GuidePC

Migliori giochi per Chromebook del 2020

Chromebook migliori giochi

Chrome OS è stato presentato oramai più di dieci anni fa ma solo negli ultimi anni ha registrato un’importante crescita delle sue funzionalità. L’arrivo del Play Store (non disponibile per tutti i dispositivi) ha incrementato notevolmente il parco software utilizzabile rendendo i Chromebook tra i portatili più interessanti. Chi è in cerca di un dispositivo ultra-portatile, per la produttività ma non solo, può valutare con molta attenzione l’acquisto di uno dei migliori Chromebook attualmente disponibili sul mercato.

Giocare su Chromebook è possibile anche se le opzioni a disposizione degli utenti sono ancora molto limitate. I giochi disponibili sul Play Store che possono essere sfruttati in modo completo su di un Chromebook non sono tantissimi. Allo stesso modo, i titoli normalmente disponibili su console o su PC Windows (tramite Steam, Epic, il Microsoft Store etc.) non sono disponibili su Chrome OS andando così a limitare, notevolmente le opzioni.

Per giocare con il proprio Chromebook è possibile affidarsi a diverse soluzioni. Senza pregiudicare la sicurezza del sistema Chrome OS, il possessore di un dispositivo di questo tipo potrà accedere a un buon catalogo di titoli sfruttando principalmente le app Android, accessibili da alcuni anni su molti modelli Chrome OS, e le estensioni del Chrome Web Store. Da valutare, inoltre, la possibilità di sfruttare un servizio di streaming di videogiochi, come Stadia, che permette di riprodurre un videogame sfruttando un server esterno.

Anche se con qualche limitazione, il gaming  su Chromebook è possibile. Ecco i migliori giochi da provare con il proprio portatile con Chrome OS.

Servizi di streaming di videogiochi

I servizi di streaming rappresentano, per molti, il futuro del gaming. Grazie a questa soluzione è possibile giocare, in alta risoluzione, a titoli molto recenti ed esigenti (in termini di risorse hardware) anche senza avere un PC particolarmente potente. Per questo motivo, per chi ha un Chromebook puntare su di un servizio di streaming per il gaming può essere una scelta vincente. Non essendoci bisogno di specifiche tecniche particolarmente elevate e non essendoci limiti software, legati a Chrome OS, si tratta della prima opzione da tenere in considerare.

Al momento, il riferimento dei giochi in streaming per i Chromebook è Google Stadia. Il servizio, lanciato da Google nel 2019, è in costante crescita ed offre prestazioni in costante miglioramento ed un catalogo di titoli in forte crescita. In futuro, anche altri servizi (come Ge Force NOW e Project xCloud) potrebbero arrivare ad arricchire le opzioni dei possessori di Chromebook.

Google Stadia

Google Stadia

Google Stadia può rappresentare la scelta ideale per il gaming con un Chromebook. Basta aprire Google Chrome ed accedere al sito ufficiale di Stadia per poter sfruttare il servizio. Dopo aver creato un nuovo account alla piattaforma, si potrà puntare sul servizio d’abbonamento Stadia Pro dal costo di 9,99 Euro al mese. Tale servizio, disponibile con primo mese gratis, permette di accedere ad un ricco catalogo di giochi da giocare, in streaming, da qualsiasi dispositivo, Chromebook compresi. Per la registrazione basta usare il proprio account Google.

C’è poi la possibilità di sfruttare lo store di Stadia per acquistare giochi a cui accedere in modo istantaneo, senza la necessità di attendere il completamento di download e aggiornamenti. In pochi secondi, grazie a Stadia, è possibile trasformare il proprio Chromebook in un vero e proprio PC da gaming con tanti titoli da provare. L’unico requisito (oltre alla registrazione dell’account e l’attivazione dell’abbonamento) è rappresentato dalla connessione ad Internet. Trattandosi di un servizio di streaming, infatti, per continuare a giocare ci sarà bisogno di una buona connessione.

Per l’accesso a Stadia ed a tutti i giochi presenti sulla piattaforma, Google consiglia una velocità minima di 10 Mbps. La risoluzione massima supportata è il 4K ma la qualità delle immagini del gioco è dinamica e si adatta alla velocità della connessione. Tutti i titoli potranno essere giocati sfruttando un controller Stadia oppure un controller PS4, Xbox One o un qualsiasi altro controller supportato. Per maggiori informazioni sul funzionamento del servizio è possibile consultare la Guida di Stadia.

