Smartphone e tablet sono sempre più potenti ma nonostante tutti gli avanzamenti tecnologici il problema batteria rimane sempre il nemico principale di questi devices, l’autonomia non ci basta mai e solo ultimamente si iniziano a vedere terminali con almeno 3000 mAh di batteria. La tecnologia alla base di queste ultime sembra essere arrivata al limite, visto che i miglioramenti apportati possono portare a problemi non da poco. Un esempio? Samsung Galaxy Note 7 ! Il phablet dell’azienda sucoreana è stato addirittura rimosso dagli scaffali a causa dei problemi alle batterie.

Per ovviare ai problemi di durata possiamo smanettare un po’ tra app e impostazioni in modo da regolare meglio il consumo energetico dello smartphone, disinstallare ciò che non ci serve, passare a versioni più leggere di applicazioni come Facebook che sono tra le più esose di batteria e in ultima analisi portare con noi una power bank, cioè una batteria portatile con l’uscita USB appositamente pensate per i device mobile.



Negli scorsi giorni vi avevamo mostrato quali sono le migliori batterie esterne che potete acquistare spendendo meno di 30 Euro. Oggi invece vogliamo approfondire maggiormente l’argomento, elencando i migliori prodotti sul mercato sotto il punto di vista dell’affidabilità.

Ne esistono di tante forme e modelli, da quelle poco capienti a quelle che ci bastano per ricaricare anche 5 smartphone, da quelle economiche a quelle più costose, alcune integrano anche tecnologie all’avanguardia come la Quick Charge e la AiPower.

Queste due tecnologie servono a due scopi simili ma sono sviluppate da produttori diversi, la Quick Charge è della Qualcomm, azienda che sviluppa e realizza principalmente processori tra cui quelli usati in smartphone e tablet, serve a far ricaricare più velocemente possibile le batterie dei vari device, mentre la AiPower è sviluppata da Aukey e serve, in parole povere, a far capire automaticamente alla batteria esterna quanta potenza erogare per il relativo terminale collegato (fino ad un massimo indicato sulla batteria stessa).

Se abbiamo intenzione di usare la power bank più volte prima di ricaricale oppure usiamo magari un tablet con una batteria piuttosto capiente ci conviene una power bank di quelle formato famiglia, ovvero molto capienti, alcune arrivano a 30000 mAh. Teniamo in considerazione che generalmente hanno una capacità di circa l’80% rispetto a quella dichiarata, quindi una batteria da 10000 mAh in realtà ne arriva a contenere circa 8000 mAh.

AUKEY Power Bank PB-N36 da 20000 mAh

Tra le power bank così grandi una delle più consigliate è la Aukey PB-N36 e ne vediamo di seguito una breve recensione.

aukey-pb-n36-powerbankLa batteria esterna prodotta da Aukey col nome di PB-N36 è una delle migliori come rapporto qualità prezzo e prestazioni, o per meglio dire, capienza. Offre ben 20000 mAh per ricaricare molteplici volte anche gli smartphone più grandi, ad esempio è in grado di ricaricare 6 volte un iPhone 6 o un Galaxy S6, come pure un tablet iPad. Può essere usata sia per dispositivi più generici che quelli targati Apple grazie alla presenza delle porte Micro USB e Lightning.

Offre la tecnologie Aukey AiPower che consente di regolare in modo intelligente la potenza erogata ai dispositivi collegati alla power bank così da evitare sia di impiegare troppo tempo dandone poca si di rischiare di romperli dandone troppa.

L’input a 5 Volt e 2 Ampere fa si che la batteria si ricarichi più velocemente delle altre sul mercato che generalmente hanno un input a 5 Volt ma solo 1 Ampere.

Nella confezione, elegante e minimale, troviamo la power bank modello PB-N36, un cavetto per la ricarica di 20 cm comodo da portare con se e il manuale d’uso. Non manca la garanzia di 24 mesi.

AUKEY Power Bank PB-N32 da 6000 mAh

Se invece preferiamo una power bank più piccola e maneggevole, da tenere in una borsetta oppure direttamente in tasca senza però rinunciare ad una buona capienza consigliamo un altro prodotto Aukey, la PB-N32 da 6000 mAh, decisamente più piccola e portatile del modello PB-N36 ma della stessa ottima qualità, vediamo di seguito la recensione.

aukey-pb-n32-powerbankLa power bank PB-N32 da 6000 mAh è la scelta più giusta se cerchiamo una batteria esterna dal design elegante, minimale, leggera, soli 136 grammi, abbastanza piccola da tenere in tasca direttamente nel jeans o nella giacca, con la tecnologia AiPower di Aukey e in grado di ricaricare un telefono medio circa due volte.

La tecnologia AiPower così come nel modello visto precedentemente regola automaticamente l’output ricaricando in breve tempo lo smartphone collegato, è adatta sia a dispositivi Apple che agli altri.

Dispone di varie protezioni tra cui quella per la sovracorrente, sovraccarico e cortocircuito, così se qualcosa va male nella batteria il problema non arriva fino al dispositivo collegato.

Anche qui la confezione contiene la batteria esterna, il manuale di istruzioni se vogliamo qualche informazione in più e la garanzia di 2 anni dal momento dell’acquisto.

EasyAcc PB3000M da 3000 mAh

Infine se volete una batteria piccola, maneggevole ed economia ma comunque costruita bene e con materiali di buona qualità il consiglio è di comprare la PB3000M prodotta da EasyAcc, vediamo di seguito i dettagli di questa power bank.

easyacc-pb3000m-batteria-esternaRealizzata in lega di alluminio che le dona resistenza e qualità, la batteria esterna proposta dal produttore EasyAcc è sicuramente sul trono delle power bank a basso budget.

Il rapporto qualità prezzo è imbattibile, è davvero piccola con solo poco più di 9 centimetri di lunghezza e 2,3 cm di larghezza e soli 77 grammi di peso, potete metterla ovunque, dalla tasca alla fessura della portiera in auto fino al taschino anteriore dello zaino.

Per sapere quanta carica rimane (o quanto manca alla totale ricarica della power bank) basta guardare i 4 led bianchi posti sul davanti, vicino le due prese, USB per caricare i device e Micro USB per caricare la batteria esterna.

L’uscita è di tipo standard da 1 a 1.2 Ampere quindi non aspettatevi la ricarica veloce come con le tecnologie AiPower o Quick Charge, però comunque considerando il prezzo di questa power bank è un particolare su sui possiamo sorvolare.

In confezione abbiamo il manuale, la power bank e il piccolo cavetto per la ricarica.