Consigli per gli acquisti

Migliori Chromebook del 2020 | Guida all’acquisto

5 migliori chromebook del 2017 -Acer CB5-571-C4Y3

I Chromebook sono una tipologia di notebook presente sul mercato già da qualche anno. Nonostante ciò, specialmente in Italia, la loro diffusione non è stata così “esplosiva” come sperato da Google. Quali sono di fatto le differenze tra un comune portatile e questo tipo di dispositivo?

La prima peculiarità risiede nel sistema operativo proposto che, in questo caso, è Chrome OS. Questa soluzione è focalizzata su un tipo di utenza che necessità di un portatile leggero,  che punta più che altro sulla connessione alla rete e sulla tecnologia cloud per offrire i propri servizi. Proprio in questo senso, visto la qualità delle connessioni in Italia, va ricercato il successo risicato di tali prodotti.

Tra le varie caratteristiche che spingono la vendita dei Chromebook vi è sicuramente il prezzo. Alcuni modelli di tali dispositivi, sono infatti proposti sul mercato è meno della metà del costo rispetto ai notebook classici. Di fatto, a circa 300 euro, è possibile usufruire già di computer buoni, realizzati con materiali di prima scelta.

Come scegliere i migliori Chromebook del 2020?

Un Chromebook si presenta come un dispositivo diverso rispetto ai comuni laptop che siamo abituati a vedere sul mercato, trattandosi di device decisamente più “spartani”. Di fatto, si tratta di prodotti che, per esempio, non sono adatti al gaming. Al di là di tali limitazioni, è possibile individuare un mondo di vantaggi optando per un modello tra i tanti offerti dal mercato.

Essendo Chrome OS strettamente collegato al Chrome, risulta la piattaforma ideale per utilizzare le estensioni dello stesso browser, ma anche tutte le app legate a Google Docs. Ovviamente, essendo tutto progettato su misura, il funzionamento di tali pacchetti risulta decisamente migliore rispetto a quanto può avvenire su una qualunque piattaforma Mac o Windows. Detto ciò, passiamo al lato pratico, cercando di capire quali sono le caratteristiche salienti in fase di scelta del proprio Chromebook.

Le caratteristiche di questi dispositivi

Pur trattandosi di laptop, le priorità rispetto a questi vanno leggermente riviste. Le specifiche tecniche di fatto non cambiano ma, alcune specifiche tecniche, assumono maggiore/minore importanza. Lo spazio di archiviazione per esempio, nei Chromebook ha un impatto minore a livello di esperienza utente. Seppur un hard disk o una microSD capienti siano sempre ben accetti, sono altre le peculiarità da prediligere in un dispositivo di questo tipo.

Il display

Lo schermo di un Chromebook è importante in fase di scelta. Come spesso accade, le dimensioni contano… ma non sempre. Il ragionamento che è dietro la scelta di un display, sia esso di un tablet o di un qualunque tipo di portatile, vi è anche il fattore ingombro. Ovviamente, un dispositivo con uno schermo più ampio, non è solo più ingombrante, ma tende anche a pesare di più.

In tal senso, un Chromebook può per esempio presentare un display da 11.6 pollici, risultando estremamente compatto e ideale per chi viaggia molto. Allo stesso tempo, è possibile optare per alcuni particolari modelli da 15 pollici, optando per un device più ingombrante ma in grado di offrire una risoluzione maggiore. Prima di effettuare una scelta definitiva, il consiglio è quello di dare una rapida occhiata anche alle risoluzioni proposte.

CPU e RAM

Come appare più che logico, il processore ha un peso specifico notevole quando si sceglie un Chromebook. Pur non mancando le alternative, generalmente si predilige per i conosciutissimi processori Intel (siano essi i3, i5 e i7) che sono una garanzia non solo per quanto riguarda le prestazioni ma anche per la loro durata.

Per quanto concerne la RAM, anch’essa importantissima per supportare qualunque tipo di operazione svolta dal computer. Attualmente esistono Chromebook che propongono 2, 4 e persino 8 GB di RAM. Anche se questa componentistica ha un costo, al momento consigliamo di non scendere sotto i 4 GB per avere comunque tra le mani un portatile in grado di elaborare informazioni con una certa agilità.

Acer Chromebook XB3-431-C1AN

Batterie

Le batterie sono un’altra caratteristica essenziale in fase di scelta. Generalmente, nella sfida laptop tradizionale e Chromebook, è proprio quest’ultima categoria a presentare le migliori risposte in tal senso. un Chromebook può raggiungere anche 10 ore di autonomia, grazie alla particolare conformazione dell’hardware/software su cui può contare. Di contro, va ricordato che questi modelli presentano solitamente delle batterie integrate che, di fatto, sono pressoché impossibili da sostituire.

Materiali

Anche il design e i materiali con cui è realizzato un prodotto di questo genere devono avere un certo peso in fase di scelta. Esistono infatti molti sottoprodotti, spesso assemblati in maniera approssimativa e realizzati con materiali scadenti. Inutile dire che, affidandosi a modelli di questo genere, è difficile aspettarsi un Chromebook di alto livello.

Il design deve essere quanto possibile ergonomico, soprattutto se si intende usare con una certa intensità il dispositivo. A ciò, va aggiunto il fatto che materiali più costosi solitamente aiutano a rendere il device decisamente più leggero, nonché a resistere meglio all’usura.

Costo e garanzia

Infine, per determinare quali sono i migliori Chromebook sul mercato, è bene dare una rapida occhiata anche alla garanzia. Le migliori aziende del settore infatti, sono in grado di proporre garanzie che permettono di usufruire con maggior tranquillità del dispositivo. Ovviamente, infine, vi è il fattore costo che, nella maggior parte dei casi, rappresenta la qualità complessiva del modello specifico.

