Recensione monitor Philips BDM4037UW, un grande display curvo da 40 pollici con risoluzione 4k

I monitor ultrawide e ultrasize stanno invadendo il mercato, le case e gli uffici. La massima espressione della categoria in termini di dimensioni è rappresentata dal monitor Philips BDM4037UW, un display per PC da utilizzare a casa ed al lavoro che, grazie alle sua stazza, è in grado di sorprendere. Scopriamo assieme tutti i dettagli di Philips BDM4037UW nella nostra recensione completa.

Unboxing, confezione e contenuto

Philips BDM4037UW desktop

La dotazione di accessori presenti nella scatola di Philips BDM4037UW è davvero completa. All’interno dello scatolone troviamo tutto ciò che ti serve per collegare il monitor a qualsiasi tipo di PC, Mac o sorgente video. Philips ha inserito nella scatola: un cavo HDMI, un cavo audio ed un cavo VGA, oltre a questi troverete il cavo di alimentazione e manualistica varia. Una volta estratto dalla scatola, e sistemato lo spazio sulla scrivania, ci si può dedicare all’assemblaggio del monitor che risulta semplice e veloce, in pochi minuti lo schermo sarà montato ed utilizzabile.

Design, costruzione e caratteristiche tecniche

Philips BDM4037UW, curvatura

Sotto il punto di vista costruttivo possiamo confermare fin da subito che il monitor di Philips è stato realizzato con cura ed attenzione. Ci troviamo di fronte ad un monitor molto grande ed in grado di offrire una curvatura importante e cornici ridotte. Il lato frontale è totalmente sgombro, tutti i tasti di controllo ed il joystick sono posizionati sul retro del display ma sono semplici da raggiungere e rimango di facile utilizzo. Il retro è realizzato in plastica lucida bianca e raccoglie tutte le porte di connessione. Da segnalare anche la presenza di un kensington lock sul retro. Il design semplice e piacevole rende questo monitor 4k curvo utilizzabile in qualsiasi tipologia di ambiente, si adatterà senza problemi a casa, in studio o in ufficio.

Philips BDM4037UW retro

La forma curva del display è ripresa anche dalla base di appoggio. La staffa che regge il monitor ci è sembrata molto stabile e solida: durante i nostri test si è sempre comportata molto bene e non abbiamo mai riscontrato problemi. La staffa sorregge bene il grande display e non presenta alcun problema di vibrazioni ed ondeggiamenti. Per quanto riguarda le regolazioni si può variare l’inclinazione, fra -5 e +10 gradi, ma l’altezza non è regolabile. Quest’ultimo punto potrebbe rappresentare un problema, se non avete una sedia regolabile in altezza o se avete una scrivania abbastanza alta potreste avere delle difficoltà a posizionarvi correttamente di fronte allo schermo ed all’altezza corretta.

Display ed utilizzo

Philips BDM4037UW e macbook

Il monitor Philips BDM4037UW si colloca in una fascia di mercato intermedia, le grandi dimensioni e l’ottima risoluzione lo rendono un display adatto a differenti tipologie di utilizzo, ma proprio la grande dimensione e la curvatura del display non lo rendono un prodotto adatto a tutti. Prima di procedere all’acquisto di questo monitor assicuratevi di avere le condizioni necessarie, in termini di spazio, per poterlo utilizzare al meglio, controllate di poterlo posizionare sulla vostra scrivania senza problemi e di potervi sedere alla giusta altezza.

Il pannello di Philips BDM4037UW è un VA LED è stata una scelta intelligente e ponderata. Un pannello da 40 pollici per PC non è paragonabile a quello montato sulle attuali TV a schermo curvo. Le TV si guardano da lontano, almeno un paio di metri, e sono pensate per offrire una curvatura che permetta a più persone di vedere al meglio i contenuti, gli schermi dei PC sono creati in maniera differente e sono pensati per mostrate al meglio immagini e video a distanza ravvicinata e ad un solo utente posizionato a poca distanza ed al centro del display. Lo schermo di questo monitor Philips è stato studiato e realizzato pensando alla migliore esperienza per il singolo utente posizionato alla giusta altezza ed al centro del video.

Philips BDM4037UW visione laterale

La tecnologia VA LED non permette quindi di avere gli angoli di visioni paragonabili a quelli offerti da un pannello IPS ma risulta vincente visto la tipologia di prodotto. Il monitor si presenta con una lucidità elevata ed una curvatura importante, questi dettagli accentuano i riflessi sui bordi e rendono la visione laterale imperfetta. Spostando l’occhio di lato, verso le estremità del display, si notano leggermente neri meno intensi e bianchi leggermente rosati ma il tutto senza perdere in leggibilità e senza influire in maniera pesante sull’utilizzo..

