AppleGuideGuideiPhone

Di quanto spazio di archiviazione hai bisogno sul tuo iPhone?

iphone apple

iPhone è il famoso smartphone di Apple che da molti anni continua a rubare i cuori di tantissimi appassionati di tecnologia. Al giorno d’oggi sul mercato è possibile trovare tantissimi diversi modelli di iPhone, che si distinguono l’uno dall’altro per tante diverse caratteristiche, tra cui lo spazio di archiviazione. Sebbene questo fattore possa sembrare secondario rispetto ad altri, in realtà si tratta di una caratteristica estremamente importante e da non sottovalutare. La capacità del tuo dispositivo determinerà infatti quante app, foto, video e dati potrai conservare. Quando di parla di iPhone, è sempre meglio prediligere l’acquisto di un modello con una maggiore capacità di archiviazione, tenendo sempre a mente che a differenza di altri dispositivi, il prezzo dei famosi smartphone di Apple salirà a seconda della capacità del dispositivo. Inoltre, la capacità di archiviazione di iPhone non è espandibile, un altro motivo per cui è decisamente meglio acquistare direttamente un dispositivo capiente e in grado di contenere tutto ciò che ti serve.

Diamo un’occhiata alla capacità dei modelli attualmente sul mercato:

  • iPhone SE: disponibile nella versione 64 GB, 128 GB e 256 GB
  • iPhone 11: disponibile nella versione 64 GB e 128 GB
  • iPhone 12: disponibile nella versione 64 GB, 128 GB e 256 GB
  • iPhone 13: disponibile nella versione 128 GB, 256 GB e 512 GB
  • iPhone 13 Pro: disponibile nella versione 128 GB, 256 GB, 512 GB e 1 TB

apple iphone

Perché al giorno d’oggi c’è bisogno di più spazio di archiviazione possibile?

Al giorno d’oggi lo smartphone è uno strumento fondamentale per la vita di tutti i giorni. Se una volta veniva utilizzato solamente per telefonare e mandare messaggi, oggi può contenere un numero infinito di app, fotografie, video in alta definizione, musica e tanto altro ancora a seconda delle preferenze e dei gusti dell’utente che lo utilizza. Sono infatti pochissimi i possessori di iPhone ad utilizzarlo come un semplice telefono o semplicemente per navigare sul web e inviare email. Chi ama scattare foto e video e utilizzare tante app dovrà necessariamente orientare il proprio acquisto verso un modello capiente. I modelli più vecchi attualmente sul mercato presentano una capienza minima di 64 GB, che al giorno d’oggi sono a malapena sufficienti per sfruttare le funzioni base del telefono, ovvero gli aggiornamenti di iOS, i messaggi, le email e pochi altri file multimediali e app. È importante ricordare che di questi 64 GB, 8 o 10 verranno automaticamente destinati agli aggiornamenti. Inoltre, è sempre meglio lasciare libero un po’ di spazio, poiché un dispositivo pieno avrà una performance nettamente inferiore alle proprie capacità. Se stai valutando l’acquisto di un nuovo iPhone ma non sai di quanto spazio avrai bisogno, eccoti una guida approssimativa per aiutarti a fare un acquisto mirato e basato sulle tue esigenze personali.

  • 64 GB: come già accennato si tratta di una capienza appena sufficiente per svolgere le attività base del dispositivo e per contenere un numero molto limitato di app e file multimediali. Consigliato solamente a chi fa un utilizzo base del telefono, sfruttandolo solo per le telefonate, i messaggi e le email.
  • 128 GB: capienza consigliata per un utilizzo medio del dispositivo.
  • 256 GB: buono spazio di archiviazione, perfetto per archiviare un numero soddisfacente di file multimediali e applicazioni.
  • 512 GB: ottima capienza in grado di garantire un buon funzionamento del dispositivo pur contenendo un numero molto alto di file multimediali e applicazioni. Consigliato soprattutto a chi usa il telefono a scopo professionale.
  • 1 TB: capienza massima attualmente consentita, ottimo per archiviare un numero alto di file multimediali tra cui, per esempio, alcuni video in 4K.

 

Come già detto, occorre sempre tenere conto del fatto che più vasto sarà lo spazio di archiviazione dell’iPhone, più alto sarà il prezzo. Se necessiti di un dispositivo capiente ma non vuoi acquistare il modello più costoso sul mercato, potrai sempre contare su iCloud, l’ottimo servizio di archiviazione cloud offerto da Apple. In questo modo potrai conservare i file multimediali più recenti sul dispositivo e archiviare tutti gli altri sul cloud, liberando spazio di archiviazione e avendo comunque sempre a portata di mano tutte le tue foto e video.

apple iphone

Se sei un appassionato del mondo Apple troverai interessante il nostro approfondimento sul nuovo iPhone 14, in uscita prossimamente.

Potrebbero interessarti
AppleiPhoneNews

L'iPhone 14 Pro avrà l'Always-On Display? Un particolare lo fa pensare

AppleiPhoneNews

L'iPhone 14 avrà una fotocamera frontale da urlo: ci sarà anche l'autofocus

AccessoriAppleGuide

Apple Pencil non funziona? 10 possibili soluzioni

AppleNews

Il nuovo display di Apple da 27'' non arriverà prima di ottobre