GuidePC

File EPS: cosa sono e come gestirli nella grafica vettoriale

wallpaper punte astratte

Il formato di file EPS (ovvero Encapsulated Postscript ) è essenzialmente un formato grafico per immagini vettoriali. Se ti è capitato di dover fare lavori in grafica vettoriale, allora avrai sicuramente sentito parlare di questo formato e di come utilizzarlo. Dopo aver spiegato cosa sono i file .apk, oggi ci dedichiamo ad un approfondimento sui file .EPS.

File EPS

Un’immagine vettoriale è un formato di disegno che può essere facilmente modificato senza andare incontro a sgranature o sfocature. Questa tipologia di immagini contengono bitmap che indicano a ciascun pixel nell’immagine in quali dimensioni e in quale colore apparire. In modo è possibile modificare il file e le sue dimensioni senza perdere la qualità. I vettori vengono utilizzati per la stampa su larga scala come cartelloni pubblicitari o involucri di decalcomanie.

EPS file

Software per modificare e aprire file EPS

Molte altre applicazioni possono creare e modificare file EPS dando possibilità di ridimensionare e modificare l’immagine senza perdita di qualità. Se aprite un file vettoriale con un programma non adatto a gestire la immagini vettoriali, il file sarà “rasterizzato” (appiattito) e non modificabile, simile a qualsiasi file JPEG. EPS è un formato disponibile per utenti Linux, Mac e PC, ma a seconda del sistema in uso può essere più o meno facile lavorare con le immagini EPS.

I file in questione possono essere gestiti attraverso numerosi programmi appartenenti alla suite Adobe, tra cui Illustrator Photoshop. Per utilizzare questi software, però, dovrete acquistare una licenza commerciale o un abbonamento. Un altro software molto diffuso, ma sempre a pagamento, è Corel Draw che è uno degli strumenti più utilizzati per la creazione di grafica anche per il Web. Altre applicazioni di grafica come Paint, Gimp o Paintbrush non posso gestire i file EPS.

EPS file

Quando si apre un file EPS consigliamo di notare lo spazio colore in cui si trova il file. Mentre scanner e fotocamere digitali generano file RGB (red-blue-green), con un file vettoriale sarà necessario convertire lo spazio colore in CMYK (ciano-magenta-giallo-nero) per la stampa.

Software gratuiti per gestire file EPS

Fortunatamente, esistono numerose alternative gratuite a Photoshop. Un software completo e gratuito che può aiutarti a modificare le immagini vettoriali EPS è Gravit Designer. Con Gravit Designer  puoi creare un account gratuito che ti consente di creare e lavorare su immagini grafiche, inclusi file EPS, e di salvarli in un cloud online. Gravit è un programma che si può utilizzare gratuitamente, ma esiste anche un abbonamento annuale a Gravit Pro che permette di avere funzionalità avanzate.  Oltre a Gravit, c’è anche Inkscape che è un programma di editing grafico avanzato in grado di aprire e modificare file vettoriali in modo abbastanza semplice. Il programma è disponibile gratuitamente per WindowsmacOSLinux. Se necessiti di aprire i file EPS attraverso il tuo smartphone o il tuo tablet, invece, ti consigliamo di scaricare app come Docs Viewer (Android) e Adobe Creative Cloud (Android/iOS).

Nel caso ti abbiano fornito un’immagine in formato EPS, ma a te basta il JPEG, allora non dovrai fare altro che convertirla in un formato più comune (ad esempio JPG, PNG o PDF). Puoi farlo utilizzando uno dei numerosi tool disponibili per aprirla con software o app di cui già disponi. Puoi convertire l’immagine EPS o scaricando un apposito software oppure tramite programmi online. EPS Viewer è un semplice convertitore da EPS a JPEG, mentre online si trovano convertitori abbastanza buoni e semplici da usare.

Quando utilizzare un file EPS anziché un JPEG?

Alcune agenzie di immagini di stock, come Stock Photo Secrets, offrono illustrazioni (vettori), foto e fonts. Quando cerchi un’illustrazione, a meno che tu non ne sia innamorato così com’è, vorrai essere sicuro di avere un file in formato EPS. Avere il file EPS ti permetterà di cambiare i colori, fare modifiche e personalizzare l’immagine come desideri. I vettori si basano su punti e piani piuttosto che su pixel, per questo è possibile ridimensionarli senza perdere risoluzione. Ad esempio, se hai trovato un motivo che vuoi usare, ma non ti piacciono i colori, con un file EPS puoi cambiarli per mettere esattamente quelli che vuoi continuando ad avere un’immagine di qualità.

EPS file

Dove scaricare file EPS?

Ci sono diverse piattaforme online che permettono di acquistare immagini vettoriali. Tra le tante citiamo Stock Photo Secrets Shop, un sito che offre oltre 700.000 file vettoriali nella sua raccolta di immagini ed è un ottimo posto per acquistare, soprattutto perchè ha prezzi davvero convenienti. Un altro sito molto valido con un catalogo immagini molto vasto è Shutterstock.

banner telegram - canale offerte

Bio autore

Travel blogger, copywriter e articolista mi sono avvicinata al mondo della scrittura per pura passione. Sono di origini venete, ma amo viaggiare, scoprire posti nuovi e nuove culture.
    Potrebbero interessarti
    GuidePC

    Come condividere file tra Android e Windows 10 tramite Wi-Fi

    NewsPC

    ASUS TUF Gaming A15 e A17 ufficiali anche in Italia: due notebook per un gaming da "sballo"

    PCRecensioni

    Recensione Razer Gigantus V2: il tappetino per i gamer

    GuidePC

    Come avviare vecchi giochi per PC su Windows 10