AppleConfrontiConsigli per gli acquistiGuideiPhone

iPhone 12 mini vs iPhone SE: quale acquistare?

iPhone 12 mini vs iPhone SE

Se sei un utente che preferisce smartphone compatto di piccole dimensioni, Apple ha finalmente messo sul mercato delle soluzioni adatte a te: iPhone 12 mini e iPhone SE. Tuttavia prima di compiere la tua scelta ti consigliamo di fare bene le tue valutazioni. L’ iPhone SE è stato aggiornato nel 2020 ed è uno smartphone con dimensioni ridotte (rispetto agli altri modelli), con buone specifiche tecniche e un prezzo davvero vantaggioso. Poi, però, Apple ci ha sorpreso nuovamente durante il lancio dell’iPhone 12 con un nuovo quarto modello: iPhone 12 mini, che ha circa le stesse dimensioni dell’SE ma specifiche tecniche decisamente migliori. Ora i fan degli smartphone compatti hanno ben due iPhone moderni tra cui scegliere: nella guida all’acquisto analizziamo i due iPhone compatti e vediamo quale acquistare.

iphone 12 mini sblocco

Cerchiamo quindi di capire quali sono le differenze fra iPhone 12 mini vs iPhone SE e e qual è il migliore da acquistare. Questi due dispositivi sono entrambi validi, ma con caratteristiche spesso differenti dato che sono stati ideati per rispondere ad esigenze diverse. In questa guida all’acquisto quindi ti presentiamo un confronto tra iPhone 12 mini e iPhone SE per aiutarti a effettuare al meglio il tuo acquisto.

Caratteristiche principali e prezzo

L‘iPhone SE è uno smartphone leggero con ottime caratteristiche tecniche ad un prezzo davvero accessibile per essere un dispositivo Apple. L‘iPhone 12 mini ha un processore più recente, un display OLED HDR edge-to-edge, una fotocamera posteriore ultra ampia, una fotocamera frontale migliore, il supporto 5G e una batteria più grande. Quindi, se vuoi solo sapere sulla carta quale sia il “migliore” iPhone di piccole dimensioni hai già la risposta ora: l’iPhone 12 mini. Tuttavia questa rischia di essere una risposta frettolosa.

LiPhone SE ha un prezzo che parte da €499, mentre l’iPhone 12 mini ha un prezzo base di €839. Vista l’enorme differenza di prezzo è necessario analizzare bene tutti gli aspetti di entrambi i modelli per capire di quali funzioni e di quali caratteristiche si ha realmente bisogno.

Design e display

L’iPhone SE, presentato ad Aprile 2020, porta avanti il ​​design visto su iPhone 8 ma ha componenti interni più moderni dato che è dotato del processore A13 Bionic (lo stesso dell’iPhone 11Pro). L’iPhone 12 mini, invece, presenta il nuovo design dell’iPhone 12 con lati piatti e un display edge-to-edge. È inoltre disponibile in cinque colori, nero, bianco, rosso verde e blu, mentre l’iPhone SE è disponibile solo in nero, bianco e rosso. Per quanto riguarda il design non c’è un vincitore, potreste preferire le linee stondare del modello SE o quelle squadrate di 12 Mini, quest’ultimo però è più piccolo e più leggero.

iPhone 12 mini vs iPhone SE

Se parliamo di display possiamo affermare che lo schermo dell’iPhone 12 mini è più grande: 5,4 pollici del mini contro 4,7 pollici del SE. Il fatto che il 12 mini non abbia grandi cornici sopra e sotto lo schermo significa che, nonostante sia un telefono tecnicamente più piccolo, ha più area per il display rispetto al SE. L’iPhone SE, inoltre, pesa 148 grammi contro i 133 grammi del 12 mini.

Non si tratta, però, solo di dimensioni. L’iPhone mini utilizza anche la migliore tecnologia di visualizzazione, ovvero l’OLED, che offre un contrasto straordinario con neri profondi e una risoluzione più elevata (476 pixel contro i 326 pixel del modello SE). L’iPhone SE ha un design in alluminio, un vetro resistente con un eccellente display LCD e un design classico. Inoltre, se hai ancora un debole per il tasto home ne sarai sicuramente soddisfatto.

Se sai già che guarderai lo schermo del tuo telefono per molte ore ogni giorno, i soldi extra spesi per l’iPhone 12 mini ne varranno sicuramente la pena.

iPhone 12 mini

Prestazioni e durata della batteria

L’iPhone 12 mini ha il processore A14, che è ovviamente più veloce dell’A13 dell’iPhone SE. Ma ad essere onesti, i moderni processori per iPhone sono così veloci che probabilmente non noterai la differenza tra i due nell’uso quotidiano.

Se parliamo di batteria, invece, dobbiamo sottolineare che la batteria dell’iPhone 12 mini ha circa il 25% in più di capacità rispetto all’iPhone SE. Questa caratteristica, combinata con un processore più efficiente dal punto di vista energetico e un display OLED, dà all’iPhone 12 mini circa due ore in più di durata della batteria con una singola carica. L’iPhone 12 mini ha la durata della batteria più breve di qualsiasi modello di iPhone 12, ma è sicuramente una batteria che dura più a lungo dell’iPhone SE.

Anche gli utenti più esperti avranno difficoltà a vedere la differenza tra iPhone SE e iPhone 12 mini quando si tratta di velocità, mentre quando si parla di durata della batteria è un altro discorso. Ovviamente tutto dipende dall’uso che ogni utente ne fa, tuttavia possiamo dire che entrambi i telefoni hanno la funzione di Ricarica veloce che consente di ricaricare fino al 50% della batteria in 30 minuti con un alimentatore da 20W.

5G, MagSafe e UWB

Abbiamo già visto come l’iPhone 12 mini mostra grandi vantaggi quando si parla di display e di durata della batteria, ma i benefici sembrano aumentare quando si guardano anche le altre funzionalità. La differenza più evidente è che l’iPhone 12 mini supporta le reti cellulari 5G, mentre l’iPhone SE no. In questo momento non è un grosso problema per la maggior parte delle persone, dato che anche se molti operatori hanno aggiornato le antenne al 5G questa funzionalità non può ancora essere utilizzata.

Nel tempo, tuttavia, man mano che le reti verranno aggiornate, il supporto 5G avrà sempre più importanza. Non è che il tuo iPhone SE 4G LTE smetterà di funzionare nei prossimi anni, ma tutti gli sforzi dei gestori sono volti a rendere il 5G sempre più veloce, affidabile e con una copertura migliore. Questo ci porta a dire che tra un paio di anni, molto probabilmente, sarai contento di avere un iPhone 5G.

Gli accessori MagSafe sono un’altra funzionalità molto utile ma non fondamentale. Il caricabatteria MagSafe consente di ricaricare in modalità wireless iPhone 12, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max ma solo e soltanto se collegati ad un alimentatore Apple USB-C da 20W. Anche Su iPhone 12 mini questa funzione è presente ma la potenza di ricarica è limitata ad un massimo di 12W. Le calamite garantiscono un allineamento corretto per una ricarica wireless rapida e permettono di tenere in mano l’iPhone e di utilizzarlo anche quando è in carica. Il caricabatteria MagSafe può ricaricare anche gli AirPods e altri modelli di iPhone che supportano la ricarica wireless. Per ora MagSafe non è molto diffuso ma nei prossimi anni questo ecosistema crescerà sicuramente. Naturalmente questa tecnologia non è compatibile con il modello SE.

MagSafe

Lo stesso vale per il chip wireless UWB (Ultra Wideband o banda ultra larga), ovvero un protocollo di comunicazione wireless a corto raggio, che, come le tecnologie Bluetooth e Wi-Fi, utilizza le onde radio e garantisce un rilevamento della posizione molto preciso. I nuovissimi Airtags di Apple, ad esempio, funzionano tramite la tecnologia Ultra Wideband che permette di vedere sullo schermo dello smartphone la distanza esatta in cui si trova l’oggetto che ha l’Airtags e la direzione da seguire per raggiungerlo. Tuttavia, l’UWB sembra ancora una caratteristica “bella da avere” piuttosto che una caratteristica “utile da avere”.

L’iPhone SE è l’ultimo iPhone rimasto ad avere un sensore Touch ID. Detta così sembra che il Touch ID sia qualcosa di obsoleto e ormai passato. Tuttavia durante quest’ultimo anno e mezzo l’uso delle mascherine ha reso davvero difficile l’uso del Face ID. In inverno, invece, chi ha l’iPhone Touch ID si lamenta sempre di dover togliersi i guanti per usarlo. Il riconoscimento facciale è la tecnologia migliore e forse anche la più sicura (e consente quell’eccezionale display edge-to-edge), ma anche il Touch ID non è male e molti lo ritengono molto più pratico.

Fotocamere

Sia l’iPhone SE che il mini hanno delle ottime fotocamere. Sebbene entrambi abbiano un obiettivo principale da 12 MP che Apple utilizza sin dall’iPhone 6, i due dispositivi sono leggermente diversi nel modo in cui scattano ed elaborano le foto. L’iPhone SE ha uno zoom digitale fino a 5x e un diaframma con apertura f/1.8, quindi in condizione di scarsa luminosità gli scatti possono essere leggermente scuri e rumorosi ed è difficile scattare con il buio senza utilizzare un’app di terze parti. Nonostante abbia una sola fotocamera, però, l’iPhone SE scatta in modalità ritratto e permette anche il controllo della profondità.

Su iPhone 12 mini è presente una doppia fotocamera da 12MP con ultra-grandangolo e grandangolo. L’ultra-grandangolo ha diaframma con apertura ƒ/2.4 e angolo di campo 120° mentre il grandangolo ha apertura di ƒ/1.6. IPhone 12 mini ha anche zoom out ottico 2x e uno zoom digitale fino a 5x. Anche questo modello vanta la modalità Ritratto con effetto bokeh avanzato e il controllo della profondità.

Entrambi i telefoni hanno fotocamere che riprendono video in 4K a 60 fps, ma solo il 12 mini può catturare video in Dolby Vision HDR e utilizza la tecnologia Deep Fusion e Smart HDR basata sull’intelligenza artificiale che confronta le immagini e ottimizza le foto per la scena e l’illuminazione.

Anche la fotocamera frontale è superiore su iPhone 12 mini dato che è presente un obiettivo da 12 MP in grado di girare video 4K, mentre sul SE è montata un HD da 7 MP. L’iPhone 12 mini ha anche la modalità notturna sulla fotocamera frontale che, invece, manca sull’SE. C’è da dire che siamo rimasti decisamente colpiti dalle foto scattate dall’SE, ma se per te è importante che lo smartphone scatti ottime foto allora ti diciamo che vale la pena spendere i soldi extra del 12 mini.

iPhone SE vs iPhone 12 mini: conclusioni

iPhone 12 Mini è davvero uno smartphone eccezionale: è costruito ottimamente, ha un ottimo display, scatta foto ottime ed ha tutte le ultime tecnologie Apple. Tuttavia però è anche un dispositivo costoso e che richiede un certo budget. La scelta tra i due dispositivi dipende dal valore che attribuisci a tre caratteristiche chiave: qualità del display, durata della batteria e tecnologie all’avanguardia (5G, Ultra Wideband e Face ID).

Se queste sono funzionalità per te importanti allora sappi che i soldi spesi in più per l’iPhone 12 mini sono ben utilizzati, oltre al fatto che questo fa foto e video migliori. Tuttavia per €499 iPhone SE è davvero un ottimo dispositivo che non ha concorrenza sul mercato e permette di portare a casa un prodotto Apple con funzionalità di fascia alta ad un prezzo accessibile. Se puoi permetterti di pagare più di € 800 per un telefono, o se stai cercando qualcosa che speri di conservare per quattro o cinque anni, allora forse dovresti optare per l’iPhone 12 mini.


Fonte Mac World

Potrebbero interessarti
AppleiPadMacNews

Il 2022 di Apple sarà ricco di novità: sono in arrivo tre iPad e cinque Mac

Consigli per gli acquisti

5 migliori smartphone compatti sotto i 5 e 6 pollici del 2021

AppleGuideMac

Cosa fare se il Mac si è bloccato durante un aggiornamento macOS

Consigli per gli acquisti

Le migliori schede video esterne per notebook da gaming