AccessoriAccessoriAndroidAppleRecensioniRecensioni

Recensione Cambridge Audio Melomania 1+: qualità audio al top

recensione Cambridge Audio Melomania 1+ - confezione aperta


Nel corso degli ultimi anni abbiamo assistito ad un rapido passaggio degli utenti dalle scomode ed ingombranti cuffie over ear in stile Beats ad auricolari più comodi e leggeri in stile AirPods. Da qualche settimane sono disponibili in Italia le nuove cuffie Cambridge Audio Melomania 1+, degli auricolari True Wireless che fanno della qualità dell’audio e della grande autonomia i loro punti di forza.

Nel corso dell’ultimo mese ho utilizzato le nuove Cambridge Audio Melomania 1+ con il mio iPhone 12 Pro Max per le chiamate di lavoro, per guardare film e serie TV durante il tempo libero e per ascoltare musica mentre correvo e per rilassarmi. Vi spiego tutti i dettagli, i pregi ed i difetti di queste cuffie true-wireless nella recensione completa. Se siete in procinto di acquistare degli auricolari vi invito a leggere la nostra guida all’acquisto delle cuffie dove ti spieghiamo i dettagli di cui tenere conto quando sceglie le cuffie.

Videorecensione: 1 mese con le Melomania 1+

Specifiche tecniche

  • Tipo di connessione: Bluetooth 5.0, Class 2
  • Processore: Triple-core Processor Architecture: Dual-core 32-bit processor application subsystem & Qualcomm QCC3026 Single-core 120Mhz Kalimba DSP audio subsystem
  • Formati e profili supportati: A2DP, AVRCP, HSP, HFP
  • Codec supportati: aptX, AAC, SBC
  • Driver: 5.8mm Dynamic with Graphene-enhanced Diaphragm
  • Frequenza di funzionamento: 20Hz – 20kHz
  • Distorsione armonica: <0.04% @1kHz 1mW
  • Microfono: MEMS with cVc™ Noise Cancellation
  • Controlli vocali: Siri (iOS) / Google Assistant (Android)
  • Resistenza all’acqua: IPX5 – resistenza a gocce e schizzi (sia case che auricolari)
  • Dimensioni:
    • Case: 59 x 50 x 22 mm;
    • Auricolari: 27 x 15 mm
  • Peso:
    • Case: 37 grammi
    • Auricolari: 4,6 grammi ognuno

Confezione ed accessori

recensione Cambridge Audio Melomania 1+ - confezione aperta

La confezione delle Audio Melomania 1+ è piacevole e ben realizzata e al suo interno troviamo una dotazione di accessori particolarmente completa che comprende una 10 paia di gommini di differenti dimensioni e materiali (6 bianchi e 4 neri), un cavo USB USB type C ed una manualistica abbastanza corposa. Fra i manuali ho trovato particolarmente utile la tessera, realizzata in formato portafoglio, con una chiara spiegazione dei comandi, l’ho trovata molto comoda da portare con me nei primi giorni fino a quando non ho memorizzato tutte le funzionalità.

recensione Cambridge Audio Melomania 1+ - contenuto della confezione con manuali gommini e cavo

Va sottolineato che i gommini sono realizzati fra loro in materiali differenti. I 6 gommini bianchi sono in silicone e sono “più vuoti” e leggeri, i 4 neri invece sono realizzati in memory foam e si adattano meglio all’orecchio garantendo anche un migliore isolamento passivo. Il mio consiglio è quello di prendervi un po’ di tempo per testarli e trovare quelli che vi danno migliore comodità o stabilità.

Costruzione ed ergonomia

recensione Cambridge Audio Melomania 1+ - cuffie tws

Le cuffie Cambridge Audio Melomania 1+ sono realizzate in maniera eccellente, a differenziarle dalla massa è il design abbastanza particolare e diverso da quanto siamo abituati a vedere nei prodotti concorrenti.

La scocca delle cuffie è realizzata interamente in plastica liscia in colorazione bianco opaco che risulta molto piacevole sia alla vista che al tocco, anche grazie al piccolo inserto circolare color alluminio che spezza il design e gli dona un tocco di modernità. La colorazione bianca non trattiene particolarmente le ditate e rende le cuffie minimal e piacevoli al tatto. Gli auricolari si caratterizzano per la forma allungata a proiettile che li fa sporgere notevolmente dall’orecchio mentre li indossiamo.

