App androidWindows

6 nuove feature di Spotify che probabilmente non conosci

Chi non conosce Spotify? Questo servizio che si occupa di streaming musicale è ormai diventata una delle piattaforme più famose e frequentate dagli amanti di musica. Sono ormai milioni e milioni gli utenti premium o meno che frequentano questo servizio fondato nel 2006 in Svezia da Daniel Ek e Martin Lorentzon.

Proprio in virtù dei 12 anni di esistenza, Spotify si è gradualmente affinato, divenendo un’app molto diversa dal suo lancio: in questo articolo andremo ad analizzare alcune delle nuove funzioni meno conosciute dall’utenza.

spotify

Uno sguardo sulle feature di Spotify meno conosciute

Anche se la maggior parte di utenti si limita ad ascoltare brani musicali, magari realizzando e condividendo con gli amici playlist, esistono una serie di feature molto interessanti e poco considerate.  Proprio parlando di playlist per esempio, non tutti sanno che è possibile esportarle su Apple Music: una funzione molto utile per chi ha un iPhone o comunque un dispositivo Apple.

Le ultime versioni però, hanno introdotto funzioni che sono ancora quasi sconosciute ai più e che potrebbero consentirti di utilizzare in modo ancora più approfondito questa già straordinaria app.

Ascoltare musica su Spotify aiuta la piattaforma a proporti nuovi brani

Come probabilmente sai già, uno dei principali punti di forza di questa app è la possibilità di offrirti nuovi brani in linea con i tuoi gusti. Già, ma come fa? Utilizzando e personalizzando le tue playlist, mandi dei segnali a Spotify riguardo i tuoi gusti musicali.

Tutto ciò viene analizzato da un algoritmo automatico che, mano a mano che viene utilizzato, affina il suo lavoro per trovare titoli di brani adatti ai tuoi gusti. Vuoi averne una prova concreta? Prova ad andare su Discover Weekly o dai una sbirciatina al tuo Daily Mix: potresti trovare brani a te sconosciuti ma simili a quelli che hai già ascoltato in precedenza… dunque potresti scoprire la tua nuova canzone preferita!

Integrazioni con Google Maps e Waze

Un’app seria, al giorno d’oggi, deve per forza integrarsi con i migliori software in circolazione e, sotto questo punto di vista, Spotify non fa eccezione.

A tutti piace ascoltare un po ‘di musica di guida e ora, con l’integrazione dell’app con Google Maps e Waze è più facile che mai.

Per attivare Spotify su Google Maps, vai su ImpostazioniNavigazioneControlli riproduzione musica e seleziona l’opzione Spotify. Per Waze, apri l’app Spotify, vai in ImpostazioniAbilita socialWaze Navigation.

Limite dei brani scaricabili aumentato

Spotify usa  limitare il numero di brani che è possibile salvare offline: fino a poco tempo fa, il fatidico numero erano 3333 salvabili tre dispositivi diversi. Gli sviluppatori hanno però deciso di aumentare a 10.000 brani salvabili su 5 dispositivi e, se ti piace scaricare musica per ascoltarla online, questa notizia non può che farti piacere.

Sfortunatamente, la tua libreria di brani salvati è ancora limitata, ma si spera che Spotify adatterà presto la sua capienza.

Un occhio di riguardo per i Podcast

Durante l’ultimo anno, Spotify ha iniziato a spingere forte per quanto riguarda l’audio non prettamente musicale come i podcast. Per chi non ha particolari problemi con l’inglese sono disponibili già da qualche tempo gli elenchi completi di podcast della BBC, della NPR e di Vice.

Dal tono dei comunicati stampa di Spotify, è abbastanza chiaro che vedono i podcast e servizi simili come un’area principale per la crescita dell’app, quindi aspettatevi di vedere di più in tal senso.

Condivisione di brani sulle Instagram Stories

Le Instagram Stories continuano a conquistare sempre più utenti, sull’onda di successo di un social network che si sta letteralmente divorando la concorrenza mese dopo mese. Tra le feature di Spotify di ultima aggiunta figura anche la possibilità di condividere le tracce direttamente sulle tue Instagram Stories in modo che i tuoi amici possano vedere ciò che stai ascoltando.

Per condividere una canzone in questo modo, da Spotify vai su CondividiInstagram Stories. Pubblicalo come al solito e i tuoi amici potranno aprirlo direttamente quando lo visualizzeranno.

Un metodo per conoscere davvero tutto su una canzone

Ti interessa chi è il batterista di un gruppo o vuoi conoscere chi ha scritto il testo di un determinato brano? Questa app ti consente di sapere davvero tutto su una canzone. Spotify ha lanciato un programma denominato Secret Genius, in modo di presentare per ogni singola canzone i crediti con tutte le persone che hanno lavorato per la sua realizzazione.

Non hai trovato il regalo giusto per Natale? Consulta la nostra super guida al regalo di Natale tech perfetto!
Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
Potrebbero interessarti
App androidApp iOS

Le migliori app per i proprietari di cani

GuidePCWindows

Come modificare le impostazioni delle ore di quiete su Windows 10

App androidApp iOSGuideRisorse gratis

I 19 migliori canali Telegram del 2019 a cui dovresti iscriverti!

GuideWindows

4 trucchi per copiare rapidamente un gran numero di file con Windows