GuidePCWindows

Come cancellare la cronologia di Esplora file in Windows 10

Windows 10

​​​​​​Esplora file di Windows salva i termini di ricerca passati e i percorsi degli indirizzi digitati al fine di offrirti suggerimenti più rapidi in futuro.

È una funzione utile, progettata per aiutarti a trovare rapidamente ciò che stai cercando, ma sotto il punto di vista dekka privacy e sicurezza non è il massimo. Se non sei un fan delle app che tengono traccia della cronologia delle ricerche, ti interesserà sapere che è possibile cancellare la visualizzazione nella barra degli indirizzi dei file cercati in precedenti.

Esistono diversi modi per eliminare la cronologia in Esplora file e in questo articolo andremo alla scoperta dei metodi principali per cancellare le tue tracce da Windows 10.

Modalità gioco Windows 10

I modi principali per eliminare la cronologia di Esplora file

È possibile eliminare la cronologia della barra degli indirizzi in Esplora file utilizzando l’opzione Elimina cronologia incorporata nello strumento stesso.

Per fare ciò, premi Win + E per aprire Esplora file. Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sulla barra degli indirizzi e seleziona Elimina cronologia. Questo dovrebbe cancellare tutta la cronologia della barra degli indirizzi.

Se vuoi stare tranquillo, fai di nuovo clic sulla barra degli indirizzi per ricontrollare se è stato cancellato: se tutto ha funzionato correttamente, non dovresti più vedere nulla di quanto hai digitato in passato nella barra degli indirizzi.

Una soluzione alternativa: l’editor del Registro di sistema

L’editor del Registro di sistema proposto da Windows consente di visualizzare e modificare chiavi e voci nel database del registro del sistema operativo. Eliminare la cronologia degli indirizzi utilizzando Elimina cronologia eliminerà tutti gli elementi mentre se vuoi eliminare elementi specifici della cronologia, puoi utilizzare l’editor del registro. In tal senso, puoi agire in questo modo:

  • Premi Win + R per aprire Esegui;
  • Digita regedit e fai clic su OK per aprire l’editor del registro;
  • Quindi, vai al seguente percorso: HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\TypedPaths.

Nel riquadro di destra, vedrai la cronologia della barra degli indirizzi come valori url1, url2 o url3. Controlla la colonna Dati per identificare l’URL che desideri eliminare. A questo punto fai clic con il pulsante destro del mouse sul valore che desideri rimuovere e seleziona Elimina.

barra di ricerca windows 10 con cortana - regedit

Come eliminare termini di ricerca specifici in Esplora file

Se desideri eliminare una voce specifica dalla cronologia delle ricerche di Esplora file, puoi farlo direttamente dalla barra di ricerca. Per fare ciò, apri Esplora file e fai clic sulla barra di ricerca per visualizzare i termini di ricerca salvati. Fai clic con il pulsante destro del mouse sul termine di ricerca che desideri eliminare e seleziona Rimuovi dalla cronologia del dispositivo. In alternativa, premi l’icona X accanto al termine di ricerca per rimuoverlo.

Come eliminare tutta la cronologia di ricerca in Esplora file

Se preferisci eliminare tutta la cronologia delle ricerche, puoi farlo da Opzioni cartella. Ecco come:

  • Avvia Esplora file e apri la scheda Visualizza;
  • Fai clic sul pulsante Opzioni nell’angolo in alto a destra;
  • Nella finestra Opzioni cartella, individua la sezione Privacy, quindi, fai clic sul pulsante Cancella per cancellare la cronologia di Esplora file.

Se desideri nascondere i file utilizzati di recente e le cartelle utilizzate di frequente in Accesso rapido, deseleziona le opzioni appropriate e fai clic su ApplicaOK.

Come rimuovere la cronologia delle ricerche in Esplora file utilizzando gli strumenti di ricerca

La scheda Strumenti di ricerca in Esplora file offre opzioni di ricerca avanzate, inclusa la funzione Cancella ricerche recenti. Nella versione più recente di Windows 10, potresti non vedere questo strumento in Esplora file a meno che non cerchi qualcosa utilizzando la barra di ricerca.

