recensione monitor Philips 241B7QUPBEB - fronteTrovare il monitor perfetto per le proprie esigenze è davvero difficile, soprattutto quando si usa lo schermo per lavoro e per molte ore al giorno. Nelle ultime settimane ci siamo dedicati molto ai migliori monitor per casa ed ufficio ed abbiamo realizzato una dettagliata guida all’acquisto del monitor col fine di aiutarti a scegliere il prodotto giusto per le tue esigenze. Un interessante monitor per i professionisti è sicuramente il Philips 241B7QUPBEB: un display da 24 pollici in grado di funzionare anche da dock, lo schermo perfetto per chi lavora col PC portatile e vuole ridurre al minimo l’ingombro dei cavi. Scopriamo tutti i dettagli di Philips 241B7QUPBEB nella nostra recensione.

Unboxing, confezione e contenuto

L’esterno della confezione si presenta con un aspetto sobrio e adatto ad una scatola che non sarà conservata a lungo in ufficio o a casa. Sulla scatola sono riportati dati e informazioni relative al monitor. Una volta estratto il contenuto, ottimamente protetto fra del polistirolo, ci si ritrova fra le mani una dotazione completa che permette di utilizzare al meglio le varie funzionalità dello schermo. All’interno della scatola trovano posto:

  • alimentatore di medie dimensioni
  • cavo USB-C a USB-C
  • cavo USB-C a USB 3.0
  • cavo DisplayPort
  • cavo VGA

Anomala la mancanza di un cavo HDMI ma non ci si può certo lamentare della completezza della dotazione. Va tenuto presente che se usi un notebook o un ultrabook con porta USB-C ti sarà sufficiente collegare questo singolo cavo per la trasmissione del video e la ricarica del PC.

Design, costruzione e caratteristiche tecniche

"<yoastmark

Abbiamo già avuto modo di constatare l’ottima qualità costruttiva dei monitor Philips nelle recensioni di Philips 276E7QDAB e di Philips BDM4037UW, questo modello non smentisce quanto di buono visto sugli altri device.

La qualità costruttiva del monitor è ottima grazie ai buoni materiali plastici, alle sottili cornici e alla solida staffa. Il design risulta ordinario con uno stile pulito, elegante e perfettamente in linea con quanto ci si aspetta da un monitor da ufficio e da utilizzare per lavoro. Mi hanno piacevolmente colpito le cornici sottili che consentono di avere la massima superficie di visione e che danno il meglio di se nell’utilizzo di più applicazioni a schermo grazie ad un ingombro molto ridotto.

Molto buona l’ergonomia grazie alla SmartoErgoBase: una base realizzata da Philips con il compito di offrire un migliore comfort durante l’utilizzo dello schermo. La staffa e la base sono girevoli e permettono di regolare altezza (150 mm), parte ricurva (-175/175 gradi inclinazione (-5/30 gradi) ed angolo di rotazione (90 gradi) al fine di ottenere la posizione perfetta per ogni postazione di lavoro. Se usi il PC per molte ore al giorno sai quanto importante sia la possibilità di poter regolare al meglio l’inclinazione dello schermo e la sua altezza, con questo monitor Philips non avrai alcun problema a trovare il tuo setting ideale. Sul retro sono presenti un utile e pratico passacavi, un blocco Kensinton e gli attacchi VESA per agganciarlo ad una parete.

Display ed utilizzo

"<yoastmark

Questo display docking si colloca in una fascia di mercato dedicata ad utenti e professionisti che utilizzano notebook o ultrabook per lavoro. Le caratteristiche tecniche dello schermo lo rendono un prodotto in grado di espandere la visione del piccolo schermo del notebook e di eliminare definitivamente la necessità di una dock con tutti i suoi cavi. L’idea di base dietro a Philips 241B7QUPBEB è quella di creare un prodotto unico in grado di diventare il centro della postazione di lavoro: grazie alle funzionalità da dock è possibile sfruttare il monitor per collegare tutti i cavi e gli accessori necessari ad un uso completo del proprio notebook in modalità ufficio.

Il pannello è basato su tecnologia IPS con retroilluminazione W-LED ed ha una dimensione di 24 pollici con una risoluzione FullHD (1920 x 1080 pixel) ed un diagonale da 60,5 centimetri. La densità di pixel è buona con un valore di 93 PPI a cui si aggiunge un refresh rate standard fissato a 60 Hz. Lo schermo si presenta brillante ed in grado di riprodurre immagini ben definite con colori perfettamente calibrati grazie alla bontà del pannello IPS. Grazie alla buona fedeltà dei colori il monitor risulta perfetto per chi utilizza lo schermo del PC con la suite Office, gestionali vari e per attività che non richiedono l’utilizzo avanzato di grafica.

Lo schermo dispone di alcuni utili tecnologie fra le quali vale la pena di citare: Flicker Free per la riduzione dello sfarfallio e che aiuta ad affaticare meno gli occhi, Smart Image che ottimizza le immagini a schermo combinando migliori colori e risparmio energetico, Low Blue Mode per la riduzione delle dannose luci blu. Lo schermo risulta quindi perfetto per l’utilizzo da ufficio del PC e per chi ha bisogno di un monitor luminoso e di dimensioni abbastanza grandi da poter lavorare con più software su schermo.

Connettività

"<yoastmark

A fare di Philips 241B7QUPBEB un grande schermo è il reparto connettività. Il funzionamento ideale, ed il modo per sfruttare al meglio questo monitor, è quello di collegare al display un notebook moderno o un ultrabook tramite cavo USB-C in modo tale da poterlo sfruttare come dock. L’idea del produttore era quella di creare un device per professionisti in grado di unire tutti gli accessori e di annullare la necessità di utilizzare dock e schermi separati. Sul retro del monitor sono presenti:

  • 1 porta HDMI
  • 2 porte DisplayPort
  • 2 porte USB 3.0
  • 1 porta USB-C
  • 1 porta Ethernet
  • 1 porta VGA
  • 2 jack da 3,5 millimetri per audio in e out

recensione monitor Philips 241B7QUPBEB - dock

Grazie a questa grande disponibilità di porte e connessioni diventa semplice e veloce posizionare lo schermo sulla scrivania e collegarci tutto quanto può servirci, da apprezzare anche l’aggiunta della porta Ethernet che risulta perfetta per le connessioni aziendali. Una volta installato lo schermo e collegati gli accessori diventa facile ed immediato collegarvi un ultrabook tramite USB-C e sfruttare non solo tutti i dispositivi connessi ma anche la capacità di ricarica. Tramite il cavo USB-C collegato fra notebook e schermo sarà possibile ricaricare il proprio PC andando quindi ad eliminare la necessità di utilizzare gli scomodi caricabatterie per notebook.

Prezzo

Il monitor Philips 241B7QUPBEB offre la possibilità di unire in un unico prodotto schermo e dock station, questo ne giustifica il prezzo leggermente più alto rispetto a prodotti della stessa fascia ma caratterizzati da una connettività inferiore. Il prezzo risulta sicuramente bilanciato con quanto offerto ed in grado di rendere il prodotto davvero molto allettante per chi cerca un monitor con funzionalità da dock con un ottimo pannello per l’uso professionale. Questo schermo di Philips è in vendita da Unieuro a 399 euro e su Amazon a poco più di 250. Da non dimenticare che è anche disponibile la versione 27 pollici con risoluzione 2K QHD 2560 x 1440 al prezzo di 359 euro.

Conclusioni e giudizio finale su Philips 241B7QUPBEB

Il display Philips 241B7QUPBEB è il prodotto business ideale per chi vuole uno schermo in grado di unire ottime prestazioni ad una connettività degna della migliore dock station. Il monitor di Philips riesce ad unire due prodotti in uno e risulta perfetto per l’utilizzo lavorativo e casalingo, il prodotto ideale per chi ha un ultrabook con porta USB-C e vuole liberarsi dei suoi cavi ma che non vuole rinunciare alla comodità della dock ed alla precisione e qualità di un pannello IPS di grandi dimensioni.

Galleria fotografica ed immagini

GIUDIZIO FINALE
Confezione
8
Costruzione
8
Display
7,5
Connettività
9
Prezzo
8
SHARE
Articolo precedente502 Bad Gateway: come affrontare questo errore così comune
Articolo successivoCome testare lo stato di salute della batteria di un iPhone
Il fondatore di OutOfBit. Recensore e blogger per passione con poca tecnica ma con grande tenacia. Perito informatico, Dottore in Economia e Commercio, presunto blogger.

LEAVE A REPLY

Lascia un commento
Inserisci il tuo nome