AndroidSmartphone

Dovresti passare a Galaxy S22 Ultra? Confrontiamolo con i modelli Samsung più datati

Con il suo ampio schermo, il comparto fotografico forte di quattro obiettivi, lo zoom di prim’ordine e una S Pen che puoi riporre all’interno del telefono, il Galaxy S22 Ultra di Samsung è una scelta allettante per chiunque ami gli smartphone di fascia alta. Per molti clienti Samsung però, il suo prezzo potrebbe risultare un po’ eccessivo.

Ecco perché è importante riflettere attentamente sull’opportunità di passare al Galaxy S22 Ultra o di “accontentarsi” di un modello più datato. Molto dipende dal tipo di utente e dall’utilizzo che intende fare dello smartphone: in molti casi, i fattori più importanti da considerare sono la qualità della fotocamera e la S Pen.

samsung galaxy S22 ultra

Galaxy S22 Ultra: alcune considerazioni in ottica aggiornamento smartphone

Se hai un telefono relativamente recente come il Galaxy S21 Ultra o il Note 20 Ultra, non è ancora necessario fare il grande passo. L’S22 Ultra è più un aggiornamento non così consistente per quei dispositivi e dovresti resistere per effettuare l’upgrade con un modello successivo (a meno che tu non abbia un budget senza restrizioni, ovviamente). È molto più probabile notare le nuove funzionalità del Galaxy S22 Ultra se sei in possesso di un telefono che ha almeno 3 anni.

Detto questo, vale anche la pena notare che più vecchio è il tuo smartphone, meno è probabile che lo stesso continui a ricevere gli ultimi aggiornamenti software. Samsung garantisce quattro generazioni di aggiornamenti del sistema operativo Android sui telefoni delle sue linee Galaxy S22, S21 e Z, nonché per alcuni telefoni Galaxy A.

In precedenza, il colosso coreano, si era impegnato per tre anni di aggiornamenti, il che significa che alcuni telefoni più vecchi come Galaxy S10 e Note 10 potrebbero essere vicini alla fine del ciclo di aggiornamento del software.

Ti consigliamo anche di considerare alcune delle funzionalità presenti sui telefoni più vecchi che Samsung ha eliminato sui modelli più recenti. I nuovi smartphone di tale produttore non hanno spazio di archiviazione espandibile, ad esempio, ma il Galaxy Note 20 Ultra, S20 Ultra e Note 10 Plus possono vantare ancora questo vantaggio.

Nel resto dell’articolo, approfondiremo il tema rispetto a quando e come conviene passare a Galaxy S22 rispetto a modelli Samsung di fascia alta ma più datati.

Galaxy S22 Ultra vs Galaxy S21 Ultra

galaxy S21 ultra

Chi ha un Galaxy S21 Ultra, non ha ancora necessità eseguire l’aggiornamento. Il Galaxy S22 Ultra presenta sì novità, ma non così clamorose rispetto al suo più diretto predecessore. Questo viene fornito con un processore più recente (Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1 o l’ultimo chip Exynos di Samsung a seconda del mercato di riferimento), una fotocamera che può funzionare meglio in condizioni di scarsa illuminazione e una S Pen che puoi riporre all’interno del dispositivo.

Ma questi motivi non sono sufficienti da spendere così tanti soldi per un nuovo dispositivo, soprattutto perché puoi acquistare una S Pen per il Galaxy S21 Ultra anche separatamente. La migliore fotografia in condizioni di scarsa illuminazione del Galaxy S22 Ultra è utile, ma il suo sistema di fotocamere è per il resto molto simile a quello del Galaxy S21 Ultra.

Entrambi i dispositivi hanno un sensore principale da 108 megapixel, una fotocamera ultrawide da 12 megapixel e due teleobiettivi da 10 megapixel che forniscono uno zoom ottico 10x. I loro schermi sono di dimensioni uguali ed entrambi supportano frequenze di aggiornamento fino a 120 Hz per uno scorrimento molto fluido delle immagini.

Questo è un modo dettagliato per dire che l’esperienza complessiva è essenzialmente la stessa su S21 Ultra e S22 Ultra, con alcuni aggiornamenti di semplice contorno.

Galaxy S22 Ultra vs Galaxy Note 20 Ultra

samsung galaxy note 20 ultra - display

Il Galaxy Note 20 Ultra ha meno di 2 anni, il che significa che può avere ancora un ciclo vitale considerevole. Non c’è molto da guadagnare con il passaggio all’S22 Ultra, oltre ai miglioramenti della fotocamera, che sono apprezzati ma probabilmente non sono sufficienti per giustificare il passaggio per la maggior parte degli utenti.

