed evitare che si ripeta in futuro.

In questa guida cercheremo di capire cosa va a bloccare il tuo laptop e, ovviamente, come fare per evitare che ciò accada.

redmi laptop

Il laptop si blocca? Fagli prendere fiato!

Se stai eseguendo un’attività particolarmente impegnativa per la CPU, a volte il computer si bloccherà per un momento, facendoti pensare che esso sia freezato e necessiti un riavvio. Se sembra che il tuo laptop si sia completamente bloccato, concedigli qualche minuto per prendere fiato e finire ciò che sta facendo.

Soprattutto sui computer portatili più datati, è facile che la macchina sia sopraffatta dal lavoro e vada in affanno. Cerca di avere pazienza in questo caso… oppure passa a un laptop più recente.

Allo stesso tempo, assicurati che il tuo mouse funzioni correttamente: potrebbe essere che il tuo mouse si sia appena scollegato o abbia esaurito le batterie, il che può dare l’illusione che il tuo computer si blocchi quando in realtà è funzionante.

Chiudi app che consumano troppe risorse

Se Windows non si riavvia (o inizia a bloccarsi di nuovo dopo il riavvio), è ora di sfoderare la cara e vecchia combinazione Ctrl + Alt + Canc. Utilizza questa combo sulla tastiera e scegli l’opzione Gestione attività dalla schermata risultante, questa funzione ti permette di vedere un elenco dei programmi in esecuzione.

Nota bene: gli utenti Mac possono utilizzare Comando + Opzione + Esc per aprire un menu simile.

Se qualcuna delle app non risponde, selezionala e fai clic sul pulsante Termina operazione. Se hai a che fare con un caso isolato, dovrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno per sbloccare il computer e il tuo sistema operativo dovrebbe tornare agile e scattante non appena hai chiuso il programma.

Se il tuo computer sembra sempre bloccarsi quando il programma è in esecuzione, potrebbe essere necessario disinstallarlo e trovare un’alternativa, tenendo però a mente che salvo casi eclatanti app simili avranno utilizzi simili dell’hardware, che pertanto potrebbe necessitare di una svecchiata.

Gestione Attività

Controlla il tuo browser

A volte, il tuo computer funziona correttamente, ma il tuo browser si blocca su una determinata pagina. E quando gran parte di ciò che facciamo sui computer è connesso a Internet, sembra che l’intera macchina si sia bloccata quando in realtà potrebbe essere solo la pagina in cui ti trovi.

In questi scenari, Gestione attività di Windows potrebbe comunicarti che il tuo browser non risponde, ma se vuoi maggiori informazioni sul perché, devi scavare più a fondo.

In Chrome e Edge, premi Maiusc + Esc per visionare il Task Manager del browser mentre in Firefox, puoi fare clic sul pulsante del menu e andare su Altri strumentiTask Manager. Questo ti mostrerà i diversi processi in esecuzione all’interno del tuo browser, fornendoti alcune informazioni su quale pagina o estensione potrebbe essere la causa dei problemi.

Potresti anche avere un conflitto tra estensioni e, in tal senso, è necessario disabilitare una delle due coinvolte e/o trovare adeguate alternative.

Riavvia il computer

A volte, se un laptop si blocca, il riavvio resta una delle migliori soluzioni.

Se non riesci nemmeno ad aprire Gestione attività, il tuo computer è davvero bloccato e l’unico modo per farlo ripartire è un hard reset: tieni premuto il pulsante di accensione finché il computer non si spegne, quindi premi di nuovo lo stesso pulsante per riavviare da zero.

Se stavi lavorando su qualcosa di importante quando si è verificato il blocco, potresti essere in grado di recuperarlo, a seconda del programma e di come gestisce i documenti non salvati. Ad esempio, i backup di Microsoft Word, Excel e PowerPoint salvano automaticamente i progressi mentre lavori e spesso puoi ripristinarli al successivo riavvio del programma. In tal senso puoi anche utilizzare il tool dedicato per il recupero dei file non salvati, accessibile in FileInformazioniGestisci documentiRecupera documento non salvato.

Non trattandosi di un’esclusiva Microsoft, prova a vedere se anche il tuo tool di editing grafico o IDE ha una funzionalitù simile prima di arrenderti e ripartire da capo.

Scopri di più sulle schermate blu

Se il blocco del tuo computer è infine seguito da un arresto anomalo e da una famigerata schermata blu, potresti essere in grado di trovare ulteriori informazioni sulla causa dei tuoi problemi. Il codice QR e lo Stop Code riportati sulla schermata sono punti di partenza per la tua ricerca, ma raramente ti rivelano nei particolari ciò che è successo.

Ecco perché consiglio di controllare anche BlueScreenView, uno strumento gratuito che legge il file di dump creato dal computer durante un arresto anomalo e lo presenta in un modo leggermente più intuitivo e decifrabile.

Quanto proposto dal software è ancora abbastanza tecnico, ma puoi scorrere orizzontalmente per vedere quale driver o dispositivo ha causato l’arresto anomalo, così come altri codici che possono risultare indizi preziosi.

