Gli 11 problemi più comuni di iOS 11.2.5, l’ultima build stabile del sistema operativo Apple

iOS 11, come qualunque altro sistema operativo degno di tale nome, viene costantemente aggiornato. A dispetto di ciò è inevitabile che bug e problematiche simili sono comunque sempre in agguato: in questo articolo sono stati raccolti i problemi più comuni di iOS e le istruzioni su come risolverli.

La più recente versione (beta) di iOS disponibile è la 11.3 anche se, non trattandosi di una versione ancora stabile, potrebbero sorgere nuovi e inediti problemi. Attualmente l’ultima build stabile è infatti la 11.2.5 e, seppur decisamente migliore delle precedenti, non è esente da pecche.

 

iOS 11 funzioni nascoste

Non esiste un sistema operativo esente da bug o problematiche di varia natura

Sono infatti conosciuti una serie di problemi, piuttosto fastidiosi, con cui migliaia e migliaia di utenti si scontrano ogni giorno. Per fortuna, essendo particolarmente comuni, nella maggior parte dei casi esistono delle soluzioni utili per venirne fuori senza perdere troppo tempo.

Andiamo dunque ad analizzare i problemi più comuni di iOS 11.2.5.

Gli iPhone vecchi sono lenti

Gli utenti con iPhone di generazioni precedenti a iPhone 8 e iPhone X hanno avuto notevoli problemi con rallentamenti della CPU e di deterioramento delle batterie. Naturalmente, ciò ha irritato parecchio i fedeli clienti di Apple…

Il colosso di Cupertino, non senza un certo imbarazzo, ha annunciato che un aggiornamento futuro avrebbe consentito agli utenti di ovviare tale problematica: con iOS 11.2.5 però, ciò non è ancora possibile. Non resta aspettare che Apple mantenga la parola con iOS 11.3 o semplicemente acquistare una nuova batteria.

Le conversazioni dei messaggi sparite

Non trovi più una conversazione nell’app Messaggi sul tuo iPhone? Ciò potrebbe essere a causa di un bug presente in iOS 11 che causa problemi in tal senso. Fortunatamente, la soluzione è piuttosto semplice: chiunque abbia riscontrato questo problema può eseguire l’aggiornamento a iOS 11.2.5 visto che, con questo aggiornamento, il bug sembra essere scomparso.

L’iPhone continua a bloccarsi

Si tratta di una problematica legata a iOS 11.1.2 che ha visto molti blocchi seguiti da riavvii del proprio melafonino. Secondo quanto affermato dal sito MacRumors, tale problema si è palesato a partire dal 2 dicembre scorso e sarebbe collegato strettamente all’utilizzo di promemoria o sveglie che, da quella precisa data, avrebbero cominciato a dare problemi.

Le soluzioni in tal senso sono l’aggiornamento all’ultima versione di iOS o la disattivazione delle notifiche locali.

Al posto del tasto “i” appare una “A”

L’aggiornamento a iOS 11.1.1 ha portato a un bug quantomeno curioso: in alcuni dispositivi infatti, sembra sparire il tasto “i” sostituito da una “A” seguito da un punto interrogativo. Si tratta di un problema legato al correttore automatico che si può risolvere con l’aggiornamento del sistema operativo o in questo mondo:

  • Vai su Impostazioni, Generali, Tastiera, Sostituzione del testo
  • Tocca in simbolo “+” in alto a destra
  • Sotto Phrase digita una “I” (che sia in maiuscolo)
  • Sotto Collegamento digita una “i” (minuscola)

iPhone X Tasto Home virtuale

Le impostazioni della telecamera continuano a cambiare

In iOS 11 può succedere che le impostazioni della fotocamera vengano ripristinate non appena si chiude l’app fotocamera predefinita. È fastidioso, vero?

In realtà vi è il modo per mantenere filtri, effetti d’illuminazione e tante altre funzioni settandole di default: sotto i settaggi infatti, è stata introdotta una funzione per salvare le impostazioni utilizzate.

