AppleConsigli per gli acquistiiPhone

5 Migliori caricabatterie wireless per iPhone | Guida all’acquisto

Pad ricarica wireless iPhone

Sfruttare la ricarica wireless di iPhone è estremamente comodo, in quanto ci libera una volta per tutti dal vincolo del cavo. Questa nuova tecnologia, introdotta con il lancio di iPhone 8, è risultato uno dei fattori determinanti per il successo di questo dispositivo (e dei suoi successori).

Nonostante siano presenti ancora caricabatterie per iPhone 12 con cavo estremamente efficienti, sempre più persone optano per la tecnologia senza fili. Proprio in questo ambito, i dispositivi Apple possono contare su un numero elevato di pad sul mercato.

Chi si avvicina a questa tipologia di dispositivi però, può rimanere disorientato rispetto ai tanti modelli proposti, da produttori più o meno seri, sui vari store digitali e non. Per questo motivo abbiamo deciso di dedicare un articolo sui migliori pad per la ricarica wireless attualmente disponibili.

iphone 12 5G

Gli elementi da valure in fase di acquisto

In passato abbiamo già trattato questa tipologia di ricarica, spiegando ampiamente come la stessa funziona e quali sono i suoi pregi nonché le criticità. Quando si tratta di ricarica wireless in ambito iPhone, quali sono i parametri da considerare maggiormente? Di seguito, riportiamo alcune caratteristiche che dovrebbero catturare la tua attenzione:

  • Design, così come da prassi per gli utenti Apple questa non è un parametro da trascurare. I pad disponibili sul mercato, presentano soluzioni piuttosto diverse in tal senso: ovviamente, i gusti personali in questo ambito la fanno da padrone;
  • Materiali, alcuni ricarica wireless iPhone si presentano in plastica antiscivolo, altri persino con parti in tessuto. Risulta importante che la superficie, venuta a contatto con il device, non causi graffi o danni allo stesso;
  • Compatibilità, ovviamente, prima di acquistare un pad, dovresti assicurarti che sia compatibile con il tuo iPhone. Alcuni modelli inoltre, sono pienamente compatibili anche con altri produttori di smartphone. Ciò può risultare molto utile se, nella tua famiglia, vi sono possessori di dispositivi Android.
  • Velocità di ricarica, i caricatori wireless non offrono le stess prestazioni dai caricatori con cavo, in fase di acquisto assicurati che abbiano una potenza fra i 10 ed i 15W per poter sfruttare la ricarica rapida.

Fatta questa doverosa premessa, è possibile approfondire il tema andando a presentare i 5 migliori modelli di pad per la ricarica wireless di iPhone.

Spigen Mag Fit (senza caricatore)

Spigen Mag Fit

Spigen Mag Fit è un pad per la ricarica wireless che, pur non contenendo un proprio caricatore, si presenta come un prodotto estremamente interessante.

Il peso di appena 30 grammi e il costo piuttosto basso, sono solo alcune delle caratteristiche salienti di questo prodotto. Lo stesso, infatti, offre anche una base stabile ma antiaderente rivestita con tecnologia Nanotac. La finitura morbida, lascia il telefono assolutamente pulito e senza alcun tipo di macchie. Il design di Spigen Mag Fit è minimale, capace dunque di adattarsi a qualunque tipo di scrivania o tavolino.

Caricatore wireless con tessuto Lecone

caricatore lecone

Il caricatore wireless per iPhone offerto da Lecone, sa sicuramente come distinguersi dalla concorrenza. A spiccare infatti, è senza ombra di dubbio il design caratterizzato da ampio uso di tessuto (di alta qualità) capace di restituire un effetto apprezzabile al tatto.

Se il design appare moderno ed elegante, sotto il punto di vista pratico, va segnalata anche il sistema Dual-coil, che permette di caricare il telefono sia quando posizionato verticalmente che orizzontalmente. Apprezzabile anche la compatibilità con i dispositivi che rientrano nella famiglia dei Samsung Galaxy.

Infine, il modello proposto da Lecone, propone anche un interessante tappetino antiscivolo, in grado di offrire la massima aderenza e di annullare il rischio caduta.

Native Union Drop

Native Union Drop

Sempre in ottica eleganza ed essenzialità, non possiamo esimerci dal citare Native Union Drop. Questo pad, compatibile con iPhone 11 e 12 (nonché con Google Pixel 5, Samsung Galaxy S20+, S20 Ultra, Note 20) offre una ricarica wireless ad alta velocità, supportando i dispositivi dotati di tecnologia Qi fino a 10 W (inclusi iPhone da 7,5 W).

La presenza di una superfice antiscivolo e un lungo cavo (2 metri) per collegare Native Union Drop alla corrente, sono altre caratteristiche piuttosto interessanti offerte da questo modello di pad.

Caricatore Wireless Aukey 3 in 1

Aukey caricatore wireless

Il caricatore wireless Aukey 3 in 1 rappresenta uno dei prodotti più completi di questa categoria. Attraverso questa piattaforma infatti, è possibile effettuare la ricarica wireless di ben 3 dispositivi Apple. Non solo iPhone, dunque, ma anche AirPods e Apple Watch contemporaneamente!

Il supporto alla ricarica rapida Qi wireless fino a 10W e i pratici LED di ricarica per visualizzare lo stato di carica, sono alcune delle peculiarità più importanti del prodotto Aukey. Il design risulta elegante e totalmente in linea con gli standard dei prodotti Apple.

Belkin WIZ002VFBK doppia postazione

Belkin WIZ002VFBK

Per la ricarica wireless iPhone, Belkin WIZ002VFBK è il prodotto probabilmente più completo tra i tanti disponibili sul mercato.

Al di là della doppia postazione di ricarica, utile per chi ha più dispositivi Apple in casa, spicca l’alto livello di compatibilità. Di fatto, tale piattaforma supporta tutti i dispositivi dotati di tecnologia Qi come Phone 12, iPhone 12 Pro, iPhone 11, 11 Pro, 11 Pro Max, AirPods, Samsung Galaxy S20, S20+, S20 Ultra, Note10, Note10+, Google Pixel e tanti altri. La ricarica wireless offerta, su entrambe le postazioni, supporta fino a 10 W permette di ricaricare 2 dispositivi contemporaneamente.

Seppur non compatibile con custodie in metallo, quanto offerto da Belkin è caratterizzato da una qualità complessiva dei materiali decisamente superiore alla media.

Potrebbero interessarti
AppleGuideiPhone

Come registrare una chiamata su iPhone

AppleiPadiPhoneNews

"La memoria è piena", ma non è vero: il primo bug di iOS 15

AppleiPhoneNews

iPhone 13 in vendita da oggi: le prime impressioni degli utenti

AppleiPhoneNews

iPhone 13, il Face ID diventa più sicuro con l'anti-spoofing