Come bloccare i pop up su Windows 11

Seguici su Google News

I pop-up sono fastidiose interruzioni che potrebbero pregiudicare l’efficacia del tuo lavoro e la tua ricerca di un contenuto. Anche se i dispositivi mobili hanno delle funzioni pratiche e personalizzabili per ridurre la loro invasività, in Windows queste funzionalità non sono facilmente accessibili.

Anche per questo motivo in tanti si chiedono se sia possibile fermare i pop-up su Windows 11. In questo articolo cercheremo di approfondire questo problema per capire se è possibile dire addio alle odiose notifiche che fanno capolinea mentre usiamo i nostri programmi preferiti.

Si possono bloccare i pop-up su Windows 11?

Iniziamo subito con il rispondere alla domanda protagonista del nostro paragrafo con un dipende. È infatti possibile sbarazzarsi della maggior parte dei pop-up in Windows 11 ma, purtroppo, alcuni di essi - di conferma e di sicurezza - non possono essere aggirati. Inoltre, non c'è un modo sicuro per sbarazzarsi di tutti i pop-up con un solo clic. Sarà invece necessario disattivare i singoli tipi di pop-up per sbarazzarsi di loro su Windows 11 una volta per tutte.

Fin qui, le cose negative. Quelle positive fanno invece riferimento al fatto che di seguito abbiamo riportato un elenco di tutte le notifiche e gli avvisi che è necessario disattivare per rimuovere la gran parte dei pop-up su Windows 11. Ecco come puoi riuscirci.

Disattiva tutte le notifiche delle app

Per impostazione predefinita, le app native e quelle installate sul tuo computer hanno la completa facoltà di mostrare le notifiche. Si tratta di un fastidio per molti utenti che, ogni volta che c'è un evento da notificare, vedranno un pop-up comparire dinanzi a loro.

Per disattivare completamente le notifiche delle app premi Windows + i per aprire le Impostazioni, una delle scorciatoie più note di Windows 11. Clicca poi su 'Sistema' per selezionare lo stesso dalla barra laterale sinistra e sulla destra, clicca su 'Notifiche'. Spegni il toggle per 'Notifiche' in alto e, così facendo, ti assicurerai di non ricevere notifiche da app e programmi installati sul tuo dispositivo.

Usa il Focus Assist

Focus Assist è stato introdotto per la prima volta con Windows 10. Questa nuova versione di Do not disturb ti permetteva di personalizzare il modo in cui le notifiche venivano silenziate sul tuo PC. Da allora Focus Assist ha subito numerosi cambiamenti, tra cui la nuova sessione 'Focus' - rinnovata - attualmente in fase di test nei canali del programma Windows Insider.

Ebbene, una modalità Focus Assist personalizzata ti aiuterà a sopprimere tutti i pop-up indesiderati, assicurandoti allo stesso tempo di non perdere le notifiche più importanti.

Disattiva le notifiche varie di Windows 11

Disattiviamo ora le notifiche per altre app Microsoft e le app predefinite di Windows che potrebbero interrompere il tuo regolare flusso di lavoro. Segui le sezioni qui sotto per iniziare.

Disattiva suggerimenti e consigli

Una fonte di fastidiosi pop-up sono i suggerimenti di Windows. Anche se abbastanza utili per i primi utilizzi, questi diventano rapidamente inutili. Ecco come puoi disattivarli:

  • Premi Windows + i per aprire l'app Impostazioni e assicurati che sia stato selezionato 'Sistema' sulla sinistra
  • Clicca su 'Notifiche' a destra
  • Scorri fino in fondo e deseleziona le caselle delle notifiche che non ti interessa ricevere.

Disattiva le notifiche delle app OEM

Se non vuoi perdere gli aggiornamenti importanti disattivando completamente le notifiche dalle app, potresti almeno voler smettere di ricevere pop-up dalle app installate dal produttore del tuo PC. Le app dei produttori di computer, come Dell o HP, hanno accesso alle notifiche che useranno per mostrarti annunci e altri pop-up indesiderati. Questo fastidio, tuttavia, ha una soluzione rapida:

  • Premi Windows + i per aprire l'app Impostazioni. Assicurati che 'Sistema' sia già selezionato nella barra laterale sinistra
  • Sulla destra, clicca su 'Notifiche'
  • Ora, deseleziona le app che sono state preinstallate sul tuo computer OEM .

Disattivare le notifiche del fornitore di sincronizzazione

Gli annunci e i pop-up non appaiono solo nella barra delle applicazioni. Microsoft spinge infatti i suoi annunci di provider di sincronizzazione anche nell'Esplora file, principalmente per convincerti a sottoscrivere i suoi servizi Office e OneDrive.

Questi suggerimenti non sono solo fastidiosi, ma sprecano anche spazio prezioso. Ecco come puoi disabilitarli:

  • Aprire Esplora file
  • Scegli "Opzioni"
  • Clicca e passa alla scheda 'Vista'
  • Ora, scorri in basso sotto 'Impostazioni avanzate' e deseleziona 'Mostra notifiche del provider di sincronizzazione'
  • Clicca su "OK".

Questo impedirà la visualizzazione di qualsiasi pubblicità in File Explorer.

Disattivare l'accesso al tuo Advertising ID

Premi Windows + i per aprire Impostazioni. Poi clicca su 'Privacy e sicurezza' nel pannello di sinistra. Sulla destra, sotto 'Permessi di Windows', clicca su 'Generale'. Ora, disattiva l'opzione che lascia che le app ti mostrino annunci personalizzati usando l’ID pubblicitario.

Disattivare i pop-up nel browser

I pop-up sono stati un fastidio tipico dei browser fin dai primi giorni di internet. Fortunatamente, oggi i browser sono dotati di blocchi di pop-up e annunci incorporati. Ecco come fare.

Microsoft Edge

Apri Microsoft Edge e clicca sull'icona del menu a 3 punti nell'angolo in alto a destra del tuo schermo. Clicca su 'Impostazioni' e nel pannello di sinistra, clicca sulla funzione di accesso ai Cookie e ai permessi del sito. Quindi, scorri verso il basso e trova la funzione Pop-up e reindirizzamenti. Cliccaci sopra e poi attiva la levetta per “Blocca”.

Non riceverai più nessun fastidioso pop-up. Inoltre, se vuoi disattivare le pubblicità che sono intrusive o ingannevoli, torna alla pagina dei Cookie e dei permessi del sito e seleziona "Annunci". Anche qui, attiva l'opzione "Blocca” sui siti che mostrano annunci intrusivi o fuorvianti.

Oltre a questo, Microsoft Edge ha anche una comoda funzione di Prevenzione del tracciamento per ridurre al minimo il tracciamento dei dati e bloccare i pop-up relativi a questo. Nel menu 'Impostazioni' clicca su 'Privacy, ricerca e servizi'. Ora, assicurati che la Prevenzione del tracciamento sia attivata e gestisci l’opzione in modo che i tracker di tutti i siti web siano bloccati.

Google Chrome

Apri Google Chrome e clicca sull'icona del menu a 3 punti nell'angolo in alto a destra. Quindi, clicca su 'Impostazioni' e sotto 'Privacy e sicurezza' clicca su 'Impostazioni del sito'. Ora scorri verso il basso e trova la sezione dei Pop-up e dei reindirizzamenti, e cliccaci sopra. Qui, clicca sull’opzione che non permette ai siti di inviare pop-up o usare reindirizzamenti.

Usare un Ad-blocker di terze parti

Usare un'estensione di blocco degli annunci per il tuo browser è un'altra cosa che puoi fare per tenere a bada i pop-up e gli annunci indesiderati. Ma queste estensioni sono spesso dei programmi non personalizzabili, rigidi nella loro implementazione. In altri termini, molte di queste app di terze parti, quando sono attivate, bloccano tutti gli annunci, anche se possono essere rilevanti per te.

Ciò premesso, gli Ad blocker funzionano bene per rimuovere le pubblicità che distraggono, impedendoti di cliccare accidentalmente sugli annunci e impedendo agli inserzionisti di tracciare le tue abitudini di navigazione.

Disabilitare le notifiche per un'app direttamente dal pop-up di notifica

È possibile disattivare le notifiche per l'app in questione utilizzando la notifica stessa. Diamo un'occhiata alla procedura.

Clicca sull'angolo in basso a destra della vostra barra delle applicazioni e cercate la notifica interessata. Una volta trovata, clicca sull'icona del menu '3 punti'. Ora clicca su 'Disattiva tutte le notifiche per l'app [ABCD]' dove [ABCD] è il nome della tua app.

Tutto qui! Le notifiche per l'app in questione saranno ora disabilitate sul tuo sistema.

FAQ

Concludiamo con alcune risposte alle domande più comuni sulla disabilitazione delle notifiche su Windows 11 che dovrebbero aiutarti ad aggiornarti sulle ultime informazioni. Se vuoi saperne di più, naturalmente, non dimenticarti di contattarci!

Cosa succede se desidero disabilitare solo i pop-up e non le notifiche?

Se si desidera disattivare selettivamente alcune notifiche senza perdere gli aggiornamenti importanti del sistema, allora è possibile utilizzare la Focus Assist in Windows 11. È possibile personalizzare e dare priorità alle notifiche in base alle vostre esigenze, il che dovrebbe aiutarti a disabilitare i pop-up, garantendovti allo stesso tempo la notifica di importanti aggiornamenti di sistema.

Posso riattivare le notifiche sul mio dispositivo?

Naturalmente puoi facilmente riattivare le notifiche sul tuo dispositivo, indipendentemente dal metodo che hai usato nella guida di cui sopra. Tutti i metodi utilizzati sono facilmente reversibili e puoi ripristinare le modifiche per riabilitare le notifiche sul tuo sistema.

Quali sono gli svantaggi di disabilitare le notifiche su Windows 11?

Ecco alcuni degli svantaggi della disabilitazione delle notifiche sul tuo PC Windows 11:

  • Perdere gli aggiornamenti di sistema
  • Perdere le notifiche di sicurezza
  • Nessuna notifica push
  • Nessun aggiornamento di app di terze parti

Perderai anche tutte le app di terze parti personalizzate che potrebbero gestire le tue notifiche. App come Your Phone e altre app per dispositivi mobili finiranno per essere inutili, dato che la loro caratteristica principale è di solito quella di tenere il passo con le notifiche del tuo dispositivo mobile sul tuo desktop.

Posso disattivare le notifiche per app specifiche?

Sì, puoi usare uno dei metodi nella guida qui sopra e seguire la sezione app OEM per disabilitare le notifiche per le singole app sul tuo dispositivo desktop.

Posso automatizzare le modalità Focus in base alla mia routine?

Sì, Focus Assist ti permette di definire orari personalizzati e automatizzare la funzionalità di Focus sul tuo PC Windows 11. Puoi scoprire di più sullo stesso in questo nostro post completo.

Notifiche Windows 10 e Windows 11: cosa cambia?

La gestione delle notifiche in Windows 11 è molto diversa da quella di Windows 10, così come la loro effettiva utilità. Peraltro, a mutare sono anche le istruzioni ufficiali di Microsoft sulla gestione di tali impostazioni.

Come consiglia la società americana, per personalizzare le notifiche in Windows 11 devi:

  • Selezionare Start, Impostazioni, Notifiche e Sistema
  • Effettuare una delle seguenti operazioni:
    • Selezionare Notifiche per espanderla e attivare o disattivare notifiche, banner e suoni per alcuni o tutti i mittenti delle notifiche
    • Scorrere verso il basso e disattivare i suggerimenti.

Puoi anche aggiungere o rimuovere impostazioni rapide in maniera molto simile. Basta:

  • Selezionare o tenere premuta l’icona della batteria, della rete o del volume per aprire il pannello delle impostazioni rapide
  • Selezionare l’icona Modifica impostazioni rapide
  • Scegliere il pulsante Aggiunti per aggiungere un’impostazione rapida o premere l’icona della puntina sull’impostazione rapida da rimuovere
  • Selezionare Fatto.

In Windows 10 le cose sono un po' diverse, considerato che nel centro notifiche sono disponibili le app e la altre impostazioni di base, per l’uso più o meno frequente.

È dunque possibile modificare le impostazioni del centro notifiche in ogni momento in questo modo:

  • Selezionare Start e Impostazioni
  • Selezionare Azioni e Notifiche & notifiche
  • Effettuare una operazione a scelta tra:
    • Scegliere se visualizzare le notifiche nella schermata di blocco
    • Attivare o disattivare i suggerimenti per Windows
    • Selezionare un’app e personalizzare le azioni rapide nel centro notifiche
    • Selezionare un’app e attivare o disattivare notifiche, banner e suoni per alcuni o per tutti i mittenti delle notifiche.
Seguici su Telegram per ricevere le migliori offerte tech
Argomenti:

Chi siamo?

OutOfBit è un progetto nato nel Maggio 2013 da un’idea di Vittorio Tiso e Khaled Hechmi. Il progetto nasce per creare un sito di blogging che sappia differenziarsi ed appagare il lettore al fine di renderlo parte fondamentale del blog stesso.
Entra nello staff
COPYRIGHT © 2021 OUTOFBIT P.IVA 04140830243, TUTTI I DIRITTI RISERVATI.
crossmenu linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram