App iOSAppleGuide

Come nascondere un’app presente su iPhone o su iPad

Attualmente Apple non consente di nascondere completamente le applicazioni presenti su iPhone o iPad come, invece, è possibile fare su Android. L’unico modo per nascondere un’app da iPhone o iPad è eliminarla. Per eliminare un’app, basta tenere premuta la sua icona fino a quando non viene visualizzata la “X”, quindi premere la “X” ed eliminarla. Fortunatamente, però, ci sono altri accorgimenti che si possono intraprendere per rendere più difficile trovare un’app.

Nascondere un’app su iPhone o iPad

Se volete avere un’applicazione nel vostro dispositivo senza però che lo sappiano tutti, ci sono alcuni trucchi che possono essere seguiti per nascondere un’app su iPhone o iPad senza bisogno di rimuoverla. Alcuni di questi accorgimenti includono: eliminare l’app da scorciatoie e dai suggerimenti di ricerca, disattivare le funzioni di notifica o nascondere l’icona in una cartella lontana da occhi indiscreti.
In questa guida, quindi, vi elencheremo alcuni suggerimenti che potete seguire se volete nascondere un’applicazione presente sul vostro iPhone o iPad.
Se siete utenti iPhone, inoltre, potrebbero esservi utili anche i seguenti articoli:

Escludere l’app dai suggerimenti di ricerca e da Siri

Scorrendo verso il basso la schermata Home vi si presenterà la barra di ricerca con i suggerimenti di Siri delle applicazioni maggiormente usate. Se usate spesso la funzione ricerca per cercare un’app, questa potrebbe esservi suggerita direttamente da Siri proprio sotto la barra di ricerca. In poche parole, se usate molto un’app, Siri la inserirà  nella lista delle app “consigliate”. In base all’utilizzo che fate delle applicazioni presenti sul vostro dispositivo, Siri raccoglie delle informazioni e vi fornisce suggerimenti.

Se non volete che un’applicazione compaia nei risultati di ricerca o che risulti nella lista della app suggerite da Siri, potete disattivare questa funzione: andate su Impostazioni -> Siri, una volta qui e cercate l’app che desiderate “nascondere” e disattivate tutte le opzioni presenti.
Disattivando la funzione “Mostra app” escluderete l’app da tutti i risultati di ricerca e dalle schermate dei suggerimenti. In futuro, per trovare quest’applicazione dovrete cercarla manualmente scorrendo le app nelle schermate del dispositivo o all’interno delle varie cartelle.

Se volete nascondere un’app cercate di inserirla all’interno di una cartella con altre applicazioni in modo che passi il più possibile inosservata. Date a questa cartella un nome poco interessante e “noioso” e mettete al suo interno altre applicazioni poco interessanti.

Disabilitare le notifiche da parte di un’app

Se sono attivate le notifiche da parte di un’app queste vengono comunque visualizzate anche dopo aver escluso l’applicazione dai risultati di ricerca e da altri suggerimenti.
Per disattivare le notifiche andate su Impostazioni -> Notifiche, quindi scorrete verso il basso fino a trovare l’app che vi interessa. Selezionate l’applicazione in questione e quindi disabilitate l’opzione “Consenti notifiche” per impedire l’arrivo di qualsiasi notifica.

Potete anche scegliere di nascondere le notifiche dalla schermata di blocco e disabilitare i banner. Se lasciate attivo il “Centro notifiche”, vedrete le notifiche di un’app solo quando le controllate manualmente. Però. se siete seriamente intenzionati a nascondere un’app su iPhone, vi consigliamo di disabilitare tutte le impostazioni.

Nascondi i download dalla cronologia del tuo App Store

Se elimini un’app dal tuo iPhone o iPad, l’App Store di Apple ricorderà comunque che l’hai scaricata, e verrà visualizzata nella scheda “Acquistati“, anche se l’app era un download gratuito.

