AccessoriAndroidRecensioni

Recensione Soundcore Life Q30: over ear e riduzione del rumore

Soundcore Life Q30

Oggi mi trovo tra le mani le Cuffie “Over Ear” Soundcore Life Q30, un prodotto che mi ha incuriosito, e non poco, fin dal primo utilizzo. Dopo circa 1 mese di utilizzo sono pronto a presentarvi la mia recensione, con qualche foto, così da aiutare tutti gli indecisi in fase di acquisto. Per approfondire gli aspetti tecnici delle cuffie vi invito a leggere la nostra guida a come scegliere le cuffie.

Fascia media ma con carattere

Le Soundcore Life Q30, sviluppate in collaborazione con Anker, sono delle cuffie di fascia media, sicuramente non parliamo di un prodotto professionale, e questo lo possiamo capire, per prima cosa, dal prezzo.

Questo modello si trova su Amazon a circa € 80,00 e sicuramente a loro favore c’è l’inesistente svalutazione del prezzo. Vi basterà utilizzare un software di monitoraggio dei prezzi per rendervi conto che questo modello di Cuffie non ha mai subito riduzioni di prezzo, ad eccezione di qualche offerta super competitiva proposta sul nostro canale Telegram.

La custodia torna molto comoda per il trasporto

Ma veniamo a noi. La confezione esterna si presenta di dimensioni perfette. Il prodotto al suo interno non ha nessun gioco. Parliamo di una confezione in cartone, senza molte pretese, ma graficamente abbastanza bella da vedere. Al suo interno troviamo immediatamente la custodia che ci permetterà di portare a spasso le nostre cuffie evitando che subiscano danni.

Le cuffie hanno dimensioni generose, ma non più delle competitor che si trovano sul mercato. Diciamo che sicuramente chi vuole utilizzare queste cuffie non potrà accontentarsi delle tasche dei propri pantaloni per poterle portare in giro, come si farebbe con delle cuffie in-ear true wirless, ma non si chiede questa caratteristica a questo tipo di prodotto.

La custodia è ben fatta: elegante, bella da vedere, con il marchio al centro ben visibile e un laccetto comodo per il trasporto. L’interno della custodia è diviso in due parti: sulla sinistra troviamo un taschino che contiene cavo di ricarica (USB-USB Type C), cavo audio 3,5 mm, libretto di istruzioni e garanzia; Sulla destra troviamo le cuffie riposte perfettamente nel proprio alloggiamento, imbottito e a prova di urti.

L’interno della custodia non mi ha convinto pienamente. Il taschino sulla parte sinistra è un po’ troppo “debole”, quindi il contenuto rischia di navigare all’interno della custodia e la disposizione delle cuffie spinge l’utente a prenderle sempre al contrario, dettaglio che ho trovato particolarmente fastidioso. Quando le tirerete fuori dallo spazio a loro dedicato, vi troverete nella mano sinistra il padiglione destro e viceversa. Niente di critico, sia chiaro, ma noioso, questo sì.

Ben realizzate e comode da indossare

Entrambi i padiglioni sono ripiegabili e ruotabili e questo permette di occupare un pochino meno spazio, ma comunque l’ingombro è tanto. L’archetto sulla testa è anch’esso regolabile per adattarsi perfettamente alla testa di chi indossa le cuffie ed è imbottito in modo molto elegante e confortevole. Le cuffie, che hanno un peso abbastanza contenuto, parliamo di 263 grammi, ed anche se indossate per qualche ora non risultano mai fastidiose.

Sul padiglione sinistro troviamo il tasto di accensione, che permette anche di accoppiare i dispositivi (fino a 2 contemporaneamente) tramite Bluetooth, la porta USB type C per la ricarica ed il tasto NC (Noise Cancelling) che ci permette di regolare il livello di cancellazione di rumore. Quest’ultimo funziona molto bene: anche con 2 figli urlanti, durante l’ascolto di musica, non arriva nessun suono, niente di niente. Inoltre, tramite l’app di Soundcore è possibile agire sul NC anche in altri modi ed in maniera più approfondita.

Sul padiglione destro sono presenti i tasti per aumentare e diminuire il volume (e sempre con gli stessi tasti, se tenuti premuti, si può passare alla canzone successiva, riprodurre il brano appena ascoltato, tornare al brano precedente), il tasto per avviare la riproduzione, o metterla in pausa, ed il connetto jack audio. All’esterno del padiglione destro, inoltre, è presente un chip NFC che rende possibile eseguire l’accoppiamento delle cuffie grazie alla funzionalità NFC. Sarà sufficiente appoggiare lo smartphone al padiglione e il gioco è fatto. Comodo, ma preciso che l’accoppiamento tramite Bluetooth è praticamente immediato.

Per quanto riguarda i padiglioni, l’imbottitura è veramente molto comoda e morbida. Il test l’ho eseguito in inverno, quindi con temperature assolutamente non calde, ma la sensazione è che anche in estate non faranno sudare le orecchie. Mi riservo però di aggiornare la recensione una volta testato l’utilizzo ad alte temperature.

Buona la qualità dell’audio

La qualità dell’audio in riproduzione è molto buona. Tramite l’applicazione dedicata si possono modificare tutti i parametri dell’equalizzatore a proprio piacimento, oppure utilizzare le impostazioni predefinite con diverse modalità di ascolto, dall’acustico al rock, dal pop all’elettronica. Ne ho provati un po’ e, a mio parere, per ascoltare ad un buon livello, la musica riprodotta da note applicazioni è sufficiente la modalità “acustica”, ma questi sono gusti personali.

Degni di nota anche gli effetti che sono presenti all’interno dell’applicazione, con i quali è possibile riprodurre suoni rilassanti, come ad esempio uccellini che cantano o cascate. Niente di indispensabile, ovvio, ma comunque carino.

L’applicazione permette inoltre di monitorare il livello di carica della batteria e, cosa importante, di scaricare ed effettuare eventuali aggiornamenti software. Personalmente ho scaricato ed eseguito il primo aggiornamento un minuto dopo aver acceso ed accoppiato le cuffie.

La qualità in chiamata è abbastanza buona. Senza rumori intorno la voce del proprio interlocutore arriva chiara e senza nessuna sbavatura. Nessuna delle persone con cui ho parlato si è accorta che stessi comunicando tramite delle cuffie. Testata la comunicazione anche all’aperto non ci sono stati problemi di nessun tipo, anzi, l’audio è chiaro e pulito in ogni occasione.

L’autonomia dichiarata dall’azienda, confermata dai miei test, è di 4 ore di utilizzo con 5 minuti di ricarica e complessivamente la batteria è in grado di offrire 40 ore di riproduzione con una sola carica. Possiamo dire quindi che l’autonomia è molto buona, aspetto molto importante al quale prestare attenzione in fase di acquisto.

Cosa ne penso delle Soundcore Life Q30?

Come detto in precedenza, credo che a questo prezzo sia impossibile trovare qualcosa di meglio. Avrei preferito una gestione in chiamata più “pulita”, ma ritengo comunque che le cuffie Soundcore Life Q30 siano un ottimo prodotto con una buona qualità audio ed un’ottima riduzione del rumore.

Lo consiglio a tutte le persone che non hanno necessità di uno strumento professionale, anche se con i giusti settaggi tramite App, sono convinto che l’audio possa arrivare ad un livello eccellente!

Un ringraziamento speciale a Fabio Fiori per aver scritto la recensione

Immagini di Soundcore Life Q30

Giudizio finale
Voto finale
8 / 10
La nostra opinione

Credo che a questo prezzo sia impossibile trovare qualcosa di meglio. Avrei preferito una gestione in chiamata più “pulita”, ma ritengo che comunque questo che le cuffie Soundcore Life Q30 siano un ottimo prodotto con una buona qualità audio ed un’ottima riduzione del rumore.

Lo consiglio a tutte le persone che non hanno necessità di uno strumento professionale, anche se con i giusti settaggi tramite App, sono convinto che l’audio possa arrivare ad un livello eccellente!

8 ★★★★☆
Potrebbero interessarti
AndroidApp android

APK: cosa sono i file apk e come installarli su Android

AndroidNewsSmartphone

Galaxy Z Fold 3 e Z Flip 3, spunta la data: lancio assieme ai nuovi Watch?

AndroidNewsSmartphone

Samsung ritarda il Galaxy S21 FE per "carenza di componenti"

AndroidRecensioniSmartphone

Recensione Wiko Y62: economico e con una buona batteria