6 motivi per usare Chrome invece di Safari sul tuo Mac

Seguici su Google News

Sicuramente, se hai un Mac avrai Safari impostato come browser predefinito. Tuttavia, questo non significa che tu sia costretto a utilizzarlo o che tu non possa scaricare altri browser. Avrai invece un’ampissima scelta: potrai optare per Firefox, Edge o per Google Chrome. Quest’ultimo negli anni si è rivelato la scelta migliore per gli utenti Mac. Andiamo a vedere perché. Dopo averi visto come rendere Google Chrome più veloce diamo un'occhiata ai motivi per cui è meglio utilizzare il famoso browser di Google anche su Mac.

estensioni google chrome google drive

1. Chrome ha più estensioni di Safari

Il primo motivo per cui dovresti usare Chrome invece di Safari sul tuo Mac sono sicuramente le estensioni. Il famoso browser di Google ne offre infatti molte di più. Ma di cosa si tratta? Le estensioni non sono altro che app aggiuntive da installare sul browser per compiere azioni extra. Per esempio, puoi installare un’estensione che blocci tutte le pubblicità, o una che ti aiuti a tradurre in italiano le pagine web scritte in altre lingue. Quando si parla di estensioni, Google Chrome non ha rivali: basta accedere al Google Web Store per avere letteralmente l’imbarazzo della scelta e navigare tra tantissime estensioni per il lavoro, per lo sport, per la sicurezza, per l’intrattenimento, per lo shopping, per lo studio e tanto altro ancora. Al contrario, attualmente Safari supporta solo 66 estensioni di app nel Mac App Store, di cui solo 27 gratuite.

2. Su Chrome è più facile aggiungere estensioni

 Sul browser Safari, l'installazione delle estensioni è confusa e alquanto complicata. Dopo aver selezionato l'estensione che desideri dalla lista piuttosto carente di opzioni disponibili, dovrai necessariamente verificare la tua identità accedendo al tuo account ID Apple. Dopo averlo fatto, dovrai aprire le Preferenze di Sistema del tuo Mac, cliccare su Estensioni e abilitare manualmente le varie funzionalità dell'estensione che hai installato. Su Chrome questa procedura è decisamente più semplice: dopo aver trovato l’estensione che ti interessa basterà cliccare su Aggiungi a Chrome > Aggiunti estensione. In questo modo partirà l’installazione e potrai iniziare a utilizzarla immediatamente.

3. Chrome si aggiorna in modo più coerente rispetto a Safari

Google Chrome è sicuramente il browser più veloce in assoluto per gli utenti Mac, non solo per quanto riguarda le prestazioni generali, ma anche per quanto riguarda gli aggiornamenti. Si tratta di un aspetto molto importante, che consente di sistemare bug ed errori velocemente in modo che non causino problemi al computer né all’utente. Utilizzare un browser che ci mette molto tempo a sistemare i bug pericolosi potrebbe portare a diversi problemi e compromettere l’esperienza web dell’utente. Se Safari vienei aggiornato una decina di volte all’anno, Chrome riceve aggiornamenti ogni due o quattro settimane, a seconda delle esigenze.

4. Le scorciatoie di Chrome sono più facili da salvare

Un altro motivo per cui dovresti scegliere Chrome invece di Safari per il tuo Mac, sono le scorciatoie. Il browser Google semplifica di gran lunga i processo di accesso ai siti che visiti più spesso. Una volta aggiunte, le tue scorciatoie preferite appariranno nella pagina Nuova Scheda. Safari offre un’opzione simile, che però si trova all’interno della scheda dei preferiti.

5. I temi di Chrome offrono maggiore personalizzazione

 I temi sono una funzionalità di Chrome che puoi utilizzare per modificare e abbellire l'aspetto e lo sfondo del tuo browser per rendere la navigazione più allegra e piacevoli. I temi ti consentono inoltre di personalizzare il modo in cui le nuove schede vengono visualizzate sul tuo Mac. Anche Safari offre un servizio di personalizzazione delle schede, ma l’utente può scegliere tra solo nove immagini piuttosto generiche. Al contrario, Chrome offre centinaia di temi con foto in alta qualità e per tutti i gusti. I temi sono davvero molto facili da aggiungere. Per installare un tema, apri il Chrome Web Store, clicca su Temi, quindi seleziona il tema che desideri aggiungere.

6. Safari è limitato ai dispositivi Apple

Safari è disponibile solo sui dispositivi Apple con iOS, iPadOS o macOS. Al contrario, Chrome è può essere installato su qualsiasi piattaforma o dispositivo. Di conseguenza, il numero di dispositivi in ​​grado di eseguire Chrome è di gran lunga superiore a quello di Safari. Infatti, se utilizzi Safari come browser principale sul tuo Mac, non potrai utilizzarlo anche sul tuo smartphone o tablet con Android. Se invece deciderai di utilizzare Google Chrome potrai sincronizzare lo stesso browser su tutti i tuoi dispositivi e avere sempre a portata di mano la tua cronologia di navigazione, le tue password salvate e tanto altro.

Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2023 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
Ogni giorno pubblichiamo notizie, guide e recensioni. Non perderti niente, iscriviti alla nostra newsletter!



crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram