I server DNS si occupano della transcodifica dell’indirizzo fisico del sito internet ad un indirizzo testuale, decisamente più semplice da ricordare. Ad esempio, all’IP address “72.14.234.104” corrisponde a google.com.

Come avere i DNS più veloci con DSNJumper Guida

In linea di massima, perché vale la pena cambiare server DNS? Semplicemente per tre motivi:

  • aggirare le censure nazionali: nei paesi dittatoriali, alcuni siti web vengono oscurati per motivi politici. In Italia, invece, la questione riguarda principalmente quei siti internet che violano le leggi di copyright;
  • impedire l’accesso dei minori a siti internet pericolosi: il problema del phishing, della propagazione di virus e della visualizzazione dei contenuti violenti è dibattuto in lungo ed in largo in varie sedi;
  • aprire i siti web in maniera più veloce: trovare server DNS veloci vi consente di guadagnare millesimi di secondo (in qualità di navigatori su internet, non ve ne accorgete nemmeno). Tuttavia, è sempre opportuno controllare che i vostri DNS rispondano bene e che siano i migliori.

Nella guida odierna vi segnaliamo come avere i DNS più veloci con DSNJumper  | Guida. 

Se un server DNS risponde in maniera veloce, anche di qualche millisecondo, trovate prima i siti web e li aprite più velocemente, a prescindere dal browser utilizzato

come avere i DNS più veloci con DSNJumper

  • Si parta dall’assunto che i DNS reimpostati dal provider potrebbero anche non essere i migliori. Per trovarli, potrete ricorrere ad un apposito programmino, noto come DSNJumper.
  • Come funziona?
  • Scaricate DSNJumper
  • Estraete l’eseguibile dal file in formato ZIP ed avviatelo. Essendo il programma di natura portable, non è richiesta alcuna installazione
  • Il software effettuerà il monitoraggio sui tempi di risposta degli indirizzi IP archiviati in memoria, andandoli poi a mettere a confronto con i DNS reimpostati sul pc

Come eseguire il test per vedere quali sono i DNS primario e secondario migliori?

DSNJumper

  • Premete sugli indirizzi che avete impostato nella vostra configurazione di rete
  • Cliccate su “Verifica tempi di risposta
  • Premete il pulsante “DNS più veloci” e, nel giro di qualche secondo, verrà avviata la verifica. Nei risultati, visualizzerete i due DNS più veloci, ossia quelli per cui è stato impiegato meno tempo in fase di risposta
  • Cliccate sul tasto “Applica” e cambiate in automatico il DNS primario e quello secondario sul pc, mettendoli nelle impostazioni di rete.
  • Se lo reputate opportuno, potete procedere alla rimozione della cache interna con un click sul tasto “Svuota DNS

Per concludere, seguendo i passaggi della guida su come avere i DNS più veloci con DSNJumper, aprirete i siti web più velocemente.