Entrambi i telefoni hanno una fotocamera principale da 108 megapixel e una fotocamera ultrawide da 12 megapixel, sebbene l’S22 Ultra abbia una versione più recente del sensore principale con una migliore messa a fuoco automatica e gamma dinamica. Dove differiscono davvero, tuttavia, è nelle loro capacità di zoom.

Il Galaxy S22 Ultra ha due teleobiettivi da 10 megapixel, mentre il Note 20 Ultra ha solo un teleobiettivo da 12 megapixel. Di conseguenza, il Galaxy S22 Ultra può ottenere uno zoom più incisivo sia otticamente che digitalmente (zoom ottico 10x e zoom digitale fino a 100x), rispetto al Galaxy Note 20 Ultra (zoom ottico 5x, zoom digitale fino a 50x).

E, naturalmente, al Galaxy Note 20 Ultra mancano i recenti miglioramenti di Samsung alla fotografia in condizioni di scarsa illuminazione che hanno debuttato con la serie Galaxy S22. L’S22 Ultra scatta anche ritratti migliori rispetto al Note 20 Ultra poiché è più bravo a distinguere i minimi dettagli.

Il S22 Ultra ha anche una fotocamera frontale da 40 megapixel più nitida rispetto alla fotocamera selfie da 10 megapixel del Galaxy Note 20 Ultra. Potrebbe non essere importante per tutti, ma potrebbe essere una considerazione importante per chi effettua molte videochiamate e ha piacere ad ottenere una qualità video elevata.

Il S22 Ultra viene fornito con un processore più recente e una batteria più grande, anche se la differenza non sembra incidere in maniera così accentuata. Entrambi i telefoni sono, a grandi linee, in grado di durare un’intera giornata. Ed entrambi i telefoni sono dotati della S Pen di Samsung per prendere appunti, disegnare e annotare documenti.

Il nuovo telefono di fascia alta di Samsung ha uno schermo leggermente più piccolo rispetto al Galaxy Note 20 Ultra (6,8 pollici contro 6,9 pollici). Manca anche uno slot per schede microSD per ampliare lo spazio di archiviazione file, a differenza del Note 20 Ultra, che può supportare fino a 1 Terabyte di spazio aggiuntivo.

Galaxy S22 Ultra vs Galaxy Note 20

Ancora una volta, la più grande differenza tra il Galaxy S22 Ultra e il Galaxy Note 20 è nella fotocamera. Il S22 Ultra ha anche uno schermo più grande e nitido, una batteria più prestante e un processore più recente rispetto al Note 20.

Il Note 20 ha tre fotocamere posteriori: un sensore principale da 12 megapixel, un sensore ultrawide da 12 megapixel e un teleobiettivo da 64 megapixel. Con questo dispositivo è possibile ottenere uno zoom ottico 3x e uno zoom digitale fino a 30x.

L’S22 Ultra migliora questo aspetto sotto diversi punti di vista. Viene fornito con quattro fotocamere posteriori: un sensore principale da 108 megapixel, due teleobiettivi da 10 megapixel e un obiettivo ultrawide da 12 megapixel.

Poiché ha due teleobiettivi, l’S22 Ultra può zoomare fino a 10x otticamente e 100x digitalmente. E non dimenticare: la gamma L’S22 vanta anche una migliore fotografia in condizioni di scarsa illuminazione. In generale, la gamma Galaxy S22 ha anche colori e contrasto migliorati rispetto ad altri smartphone.

Per la maggior parte delle persone, la fotocamera a triplo obiettivo del Galaxy Note 20 sarà probabilmente sufficiente. In alcuni casi però, la qualità dell’immagine diventa troppo sfocata quando si ingrandisce oltre 30x. Ma se la fotografia è una priorità e si utilizza spesso il telefono per riprese quasi professionali, vale la pena prendere in considerazione l’S22 Ultra per la sua fotocamera migliorata. Anche la fotocamera selfie è più nitida (40 megapixel contro i 10 megapixel del Note 20), il che potrebbe essere importante per chi fa molte videochiamate.

Entrambi i telefoni sono dotati di stilo S Pen di Samsung. Ma il Note 20 ha una struttura in plastica meno “premium” rispetto al più costoso Note 20 Ultra. Quindi l’aggiornamento al Galaxy S22 Ultra significa anche che otterrai un design più raffinato e di fascia alta.

Probabilmente non è necessario eseguire l’aggiornamento tra questi due dispositivi, ma farlo ha più senso rispetto ai precedenti modelli. Il Galaxy S22 Ultra offre miglioramenti alla fotocamera e una batteria più grande che potrebbe fare una differenza significativa per coloro che usano i loro telefoni per fotografie di livello professionale. Se fai parte di questa tipologia di utenza, il passaggio all’S22 Ultra può essere un’opzione da considerare.

