AndroidGuide

YouTube: come cancellare automaticamente la cronologia

Google ha deciso di facilitare la vita dei propri utenti inserendo nell’app ufficiale di YouTube una funzione che consente di eliminare automaticamente la cronologia, con intervalli di 3 o 18 mesi.

Altro strumento molto simile è incluso nella sezione “Cronologia web e app“. Potrai non solo eliminare automaticamente la cronologia, ma anche impedire a YouTube di generare in piena autonomia dei consigli in base agli altri video guardati.

In questo articolo andremo ad analizzare proprio queste due procedure. Prima di tutto, per migliorare sensibilmente la tua esperienza con questa applicazione, ti consigliamo di non perdere l’articolo “YouTube Music: i trucchi per gestire al meglio playlist e non solo”.

Elimina automaticamente la cronologia: dall’app YouTube

Secondo alcuni dati, quasi il 50% degli utenti di YouTube guarda i numerosissimi contenuti dall’applicazione ufficiale disponibile nei dispositivi mobile. Essa, infatti, viene costantemente aggiornata e la qualità è sempre più alta. Basti pensare che recentemente, gli sviluppatori hanno deciso di includere il supporto ai video HDR anche per i possessori di un esemplare di iPhone 11. Cancellare le ricerche potrebbe quindi risultare un’operazione utile per moltissimi utenti.

Come prima cosa, dovrai aprire l’applicazione ufficiale. Quasi sempre, essa è inclusa nei dispositivi appena estratti dalla confezione. Se ciò non dovesse coincidere con il tuo caso e tu non avessi ancora effettuato il download, dovrai semplicemente collegarti alla pagina dedicata di Google Play Store, per i dispositivi Android, o in App Store, se possiedi uno smartphone iOS, premere “Installa” o “Ottieni” e attendere che la procedura venga portata a termine.

L'icona dedicata a YouTube

Per lanciare l’applicazione ufficiale di YouTube in un dispositivo Android, basterà cliccare sulla specifica icona.

Dopo aver avviato l’applicazione, effettua un click sull’immagine scelta per il tuo profilo Google, posizionata in alto a destra.

L'area in cui è presente l'immagine del profilo

Questa è un esempio di immagine del profilo del proprio account Google.

Clicca su “Impostazioni”, facilmente riconoscibile dal simbolo che riprende la classica forma di un ingranaggio.

La voce "Impostazioni"

Per scegliere le proprie preferenze, gli utenti potranno recarsi nella impostazioni cliccando sull’apposita voce.

Scorri fino a raggiungere e selezionare la voce “Cronologia e privacy”. In questa schermata potrai decidere di cancellare manualmente la cronologia, cliccando su “Cancella cronologia delle visualizzazioni” e “Cancella cronologia delle ricerche” (rispettivamente la prima e la seconda voce). Se vuoi che tutto ciò sia automatico, puoi scegliere un’altra impostazione presente sempre in questo menu.

La voce "Gestisci tutte le attività" di YouTube

All’interno della sezione “Impostazioni”, dovrai cliccare su “Gestisci tutte le attività”.

Clicca su “Gestisci tutte le attività” e attendi che venga caricata la pagina successiva nel tuo browser. Qualora tu non volessi conservare mie la cronologia, puoi decidere di premere “Cambia impostazione” in “La cronologia di YouTube è attiva”. Qui dovrai quindi spegnere l’interruttore, che diventerà così grigio.

Se vuoi invece impostare una cancellazione automatica dopo che è trascorso un periodo di tempo ben preciso, nella seconda voce, dovrai cliccare su “Scegli di eliminare automaticamente”, il testo è di colore blu.

La voce "Scegli di eliminare automaticamente"

Per proseguire e impostare delle eliminazioni automatiche, dovrai cliccare su “Scegli di eliminare automaticamente”.

A questo punto dovrai scegliere per quanto tempo conservare la tua cronologia (sia delle ricerche che dei video visti). Per default, è scelta l’opzione che indica che il tutto verrà eliminato solo ed esclusivamente quando tu lo vorrai. Potrai ora sezionare 3 o 18 mesi, per attivare la cancellazione automatica.

Cancellazione automatica in YouTube

Per quanto tempo vorrai conservare la cronologia dei video visti e delle ricerche? Puoi scegliere tra 3 o 18 mesi.

Nella pagina che ti troverai davanti, potrai leggere tutte le informazioni che saranno eliminate da ora in poi con questa modifica. Per confermare la tua scelta, clicca su “Avanti”.

Riepilogo della modifica

In questa schermata è presente il riepilogo della tua decisione. Qui scoprirai tutto ciò che andrai a eliminare automaticamente.

Conferma nuovamente la decisione, leggendo prima attentamente il contenuto della schermata appena apparsa.

Il tasto per confermare

Per confermare, dovrai cliccare sul tasto blu con su scritto “Conferma”.

Elimina automaticamente la cronologia: dall’account Google

Puoi scegliere di compiere la procedura anche in un modo alternativo, disponibile sia negli smartphone che nei computer. Collegati alla pagina dedicata di Google ed effettua l’accesso con lo stesso account a cui intendi apportare la modifica.

La pagina con cui gestire l'attività Google

Questa pagina, accessibile da PC, smartphone e tablet, permette di gestire l’attività del proprio account Google.

Molti utenti, durante questa procedura, si trovano davanti ad alcuni passaggi aggiuntivi, che non riguardano quindi tutti. Se non trovi subito la sezione dedicata a YouTube, dovrai cliccare sulla voce “Controlla attività“, che si trova in uno dei lati della pagina. Questo menu potrebbe essere nascosto: in tal caso ti basterà cliccare le classiche linee che consentono di espandere una sezione.

La voce "Controlla attività", per raggiungere la voce dedicata a YouTube che ci interessa

“Controlla attività”, che potrebbe essere nascosta nel menu della parte sinistra dello schermo, ti permetterà di accedere alla specifica voce dedicata a YouTube.

Scorri fino a raggiungere il gruppo di impostazioni in cui è presente la dicitura “Cronologia YouTube” e seleziona “Gestisci attività“.

Se non vuoi conservare mai la cronologia di YouTube, ti basterà cliccare su “Cronologia YouTube”, per nascondere le parole chiave delle ricerche. Vuoi mantenere qualche informazione? Nessun problema: dovrai semplicemente rimuovere la spunta posta vicino alla voce di tuo interesse (video guardati o cronologia delle ricerche). Se vuoi che nulla venga immagazzinato, dovrai spegnere direttamente il primo interruttore.

La voce "Gestisci attività" di YouTUbe

Clicca sulla voce “Gestisci attività”, per accedere a tutte le altre impostazioni.

Per impostare delle eliminazioni ogni 6 o 18 mesi, clicca su “Scegli per eliminare automaticamente”, che è collocato nella seconda sezione.

Scegli per eliminare automaticamente

Il tasto “Scegli per eliminare automaticamente”, utile per impostare una cancellazione automatica ogni 6 o 18 mesi.

Qui dovrai ora scegliere la frequenza con cui effettuare queste eliminazioni. Inizialmente, l’opzione scelta coincide con la cancellazione manuale. Tu potrai ora decidere di lasciare tutto com’è, cancellazione automatica ogni 6 mesi o ogni 18 mesi. Compi la tua scelta e clicca sul pulsante blu con su scritto “Avanti”.

L'area dove poter scegliere la frequenza delle cancellazioni

Questa è l’area dove poter scegliere la frequenza delle cancellazioni: manuale, 6 mesi o 18 mesi (1). Clicca poi su “Continua” (2) per proseguire.

Google ti chiederà ora di confermare: prima di farlo, ti consigliamo di leggere cosa questa modifica comporterà, così da essere sicuro al 100% che sia ciò che desideri. Per proseguire e salvare la tua scelta, clicca su “Conferma”.

La pagina di riepilogo di YouTube

Questa è la pagina in cui troverai il riepilogo della tua scelta e tutto ciò che andrai automaticamente a cancellare. Clicca su “Conferma”, per concludere la procedura.

Conclusione

Se dovessi cambiare idea, potrai sempre tornare in queste pagine e compiere lo stesso procedimento, rimuovendo questa volta l’eliminazione automatica. Sarebbe interessante se YouTube decidesse più avanti di offrire agli utenti la possibilità di impostare una frazione di tempo personalizzabile, e non solo 6 o 18 mesi.

Non hai trovato il regalo giusto per Natale? Consulta la nostra super guida al regalo di Natale tech perfetto!
Bio autore

Sin dall'età più tenera ho un forte legame con l'informatica, il mondo del cinema e l'arte. Gli studi che ho deciso di intraprendere mi hanno permesso di accrescere queste passioni.
Potrebbero interessarti
AndroidNewsSmartphone

Oppo Reno 3 ufficiale a dicembre con supporto 5G dual-mode e ColorOS 7

AndroidNewsSmartphone

Redmi Note 8 Pro arriva in un'altra variante con 256 GB di storage

AndroidNews

Galaxy Note 9 e Galaxy S9, a breve l'aggiornamento ad Android 10 beta

AndroidNewsSmartphone

Samsung W20 5G, il nuovo pieghevole è ufficiale: Snapdragon 855+ e supporto 5G