I creatori di BlueScreenView hanno anche una serie di altri strumenti di diagnostica di blocco e arresto anomalo, come WhatIsHang e AppCrashView, che potrebbe valere la pena provare. Ancora una volta, Ripristino configurazione di sistema può essere utile qui nel tentativo di risolvere il problema.

blue screen saver

Reinstallare eventuali driver recenti

Sebbene Ripristino configurazione di sistema dovrebbe essere in grado di risolvere molti problemi,  non è sempre in grado di riparare alcuni errori che potrebbero essere più difficili da definire.

Se hai installato un nuovo hardware di recente, prova a disinstallare i relativi driver o a disinstallare i driver dal vecchio hardware che hai appena sostituito e verifica se non riesci a risolvere il problema.

Fai una scansione anti-malware

Come con tutti i problemi del computer, non fa mai male eseguire una scansione malware e vedere se qualcosa di nefasto sta causando i tuoi problemi, specialmente se non lo fai da un po’ di tempo.

Prendi uno scanner gratuito come Malwarebytes, fallo setacciare il tuo disco rigido e vedi se salta fuori qualcosa. Se riscontri problemi, consulta la nostra guida per liberare il tuo computer dal malware.

Dai una controllata al tuo disco rigido

Un disco rigido guasto potrebbe causare blocchi e altri problemi simili, quindi durante l’esecuzione delle scansioni, controlla anche lo stato del tuo hard disk. Puoi farlo eseguendo sul Prompt dei comandi la seguente stringa:

wmic diskdrive get model,status

Per informazioni più dettagliate sulla salute, ti consiglio di eseguire CrystalDiskInfo per Windows (gratuito) o DriveDx per macOS (dal costo di 20 dollari, ma con una prova gratuita). Se questi strumenti mostrano un responso diverso da un OK, il problema potrebbe proprio essere questa componente. In tal senso, non ti resta che sostituire l’hardware fisicamente.

Attenzione al surriscaldamento

Il calore in eccesso può spesso causare il blocco di un computer. In tal senso, qualcosa nel sistema di raffreddamento hardware potrebbe non funzionare a dovere.

Installa un’app per controllare la temperatura come Core Temp, configura le sue opzioni per mostrare la temperatura nell’area di notifica e trascina l’icona fuori dal programma per posizionarla sulla barra delle applicazioni in modo che sia sempre visibile.

La prossima volta che il tuo computer si blocca, puoi dare una rapida occhiata all’icona Core Temp per vedere se il calore può essere il fattore scatenante. Se la temperatura è di 90 gradi Celsius o superiore, l’eccessivo calore è il motivo del blocco nella pressoché totalità dei casi.

Fai attenzione a una ventola rumorosa, che potrebbe significare che il tuo computer si sta surriscaldando. Assicurati che la tua ventola funzioni effettivamente: se una di esse non gira, potresti avere un cuscinetto guasto e dovrai dunque procedere con la sostituzione della stessa ventola.

Testa la tua RAM

Un banco RAM difettoso, può essere il colpevole se il tuo laptop si blocca.

Per capire se ciò è reale, prova ad eseguire alcuni test. Apri il menu Start e cerca Memoria e seleziona il tool Diagnostica memoria Windows. Questo strumento riavvierà il tuo computer e testerà la memoria installata, avvisandoti se rileva problemi.

Se tutti i test vanno bene, potrebbe essere che non hai abbastanza RAM. Premi Ctrl + Maiusc + Esc per visualizzare il Gestione attività la prossima volta che riscontri problemi e fai clic sulla scheda Prestazioni. Se la tua memoria è esaurita, potrebbe essere il momento di aggiornare il computer, aggiungendo RAM.

Cerca su Google il tuo modello di laptop per capire che tipo di RAM hai e cosa devi acquistare e come sostituirla. (Se la tua RAM è saldata sulla scheda madre, come nel caso dei laptop Apple e di molti nuovi laptop sottili e leggeri, potresti dover acquistare del tutto un nuovo computer).

Se nessuna operazione ha risolto il blocco, affidati a un professionista

Se niente sembra risolvere il problema, potresti avere un problema hardware non facilmente risolvibile da solo: se il tuo laptop è ancora in garanzia, contatta il produttore per l’assistenza, perchè in caso di problemi hardware la sostituzione delle componenti sarà del tutto gratuita.

Qualora la garanzia fosse scaduta da tempo, trova un buon negozio di riparazioni nella tua zona e verifica se è in grado di diagnosticare ulteriormente il problema. Potrebbe però essere necessario pagare molto per tale riparazione pertanto ricordati sempre di chiedere un preventivo dell’intervento prima di dare il via libera: in molti casi, si rivelerà molto meglio procedere all’acquisto di una nuova macchina.


Fonte pcmag.com

Potrebbero interessarti
PCRecensioni

Recensione Trust GXT 863 Mazz: una tastiera meccanica economica valida

GuidePC

Come recuperare il codice Product Key di Windows 10

GuidePCWindows

Come pianificare il riavvio su Windows Update in Windows 11

GuidePC

Notebook sempre collegato alla corrente: è un problema per il PC?