Impossibile connettersi a una rete Wi-Fi

Con iOS 11 sono stati molti gli utenti che hanno segnalato problemi riguardanti la connessione alle reti Wi-Fi. Tenendo sempre presente che a volte esistono problemi che, in tal senso non hanno a che fare con il tuo iPhone e iOS, se il problema è del dispositivo Apple vi è una soluzione.

Vai su Impostazioni – Generali – Ripristina – Ripristna impostazioni di rete (non preoccuparti, questo passaggio non dovrebbe farti perdere nulla).

Se questo problema non trova così una soluzione, è necessario procedere per forza con un aggiornamento del OS.

Prestazioni delle batterie molto basse con iOS 11

Sembra che ogni nuova versione di iOS sia inevitabilmente accompagnata da una serie di lamentele sul fatto che gli iPhone meno recenti abbiano una durata della batteria fortemente compromessa.

Le app meno recenti potrebbero non funzionare correttamente con iOS 11. Puoi verificare se questo è il tuo caso andando in Impostazioni – Batteria e vedere quali app utilizzano la maggior parte dell’energia. Se alcune app che utilizzi stanno utilizzando uno sproposito di batteria, è buona norma disattivarle finché non ottengono aggiornamenti compatibili con la versione del sistema operativo.

Nel frattempo, puoi disattivare GPS, Wi-Fi e Bluetooth quando non li stai utilizzando. Anche ridurre la luminosità del display può essere un altro modo per preservare le batterie.

Alcune app sono sparite o non funzionano correttamente

Se tieni da tempo delle app sul telefono senza aggiornarle (per pigrizia o perché il produttore ha smesso di supportarle) potrebbero non funzionare bene con iOS 11. Se l’app non è più supportata, c’è ben poco da fare a parte cercare un’alternativa più moderna.

Lo spazio di archiviazione si esaurisce subito

Alcuni utenti hanno riferito che l’aggiornamento di iOS 11 ha iniziato ad aumentare lentamente l’archiviazione del sistema sul proprio dispositivo fino a quando l’iPhone si è praticamente riempito. Questo errore non sembra essere collegato a app specifiche, ma piuttosto alla memoria che il sistema stesso occupa.

Secondo alcuni il bug è stato risolto con iOS 11.2, ma vi sono opinioni contrastanti a riguardo. Il modo più semplice per evitare questo tipo di problema è mantenere un backup del telefono prima dell’aggiornamento e, eventualmente, riprovare una seconda volta l’update.

Il pulsante Home riavvia il dispositivo troppo lentamente

Più utenti Apple hanno annunciato che, dopo aver aggiornato i loro vecchi iPhone a iOS 11, la schermata di blocco si disattiva con un tempo di attesa anomalo (circa 10 secondi) o comunque con notevole lentezza nel caricamento. Questo è il tipo di problema che può risolversi nel tempo, poiché il nuovo sistema operativo acquisisce familiarità con il dispositivo e i file: si tratta dunque di un processo naturale di “assestamento”.

Se il problema non si risolve da solo, potrebbe essere giunto il momento di aggiornare alla versione 11.2.5 se non lo hai già fatto, o di utilizzare un vecchio punto di ripristino per tornare a iOS 10 ed eventualmente effettuare nuovamente l’upgrade.

Il dispositivo si surriscalda

A tal proposito, possono essere molte le ragioni ragioni per cui un telefono può surriscaldarsi, anche se le lamentele sembrano emergere attorno ai nuovi aggiornamenti software. Forse è colpa di iOS 11, o forse è solo una naturale conseguenza del duro lavoro dell’iPhone… In ogni caso, è possibile risolvere temporaneamente il surriscaldamento semplicemente spegnendo il telefono e tenendolo lontano dalla luce solare o da altre fonti di calore. Vale la pena notare che caricare il tuo dispositivo non aiuterà a raffreddarlo, quindi aspetta fino a quando non è freddo per riaccenerlo.