Dopo aver trovato il giusto gommino le cuffie risultano abbastanza comode da indossare grazie al peso di soli 4,6 grammi e alle dimensioni ridotte di 27 x 15 mm. Tendono però a stancare e dopo una mezz’ora abbondante di utilizzo ho sentito spesso la necessità di fare una pausa prima di riprendere l’utilizzo, va precisato che questo è un giudizio personale e che il feeling può variare da orecchio ad orecchio. Non ho trovato eccezionale l’ergonomia, ma le cuffie risultano sempre ben salde nell’orecchio e nel mio mese di test non mi è mai capitato di perderle mentre le utilizzavo.

recensione Cambridge Audio Melomania 1+ - auricolare design

Altri dettagli costruttivi importanti sono la presenza dei due microfoni, uno dedicato a chiamate e comandi vocali e l’altro alla riduzione dei rumore ambientali in chiamata, e la presenza dei grossi tasti fisici sulla parte esterna. I pulsanti, sotto ai quali si nascondono dei LED, sono davvero molto comodi da utilizzare e restituiscono un feedback piacevole che ci rassicura sul numero di tap/click fatti. Preferisco notevolmente i tasti fisici a quelli soft touch, li trovo più precisi e confortevoli da utilizzare mentre si è in movimento.

Molto utile e confortante l’aggiunta della certificazione IPX5 che non le rende resistenti all’acqua ma che ci garantisce una protezione da gocce e schizzi, sia per il case che per gli auricolari, e ci permette quindi di utilizzarle per fare sport senza preoccupazioni.

recensione Cambridge Audio Melomania 1+ - custodia per la ricarica

Ottima anche la costruzione del case (59 x 50 x 22 mm per 37 grammi) realizzato con gli stessi materiali degli auricolari, che risulta molto solido e ben realizzato. Lo sportellino superiore ha una eccellente chiusura magnetica che impedisce aperture involontarie. Gli slot per le cuffie sono calamitati e catturano e trattengono gli auricolari senza mai farci sorgere il dubbio se siano inseriti correttamente o meno. Nella parte frontale troviamo il logo del produttore e 5 piccoli led che ci indicano la carica residua. Sul lato destro trova posto la porta USB-C per la ricarica. Le dimensioni contenute ci consentono di portarlo ovunque senza problemi, entra facilmente anche nella tasca dei jeans.

Qualità audio ed esperienza d’uso

recensione Cambridge Audio Melomania 1+ - tasto fisico auricolare

Iniziamo col dire che le Melomania 1+ vengono connesse ai nostri device tramite una connessione Bluetooth 5.0 che ci consente di avere consumi ridotti ed un raggio di utilizzo fino a 30 metri. La connessione risulta sempre stabile e veloce e non ho riscontrato problemi di lag o di disconnessioni durante il mio mese di utilizzo.

Gli auricolari si basano su un driver dinamico da 5,8 millimetri in grafene che soddisferanno gli audiofili grazie ad una qualità del suono eccellente. Le cuffie Melomania 1+ possono contare sulla funzionalità High Performance di Cambridge Audio che integra una tecnologia di amplificazione in classe A/B che si traduce in uno spettro audio più ampio, meno rumoroso e con minori distorsioni. I codec audio supportati sono compatibili anche con AAC e aptX e consentono quindi una riproduzione audio e musicale di altissima qualità.

recensione Cambridge Audio Melomania 1+ - driver fisico

L’unica assenza sotto il profilo hardware è quella della riduzione attiva del rumore ANC. Personalmente ho ritenuto più che sufficiente la riduzione passiva del rumore che si crea grazie al formato in-ear che ci isola in maniera efficace. Ci tengo a precisare che molte cuffie di questa fascia di prezzo offrono riduzioni attive del rumore imbarazzanti che si manifestano con un costante sibilo di sottofondo e con tagli importanti allo spettro audio, ben venga quindi una buona isolazione passiva piuttosto che una pessima riduzione attiva solo per fare scena.

Parliamo di qualità audio. Nel corso di questo mese le ho usate per ascoltare molti tipi di musica diversa, sono passato dall’elettronica, al rock fino alla classica, e si sono comportate in maniera eccellente. La qualità della riproduzione musicale è eccellente e ci consente di avere un sono pulito, nitido e preciso che ci consente di distinguere chiaramente i vari toni e gli strumenti in azione e con alti e bassi ben posizionati e mai sporchi. Per l’ascolto musicale quindi le Cambridge Audio Melomania 1+ sono perfette e soddisferanno anche gli audiofili più esigenti che decideranno di acquistarle.

Si comportano naturalmente bene anche con film e serie TV dove riescono a trasmettere un buon senso di profondità e di spazialità.

Bene l’audio in chiamata ma il nostro interlocutore ci sentirà leggermente distanti a causa della distanza del microfono dalla bocca, il problema non è aggirabile vista la forma degli auricolari ma, il mio consiglio, è quello di posizionare il foro del microfono verso il basso col fine quindi di avvicinarlo più possibile alla nostra bocca. Non sono quindi pensate per le chiamate ma risultano largamente sufficienti per qualche telefonata.

