GuidePC

Come controllare il tipo di RAM in Windows 10

Se noti che il tuo PC è lento e poco reattivo una delle prime cose a cui devi pensare è sicuramente di non avere abbastanza RAM a disposizione. La RAM, ovvero Random Access Memory, è la memoria a breve termine e se il tuo PC non dispone di memoria RAM a sufficienza le sue prestazioni possono essere davvero pessime. Per questo avere una quantità di memoria RAM appropriata è davvero importante per avere prestazioni sempre fluide.

Se stai pensando di cambiare RAM per aumentare le prestazioni del tuo PC sappi che scegliere quella giusta non è una cosa semplice e bisogna cercare di evitare di acquistarne una che poi non risulterà compatibile con la CPU o con la scheda madre. Prima di procedere all’acquisto, però, ti consigliamo di verificare quale tipo di RAM sia ora installata nel tuo computer e di fare un test per verificare che l’hardware funzioni correttamente.

In questa guida, quindi, ti spieghiamo come puoi controllare la RAM presente nel tuo PC per capire quali caratteristiche questa abbia. Questo è sicuramente un passaggio da fare prima di scegliere una RAM nuova o di acquistarne un modulo aggiuntivo.

controllare la RAM

Tipi di memoria RAM

La maggior parte delle tipologie di RAM che si trovano nei PC in questi giorni sono DDR (Double Data Rate). Le RAM DDR effettuano il trasferimento due volte durante un ciclo di clock e forniscono una larghezza di banda più rapida rispetto ai loro predecessori. Le RAM SDR (Single Data Rata) che erano presenti fino a qualche anno fa, infatti, trasferivano i dati solo una volta in un ciclo di clock.

DDR3 e DDR4 sono, rispettivamente, la terza e la quarta generazione di RAM DDR. DDR3 può trasferire dati fino a 14,9 GB al secondo, mentre DDR4 si può spingere fino a 21,3 GB al secondo. Entrambi costituiscono attualmente lo standard del settore dato che le RAM DDR e DDR2 sono ormai completamente scomparse e si trovano solo sui PC più vecchi di 10 anni.

Controlla il tipo di RAM con il  prompt dei comandi

Il prompt dei comandi è forse il modo migliore per scoprire informazioni sul tipo di RAM in uso nel tuo PC Windows 10. Premi Start, digita “cmd” e fai clic col tasto destro e poi su Esegui come amministratore. A questo punto ci sono due diverse strade che puoi utilizzare per analizzare la RAM e scoprire di quale tipo è quella in tuo possesso.

Opzione 1 – Digita questo comando: “wmic memorychip get memorytype” e poi premi Invio. Così vedrai apparire un valore numerico, ecco come leggerlo.

Ram del tuo PC

Se ottieni “0”, non preoccuparti, ci sono altri modi per confermare quale tipo di RAM hai.

Opzione 2 – Digita questo comando: “wmic memorychip get SMBIOSMemoryType” e poi premi il tasto Invio. Anche in questo caso otterrai un valore numerico e con questa tabella sarai in grado di comprenderlo.conoscere tipo di RAM del PC

Se vuoi aggiornare la tua attuale RAM ci sono anche altre caratteristiche che potresti voler conoscere come la capacità, la velocità, il produttore e altri dettagli. Per avere maggiori informazioni ecco un elenco di alcuni dei comdandi più importanti che puoi digitare. Dovrai solo inserire dopo la stringa “wmic memorychip getper” la caratteristica che ti interessa.

  • banklabel (mostra gli slot in cui sono installati i chip RAM)
  • manufacturer (mostra il produttore del chip RAM)
  • speed (mostra la velocità in MHz)
  • memorytype  (indica il tipo di RAM)
  • formfactor (indica se il tipo di RAM è DIMM, quindi per desktop, o SODIMM, per laptop)
  • SMBIOSMemoryType

In alternativa, se vuoi ottenere tutte le caratteristiche disponibili, digita semplicemente “wmic memorychip get” e premi Invio, in questo modo riceverai tutti i comandi a disposizione.

Controlla il tipo di RAM con CPU-Z

Ci sono anche software di terze parti che puoi installare per determinare se il tuo tipo di RAM è DDR3 o DDR4. Quello che noi ti consigliamo di installare perché lo consideriamo il più affidabile è CPU-Z.conoscere tipo di RAM del PC

Una volta scaricato il programma, procedi con l’installazione. Quando il programma sarà installato sul tuo PC, aprilo e nella finestra che si apre cerca la scheda “Memory” dove sono custodite tutte le informazioni necessarie sulla memoria RAM. CPU-Z ti permette di avere tutte le informazioni sul tipo di RAM in dotazione senza dover passare attraverso il prompt dei comandi.


Fonte nerdschalk

Potrebbero interessarti
PCRecensioni

Recensione sedia da gaming Trust GXT 707 Resto

PCWindows

Windows 11 è più sicuro di Windows 10: ecco perché

PCWindows

Come cambiare il browser predefinito su Windows 11

PC

Acer presenta i nuovi Chromebook: dettagli e prezzi dei quattro modelli