AndroidGuide

Come trovare i file scaricati su qualsiasi dispositivo Android

Come trovare i file scaricati su qualsiasi dispositivo Android

Trovare i file scaricati sul tuo dispositivo Android è, di solito, un compito facile. Certo, i passaggi per trovare i tuoi file variano leggermente a seconda del tipo di dispositivo che possiedi ma a volte questa operazione può rivelarsi più complicata del previsto: in alcuni casi e per qualche motivo, i file scaricati tendono a “scomparire”.
Ovviamente, non sono del tutto scomparsi! Devi solo accedere alle impostazioni del tuo dispositivo Android per trovarli. Se trovi difficile questa operazione, forse è il caso di installare, ad esempio un file manager che ti aiuti a tenere sotto controllo i file scaricati: qui trovi un elenco dei migliori file manager per Android.
Nel frattempo, diamo un’occhiata ad alcune opzioni.

Cerca nella cartella Download

Come trovare i file scaricati su qualsiasi dispositivo AndroidCome la maggior parte dei computer, anche Android è dotato di apposita cartella “Download” dove memorizza tutti i file scaricati. Per accedere alla cartella Download, avvia l’app File Manager predefinita e, scorrendo verso l’altro, vedrai l’opzione “Cronologia download”. Ora dovresti visualizzare il file che hai scaricato di recente con una data e un’ora. Se clicchi sull’opzione “Altro” posta in alto a destra, puoi fare molto di più con i file scaricati. Ad esempio, puoi cancellare la cronologia dei download, modificare, condividere e “ordina per”.

Per rendere i tuoi download più facili da trovare, puoi utilizzare l’opzione “Ordina per” e organizzarli per ora, tipo, nome, dimensione, ascendente o discendente: puoi scegliere l’opzione che più si adatta alle tue esigenze. A seconda della versione di Android che hai, potresti non visualizzare l’opzione Cronologia download. Prova a cercare “Download” o “Downloads”.

Un’altra opzione molto utile che puoi utilizzare all’interno di File Manager è la funzione di ricerca. Clicca sull’icona di ricerca in alto e inserisci parte del nome del file. Puoi persino filtrare la ricerca per tipo di file.

Controlla le impostazioni dell’app

Molte app sono dotate di proprie impostazioni di download. Queste applicazioni, invece di inviare – per impostazione predefinita – i download Android alla cartella dei download del dispositivo, le inviano alla cartella dei download dell’app. Se stai utilizzando un’app di gestione dei file, trova la cartella dell’app, aprila e cerca il tuo file. Puoi anche controllare nelle impostazioni della tua app. Inoltre, puoi anche modificare la posizione in cui i file vengono scaricati per impostazione predefinita in modo da mantenere tutto più organizzato sul tuo device.

Utilizza un Esplora file di terze parti

X-plore File ManagerSebbene il file manager integrato funzioni abbastanza bene su Android, non è comunque perfetto. Se non riesci a trovare quello che stai cercando, prova un’app di terze parti che ti permette l’esplorazione di file. Un’app molto popolare e utile è X-plore File Manager. La funzionalità a doppio riquadro la rende un’applicazione davvero performante e facile da usare. Il menu a destra include una funzione Trova. Non è necessario conoscere il nome completo del file. Di quest’app ci piace anche il fatto che i suggerimenti per la ricerca siano inclusi nella stessa casella di ricerca. X-plore File Manager ti consente di individuare il file in pochi secondi semplicemente immettendo una parte del nome del file.

Scarica un altro file

Quando scarichi un file, ricevi una notifica nella barra superiore del dispositivo. La notifica ha l’aspetto di un segno di spunta. Cliccaci su e potrai accedere direttamente al file scaricato: in questo modo, puoi anche controllare da dove proviene il download. Questo è un modo semplice per vedere dove il tuo device archivia i tuoi download per impostazione predefinita.

Come trovare la cartella Download dal tuo computer Windows

Se non riesci a trovare i file sul tuo dispositivo Android, ti consigliamo di guardare i download direttamente sul tuo computer. Collega allora il tuo dispositivo Android al computer con un cavo USB e in pochi secondi un messaggio si offrirà di mostrarti i contenuti del dispositivo appena collegato.
Nella finestra successiva, potrai scegliere tra varie opzioni come importazione/esportazione (tra le altre). Clicca sull’opzione che ti permette di visualizzare i contenuti del tuo dispositivo Android. Fai clic sull’opzione “Telefono” e scorri verso il basso fino a trovare la cartella Download. Aprila e avrai trovato i tuoi file!

Trova i tuoi download in Chrome

Trovare download in ChromeHai scaricato un’immagine la scorsa settimana ma l’hai cancellata accidentalmente dal tuo dispositivo? Per recuperare quell’immagine, apri Chrome (ovviamente se Chrome è il tuo browser predefinito) e clicca sulla seconda icona a sinistra (una freccia rivolta verso il basso): qui potrai vedere tutti i tuoi download. Se desideri trovare un file specifico come un video, clicca sul menu a discesa accanto a Download e clicca sui video (o su qualsiasi altro file tu stia cercando).

Trova i download di Firefox

E’ ugualmente facile trovare i download con Firefox. Una volta aperto il browser, tocca i tre punti verticali in alto a destra del display. Clicca su Strumenti e su Download (dovrebbe essere la prima opzione nell’elenco). Una volta che ci avrai cliccato su, potrai vedere tutti i file che hai scaricato. A differenza di Chrome, Firefox non ti consente di cercare un tipo specifico di file, il che potrebbe renderli più difficili da trovare.

Come accedere alla cartella dei download in Opera

Per prima cosa, clicca sull’icona di Opera. Dopo aver trovato l’opzione Download, cliccaci su: ora dovresti essere in grado di visualizzare tutto ciò che hai scaricato.

Come puoi vedere, i tuoi file scaricati non sono scomparsi, sono semplicemente stati archiviati in una cartella creata appositamente per questo. Per scavare ancora un po ‘più a fondo nelle tue directory Android, dovresti leggere la nostra guida su come installare TWRP Recovery.


Fonte MakeTecheasier

Potrebbero interessarti
AndroidGuideGuidePC

Come collegare il tuo smartphone Android con un PC Windows 11

AndroidNewsSmartphone

Galaxy S23 Ultra, la batteria resta da 5.000 mAh (ma il chip è il top)

AndroidGuide

Come installare Netflix su smartphone Android non compatibili

AndroidNewsSmartphone

Motorola cancella all'ultimo il lancio del nuovo Razr e dell'X30 Pro