Il monitor è basato su tecnologia a 10 bit che garantisce il supporto a 1074 miliardi di colori ma, andando bene ad analizzare le specifiche tecniche si evidenzia che i 10 bit sono dithered e non reali. Non siamo quindi di fronte ad un pannello HDR, questo è un dettaglio che non si nota per un utilizzo standard del monitor mentre occhi più esperti, penso a grafici pretenziosi e progettisti CAD, potrebbero notare un livello di dettaglio inferiore rispetto a monitor professionali.

La scheda tecnica di Philips BDM4037UW garantisce una qualità del pannello generalmente molto buona: la risoluzione 4k UHD (3840 X 2160) è ottima, i colori risultano sempre brillanti, accesi e veritieri. La luminosità del display è di 300 cd/m2, un valore non altissimo ma buono e più che sufficiente visto le dimensioni del pannello, una retroilluminazione che permette di non affaticare gli occhi anche dopo sessioni di utilizzo prolungato.

Philips BDM4037UW navigazione outofbit

preset, ovvero le impostazioni predefinite che permettono di variare i settaggi cromatici e di risposta dello schermo, sono vari e permettono di eseguire al meglio differenti tipologie di software grazie alle modalità: smart, risparmio energetico, film, foto e gaming.

Il monitor di Philips 4k curvo offre una serie di interessanti funzioni fra cui il picture-by-picture ed il multiview. Grazie alla funzione multview è possibile sfruttare al massimo il display UHD 4k ed utilizzare fino a 4 sistemi operativi diversi sullo stesso schermo andando a dividere la superficie di visualizzazione in più parti. Con l’opzione picture-by-picture è possibile impostare sistemi di monitoraggio di quattro sistemi e permette di utilizzare al meglio la visualizzazione di dispositivi affiancati e visualizzati contemporaneamente.

Il comparto audio risulta nella media ed è paragonabile a quanto siamo abituati a vedere sugli speaker integrati negli schermi. Sul monitor Philips sono montati sul retro degli speaker di fattura discreta che tendono, come naturale che sia, a soffrire sulla riproduzione dei bassi.

Parlando di dimensioni ed utilizzabilità del monitor Philips BDM4037UW possiamo affermare che il 40 pollici è una strana misura per uno schermo da casa e da ufficio ed è il monitor ideale solamente per utenti con caratteristiche specifiche. Le dimensioni elevate lo rendono difficile da posizionare sulla scrivania, in abbinata alla mancanza della possibilità di regolarne l’altezza, può rendere complicato trovare la posizione ideale di lavoro e potreste trovarvi a dover muovere la testa più del normale per poter vedere al meglio tutte le zone dello schermo, in particolare quelle alte. Se però trovate una posizione consona, ovvero avete una scrivania grande abbastanza da poter ospitare lo schermo senza problemi, allora tutto cambia radicalmente ed i 40 pollici diventano un ottimo punto di forza. La dimensione del pannello rende questo schermo ideale per il lavoro in multitasking e la buona qualità del video lo rende utilizzabile per scopi lavorativi e per il gaming con risultati apprezzabili grazie alla qualità dei colori e alla validità della tecnologia costruttiva. È possibile usare questo schermo anche come TV grazie all’utilizzo di un adattatore un adattatore come questo o per godersi al meglio i contenuti video grazie allo streaming.

Connettività

Philips BDM4037UW porte e prese

Il reparto connessioni è davvero completo e permette di collegare a questo buon display praticamente ogni tipologia di computer e sorgente video. Sul retro del display si trovano: due porte HDMI compatibili con MHL (una porta HDMI 2.0, una porta HDMI 1.4), due DisplayPort, una immortale porta VGA e ben 4 USB 3.0, una di queste è compatibile con la ricarica rapida. Per il comparto audio sono presenti due jack: uno da utilizzare per la connessione degli speaker del monitor al pc, l’altro per le cuffie. Comparto quindi molto completo, sarebbe stato davvero difficile offrire di più.

Prezzo

Il monitor 4k curvo Philips BDM4037UW viene venduto ad un prezzo che si aggira attorno ai 700 euro. Il rapporto qualità – prezzo è buono ed in linea con quanto offerto dal prodotto. Lo potete acquistare online o presso le più famose catene di elettronica.

Conclusioni e giudizio finale su Philips BDM4037UW

Philips BDM4037UW ingombro su scrivania

Se cercate un grande monitor per l’utilizzo da ufficio e casalingo, senza però spingersi in richieste professionali, il display Philips BDM4037UW potrebbe fare al caso vostro. La risoluzione 4k, i colori brillanti e il grande pannello lo rendono uno schermo ottimo per chi è alla ricerca di un monitor di grandi dimensioni per poter gestire al meglio il multiwindow o più ingressi. Il prezzo di vendita offre un buon rapporto qualità prezzo e può rappresentare un valido incentivo all’acquisto. Prima di procedere all’acquisto ricordatevi di verificare di avere spazio a sufficienza per collocarlo sulla vostra scrivania senza problemi, se avete a disposizione lo spazio necessario potete comprarlo senza pensieri.

Galleria fotografica