Per cancellare la cronologia utilizzando gli strumenti di ricerca:

  • Apri Esplora file, digita search-ms: nella barra di ricerca e premi il tasto Invio: questo forzerà l’apertura della scheda Strumenti di ricerca in Esplora file;
  • Fai clic su Ricerche recenti nella sezione Opzioni e selezionare Cancella cronologia ricerche;
  • Clicca sulla barra di ricerca per controlla che la cronologia delle ricerche sia stata cancellata.

pc windows 10

Come eliminare tutta la cronologia delle ricerche utilizzando l’editor del registro

Puoi anche eliminare tutta la cronologia delle ricerche in Esplora file modificando l’editor del registro per rimuovere alcuni valori binari. Ecco come farlo:

  • Premi Win + R per aprire la finestra di dialogo Esegui;
  • Digita regedit e fai clic su OK;
  • Nell’editor del registro che si apre, vai al seguente percorso: Computer\HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\WordWheelQuery;
  • Nel riquadro di destra, vedrai più voci binarie nella sezione WordWheelQuery;
  • Trascina il mirino per selezionare tutte le voci con l’icona blu e premi il tasto Canc sulla tastiera;
  • Quando viene visualizzato il messaggio, fare clic su per confermare l’azione;
  • Chiudere l’editor del registro dopo che i valori binari sono stati eliminati;
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla barra delle applicazioni e selezionare Task Manager;
  • In Task Manager, individua e fai clic con il pulsante destro del mouse sul processo Esplora file;
  • Premi su su Riavvia: lo schermo si oscurerà o si spegnerà per un momento al riavvio di Esplora file.

Personalizza l’Editor criteri di gruppo

Group Policy Editor (GPE) è una console pensata per aiutarti a gestire le impostazioni dei criteri sul tuo PC. Ad esempio, puoi utilizzare GPE per disabilitare e impedire a Esplora file di salvare la cronologia di ricerca di Esplora file. Editor criteri di gruppo è disponibile solo su Windows 10 Pro e versioni successive, ma puoi abilitare l’Editor criteri di gruppo su Windows 10 Home con alcune modifiche.

Per disabilitare la cronologia delle ricerche in Esplora file utilizzando l’Editor criteri di gruppo:

  • Premi Win + R per aprire Esegui;
  • Digita gpedit.msc e fai clic su OK per aprire l’Editor criteri di gruppo;
  • Quindi, vai alla seguente posizione: Configurazione utenteModelli amministrativiComponenti di WindowsEsplora file;
  • Nel riquadro di destra, individua e fai clic con il pulsante destro del mouse su Disattiva visualizzazione delle voci di ricerca recenti nel criterio della casella di ricerca di Esplora file e seleziona Modifica;
  • Nella finestra che appare, seleziona Abilitato. Faiclic su Applica e OK per salvare le modifiche.

Come disabilitare la cronologia delle ricerche di Esplora file utilizzando l’editor del registro

L’editor del registro può aiutarti a impedire a Esplora file di mostrare la cronologia delle ricerche. Ecco come farlo:

  • Digita regedit nella barra di ricerca di Windows e fai clic su Editor del registro;
  • Nell’Editor del registro, sfogliare il seguente percorso: HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Windows\;
  • Sotto la chiave Windows, controlla se esiste la chiave Explorer. In caso contrario, fare clic con il pulsante destro del mouse su WindowsNuovoChiave. Rinomina dunque la voce come Explorer;
  • Seleziona e fai clic con il pulsante destro del mouse sulla chiave Explorer e vai a NuovoValore DWORD (32 bit);
  • Rinomina il valore DWORD come DisableSearchBoxSuggestions;
  • Fai doppio clic sul valore DisableSearchBoxSuggestions e immetti 1 nel campo Dati valore. Fare clic su OK per salvare le modifiche;
  • Chiudi l’editor del registro e riavvia il computer.

Dopo il riavvio, non vedrai alcuna cronologia di ricerca nella barra di ricerca di Esplora file.

Nota bene: se non hai particolare conoscenza dei registri di sistema, evita di utilizzarli in quanto un errore potrebbe compromettere il funzionamento del sistema operativo stesso.

regedit drag and drop

Conclusioni

La barra degli indirizzi e la cronologia delle ricerche in Esplora file sono funzioni utili per navigare tra file e cartelle utilizzati di frequente. Tuttavia, se preferisci non lasciare alcun segnale delle tue attività, Microsoft ha fornito molte opzioni per cancellare tali informazioni, tra cui l’editor dei criteri di gruppo o quello del registro per disattivare l’opzione della cronologia delle ricerche in Esplora file.

Se sei un utente di Windows 10, ti consigliamo di dare un rapido sguardo anche a una guida che abbiamo preparato per rendere questo sistema operativo più veloce.


Fonte makeuseof.com

Potrebbero interessarti
PCRecensioni

Recensione sedia da gaming Trust GXT 707 Resto

PCWindows

Windows 11 è più sicuro di Windows 10: ecco perché

PCWindows

Come cambiare il browser predefinito su Windows 11

PC

Acer presenta i nuovi Chromebook: dettagli e prezzi dei quattro modelli