come-cancellarsi-dal-webIl web è di sicuro una delle migliori invenzioni del 20° Secolo: nel giro di un paio di decenni ha completamente stravolto la nostra vita ed è riuscito ad offrire un metodo di comunicazione semplice e veloce a miliardi di persone. Come spesso accade, il web ha anche fatto emergere alcuni problemi e tra questi c’è senza ombra di dubbio quello della privacy: ogni nostra ricerca, foto caricata sui social network, stato su Facebook o tweet assume un valore sempre pioù importante e a molte persone potrebbe non piacere la facilità nel reperire informazioni riguardo il proprio conto. Per questo motivo noi di OutOfBit abbiamo pensato che potrebbe tornarvi utile una guida su come cancellare ogni informazione riguardante voi stessi dal web e dire “addio” al mondo di Internet.

Come cancellare ogni informazione riguardante se stessi dal web

Cancellare o disattivare gli account sui social network, siti e-commerce e altri servizi web

Ognuno di noi molto probabilmente è iscritto a uno o più social network: per questo motivo cancellarsi da Facebook, Twitter, LinkedIn e Google+ dovrebbe essere una delle prime azioni da fare. La possibilità di disattivare, rimuovere o chiudere il proprio account varia a seconda dei siti web: in linea di massima dovete andare nelle sezioni Privacy o Sicurezza e da lì seguire le istruzioni.

Bisogna tener presente che chiunque possieda un account Gmail, Youtube e/o un dispositivo Android possiede automaticamente un account G+ e di conseguenza deve cancellarsi da esso.

A proposito di Google, se si fa il login inserendo le proprie credenziali e si clicca sull’immagine del profilo (il cerchio in alto a destra) si può accedere alle informazioni del proprio account: cliccando su “Account” è possibile, in particolare, esaminare la cronologia del proprio account (ricerche, posizione e cronologia Youtube in particolare) e/o eliminare l’intero profilo, con tutti i dati connessi (quest’ultima è la funzione che fa al caso nostro).

eliminare-account-google

Per quanto riguarda i siti di e-commerce (come Amazon ed Ebay ) e altri servizi web (ad esempio memorizzazione di dati via cloud come Dropbox) consigliamo di cercare su Google, se siete familiari con l’inglese, “How to delete + nome del servizio in questione“: potrete comprendere che elencare tutte le modalità appesantirebbe notevolmente questa guida e la renderebbe obsoleta nel giro di un paio di mesi.

Cancellarsi dai ” data collection sites”

delete-me

Per “data collection sites” intendiamo i siti che memorizzano le vostre informazioni e le vostre abitudini di ricerca web, soprattutto per scopi di marketing: tra i più noti troviamo Spokeo, Crunchbase e PeopleFinder anche se ci sono moltissimi altri servizi.

Per eliminare i dati, potrete decidere di avventurarvi nei meandri del web e cercare ogni singolo servizio: il problema è che spesso le procedure sono davvero rognose e non è detto che ne riusciate ad uscirne vittoriosi.

Per questo motivo è consigliato affidarsi a DeleteMe: sebbene sia a pagamento ($129 dollari per un anno), questo servizio si occupa di cancellare le vostre informazioni dai siti in questione ed offre un monitoraggio continuo in modo da evitare eventuali reinserimenti nei mesi successivi.

Rimuovere le informazioni direttamente dai siti web

contattare-webmaster-tramite-whois

Nel caso voleste rimuovere vecchi post su un forum, post su qualche blog o commenti vari, dovrete contattare direttamente i webmaster dei siti coinvolti. Normalmente potete guardare, ove presenti, nelle sezioni  “Contatti” o “About us“: nel caso non fossero presenti vi consigliamo di affidarvi a WhoIs e cercare il dominio in questione. Al termine della ricerca dovrebbero comparire le informazioni sulla persona da contattare.

Ci teniamo a sottolineare come, al momento, i gestori di siti web privati non hanno alcun obbligo a rimuovere i contenuti segnalati da voi: per questo motivo vi consigliamo di esporre il problema in maniera chiara ed educata, in modo da facilitare il lavoro della controparte.

Nel caso in cui non riusciste a risolvere, una possibile soluzione potrebbe essere la rimozione del link a quel determinato contenuto presente nei motori di ricerca (anche se l’efficacia non è del 100%).

Cancellare risultati dei motori di ricerca che restituiscono informazioni riguardante te stesso

rimozione-link-google

Nel caso in cui troviate su Internet alcune informazioni sensibili oppure i webmaster che avete contattato non hanno rimosso i contenuti da voi segnalati, potrete chiedere la rimozione del link a quel contenuto presenti nei motori di ricerca: Google, Bing e Yahoo offrono infatti il cosiddetto “URL removal tool” in modo da poter segnalare e rimuovere specifici collegamenti.

La procedura potrebbe richiedere parecchio tempo e non è detto che la vostra richiesta venga accolta (ma va detto che, soprattutto nel caso di leak di informazioni sensibili, i motori di ricerca difficilmente non prenderanno in considerazione il vostro caso).

Rimozione account email

cancellare-mail

Questo sarà il vostro ultimo passaggio da seguire prima di dire “addio” al web: anche in questo caso la procedura è manuale e varia da servizio a servizio.

In linea generale dovrete collegarvi al vostro account, andare nelle impostazioni e spulciare tra le varie opzioni per cancellare o chiudere l’account: in questo caso non aspettatevi un cancellazione immediata del servizio anche se, nel giro di un paio di settimane, dovreste aver risolto il tutto.

Vi ricordiamo che oltre ai famosi Gmail, Hotmail/Outlook ed iCloud potreste anche avere una mail fornita direttamente dal vostro Internet Provider (@fastwebnet per i clienti Fastweb, @alice per i clienti Telecom Italia, @libero per i clienti Infostrada).

Vi alleghiamo i link contenenti le procedure per chiudere gli account Gmail ed Outlook/Hotmail mentre, per quanto riguarda iCloud, dovrete eliminare il vostro Apple ID (la guida qui linkata è in inglese: nelle prossime settimane cercheremo di offrirvene una versione in Italiano).

Utilizzare Account Killer

account-killer

Nel caso in cui troviate alcune procedure presentate in questa guida un po’ troppo lunghe e macchinose, vi consigliamo di accedere ad Account Killer, sito web che vi permette di eliminare con molta facilità il vostro account presente nei siti web / servizi più diffusi: cliccando sull’opzione desiderata ( o inserendo il nome del sito nel box di ricerca) vi sarà presentata un mini tutorial riguardante la procedura di eliminazione del vostro account, in modo da non perdere tempo prezioso nella ricerca dell’opzione corretta.

Prima di procedere alla cancellazione del web, vi invitiamo a dare un’occhiata alla testimonianza di un noto blogger per quanto riguarda il suo anno senza Internet: difficilmente potrà cambiarvi idea ma, per lo meno, avrete una testimonianza diretta di ciò che potreste passare.

  • Jay S

    Grande K! Sto articolo e proprio una bomba!!!

    • Grazie mille 😀

  • Anselmina Giornalaia

    Per leggere gratis tutti quotidiani e riviste che vuoi ….http://edicolavirtuale.do.am