Funzioni smart ed app

L’app Melomania, disponibile per iOS e Android, ci permette di avere accesso ad una buona serie di funzionalità. Oltre a poter controllare lo stato della batteria, è possibile andare a trovare la posizione degli auricolari (restituisce la posizione dell’ultima connessione), attivare o disattivare determinate funzioni dei pulsanti fisici, aggiornare il firmware e selezionare il codec e voce della guida vocale.

Dall’app possiamo soprattutto personalizzare l’equalizzatore andando a creare dei profili personalizzati in base alle nostre preferenze. Alternativamente possiamo andare a sfruttare i 6 preset disponibili che si adattano al meglio agli stili musicali più di diffusi e che ci mettono a disposizioni equalizzatori ideali per un ascolto bilanciato, R&B, elettronica, bass bost, rock o voce.

Le funzioni smart degli auricolari vengono gestite tramite i pulsanti fisici che ci consentono di fare tocchi singoli, doppi o prolungati per accedere alle varie funzioni. Tutte le feature vengono attivate correttamente ed è possibile anche richiamare gli assistenti vocali (Siri e Google Assistant).

Batteria

recensione Cambridge Audio Melomania 1+ - porta usb c della custodia

Le Melomania 1+ montano delle batterie di cui non è nota la capacità ma che riescono a garantire un’ottima autonomia. Gli auricolari possono essere utilizzati senza problemi fino a 9 ore, con i miei test ho sempre superato le 8 ore prima di doverli ricaricare. Il case ci da accesso ad ulteriori 35/37 ore di ricarica e quindi ci consente di coprire un’intera settimana di lavoro senza alcun problema. La ricarica del case si completa in un paio d’ore sfruttando la porta USB-C presente sul lato destro.

Mancano la ricarica wireless e la ricarica rapida, ma onestamente non le trovo indispensabili in questa tipologia di prodotto.

Prezzo

Cambridge Audio Melomania 1+ vengono vendute ad un prezzo ufficiale di 129 euro e devo dire che il rapporto qualità/prezzo è davvero buono. In questi giorni è inoltre possibile acquistare scontate direttamente sul sito del produttore o su Amazon a 109 euro, sconto che le rende davvero un prodotto molto interessante se state cercando delle buone cuffie TWS con una qualità audio molto alta.

Conclusioni – A chi le consiglio

qualita' top recensione Cambridge Audio Melomania 1+

Le cuffie Cambridge Audio Melomania 1+ mi hanno stupito, onestamente sono andate oltre le mie aspettative, con una qualità audio davvero eccellente e largamente superiore alla media dei prodotti della stessa fascia di prezzo. La qualità della riproduzione musical è ottima e si vede come il produttore si sia concentrato sul soddisfare audiofili ed esperti di musica senza dover puntare a schede tecniche e funzionalità di secondaria importanza. L’unico aspetto che non mi ha convinto è quello relativo alla forma che si adatta poco al mio orecchio.

Se state cercando delle cuffie true wireless con un’ottima qualità audio e la forma vi convince vi consiglio caldamente di acquistarle.

Immagini di Cambridge Audio Melomania 1+

 

Giudizio finale
Confezione
10 / 10
Costruzione ed ergonomia
7 / 10
Qualità audio
9 / 10
Funzioni smart e app
8 / 10
Batteria
9 / 10
Prezzo
9 / 10
La nostra opinione

Le cuffie Cambridge Audio Melomania 1+ mi hanno stupito, onestamente sono andate oltre le mie aspettative, con una qualità audio davvero eccellente e largamente superiore alla media dei prodotti della stessa fascia di prezzo. La qualità della riproduzione musical è ottima e si vede come il produttore si sia concentrato sul soddisfare audiofili ed esperti di musica senza dover puntare a schede tecniche e funzionalità di secondaria importanza. L’unico aspetto che non mi ha convinto è quello relativo alla forma che si adatta poco al mio orecchio.

Se state cercando delle cuffie true wireless con un’ottima qualità audio e la forma vi convince vi consiglio caldamente di acquistarle.

8.7 ★★★★☆
Potrebbero interessarti
AppleNews

Apple introdurrà il Face ID su Mac, iPhone e iPad "entro un paio d'anni"

AppleiPadNews

L'iPad mini avrà il display mini-LED? Non tutti sono d'accordo

AndroidNewsSmartphone

La fotocamera sotto al display del Galaxy Z Fold 3 sarà di buona qualità

AndroidGuide

Come liberare spazio sullo smartphone con Google Foto