Per fortuna, esiste una funzione che consente di nascondere le app dalla cronologia degli acquisti. Per visualizzare un elenco di app acquistate in precedenza, avviate  l’App Store, quindi selezionate la scheda “Oggi” e una volta lì toccate l’icona dell’utente nell’angolo in alto a destra.
All’interno del profilo utente troverete la voce “Acquistati” e lì troverete l’elenco di tutte le applicazioni, gratuite e non, che avete scaricato in precedenza. Per nasconderne una dovete scegliere l’app dalla lista e una volta trovata scorrete verso sinistra: a questo punto dovrebbe uscire l’opzione “Nascondi”. Premete questa opzione per nascondere l’app.

nascondere app su iPhone

Usare App fittizie per nascondere file e note

Se volete nascondere un file o una nota allora potete anche utilizzare un’app “fittizia” per nascondere il contenuto. Queste app, all’apparenza non destano nessuna curiosità perchè hanno un’icona fuorviante come quella di una calcolatrice. Il loro vero scopo, però, è archiviare file e informazioni senza destare sospetti.
Le app fittizie sono difficili da individuare, usano icone e nomi che non destano alcun sospetto. Alcune di queste sono: Calcolatrice #, Calcolatrice privata, Turbo Vault o Secret Folder Vault che è una cartella bloccata in cui è possibile memorizzare foto, password e altro.

Per quanto riguarda le soluzioni native, l’applicazione Note di Apple permette di mettere una password alle note da voi scritte. La password può essere scelta da voi di volta in volta e potete scegliere di sbloccare il contenuto anche tramite Face ID o Touch ID.

Nascondere foto e video nell’app Foto

Se volete nascondere una foto o un video dalla libreria Foto potete farlo senza bisogno di applicazioni aggiuntive.
Dalla vostra libreria foto e video, trovate il file che desiderate nascondere, selezionatelo e toccate condividi (il tasto con la freccia verso l’alto). A questo punto vi si aprirà una lista con diverse opzioni tra le quali ci sarà anche quella di spostare il file nella cartella “Nascosti”.

nascondere foto su iphone

Nascondere un’app su iPhone: il jailbreak

Come ultima opzione, se tutte le alternative precedenti non vi hanno soddisfatto, potete sempre eseguire il jailbreak del dispositivo. Il Jailbreak è una procedura che permette di sbloccare l’accesso a tutti i file del sistema operativo di Apple che troviamo su iPhone, iPad ed iPod Touch. Con il jailbreak andrete ad installare un firmware personalizzato sul dispositivo iOS per aggirare le restrizioni di Apple. Il processo del Jailbreak, infatti, installa automaticamente un’applicazione chiamata Cydia, che funziona un po’ come l’App Store. In genere è sconsigliato eseguire il jailbreak del dispositivo perché questo potrebbe esporlo a malware. Inoltre se eseguite il jailbreak sappiate che qualsiasi garanzia a copertura del telefono cadrà.

Dopo aver considerato tutto ciò, se siete ancora decisi ad effettuare il jailbreak del dispositivo sappiate che così avrete la possibilità di nascondere le app con un piccolo aggiustamento chiamato XB-Hide. Potete trovare questa opzione nei repository Cydia predefiniti come download gratuito: stando all’elenco di Cydia, il tweak attualmente funziona con dispositivi jailbreak con iOS 11 o 12.

Non perderti le migliori news sulla tecnologia, segui il nostro canale Telegram: t.me/OutOfBitit

CANALE TELEGRAM_OUTOFBIT

Bio autore

Travel blogger, copywriter e articolista mi sono avvicinata al mondo della scrittura per pura passione. Sono di origini venete, ma amo viaggiare, scoprire posti nuovi e nuove culture.
Potrebbero interessarti
AppleGuide

Come disattivare il chip Ultra Wideband U1 su iPhone 11

AppleNews

iPhone 12 e coronavirus: ritardi di produzione influenzeranno il lancio di settembre?

AppleNews

iPhone 9 (o iPhone SE 2 ) sempre più vicino: presentazione a metà marzo

AndroidApp androidApp iOSSmartphone

Come trovare un iPhone o uno smartphone Android perso?