Galaxy S22 Ultra vs Galaxy S20 Ultra

Hardware Samsung Galaxy S20 Ultra

Il Galaxy S20 Ultra ha 2 anni, ma ha ancora molto da offrire. Le maggiori differenze tra l’S20 Ultra e l’S22 Ultra sono l’inclusione da parte di quest’ultimo della S Pen di Samsung, il suo processore più recente e alcune modifiche di media entità alla fotocamera. Questi sono miglioramenti rendono S22 Ultra migliore dei suoi predecessori. Tuttavia, non c’è nulla che renda questo telefono molto diverso dall’S20 Ultra.

Entrambi i telefoni hanno all’incirca le stesse dimensioni, ma l’S20 Ultra è leggermente più grande a 6,9 pollici rispetto al display da 6,8 pollici dell’S22 Ultra. L’S20 Ultra racchiude anche più pixel per pollice e lo smartphone può aumentare la frequenza di aggiornamento dello schermo fino a 120 Hz per un’esperienza più fluida. Entrambi i dispositivi hanno anche una fotocamera selfie da 40 megapixel e la stessa capacità della batteria. Identica anche la ricarica rapida da 45 watt.

S22 Ultra e S20 Ultra hanno sistemi di fotocamere simili, anche se ci sono alcune differenze quando si tratta delle loro capacità di zoom. Entrambi gli smartphone hanno un sensore principale da 108 megapixel e un sensore ultrawide da 12 megapixel. Ma l’S22 Ultra ha due teleobiettivi da 10 megapixel, mentre l’S20 Ultra ha un solo teleobiettivo da 48 megapixel e un sensore di profondità.

Quella doppia fotocamera con teleobiettivo offre all’S22 Ultra alcuni vantaggi in termini di qualità dell’immagine e facilità d’uso. In questo senso, è possibile ottenere un vero zoom ottico a 3x o 10x sul Galaxy S22 Ultra, mentre l’S20 Ultra ha un sistema di zoom ottico ibrido che utilizza una elaborazione digitale per ottenere il livello di zoom desiderato.

Anche lo zoom in avanti dovrebbe risultare stabile e più fluido sull’S22 Ultra rispetto all’S20 Ultra. I telefoni della linea Galaxy S22 possono anche scattare foto più chiare e luminose al buio e sono, in genere,  migliori per quanto riguarda gestione del colore e contrasto.

Tutte queste modifiche fanno sembrare l’S22 Ultra un passo avanti, ma l’S20 Ultra ha già di base una fotocamera eccellente. Le modifiche dell’S22 Ultra migliorano la qualità delle foto piuttosto che aggiungere funzionalità e modalità di scatto drasticamente diverse. Tuttavia, se sei stato frustrato dai problemi di messa a fuoco automatica del Galaxy S20 Ultra, potresti trovare un motivo in più per l’aggiornamento.

Quello che dovrai davvero chiederti è se vale la pena aggiornare per la S Pen. Questa è la distinzione chiave tra S22 Ultra e S20 Ultra. La S Pen sembra un bel bonus piuttosto che una reale necessità per l’S22 Ultra. Ma data la popolarità che il Galaxy Note di Samsung ha coltivato nell’ultimo decennio, è probabile che ci siano molte persone che potrebbero non essere d’accordo.

A meno che tu non voglia la S Pen a tutti i costi, non c’è un motivo importante per passare al Galaxy S22 Ultra dal Galaxy S20 Ultra. Entrambi gli smartphone hanno uno schermo ampio con un’elevata frequenza di aggiornamento per uno scorrimento più fluido e hanno fotocamere simili. Hanno anche la stessa capacità sotto il punto di vista della batteria.

L’S22 Ultra ottiene alcuni miglioramenti alla fotocamera rispetto al modello precedente, in particolare quando si esegue lo zoom o si scattano foto in condizioni di scarsa illuminazione. Ma i cambiamenti non sono così drastici da spingere la maggior parte dell’utenza verso un cambio di dispositivo.

Galaxy S22 Ultra vs Galaxy Note 10 Plus

Galaxy Note 9 e Galaxy S9, a breve l'aggiornamento ad Android 10 beta

Proprio come con gli altri telefoni in questo elenco, il motivo principale per passare dal Galaxy Note 10 Plus all’S22 Ultra è la sua fotocamera. In questo caso però, la differenza è ben visibile a qualunque tipo di utente. La fotocamera a triplo obiettivo del Note 10 Plus ha una gamma di zoom molto più limitata rispetto a quella del Galaxy S22 Ultra e manca anche il sensore principale da 108 megapixel (che ha debuttato con l’S20 Ultra).