Se le tue abitudini non sono cambiate e il tuo dispositivo si surriscalda continuamente quando in genere non lo faceva prima, potrebbe essere il momento per te di prendere in considerazione il ripristino di un backup precedente del tuo dispositivo. Tieni sempre presente che un surriscaldamento intenso può danneggiare seriamente il tuo dispositivo.

iPhone 8 riavvio forzato

Il tasto di accensione non funziona

Se qualcosa va storto con l’aggiornamento e il pulsante di accensione potrebbe smettere di funzionare, è comunque possibile chiudere il dispositivo direttamente dal menu. Per farlo:

  • Vai su Impostazioni – Generale
  • Scorri fino in fondo all’elenco
  • Seleziona l’opzione Chiudi

Questa operazione è particolarmente utile se si sta tentando di riavviare o spegnere il telefono perché si sta surriscaldando o per qualunque altro tipo di problema.

iOS 11 non ti consente di inviare email con Outlook

Apple ha individuato un bug che impediva ad alcuni utenti iOS 11 di inviare e-mail attraverso determinati server gestiti da Microsoft. Il messaggio di errore risultava “Impossibile inviare posta. Il messaggio è stato rifiutato dal server“. Se questo è il tuo caso, è giunto il momento di un aggiornamento: con iOS 11.0.1 il problema non dovrebbe più presentarsi.

Visual Voicemail non funziona

Alcuni utenti della versione beta di iOS 11.2 hanno notato che Visual Voicemail non funzionava sul loro dispositivo. E, sfortunatamente, sembra che il problema sia persistente, essendo noto alla community sin dall’uscita di iOS 11. Se riscontri questo problema, il riavvio dell’app o del telefono possono essere una soluzione valida. Un altro tentativo che puoi fare è di attivare e disattivare la modalità aereo.

Controlli musicali mancanti dalla schermata di blocco

Avere controlli musicali a portata di mano direttamente sulla schermata di blocco del dispositivo è una soluzione perfetta per gli amanti della musica. Alcuni problemi con i controlli musicali però, sono apparsi su iOS 11, già a partire dalla fase di beta testing. La soluzione definitiva è arrivata con iOS 11.2.

La calcolatrice che sbaglia i calcoli

Nelle versioni precedenti a iOS 11, qualcuno avrebbe potuto notare che la calcolatrice del proprio iPhone “dà i numeri”. Anche in questo caso un aggiornamento (nello specifico iOS 11.2) dovrebbe riportare tutto alla norma.

Il Centro di Controllo ha qualcosa che non va…

Il Centro di Controllo è una parte fondamentale del tuo dispositivo iOS. Potresti scoprire che, sul tuo dispositivo, questo non ha tutte le funzioni di cui si parla in giro… oppure può contenere un sacco di feature inutili.

Per personalizzare il Centro di Controllo su iOS 11, è necessario andare in Impostazioni – Centro di Controllo – Personalizza controlli.

Il Centro di Controllo ti infastidisce mentre giochi

Apple ha ideato il Centro di Controllo per essere facilmente accessibile grazie al semplice scorrere di un dito dal basso allo schermo del dispositivo. Sfortunatamente, in questo modo può anche essere avviato involontariamente, magari mentre stai usando un particolare software o un gioco.

Puoi ovviare a questo problema accedendo a Impostazioni – Centro di controllo, dove è possible disabilitare la possibilità di accedervi mentre si stanno usando delle app in primo piano.

Problemi con le immagini HEIC

Con iOS 11 è stato inserito un nuovo formato di immagine, noto come HEIC. Esso, risulta più efficente del tradizionale JPEG e consente di risparmiare maggior spazio pur mantenendo uno standard qualitativo piuttosto elevato.

Sfortunatamente non tutti i dispositivi in commercio lo supportano e, per facilitare la condivisione di foto con altri utenti, iOS può convertire in JPEG quando le immagini vengono inviate o caricate online.

