Mac

Cosa fare se la tastiera del Mac smette di funzionare

screenshot su Mac

La tastiera del Mac smette di funzionare? Si tratta di un problema piuttosto fastidioso, in quanto qualunque genere di computer senza l’ausilio di tale periferica può fare ben poco. Anche se Apple ha la nomea di azienda che sforna dispositivi difficilmente problematici, la suddetta possibilità è tutt’altro che remota.

Al di là di un design sopraffino e di numerose funzioni della tastiera Mac, questa può presentare nel corso del tempo alcuni malfunzionamenti apparentemente senza spiegazioni. In questo breve articolo affronteremo le cause e individueremo le possibili soluzioni.

Un laptop Apple

La tastiera del Mac smette di funzionare? Niente panico!

Messo da parte il naturale smarrimento davanti a un guasto del genere, è bene procedere passo passo per capire cosa sta succedendo alla tastiera o al Mac. Ovviamente, il primo step della procedura di diagnostica riguarda il collegamento fisico.

La tastiera è ben collegata al computer? Dare una rapida controllata al cavo può sembrare scontato, ma allo stesso tempo si tratta di un passaggio dovuto. Appurato che la tastiera del Mac non funziona anche se collegata normalmente, è possibile proseguire con altri tipi di controllo.

Collega un’altra tastiera

Hai un’altra tastiera per Mac a portata di mano? Nel caso, puoi provare a fare una rapida sostituzione. In questo modo è possibile capire se il problema è legato esclusivamente alla periferica o se la fonte del disagio è individuabile nella porta USB o nel Mac stesso.

Nel primo caso, si tratta di un problema fisico e molto probabilmente l’unica soluzione è la sostituzione, magari optando per una tastiera wireless. Prima di procedere con l’acquisto, è bene però seguire uno dei consigli di Apple a riguardo, ovvero cercare semplicemente di pulire la periferica: infondo bastano solo pochi minuti e un po’ di aria compressa. Nel caso di un MacBook, tienilo a 75 gradi e spruzza l’aria compressa direttamente sui tasti… potresti scoprire che vi è molta più sporcizia di quanto potessi anche solo immaginare!

Dopo questa operazione, la tastiera potrebbe tornare a funzionare. Se invece il problema persiste, è necessario proseguire con la diagnostica.

Aggiornare il sistema operativo

Chiunque ha dimestichezza con l’ecosistema macOS sa bene come gli sviluppatori offrano degli importanti update periodicamente. Questi, potrebbero influire positivamente anche sulle funzionalità hardware. Dunque, in caso di un problema di questo genere, è possibile tentare un update del proprio OS per cercare di risolvere la situazione.

Per fare ciò, apri l’app Preferenze di Sistema, quindi vai alla sezione Aggiornamento Software nella terza riga. Il sistema operativo verificherà automaticamente la presenza di aggiornamenti.

Ripristinare il dispositivo

Per iniziare, spegni il Mac. Per un modello desktop, scollega fisicamente il cavo di alimentazione e attendi quindici secondi. Per un laptop con una batteria rimovibile, rimuovi l’alimentatore, e attendi lo stesso periodo di tempo. Sistema nuovamente la batteria/cavo e tieni premuto il tasto di accensione per cinque secondi.

Per i MacBook più recenti, senza batterie rimovibili, tieni premuto Ctrl + Opzione + Maiusc, quindi tieni premuto il pulsante di accensione per dieci secondi. Se ti stai chiedendo come è possibile utilizzare la tastiera nel momento in cui non funziona, in calce a questo articolo abbiamo un trucco da mostrarti.

Trascorso questo lasso di tempo, rilascia i tasti e il pulsante di accensione, quindi premi nuovamente il tasto di accensione per riavviare il dispositivo.

Elimina app installate recentemente

Anche se piuttosto raramente, anche alcune applicazioni potrebbero creare problemi. In tal senso, hai notato se i problemi si sono verificati giusto dopo l’installazione di un nuovo software?

Se non sei sicuro di ciò che è stato installato di recente, apri il Finder, quindi seleziona Applicazioni dal menu a sinistra. Usando le opzioni di ordinamento in alto, ordina per Data aggiunta. Questo ti farà vedere quali sono gli ultimi software installati in ordine cronologico.

macbook air

Come lavorare con una tastiera virtuale in caso di emergenza

Se la tastiera del Mac smette di funzionare e si ha necessità impellente di avere comunque accesso alla stessa, è possibile utilizzare quella “simulata”. La tastiera virtuale di macOS infatti, non è altro che un’app in grado di simulare una keyboard.

Per attivare tale software è necessario andare in Preferenze di Sistema, clicca su  Tastiera e seleziona Mostra i visori per tastiera , emoji e simboli nella barra del menu. Così facendo comparirà una nuova icona nella barra del menu, giusto di fianco a quella del Wi-Fi. Cliccando su di essa è possibile far apparire sia una tastiera QWERTY, sia una lista di emoji. Naturalmente si tratta di una soluzione di emergenza e, come comprenderai facilmente, è molto importante trovare una soluzione più duratura quanto prima.

CANALE TELEGRAM_OUTOFBIT

Bio autore

Articolista, scrittore, copywriter, newser e SEO con la passione per sport, informatica e tecnologia. Ho la fortuna di vivere lavorando a tempo pieno su quelle sulle mie passioni.
Potrebbero interessarti
AppleGuideMac

Le migliori scorciatoie da tastiera per macOS, come crearle e modificarle | Guida

AppleGuideMac

Come avviare il Mac in modalità diagnostica: Guida e consigli

AppleGuideMac

Come usare la tastiera italiana in un Mac straniero

App iOSGuideMac

Come eseguire uno streaming da Mac a TV wireless