Nota bene: in questo articolo, abbiamo deciso di confrontare il Note 10 Plus perché ha uno schermo notevolmente più grande del normale Note 10 (6,8 pollici rispetto ai 6,3 pollici del modello standard). Ciò lo rende il confronto più diretto con l’S22 Ultra.

Lato fotocamera, come accennato, Note 10 Plus non può reggere il confronto: esso infatti ha una fotocamera grandangolare da 12 megapixel, una ultrawide da 16 megapixel, un teleobiettivo da 12 megapixel e un sensore di profondità.

Per i fotografi occasionali, la tripla fotocamera del Note 10 Plus può essere abbastanza adeguata. Ma coloro che danno la priorità alla qualità della fotocamera troveranno troppo allettante il passaggio all’S22 Ultra, grazie alle diverse opportunità a livello di zoom. Questa è una grande differenza che sembrerà significativa per chiunque scatti spesso foto a distanza, ad esempio in occasione di eventi sportivi o concerti.

Altre differenze sono, oltre alla frequenza di aggiornamento del display maggiore, anche una fotocamera da 40 megapixel più nitidasupporto per la registrazione video 8K, un processore molto più recente e una batteria più performante. Detto questo, entrambi i telefoni hanno schermi da 6,8 pollici ampi e dai colori vivaci, ideali per leggere e guardare video, ed entrambi sono dotati di S Pen. Va detto che l’S10 Plus ha più memoria e spazio di archiviazione a livello base rispetto al Galaxy S22 Ultra. Quest’ultimo, come già detto in precedenza, non offre neanche l’opportunità di ampliare lo spazio d’archiviazione.

In conclusione, per un possessore di un Note 10 Ultra, l’upgrade all’S22 può avere un senso. Ciò è valido soprattutto se la fotografia è una priorità assoluta, la fotocamera aggiornata che appare come un vero e proprio salto di qualità. Lo zoom drasticamente migliorato, le migliori prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione e i miglioramenti complessivi del colore, la rendono una fotocamera più versatile.

Galaxy S22 Ultra vs Galaxy S10 5G

Samsung Galaxy S10 5G

Il Galaxy S10 5G è stato il telefono di punta di Samsung di fascia alta del 2019 e ha molto in comune con il già citato Note 10 Plus. Con questa somiglianza ben in mente, le considerazioni da fare sono simili rispetto al precedente modello.

Vale la pena l’aggiornamento, in particolare se si considera una priorità scattare foto e usufruire di una funzione zoom di prim’ordine. In caso contrario, il passaggio tra i due modelli potrebbe non essere così essenziale.

Il Galaxy S10 5G ha una fotocamera grandangolare da 12 megapixel, un teleobiettivo da 12 megapixel, una ultrawide da 16 megapixel e un sensore di profondità, proprio come il Note 10 Plus. Pertanto, tutti i vantaggi sopra menzionati si applicano anche a questo dispositivo.

Il nuovo telefono di fascia alta firmato Samsung offre uno zoom significativamente migliore, foto migliorate in condizioni di scarsa illuminazione, una fotocamera selfie più nitida e una migliore qualità complessiva dell’immagine rispetto all’S10 5G. A tutto ciò va aggiunta anche la registrazione video 8K e una batteria con più autonomia. Tutte caratteristiche che, vista la differenza di età tra i due smartphone, possono ampiamente giustificare un aggiornamento del dispositivo.

Lo schermo dell’S22 Ultra è anche leggermente più grande di quello dell’S10 5G (6,8 pollici contro 6,7 pollici). Ma soprattutto, con il dispositivo più recente, è possibile aumentare la frequenza di aggiornamento fino a 120 Hz per rendere lo scorrimento più fluido.

In conclusione, l’upgrade in questo caso può essere decisamente consigliato. Il divario generazionale tra i due smartphone infatti permette, con il passaggio dall’S10 5G all’S22 Ultra di provare quella sensazione concreta di un considerevole passo in avanti tecnologico.


Fonte cnet.com

Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Galaxy S22 Ultra arriva in una collezione limitata (con il Galaxy Watch 4)

AndroidNewsSmartphone

Chrome OS 103, Chromebook e smartphone Android collaborano meglio

AndroidNewsSmartphone

ISOCELL HP3, Samsung svela il nuovo sensore da 200 MP: tutti i dettagli

AndroidNewsSmartphone

Dimensity 9000+ è ufficiale: MediaTek lancia la sfida a Qualcomm