Consigli per gli acquisti: abbiamo selezionato i 4 migliori monitor con risoluzione 2k da utilizzare a casa, in ufficio e per il gaming

Nel 2017 si è finalmente iniziato a guardare oltre il Full HD anche per i monitor e non solo per i televisori da salotto. Fino ad ora 1920 x 1080 era la risoluzione ottimale in grado di farci gustare per bene i contenuti, che siano videogames, film oppure l’uso continuativo di software per il lavoro. Adesso si punta a qualcosa in più, con il 2K arriviamo alla risoluzione di 2560 x 1440 con più spazio utile a disposizione dell’utente, più definizione per i videogiochi e di conseguenza anche un maggiore sollievo e meno stress per chi deve lavorare al pc avendo la possibilità di posizionare vicine le finestre di più software senza avere problemi di spazio, senza dover stringere le finestre.

Recentemente abbiamo visto la lista delle migliori TV 4k ed abbiamo recensito il miglior monitor da gaming del 2017. Di seguito vediamo quattro dei monitor attualmente più venduti, con alcuni dei loro pro e contro per aiutarvi a scegliere quello più adatto alle vostre esigenze, tutti con un ottimo rapporto qualità prezzo.

BenQ BL2420PT

migliori monitor 2k - BenQ BL2420PT

Disponibile in diverse grandezze, da 24 fino a 32 pollici, il BenQ BL2420PT è probabilmente il monitor con il miglior rapporto qualità prezzo che possiate acquistare in questo momento, con caratteristiche tecniche di tutto rispetto e tutta la qualità di un brand, come BenQ, che si sta facendo sempre più strada nel mercato dei monitor, specialmente in quelli da gaming e nei 2K (detti anche 1440p).

Questo modello riesce a riprodurre il 100% del colore sRGB quindi riuscirete a vedere immagini decisamente naturali e nitide, un buon monitor anche per rivedere video e foto in modo spettacolare senza farci sfuggire nulla.

La risoluzione QHD 1440p vi da molto più spazio rispetto il normale Full HD, troviamo inoltre un angolo utile di ben 178° sia in orizzontale che in verticale, modalità CAD/CAM per offrire un maggior contrasto sulle linee di colore utilizzate nei principali software di grafica, modalità Animazione per migliorare le ombre, modalità montaggio video e Arti Grafiche.

Regolabile in altezza si può impostare anche in modalità verticale, molto comodo se dovete scorrere dei pdf o delle pagine web per molto tempo, tecnologia Flicker Free per evitare di far stressare troppo gli occhi per lo sfarfallio delle immagini, cosa che pochissimi riescono a notare ma che incide moltissimo sull’affaticamento degli occhi e, inoltre, è presenta anche la tecnologia Low Blue Light che aiuta ancor di più da questo punto di vista.

Il monitor 2k BenQ BL2420PT è in vendita su Amazon a 240 euro.

Asus VX24AH

monitor 2k Asus VX24AH

Nella media, con i suoi 23.8”, il modello Asus VX24AH è il miglior compromesso nel caso in cui non vogliate spendere troppo ma volete comunque avere un buon monitor 2K, inoltre sono state integrate anche due casse da 2W l’una per un minimo di sound nel caso in cui vogliate mettere un po’ di radio in sottofondo in ufficio o in camera.

Lo stand che reggere il monitor è regolabile solo in inclinazione e non in altezza, se tutto va male e la vostra scrivania è troppo bassa forse fareste meglio ad utilizzare un piccolo stand per tenere lo schermo un po’ più in alto. La connettività è proposta con una porta VGA e una HDMI e l’alimentatore è esterno, purtroppo se volete un monitor così sottile (e il VX24AH è davvero sottile) questo è il prezzo da pagare, non è l’unico ad averlo esterno e sicuramente non sarà l’ultimo.

Il monitor che vi propone Asus è un ottimo compagno sia in un ufficio per avere a che fare con più applicazioni alla volta (considerate che con questa risoluzione potete tranquillamente avere due programmi aperti affiancati ed usarli entrambi) oppure per giocare, sicuramente non è all’altezza di monitor che costano il doppio, però con i suoi 60hz di refresh rate e la naturalezza dei colori, rapportato al prezzo, è sicuramente un ottimo monitor.
Forse il miglior monitor 2K di questa lista se ciò che vi interessa è il design e la raffinatezza.

Il monitor 2k Asus VX24AH è in vendita su Amazon a 290 euro.

AOC Q2778VQE

monitor 2k AOC Q2778VQE

AOC si sta da poco facendo un nome all’interno del mercato dei monitor con una spiccata propensione alla produzione di modelli adatti al gaming senza spendere esageratamente con buone caratteristiche tecniche.

Il modello Q2778VQE va incontro a tutti coloro che voglio un monitor molto grande, 27 pollici, con una risoluzione adeguata, ben 2560 x 1440 QHD. I colori sono piuttosto naturali e belli e possiamo sbizzarrirci con la personalizzazione dello schermo tramite il menù interno raggiungibile con appositi piccoli tasti posti sulla scocca e facilmente raggiungibili.

La frequenza di aggiornamento è la standard 60Hz, ottimi per ufficio e anche per giocare tranquillamente alla maggior parte dei videogiochi senza avere fastidiosi sfarfallii, accompagnato dal tempo di risposta di solo 1ms. Non è tra i monitor più sottili ma bisogna anche tenere conto che fare un 27 pollici sottile avrebbe aumentato non poco il prezzo, meglio qualche centimetro di profondità in più in questo caso. Tutto sommato il design rimane piacevole alla vista e si adatta sia sulla scrivania di un videogiocatore che in un ufficio.

Il rapporto del contrasto è di 1000:1 con contrasto dinamico di 80M:1, la garanzia del produttore è di ben 3 anni, sul retro troviamo diverse connessioni tra cui DVI, HDMI, Display Port versione 2 e addirittura una VGA.
Il monitor 2k AOC Q2778VQE è in vendita a 254 euro.

Acer H257Husmidpx

monitor 2k Acer H257Husmidpx

Acer propone il modello H257Husmidpx, uno dei modelli più venduti della serie H7, che offre stile, design e un rapporto qualità prezzo che da sempre ha contrassegnato tutti i prodotti Acer nel mondo dell’informatica.

Lo schermo ha una risoluzione di 2560 x 1440 QHD e integra due altoparlanti da 2W l’uno e c’è da dire che si sentono anche piuttosto bene nonostante siano piccolini e un po’ nascosti, anche grazie all’ottimizzazione audio DTS Sound e alla tecnologie Acer True Harmony che ottimizza i bassi per migliorare la riproduzione di tutti le frequenze limitando al minimo possibile la distorsione.

Il pannello è di tipo IPS, quindi ottima riproduzione dei colori (100% della gamma RGB) e buona risposta, con un refresh rate di 60Hz e un angolo di visualizzazione di 178°. Il design qui la fa da padrone, con un grande anello che fa da piedistallo per lo schermo e una cornice sottilissima, infatti il modello è indicato anche come monitor zero frame.

Per gli amanti dell’ambiente troviamo la certificazione Energy Star 6.0 e EPEAT Gold, quindi praticamente il massimo della certificazione energetica attuale disponibile per i monitor.

Prese anche la riduzione della luce blu e una tecnologia per il flicker free e Acer Comfy View che riduce ancor di più i riflessi sullo schermo.

Che dire, come non consigliarvelo? Il monitor 2k Acer H257Husmidpx è in vendita a 307 euro.