La selezione dei migliori Chromebook attualmente sul mercato

Dopo aver spiegato quali sono i criteri con cui scegliere un Chromebook, possiamo passare al lato prettamente pratico, individuando i modelli più acquistati attualmente presenti sul mercato. Nonostante ciò, va sempre ricordato che esistono tanti altri prodotti validi nel settore. Chi ha assimilato bene le caratteristiche suddette riguardo la qualità dei Chromebook, può districarsi in questa nicchia di mercato con una certa disinvoltura è individuare una soluzione su misura in totale autonomia.

Google Pixelbook

Migliori laptop per la programmazione: Google Pixelbook

Perché non scegliere un prodotto direttamente di Google? Pixelbook è la soluzione ideale per chi intende scegliere un Chromebook di alto livello e, allo stesso tempo, rimanere legato direttamente a Google (con ovvi vantaggi di compatibilità, assistenza e non solo). Stiamo parlando di un dispositivo molto interessante, dotato di un display da 12.3 pollici (2400 x 1600 pixel) con modalità touch screen e retroilluminazione a LED.

Il processore è un Intel CoreTM i5 – 7y57, Dual-Core 1.2 GHz/3.3 GHz (Turbo Boost) con 4 MB Cache, egregiamente supportato da 8 GB di RAM. La batteria altamente prestante (fino a 10 ore di autonomia) e i 128 GB di Hard Disk, completano le specifiche tecniche di uno dei Chromebook più apprezzabili tra i tanti attualmente disponibili sul mercato.

Acer CB5-571-C4Y3

5 migliori chromebook del 2017 -Acer CB5-571-C4Y3

Tra i migliori  Chromebook acquistabili, figura anche il modello proposto da Acer, il CB5-571-C4Y3. Pur non essendo uno dei prodotti più recenti, esso resta una garanzia a livello di qualità

Spicca subito lo schermo che si presenta piuttosto ampio grazie ai 15.6 pollici, caratteristica notevole rispetto la maggior parte dei Chromebook che non vanno oltre 13 pollici.  Il processore proposto all’utente è un Intel CM3205U accessoriato con 4GB di RAM e un disco a stato solido da 16 GB. Caratteristiche nella norma, che consentono al computer di avviarsi in circa 8 secondi. Il WiFi a bordo può contare sulla tecnologia MIMO per disporre di una maggior stabilità del segnale anche in condizioni non eccellenti e con il router magari un po’ più lontano. Il modello trattato si difende anche piuttosto bene per quanto riguarda le batterie, con circa 8 ore di autonomia.

Acer Chromebook 514 CB514-1H-P83S

Acer Chromebook 514

Proponiamo dunque un altro modello Acer, con l’ottimo Acer Chromebook 514 CB514-1H-P83S. Forte di un display 14 pollici FHD IPS LED LCD con risoluzione 1920 x 1080 pixel, il dispositivo in questione si propone come un’alternativa più che valida rispetto agli altri modelli sul mercato.

Il processore è un Intel Pentium Quad Core N4200, anche se è disponibile una versione, più economica, con una CPU Celeron. 4 GB di RAM DDR4 e spazio d’archiviazione pari a 64 GB, vanno a completare quello che è un laptop di qualità, interessante e in vendita a un prezzo decisamente in linea con la buona qualità offerta dai produttori.

Lenovo 14e Chromebook

Lenovo 14e Chromebook

Optiamo dunque per un altro brand che ha voluto cimentarsi in questo settore. Stiamo parlando del Lenovo 14e Chromebook, dispositivo piuttosto interessante anche per il prezzo che, rispetto a tanti altri modelli, è decisamente più contenuto. Questo prodotto offre un display da 14 pollici full HD, un processore AMD a4 (supportato da 4 GB di RAM) e 64 GB di spazio d’archiviazione file.

Si tratta dunque di un prodotto che, a fronte di specifiche tecniche comunque apprezzabili, risulta alla portata anche di chi ha un budget piuttosto limitato. Estremamente interessante soprattutto per chi si vuole avvicinare al fantastico mondo dei Chromebook.

Asus Chromebook FLIP

Asus Chromebook FLIP

Con Asus Chromebook FLIP, proponiamo un altro dispositivo con un rapporto qualità-prezzo più che interessante. Rispetto ai suoi “colleghi” però, si presenta come un Chromebook piuttosto singolare. Ciò che spicca infatti, sono le dimensioni contenute del display 11,6 pollici (risoluzione di 1600 x 900 pixel) e una batteria che può garantire sino a 12 ore di autonomia.

Oltre alle peculiarità più evidenti, vi è comunque una discreta CPU Intel Celeron serie N3000, 4 GB di RAM e 32 GB di spazio su disco.  Quanto offerto da Asus dunque, è un prodotto compatto e con buone batterie, il tutto a un prezzo che rende quanto offerto degno d’attenzione.

Abbiamo quindi visto una buona selezione di ottimi Chromebook. Se volete provare un nuovo sistema operativo ed avere un PC sempre connesso ed un sistema operativo snello ve ne consigliamo l’acquisto.

Non perderti le migliori news sulla tecnologia, segui il nostro canale Telegram: t.me/OutOfBitit

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
Potrebbero interessarti
Consigli per gli acquisti

Le migliori webcam sul mercato: guida all’acquisto

Consigli per gli acquisti

5 migliori rugged smartphone del 2020

Consigli per gli acquisti

Migliori smartphone per gli anziani del 2020: guida all'acquisto

Consigli per gli acquistiNewsSmartphone

Smartphone più venduti del mese: Classifica | Marzo 2020