Gestire promemoria su Windows o su qualunque altra piattaforma è ormai un qualcosa di molto utile. Se infatti molte app del genere si concentrano sul mondo mobile, va anche detto che lo schermo più ampio e la tastiera di un PC consentono di gestire al meglio le faccende da svolgere nel corso della giornata.

In tal senso, va detto che Google offre degli strumenti piuttosto interessanti, funzionananti sia su desktop che su mobile, come Google Calendar e Keep. Nonostante ciò, queste app mancano di alcune funzioni interessanti in tal senso. La complessa serie di funzionalità di cui necessita un software “To Do List” infatti, spazia dall’organizzazione di tassonomie, alla gestione di elenchi, progetti o date di scadenza.

App per gestire promemoria su Windows? Ecco le migliori 7

Naturalmente ogni stile di vita richiede diversi tipi di app. Se hai necessità di gestire una lista della spesa le funzionalità utili saranno ben diverse da quelle utili per la gestione di promemoria di un professionista super indaffarato. Con questi criteri in mente, ecco le migliori applicazioni per elencare Windows. Nota bene: non tutte sono completamente gratuite ma in ogni caso esiste una formula che permette di utilizzare, perlomeno in parte, per saggiarne le capacità.

Todoist

Todoist sta lentamente diventando l’applicazione di spicco più importante in circolazione, per diversi motivi. È disponibile praticamente per ogni piattaforma esistente ed è facile da utilizzare anche per i principianti. Questa app offre anche una buona combinazione di funzionalità e un’interfaccia relativamente semplice da gestire. Le attività possono essere organizzate gestendo progetti, date di scadenza, etichette e filtri, il che significa che è possibile avere tutti i tipi di strumenti per organizzarti, ma non è mai abbastanza travolgente.

La versione Windows si basa su un’interfaccia particolarmente agevole per gli utenti del sistema operativo Microsoft. Gli utenti possono aggiungere rapidamente nuove attività facendo clic con il pulsante destro del mouse sull’icona della barra delle applicazioni e  aggiungere qualsiasi lista al menu di avvio. Tutto ciò rende la versione di Windows di Todoist meritevole di essere perlomeno provata, soprattutto per gli utenti che vogliono sincronizzare le proprie liste di cose da fare con Android, iPhone e Mac. Todoist è gratuito, anche se  alcune funzionalità, tra cui etichette e allegati, richiedono un abbonamento da 3 dollari al mese.

Microsoft To Do

Pur non esistendo un’app per gestire promemoria su Windows in dotazione con il sistema operativo, To-Do è realizzata dagli stessi sviluppatori Microsoft. Costruito in gran parte dal team di Wunderlist, acquisito da Microsoft nel 2015, To-Do cerca di combinare l’interfaccia utente intuitiva e le potenti funzionalità di tale applicazione con Windows.

L’interfaccia utente è semplice e consente di creare elenchi completi di icone personalizzate. È possibile aggiungere date di scadenza per le attività, quindi visualizzare e gestire le stesse giorno per giorno. Ma i veri punti di forza qui sono le integrazioni con Windows e tutto l’ecosistema di Microsoft nel suo complesso. Le attività si sincronizzano con Outlook, per esempio. Puoi appuntare singoli elenchi sul tuo menu di avvio, il che significa che li vedrai per tutta la giornata. Puoi anche chiedere a Cortana di aggiungere elementi a qualsiasi elenco, usando la tua voce o aprendo l’apposito menu.

Microsoft To-Do offre anche la migrazione per gli utenti di Wunderlist, che si rivelerà essenziale quando Microsoft chiuderà Wunderlist in un punto non rivelato in futuro. Alcune funzionalità di questa app, sono comunque già state interamente integrate da To-Do. Disponibile anche su Android e iOS, questa app è distribuita gratuitamente.

Outlook

Anche se Microsoft Outlook non è principalmente un’applicazione per la gestione dei promemoria, può adattarsi a tale utilizzo. A testimonianza di ciò, trovare la funzionalità di elenco delle attività non è così immediato. Eppure è difficile lasciare Outlook fuori da una lista come questa.

Per prima cosa, i quasi tre decenni di storia confermano come Outlook sia integrato in un flusso di lavoro ben collaudato nell’ambiente Windows. In secondo luogo, questa applicazione è il modo migliore per accedere alle attività sincronizzate utilizzando Microsoft Exchange.

Le funzionalità di Outlook, una volta trovate, non sono esattamente pulite e ordinate come quelle delle altre app in questo elenco, ma risultano comunque discretamente funzionali. Gli utenti possono organizzare le attività in cartelle, per data di scadenza o utilizzando i livelli di priorità. Le attività sono integrate anche con la casella email, il che significa che è possibile trasformare una email in un’attività o inoltrare un’attività a un collega.