Questa conversione automatica può essere modificata, bloccando la conversione automatica da HEIC a JPEG o, nel caso, facendo in modo che il tuo telefonino scatti fotografie direttamente in formato JPEG.

Problemi di sincronizzazione con i messaggi

Se hai sperimentato tutte le fantastiche nuove funzionalità offerte da iOS 11, probabilmente hai notato come Apple abbia semplificato il backup dei messaggi in iCloud. Con questa novità, i  messaggi dovrebbero anche essere sincronizzati su tutti i dispositivi.

Sfortunatamente, questa innovazione non sempre funziona a dovere: con iOS 11.2.5 non è ancora stata introdotta una vera e propria patch per eventuali malfunzionamenti, anche se sembra che una nuova versione di questa feature verrà implementata con la versione 11.3 del sistema operativo.

Non funziona bene Apple Pay con gli amici/familiari

Se stai cercando di effettuare pagamenti diretti ad amici o familiari utilizzando Apple Pay e non hai iOS aggiornato, potresti non riuscire a compiere l’azione. Con l’aggiornamento a iOS 11.2 però, il problema si dovrebbe risolvere… nel caso così non fosse, al momento non vi sono soluzioni specifiche e dovrai ricorrere a app create da terzi.

Non funzionano le animoji

Se non sei dotato di iPhone X, sono spiacente di dirti che le nuove emoji animate non sono supportate. L’unico modo per poter utilizzare questa tecnologia è acquistare un modello più recente di melafonino.

Le nuove emoji non vengono visualizzate

Che tu le stia inviando o ricevendo, se hai dei problemi nel visualizzare le emoji potrebbe essere a causa del tuo OS non aggiornato. Se non vedi le emoji correttamente, potresti provare ad aggiornare iOS (dalla versione 11.1 non dovrebbero più esserci problemi di questo genere).

La voce di Siri sembra diversa

Con iOS 11 è stata resa meno “fredda” la voce di Siri. Non è detto che però questo possa essere considerato un miglioramento: sappi che comunque, tramite le opzioni, è possibile tornare alla vecchia voce robotica.

iOS non si aggiorna alla versione 11

Apple non ha reso disponibile iOS 11 su tutti gli iPhone e iPad: le versione più obsolete infatti non possono giovare del recente update. Che si tratti di un problema hardware o di semplice logica commerciale, hai bisogno almeno di un iPhone 6 o iPhone SE se vuoi poter usare iOS 11.

Per quanto riguarda l’iPod,  necessario avere almeno un iPad Pro, iPad Mini 2 o un iPad Air per poter giovare degli aggiornamenti.

L’aggiornamento non parte

Se il tuo dispositivo è compatibile con iOS 11 ma per qualche motivo non riesci a scaricare il nuovo sistema operativo, vi sono alcune possibili spiegazioni. Se non si dispone di spazio per il nuovo OS, potrebbe essere necessario liberare un paio di gigabyte di spazio sul telefono prima di poter scaricare e avviare l’aggiornamento. È anche possibile collegare il telefono al computer e scaricare e installare l’aggiornamento iOS 11 tramite iTunes. Se invece il tuo telefono si rifiuta di scaricare iOS 11 e installarlo puoi provare un riavvio.

Se l’aggiornamento non ti soddisfa…

Se hai aggiornato il tuo iPhone o iPad con l’ultima versione di iOS e sei rimasto deluso, c’è comunque l’opportunità di tornare indietro con un backup che, se sei stato attento, hai precedentemente creato.

Il tuo iPhone non si avvia più dopo l’aggiornamento

Quando la sfortuna si vuole accanire su di te, c’è poco da fare: un errore o qualunque problema in fase di aggiornamento potrebbe fare in modo che il tuo telefono non si riesca più ad avviare.

Ancora una volta, la soluzione migliore è un backup che, come ho già spiegato, andrebbe effettuato periodicamente e ancor di più poco prima di un aggiornamento importante.