Su Google Stadia sono presenti tantissimi titoli, anche molto recenti. Una buona fetta dei titoli usciti negli ultimi anni su console e PC Windows sono disponibili e giocabili, con ottime prestazioni, tramite Stadia. Questa soluzione può, quindi, essere un ottimo stratagemma per aggirare le limitazioni hardware e software dei Chromebook.

App Android per Chromebook

Una delle principali opzioni per il gaming su Chromebook è rappresentata dalle app Android, disponibili su di un numero sempre crescente di dispositivi Chrome OS, tramite il Play Store di Google. Sfruttando il ricco catalogo di software disponibile su Android è possibile arricchire le funzionalità dei Chromebook. Anche per quanto riguarda il gaming, questa soluzione offre svariate opzioni da tenere d’occhio.

Asphalt 9: Legends

Essendo pensati per essere utilizzati in mobilità, i Chromebook sono ideali per brevi ma intense sessioni di gaming. Uno dei migliori giochi utilizzabili su Chrome OS per questo scopo è Asphalt 9: Legends. Il titolo di Gameloft è l’ultima evoluzione della serie Asphalt è supporta sia il single player che il multiplayer online. Il gioco include diverse piste e un ricco catalogo di vetture, presentando un gameplay vario e dinamico in grado, potenzialmente, di offrire ore e ore di gioco.

Dal punto di vista grafico, il gioco è la vetta più alta raggiunta dalla serie di Gameloft e garantisce ottime prestazioni permettendo di giocare anche in 4K con un elevato frame rate. Il gioco supporta l’utilizzo della tastiera oltre ai comandi touch pensati per Android. Asphalt 9: Legends è disponibile gratuitamente (con annunci ed acquisti in-app).

PinOut

Uno dei giochi più interessanti da scaricare dal Play Store per Chromebook è PinOut. Si tratta di una versione evoluta del classico flipper. L’esperienza di gioco è divertente e molto variegata. Il titolo, inoltre, presenta un certo livello di sfida ed è in grado di offrire tante ore di gioco anche ai gamers più esperti. Si tratta di gioco ideale sia per le partite rapide che per sessioni più lunghe ed articolate.

PinOut supporta la tastiera del Chromebook e, quindi, è molto semplice da giocare senza dover ricorrere ai comandi touch pensati per gli smartphone ed i tablet Android. Il gioco è, inoltre, disponibile gratuitamente e senza annunci in-app. La versione premium del titolo, sbloccabile in-game direttamente, costa 3,99 Euro e permette di sfruttare i check point per poter completare, agevolmente, tutti i livelli previsti dal titolo.

Sonic the Hedgehog Classic

Il retro gaming è sempre una scelta vincente per una sessione di gioco in mobilità. Su Chromebook non sono disponibili emulatori ma è possibile giocare, senza alcun problema, a Sonic the Hedgehog Classic. Si tratta del primo titolo che ha dato vita alla saga del popolarissimo porcospino blu, recentemente protagonista anche sugli schermi cinematografici.

Il titolo originale, che si avvia a compiere 30 anni, è disponibile integralmente su Chromebook. Il gioco è gratuito ma ci sono annunci in-app che possono essere rimossi al costo di 1,99 Euro. Sonic the Hedgehog Classic, inoltre, supporta completamente la tastiera con i tasti W, A, S e D che vengono utilizzati per il movimento ed il tasto J che viene, invece, utilizzato per saltare.

Pocket Mortys

Pocket Mortys è uno dei titoli più particolari del settore mobile. Il titolo, scimmiottando le meccaniche della popolare serie Pokémon, è basato sul concetto di multi-verso introdotto nel corso della prima stagione della serie Rick and Morty. L’obiettivo del gioco è quello di catturare tutti i Morty presenti nel multi-verso (sono oltre 100 tipi diversi), allenarli e sfidare i Morty avversarsi. Successivamente, bisognerà combattere e sconfiggere il Consiglio dei Rick.

Il gioco supporta quasi integralmente la tastiera. Quasi tutti i tasti sono mappati e possono essere utilizzati per sfruttare tutte le principali funzioni del gioco. In alcuni casi, in ogni caso, bisognerà ricorrere ai comandi a schermo per via dell’assenza del supporto completo. Pocket Mortys è disponibile gratuitamente ma sono presenti acquisti in-app.

Alto’s Odyssey

Alto’s Odyssey, seguito di Alto’s Adventure, è senza dubbio uno dei titoli più apprezzati del panorama di giochi mobile. Si tratta di un’evoluzione dei tradizionali endless runner, una delle tipologie di gioco più diffuse su dispositivi mobili. Come il suo predecessore, Alto’s Odyssey offre un gameplay vario ed una realizzazione tecnica ed artistica di primissimo livello. Si tratta di un prodotto da provare, sia per sessioni brevi che per sessioni più articolare di gioco.

Disponibile per il download in modo gratuito, Alto’s Odyssey include il supporto alla tastiera ma, presentando comandi davvero molto semplici (è sufficiente “tappare” su qualsiasi parte dello schermo), è possibile utilizzare anche i controlli touch. Il gioco, sia per la sua semplicità che per la sua qualità, è un pezzo pregiato del catalogo di titoli disponibili per Chromebook.

Baldur’s Gate: Enhanced Edition

Baldur’s Gate: Enhanced Edition è la riedizione di uno dei GDR più importanti della storia videoludica. Arrivato su PC sul finire degli anni 90, il gioco è stato riportato in vita con la Enhanced Edition realizzata da Overhaul Games e disponibile su diverse piattaforme, compreso una versione mobile disponibile sul Play Store. Questa versione di Baldur’s Gate: Enhanced Edition può essere giocata, ottimamente, anche su Chromebook offrendo la possibilità di vivere tantissime ore di avventura tra combattimenti di vario tipo e tante aree da esplorare.

Su Chromebook, Baldur’s Gate: Enhanced Edition garantisce il supporto mouse/touchpad, un elemento essenziale su PC, ed alla tastiera oltre a supportare i comandi touch pensati per la versione Android. Da notare, inoltre, l’assenza del supporto al controller (il titolo non è mai stato pensato per essere gestito tramite controller). Oltre alla versione completa dell’avventura, è inclusa anche l’espansione Tales of the Sword Coast.

Baldur’s Gate: Enhanced Edition è disponibile all’acquisto ad un costo complessivo di 10,99 Euro. Non ci sono annunci ed ulteriori acquisti in-game da fare. Una volta completato l’acquisto, infatti, sarà possibile giocare all’intera avventura senza alcuna limitazione.

Fallout Shelter

Un altro titolo da provare su Chromebook è Fallout Shelter. Si tratta di un gioco arrivato nel 2015 su dispositivi mobili (Android e iOS) e più recentemente anche su PC Windows e su console. Fallout Shelter è un gestionale che riprende le tematiche della serie videoludica Fallout che, negli ultimi anni, ha registrato un ottimo successo a partire da Fallout 3.  Il titolo mette il giocatore nei panni del soprintendente di un Vault, le fortezze sotterranee presenti nell’universo narrativo di Fallout.

Il compito del giocatore sarà quello di gestire tutti gli aspetti del Vault e raccogliere le risorse per la sopravvivenza. Le meccaniche di Fallout Shelter sono oramai rodate ed apprezzate da milioni di giocatori in tutto il mondo (complessivamente è stata superata quota 100 milioni di giocatori). Dal punto di vista tecnico Fallout Shelter presenta il supporto alla modalità full-screen e al mouse/touchpad che si affianca ai comandi touch pensati per l’utilizzo su smartphone. Il gioco è scaricabile gratuitamente con una serie di acquisti in-app.

Giochi dal Chrome Web Store

Un’altra opzione per giocare con il proprio Chromebook è rappresentata dalle estensioni del Chrome Web Store che permettono di accedere ad alcuni titoli accessibili dal browser web. Si tratta di giochi abbastanza semplici ma che possono offrire, ugualmente, ore e ore di divertimento. Ecco alcuni dei migliori titoli:

Arcane Legends

Arcane Legends è uno dei titoli RPG più interessanti disponibili su Chromebook. Disponibile gratuitamente tramite il Chrome Web Store, il gioco offre tutto ciò che si può cercare in un classico gioco di ruolo. I giocatori hanno la possibilità di creare il proprio eroe, scegliendo tra diverse classi disponibili, per completare quest di vario tipo.

Il gioco è disponibile anche con un’app Android che, al momento, non risulta completamente ottimizzata per i Chromebook. Arcane Legends è comunque giocabile in modo completo tramite browser web. Il titolo offre tante ore di divertimento garantendo una struttura da tradizionale RPG ma con un carattere leggero ed un design molto particolare. Potete scaricarlo da qui: Arcane Legends.

Pandemic 2

Disponibile come estensione tramite il Chrome Web Store, con download completamente gratuito, Pandemic 2 può, senza dubbio, essere definito uno dei giochi del 2020 (anche solo per le tematiche trattate). Il giocatore è chiamato a scegliere una malattia e fare in modo che la sua diffusione riesca a sconfiggere l’umanità.

Pandemic 2 presenta un comparto grafico estremamente basilare, puntando molto più sui contenuti gestionali e sul particolare tema di gioco che sull’estetica. In ogni caso, il titolo offre tante ore di gioco oltre ad un gameplay vario che garantisce un’elevata rigiocabilità grazie alla possibilità di dover fare i conti con svariate variabili. Potete scaricarlo da qui: Pandemic 2.

Save the Day

Save the Day è un titolo dal marcato carattere arcade e con un approccio molto “old school”. Il giocatore, a bordo di un elicottero, dovrà salvare delle persone in difficoltà e, nello stesso tempo, dovrà evitare le minacce rappresentate da incendi ed ostacoli di vario tipo. Il tempo a disposizione sarà poco e, quindi, il gameplay risulterà essere particolarmente intenso e dinamico.

Disponibile anche in questo caso tramite il Chrome Web Store, Save the Day è una soluzione ideale per chi cerca un titolo arcate in grado di offrire tanto divertimento in sessioni di gioco brevi. Si tratta, quindi di un gioco perfetto per un po’ di gaming in mobilità e per qualche ora di svago. Save the Day è scaricabile gratuitamente dal Web Store: Save the Day.

Migliori Chromebook per il gaming?

I dispositivi dotati di Chrome OS sono nati per essere utilizzati, prevalentemente in mobilità, per l’accesso ad Internet e l’utilizzo di servizi “web-based”. Si tratta, quindi, di un sistema operativo e di una gamma di dispositivi che, in origine, avevano ben poco a che fare con il gaming. A differenza di quanto si registra con le soluzioni Windows (e in misura minore macOS e Linux), il gaming sui Chromebook è un’attività secondaria rispetto a quelli che sono i campi di utilizzo di queste macchine.

Di fatto, quindi, non esistono Chromebook “da gaming”. Al momento della scelta di un portatile con Chrome OS, in ogni caso, è possibile tenere presente alcuni aspetti per poter migliorare l’esperienza di gioco con il proprio dispositivo. La maggior parte dei titoli disponibili arrivano dalle app Android che rappresentano un’aggiunta importantissima per i Chromebook (ecco l’elenco completo dei Chromebook che supportano le app Android). Per poter avere una buona serie di giochi tra cui scegliere, anche in ottica futura, è consigliabile puntare su di un Chromebook che supporta le app Android.

Per ottenere il massimo dalle app Android su Chromebook è necessario poter contare su di un display touch. Molti giochi (ma anche molte app) supportano in modo limitato la tastiera e sono ottimizzati per dare il meglio sfruttando gesture e comandi touch. Fortunatamente, la maggior parte dei Chromebook supportano questa funzionalità.

Il futuro del gaming potrebbe, inoltre, essere legato alle piattaforme di streaming, come abbiamo visto con Google Stadia. In fase di scelta di un Chromebook è, quindi, consigliabile analizzare le performance della connessione. Un buon dispositivo deve poter garantire un’ottima connettività Wi-Fi oppure la possibilità di collegarsi al router di casa tramite ethernet (magari utilizzando un apposito adattatore ethernet – USB-C).

banner telegram - canale offerte

Potrebbero interessarti
GuidePC

Come disattivare la tastiera di un portatile

PCWindows

Huawei MateBook D 14 e MateBook D 15, ufficiali i nuovi notebook con AMD Ryzen serie 4000

PC

Konami lancia i suoi PC gaming desktop: ufficiali Arespear C300, C700 e C700+

PC

ASUS Zenbook 13 e 14, l'azienda aggiorna i suoi notebook: più sottili e più prestanti