Uno svantaggio (e non da poco) è l’assenza della sincronizzazione con il cellulare. Outlook su smartphone infatti, non possiede la funzionalità di promemoria. Come già accennato però, Microsoft To-Do può essere sincronizzato con le attività di Outlook e offre la versione per Android e iPhone, quindi è una sorta di “pezza” che si può mettere. L’app in questione fa parte di Microsoft Office.

TickTick

Pur non essendo conosciuto come altri software di questa lista, TickTick è un’app estremamente interessante. Si tratta di uno strumento potente ma elegante, nonché multi-piattaforma. Infatti funziona indistintamente su Windows, macOS, Android e iOS.

Nello specifico, la versione per Windows di TickTick è particolare poichè l’interfaccia utente risulta molto simile a quella di Windows 10. È possibile, tra le altre cose, aggiungere rapidamente un’attività grazie a una scorciatoia da tastiera. Ci sono widget opzionali, che permettono di vedere l’elenco di attività o il calendario sul desktop.

Niente di tutto ciò sarebbe importante se TickTick non offrisse il tipo di funzionalità molto utili in questo settore. Esistono vari modi per organizzare le attività, inclusi progetti, date di scadenza e attività secondarie. C’è anche l’integrazione opzionale con i calendari di terze parti, come con Google Calendar. Tutto questo significa che TickTick merita almeno un’occhiata da parte di qualunque utente Windows. L’app in questione è gratuita per 15 giorni. Dopo questo lasso di tempo è necessario ricorrere a un abbonamento da 2,40 dollari al mese.

2Day

2Day è stato costruito appositamente per gestire promemoria su Windows. Oltre alla limitazione di compatibilità però, esso offre anche ottime caratteristiche. Esso offre molti modi per ordinare e gestire le attività: per cartella, data di scadenza, tag, priorità o persino elenchi personalizzati.

Il tutto si adatta perfettamente ai flussi di lavoro Windows già esistenti. Tra le altre cose, una funzionalità di aggiunta rapida (che si trova facendo clic con il pulsante destro del mouse sull’icona della barra delle applicazioni), consente di aggiungere rapidamente nuove attività ogni volta che si ha in mente qualcosa. Una dark mode che favorisce l’integrazione grafica con il resto del sistema operativo.

Qual è il rovescio della medaglia? Questa applicazione non è più gestita dallo sviluppatore Jeremy Alles, che è stato assunto da Microsoft per lavorare su Microsoft To-Do. In ogni caso, 2Day è ora un’applicazione open source e dunque, c’è da sperare che qualche sviluppatore volenteroso prenda questo progetto a cuore.

Nozbe

Nozbe è un software completo, capace di sincronizzarsi con tante altre piattaforme come macOS, Linux, Android, iPhone e iPad oltre a Windows. Le attività possono essere organizzate in progetti e ci sono persino modelli già pronti da usare, utili se si tende a fare progetti simili con una certa frequenza. Puoi anche organizzare le attività in base a data, tag, priorità e categorie. Sono presenti anche una serie di funzioni che facilita il coordinamento con una eventuale squadra di lavoro.

La versione per Windows di Nozbe offre una funzione di aggiunta rapida, attivata con una scorciatoia da tastiera che consente di aggiungere attività indipendentemente dall’applicazione che si sta utilizzando attualmente. Il supporto degli hashtag in questa modalità consente di aggiungere rapidamente elementi come date di scadenza, progetti e altro ancora. Unico vero difetto di Nozbe è il fatto che, oltre alla prova gratuita di 30 giorni, è necessario pagare 8 euro al mese di abbonamento per usarlo. Una cifra un po’ elevata, vista anche la concorrenza.

Todotxt.net

Todotxt.net è semplice e gratuito. Infondo non è necessario avere un software sofisticato per prendere e gestire promemoria con una certa efficienza, visto che molte persone usano ancora carta e penna per questo tipo di lavoro. Todotxt è un sistema per la gestione delle attività racchiuso in un singolo documento di testo.

Le scorciatoie da tastiera consentono di aggiungere e organizzare rapidamente le attività, mentre i filtri personalizzati offrono una varietà di visualizzazioni diverse. Esistono anche strumenti rapidi per aggiungere elementi come le date di scadenza, che altrimenti richiederebbero la digitazione manuale. La sincronizzazione con il cellulare dipende dalle eventuali possibili combinazioni: molti utenti abbinano Todotxt.net a Dropbox per facilitare l’interazione anche su piattaforme non Windows.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome