La Apple offre 5 GB di spazio iCloud gratuito per tutti, ma aspettate a gioire: è molto probabile che, fra un video ed un altro, riuscirete ad esaurire tutti i giga in pochissimo tempo. Senza poi considerare che gran parte di quello spazio lo userete per stipare i backup del dispositivo, per le foto e per i documenti, per le email e per altre tonnellate di cose di cui non ricorderete nemmeno l’esistenza.

Se poi disponete di più dispositivi iOS, è molto probabile che esaurirete i vostri GB in modo ancora più veloce del normale, soprattutto considerando che sarete costretti ad utilizzare lo stesso ID Apple su più device. Di tanto in tanto, potreste essere tentati dal promemoria che vi ricorda che, pagando una certa somma, è possibile portarvi a casa molti più Giga rispetto all’account gratuito di iCloud: prima di cedere alle tentazioni, però, fate mente locale e dedicatevi ad una sana pulizia. Ovvero il metodo migliore per riuscire a liberare spazio su iCloud.



Come verificare lo spazio sul vostro account iCloud?

Se siete arrivati al limite massimo del vostro account, preparatevi ad esaurire a stretto giro di posta anche lo spazio sul vostro iPhone o iPad, considerando che i vostri dispositivi non gireranno più sul cloud storage i video che avete realizzato o i file che avete scaricato. Ed è allora che dovrete capire come liberare spazio su iCloud, per evitare crisi di nervi e per non stressare eccessivamente i vostri device: come fare?

Innanzitutto il consiglio è di verificare cosa ha riempito fino all’orlo il vostro account gratuito su iCloud, per procedere immediatamente all’eliminazione dei file superflui più impegnativi per la sua memoria. Per farlo, vi basterà andare su “Impostazioni”, su “iCloud” e successivamente su “Memoria”: in questo modo riuscirete a visualizzare la quantità di spazio occupato dai file presenti su iCloud, oppure la memoria residua, andando su “Generale” e poi su “Storage & iCloud Usage”. Fatto questo, comincerete ad avere le idee un po’ più chiare su quello che potrete eliminare per liberare spazio sul vostro account gratuito iCloud.

Scopriamo come liberare spazio su iCloud, il servizio di storage online di Apple.

iPhone e iPad: alcune cose da sapere

Prima di procedere all’eliminazione dei file più corposi, ci sono alcune cose che dovete sapere sul vostro iPhone o iPad: entrambi i dispositivi, infatti, eseguono automaticamente il backup dei vostri dati, e lo fanno direttamente sull’account iCloud. Il che è un bene, ma è anche un modo per esaurire con uno schiocco di dita quei famosi 5 GB di spazio free. E lo stesso discorso vale anche per i dati delle app, per i file in allegato alle email, e via discorrendo. Inoltre, è bene che sappiate che questa operazione viene fatta tutte le volte che il device capisce di essere collegato ad una rete Wi-Fi: quando si dice che l’occasione fa l’uomo ladro.

Come modificare o disattivare la funzione di backup su iCloud?

Se volete evitare questo inutile impiego di risorse, noi vi consigliamo di disabilitare questa funzione e di fare il backup direttamente tramite iTunes o altri sistemi alternativi. Come disattivare o impostare diversamente i backup su iCloud? Dovrete andare su iCloud, Storage, Impostazioni e Gestisci Archivio. Fatto questo, potrete visualizzare tutti i backup effettuati dai dispositivi connessi al vostro ID Apple (in realtà, solo gli ultimi) e modificare le opzioni di backup, semplicemente andando sulla voce “Opzioni backup” e disattivando ad esempio il backup dei dati delle app.

Quando disattivate una voce qualsiasi, considerate anche che i file corrispondenti vengono immediatamente cancellati, liberando spazio. Se invece il vostro dispositivo è vecchio, dovrete farlo manualmente cliccando su “Elimina backup”: in tutti i dispositivi, invece, è possibile selezionare la voce “Backup” dal menu principale e disattivare il backup su iCloud. Ovvero il modo migliore per evitare backup futuri particolarmente dispendiosi in termini di spazio. Questo, comunque, non vi impedirà di dire al device di fare manualmente il backup su iCloud: come? Cliccando sulla voce “Effettua il backup adesso”, oppure utilizzando iTunes o altri cloud storage gratuiti.

Come risparmiare spazio impostando iCloud Photo Library?

L’app per la gestione delle foto su iPhone e iPad è estremamente intelligente: al punto da decidere in totale autonomia di salvare i vostri scatti fotografici su iCloud, occupando tonnellate di spazio. Certo, può essere comodo per visualizzarle da qualsiasi device collegato al vostro ID Apple ma, se il vostro fine è risparmiare sulla memoria, non si tratta di una opzione particolarmente gradita. Fortunatamente è possibile disattivare questa funzione, andando su Foto e successivamente su “Disabilita iCloud”. Un modo alternativo potrebbe essere utilizzare una app per la gestione delle foto diversa da iCloud Photo Library, oppure fare il backup delle foto utilizzando Dropbox o Flickr.

Come liberare spazio su iCloud eliminando documenti e dati?

Il menu iCloud “Gestisci archivio” permette, fra le altre cose, di gestire anche “Documenti e dati”, ovvero tutti quei file comprendenti i salvataggi dei giochi, i dati e le impostazioni delle app, e tante altre briciole che – messe insieme – possono occupare tantissimo spazio inutile. Voi eliminate tutto, e ve ne accorgerete. Come fare? Vi basterà selezionare i file dalla lista di “Documenti e dati”, e cliccare su “Cancella” in corrispondenza del file che desiderate eliminare dal vostro iCloud storage.

Come liberare spazio tagliando iCloud Mail?

Come già accennato, il backup di iCloud comprende anche tutto ciò che transita dalla vostra iCloud Mail: accertatevi di eliminare, dunque, eventuali allegati molto ingombranti dall’account di posta. Potrete farlo sia utilizzando direttamente il programma di posta elettronica della Apple, sia visitando il sito web di iCloud e andando sulla sezione “Posta”: una soluzione ideale se non siete attualmente connessi da iPhone o da iPad, ma volete comunque liberare spazio utilizzando il browser del vostro pc. E già che ci siete, svuotate anche il cestino!